Salta al contenuto

Acciaio, Rossi: 'Intervento Jindal a Taranto? Confermato impegno a Piombino' - Scarica il podcast TRN

5 novembre 2019 | 16:59
 


Toscana Radio News del 5 novembre 2019 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Riccardo Pinzauti, Daniele Bianchini, Chiara Brilli, Leonardo Canestrelli, Rossana Mamberto, Sabina Ferioli, Domenico Guarino, Franca Taras. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 05/11/2019 – anno n.1 n.23 chiusa alle 16.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Acciaio, Rossi: "Intervento Jindal a Taranto? Confermato impegno a Piombino"
  • Maltempo: ancora disagi in Toscana, estesa allerta meteo fino a stasera
  • Tav Firenze. Ok analisi costi-benefici, Ceccarelli: "Ora non si perda tempo"
  • Livorno, presentata edizione 2019 di Mare DiVino

 

In Toscana

  • Toscana. Maltempo: allagamenti a Firenze
  • Firenze. Aeroporto: Carrai, confidiamo in ok Consiglio Stato
  • Firenze. Av: Nardella, da analisi Mit nessun ostacolo a tunnel
  • Toscana. Sequestrati oltre 4mila accessori telefonia non a norma
  • Firenze. Lavoro: welfare aziendale, Gambini Spa vara piano innovativo
  • Pisa. Intervento antidegrado in zona ex Cpt
  • Firenze. Giunta comunale approva variante per stadio Fiorentina

 

Cultura e Spettacolo

  • Prato. Chroma Keys, un'incursione dentro il cinema e nella meraviglia della finzione
  • Castelfiorentino (FI). "Rigoletto" apre la stagione musicale al Teatro del Popolo

 

Notizie di servizio

  • A11 Firenze - Pisa Nord: chiuso per una notte l'allacciamento con la A1 Milano Napoli
  • Massa. Nido Aquilone aperto il sabato mattina e durante le vacanze natalizie e pasquali

 

Meteo e qualità dell'aria 

  • Previsioni meteo per domani, mercoledì 6 novembre, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

 

 

Dalla Giunta regionale

 

Acciaio, Rossi: "Intervento Jindal a Taranto? Confermato impegno a Piombino" -  "Preoccupato delle eventuali ripercussioni negative su Piombino dalla notizia di un possibile intervento di Jindal sulle acciaierie di Taranto, di cui parla oggi un giornale nazionale, mi sono interessato per fare una verifica. Al momento non risulta esservi né un avvio di discussione né una volontà in tal senso da parte del gruppo Jindal, che invece conferma l'intenzione di intervenire su Piombino con la presentazione nei primi mesi del nuovo anno del progetto per la realizzazione dei forni elettrici, impegno e scadenza che è in cima alle preoccupazioni di tutti". Così il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, a proposito delle vicende che stanno coinvolgendo il settore siderurgico italiano. "Lo stabilimento di Piombino – prosegue - ha intanto ripreso a lavorare e sono certi nuovi investimenti sui laminatoi. La proprietà conferma la volontà di fare l'investimento e di presentare i progetti entro i primi mesi del nuovo anno. A dicembre abbiamo chiesto di fare un incontro al Ministero dello sviluppo economico per verificare lo stato di avanzamento degli impegni assunti da parte di tutti. Noi come Regione Toscana abbiamo fatto la nostra parte, chiediamo al governo e a Jindal di fare la loro. In ogni caso – conclude Rossi - su materie così delicate sarebbe bene evitare la politica degli annunci".

 

Maltempo: ancora disagi in Toscana, estesa allerta meteo fino a stasera - Qualche frana in Garfagnana e servizio di piena attivato sul Serchio a valle di Borgo a Mozzano, sempre in provincia di Lucca. Sono le maggiori criticità segnalate dalla Sala operativa unificata della Protezione civile regionale dopo la piogge che stamani si sono abbattute sulla Toscana e che la stanno attraversando, da nord ovest verso l'interno.  I maggiori cumulati e temporali erano attesi nelle province di Arezzo, Siena e Grosseto e venti di Libeccio sull'Appennino e sull'arcipelago, con mari tra molto mossi e agitati. Domani si prevedono fenomeni più sparsi e in attenuazione. Le frane segnalate riguardano il territorio di Vagli di Sotto, nel versante fra le abitazioni e la diga, e la località Sommo Colonia nel comune di Barga, dove è stata chiusa la strada e sono rimaste isolate un ventina di persone. Sempre in provincia di Lucca, in località Baveglio, la strada provinciale 55 è stata chiusa per la caduta di alcune piante, mentre la provinciale 56, già interessata da modeste frane, è stata riaperta ad entrambi i sensi di marcia. Dalla sala operativa della protezione civile  segnalano anche diffusi allagamenti sulle strade di Sesto Fiorentino e Calenzano oltre che in Valdinievole e sulla montagna pistoiese. Il fiume Serchio allo scarico di sbarramento di Borgo a Mozzano segnava stamani una portata di 450 metri cubi al secondo e per questo il Genio civile ha attivato il servizio di piena sulla opere di seconda categoria a valle. L'allerta con codice giallo proseguirà fino alla mezzanotte di stasera su tutta la regione. La Protezione civile raccomanda di tenersi aggiornati sull'evoluzione delle condizioni meteo, di evitare di sostare nelle zone circostanti gli alvei dei corsi d'acqua e, nelle zone soggette ad allagamenti, in cantina e nei locali seminterrati.  Massima attenzione a ponti e guadi e alle zone depresse come sottopassi e zone di bonifica. Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all'interno della sezione "Allerta meteo" del sito della Regione Toscana accessibile dall'indirizzo http://www.regione.toscana.it/allertameteo. Su possibili criticità nel settore agricolo a causa del maltempo è intervenuto stamani l'assessore regionale all'agricoltura, Marco Remaschi. (IN ALLEGATO: REMASCHI_AGRIMALTEMPO.MP3)

 

Tav Firenze. Ok analisi costi-benefici, Ceccarelli: "Ora non si perda tempo" - Il Mit annuncia l'esito dell'analisi costi-benefici riguardo al sottoattraversamento di Firenze, ed è positivo. Soddisfazione da parte dell'assessore regionale alle infrastrutture della Toscana Vincenzo Ceccarelli, che spiega: "Lo avevamo detto un anno fa. Il progetto di sottoattraversamento alta velocità di Firenze non solo è necessario, anzi, imprescindibile per risolvere il problema del nodo di Firenze e del sovrapporsi tra i flussi di traffico ferroviario regionale e ad Alta velocità, ma risulta vantaggioso dall'analisi costi-benefici del Ministero per le Infrastrutture. Interrompere la realizzazione di un'opera del genere, ad un tale stato di avanzamento lavori, sarebbe stato assurdo". "Abbiamo perso ulteriore tempo per scoprire quello che già poteva essere dedotto dall'analisi dei dati ferroviari - ha aggiunto - Adesso l'auspicio è che si realizzi il progetto originario implementato dal parcheggio e dagli stalli per il trasporto su gomma, come stabilito alla fine del projet review fatto con il Ministro Delrio, al fine di realizzare un centro di integrazione modale tra i più completi ed avanzati d'Europa. Infine, occorre, come abbiamo richiesto, mettere in programmazione il raddoppio della direttissima dal Valdarno per liberare definitivamente il nodo di Firenze. "Ora che il Ministero ha portato a termine il suo bilancio - conclude l'assessore - ci auguriamo che non si perda più nemmeno un minuto per la realizzazione di un'opera fondamentale per la Toscana e per l'Italia".

 

Livorno, presentata edizione 2019 di Mare DiVino - Torna, il 16 e 17 novembre prossimi a Livorno, presso il Terminal Crociere, MareDiVino, la grande vetrina dei vini e delle specialità enogastronomiche del territorio livornese e della Costa degli Etruschi. Evento che festeggia il decimo anno promosso e organizzato dalla FISAR (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori) Delegazione di Livorno in collaborazione con il Comune di Livorno, Slow Food Livorno e Vetrina Toscana e con il patrocinio della Regione Toscana e della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno. A Livorno si potranno degustare i vini della provincia di Livorno, primi tra tutti quelli di Bolgheri e della Val di Cornia, ma anche dell'area limitrofa di Montescudaio e di Riparbella, delle zone del Terratico di Bibbona e delle Isole d'Elba e Capraia, incontrando direttamente e personalmente i produttori,potendo così confrontare le diverse realtà del territorio. L'iniziativa è stata presentata oggi in Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze dall'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi. (IN ALLEGATO: REMASCHI_MAREDIVINO19)

 

 

In Toscana

 

Toscana. Maltempo: allagamenti a Firenze - Sottopassi allagati e traffico in tilt a Firenze a causa di un violento temporale che ha interessato questa mattina il capoluogo toscano. Allagamenti nei sottopassi di via Paolo Uccello, viale Strozzi e viale XI Agosto. Tra i sottopassi allagati anche quello che collega via Mariti a piazza Dalmazia dove i vigili del fuoco sono intervenuti per soccorrere un'anziana donna rimasta bloccata con la sua auto. Sempre a Firenze i pompieri sono intervenuti in un sottopasso in via Lanzi dove sono rimaste bloccate due auto. Altri interventi per cantine e abitazioni allagate e per rami pericolanti. Sulla Toscana lo ricordiamo è in vigore un avviso della protezione civile in codice giallo per piogge e temporali. "Stiamo dando informazioni tempestive attraverso i nostri canali social e i siti Internet: invitiamo i cittadini e gli automobilisti a informarsi il più possibile prima di mettersi alla guida". Lo ha affermato il sindaco di Firenze Dario Nardella, a proposito dell'ondata di maltempo che ha colpito stamani la città. "Le previsioni del tempo purtroppo non sono positive neanche per i prossimi giorni, ma come sempre informeremo la cittadinanza e abbiamo già tutti i soggetti operativi per diminuire al massimo i disagi", ha spiegato il sindaco, a margine della cerimonia di inaugurazione della statua in onore di Raoul Wallenberg all'aeroporto di Firenze. "Purtroppo - ha aggiunto - abbiamo una settimana molto difficile, oggi con questo diluvio abbiamo dovuto registrare delle situazioni critiche in molti sottopassi ".

 

Firenze. Aeroporto: Carrai, confidiamo in ok Consiglio Stato - Per il potenziamento dell'aeroporto di Firenze con la nuova pista "confidiamo in un parere naturalmente favorevole" da parte del Consiglio di Stato. Lo ha affermato Marco Carrai, presidente di Toscana Aeroporti, a margine della cerimonia di inaugurazione della statua in onore di Raoul Wallenberg al terminal passeggeri dello scalo. "Il 28 novembre - ha proseguito - ci sarà presso il Consiglio di Stato l'ultima audizione che poi porterà la sentenza che ci auguriamo possa arrivare in poco tempo, diciamo all'inizio del prossimo anno. Questo è il nostro auspicio e speriamo che sia per noi favorevole. Noi abbiamo fatto tutto quello che era in nostro possesso, in termini giuridici naturalmente, perché ciò avvenisse: siamo confortati dal fatto che tutte le istituzioni pubbliche, tutti i ministeri sono in appoggio contro la sentenza del Tar". In caso di parere favorevole, ha aggiunto, "potremmo partire con i lavori quasi immediatamente, perché la conferenza dei servizi si era chiusa in modo favorevole" mentre in caso di parere avverso "andremo a rifare la Via per quei punti com'è naturale in un processo di natura amministrativa".

 

Firenze. Av: Nardella, da analisi Mit nessun ostacolo a tunnel - "Sono molto soddisfatto, a questo punto non ci sono più ostacoli sul percorso della realizzazione del sottoattraversamento" Tav a Firenze. Lo ha affermato Dario Nardella, sindaco di Firenze, a proposito delle conclusioni dell'analisi costi-benefici del ministero delle Infrastrutture sul tunnel Tav. "Credo quindi che tutti i tasselli siano al loro posto - ha detto, a margine della cerimonia di inaugurazione della statua in onore di Raoul Wallenberg all'aeroporto di Firenze - mi auguro davvero che entro la fine dell'anno o al massimo all'inizio dell'anno prossimo riprendano i lavori nel cantiere della stazione Foster. Questo sarebbe un momento straordinario per lo sviluppo di tutto il nodo ferroviario di Firenze e della Toscana". Nardella ha ricordato che "come aveva detto già il ministro Paola De Micheli, ci aspettiamo che Rfi sblocchi questa situazione di stallo: mi risulta, avendo parlato più volte con Gentile, l'ad di Rfi, che l'azienda abbia già pronta la soluzione per superare il fallimento del consorzio a cui è stata affidata la realizzazione dell'opera".

 

Toscana. Sequestrati oltre 4mila accessori telefonia non a norma - Oltre 4000 accessori per telefonia, sprovvisti dei requisiti di sicurezza e alcuni dei quali contraffatti, sono stati sequestrati dai finanzieri del nucleo mobile del gruppo di Massa Carrara che hanno inoltre denunciato tre persone. Le indagini, fanno sapere gli investigatori, hanno interessato, in un primo momento, un esercizio commerciale gestito da cinesi nel centro di Massa (Massa Carrara). Dalle verifiche è emersa la detenzione, per la vendita di oltre 2000 accessori per telefonia, soprattutto per smartphone, riportanti la mendace marcatura CE. Gli accertamenti sono stati estesi ad una seconda unità locale della ditta, nel comune di Viareggio (Lucca), dove i finanzieri apuani hanno scoperto un ulteriore quantitativo di circa 2000 prodotti di natura illecita, tra cui cover, power bank, caricabatterie e cavi usb per smartphone, in parte contraffatti e in parte privi delle certificazioni di sicurezza. L'esame della documentazione commerciale ha portato ad individuare, in una società di Firenze, il fornitore di alcuni auricolari falsificati di un famoso brand. Nel capoluogo toscano, infatti, nel corso di un successivo controllo, sono stati rinvenuti un centinaio di confezioni contraffatte di auricolari. Nei confronti dei tre si procederà al procedimento sanzionatorio amministrativo presso la Camera di commercio per le violazioni in materia di sicurezza prodotti che prevede pene pecuniarie fino a 50 mila euro.

 

Firenze. Lavoro: welfare aziendale, Gambini Spa vara piano innovativo - Duecentomila euro di bonus sotto forma di credito welfare aziendale da ripartire fra 150 dipendenti, con vantaggi fiscali e libera scelta di acquisto di beni e servizi: è quanto prevede il rinnovo del contratto di secondo livello siglato dall'azienda lucchese Gambini Spa con i sindacati, che vede inoltre miglioramenti nei trattamenti per le prestazioni lavorative, incentivi ed ulteriori premialità, anche per i lavoratori in trasferta, e la consulenza di uno specialista bancario dedicato disponibile a recarsi in azienda per rispondere alle necessità dei lavoratori e delle loro famiglie. Gambini Spa, azienda che produce macchinari per il settore del tissue, si avvale della piattaforma di welfare aziendale di Intesa Sanpaolo per l'acquisto di beni e servizi da parte dei lavoratori, che in questo modo possono far fruttare fino al 20% in più il premio di risultato.

 

Pisa. Intervento antidegrado in zona ex Cpt – Il Comune di Pisa ha provveduto a bonificare una parte della zona ex terminal Cpt interna alla recinzione, dopo che la Polizia Municipale aveva più volte segnalato l'utilizzo dell'area come ricettacolo di spaccio e di degrado. Viste anche le segnalazioni e richieste da parte dei residenti, che denunciavano la presenza di persone accampate, ieri la zona è stata prima bonificata da rifiuti e sporcizia e poi messa in sicurezza, per impedire l'accesso negli anfratti più nascosti e porre fine definitivamente alla situazione di degrado dell'area.

 

Firenze. Giunta comunale approva variante per stadio Fiorentina - Nuovo passo avanti nell'iter per la realizzazione del nuovo stadio della Fiorentina, nell'area Mercafir. E' stata infatti adottata dalla giunta del Comune di Firenze la variante semplificata per consentire la realizzazione nei comparti sud e nord di un nuovo impianto per il calcio e di un nuovo centro polivalente alimentare. Grazie al procedimento semplificato, precisa una nota di Palazzo Vecchio, sarà possibile ridurre i tempi della procedura, dimezzando tra l'altro i termini per le osservazioni che saranno di 30 giorni anziché i consueti 60. La variante adottata oggi specifica quattro punti: l'aspetto patrimoniale dello stadio, la modalità attuativa del comparto nord, l'attribuzione della capacità edificatoria e delle relative destinazioni d'uso a ciascun comparto e le condizioni di accessibilità dell'area. Sotto il profilo urbanistico questi aspetti precisano il contenuto della previsione vigente senza alterarlo né in termini di localizzazione né di dimensioni.

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Prato. Chroma Keys, un'incursione dentro il cinema e nella meraviglia della finzione - Un corpo "alieno" appare e scompare nella scena di un film e in atto un vero e proprio sabotaggio. È quello di Silvia Calderoni dei Motus, che venerdì 22 e sabato 23 novembre alla Sala Bianca del Museo Pecci di Prato porta in scena Chroma Keys, una incursione dentro il cinema e nella meraviglia della finzione e dei suoi vecchi "trucchi" stereoscopici (inizio ore 21 - prenotazioni tel. 0574 448212 - info@kinkaleri.it).  Chroma Keys è parte del programma di Body To Be, progetto curato da Kinkaleri che indaga sulla performance contemporanea nelle sue diverse declinazioni. Ospitato per la quarta edizione al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Body To Be rinnova la sua relazione con la città cercando per ogni occasione il luogo più rappresentativo che la riguardi. La performance esplora la possibilità del Green Screen, un'antica tecnica cinematografica che accelera il potere liberatorio e visionario delle immagini alla base degli artifici di tanto cinema delle origini.

 

Castelfiorentino (FI). "Rigoletto" apre la stagione musicale al Teatro del Popolo - Primo grande appuntamento con l'opera lirica al Teatro del Popolo di Castelfiorentino. L'appuntamento è per sabato 9 novembre alle ore 20.30 con "Rigoletto", melodramma in tre atti. È una delle opere più amate di Giuseppe Verdi ed inaugura la cosiddetta "trilogia popolare" che comprende anche "Il Trovatore" e "La Traviata" e contiene alcuni brani celeberrimi come "La donna è mobile". Il melodramma in scena sul palcoscenico castellano, sarà diretto dal maestro Lorenzo Castriota Skanderbeg con il baritono Carlo Kang nel ruolo di Rigoletto, mentre il soprano Claire Coolen sarà Gilda e il tenore Hun Kim sarà il Duca di Mantova, accompagnati dall'Orchestra sinfonica "Città di Grosseto". Lo spettacolo è stato presentato dalla presidente della Fondazione Teatro del Popolo, Maria Cristina Giglioli. (IN ALLEGATO: GIGLIOLI_RIGOLETTO.MP3)

 

 

Notizie di servizio

 

A11 Firenze - Pisa Nord: chiuso per una notte l'allacciamento con la A1 Milano Napoli - Sulla A11 Firenze-Pisa nord, per programmati lavori di pavimentazione, previsti in orario notturno, a ridotta circolazione di veicoli, dalle 22:00 di venerdì 8 alle 6:00 di sabato 9 novembre, sarà chiuso l'allacciamento con la A1 Milano-Napoli, verso Roma. In alternativa, chi proviene da Pisa ed è diretto verso Roma, potrà proseguire in direzione di Firenze, utilizzare la rotatoria di Firenze Peretola e da qui immettersi sulla Strada di Grande Comunicazione Firenze-Pisa-Livorno, fino alla stazione autostradale di Firenze Scandicci, per rientrare sulla A1 Milano-Napoli, in direzione di Roma Ricordiamo che, nella stessa notte, sarà chiusa l'entrata della stazione di Firenze nord, sulla A1 Milano-Napoli.

 

Massa. Nido Aquilone aperto il sabato mattina e durante le vacanze natalizie e pasquali - Per rispondere ai bisogni delle famiglie che lavorano, l'Amministrazione Comunale di Massa ha programmato l'ampliamento dell' apertura dell'asilo nido Aquilone di via Turati prevedendo l'accoglienza dei bambini anche il sabato mattina e durante le festività natalizie e pasquali. Il servizio sarà attivo già per l'anno educativo in corso a partire dal 16 novembre 2019 fino al 30 giugno 2020 (con orario 8.00-13.00 con servizio mensa) ed è rivolto ai bambini che già frequentano i nidi comunali fino ad un massimo di 38 iscritti, vale a dire la capienza massima del nido Aquilone. Le famiglie intenzionate ad usufruire di questo ulteriore servizio dovranno ritirare il modulo di iscrizione presso l'asilo nido già frequentato dal bambino e riconsegnarlo, compilato, alle stesse educatrici entro le ore 12,00 del giorno 11 novembre 2019.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani, mercoledì 6 novembre, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: nuvolosità variabile con alternanza di schiarite e addensamenti e possibilità di rovesci a carattere sparso o locali temporali.

Venti: deboli in prevalenza da sud ovest nell'interno. Moderati o forti di Libeccio in attenuazione su costa e Arcipelago.

Mari: molto mossi.

Temperature: in calo.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

Agglomerato di Firenze: qualità dell'aria buona

Zona Collinare Montana: qualità dell'aria buona

Zona Costiera: qualità dell'aria buona

Zona Prato-Pistoia: qualità dell'aria buona

Zona Valdarno Aretino-Valdichiana: qualità dell'aria buona

Zona Valdarno Pisano-Piana lucchese: qualità dell'aria buona

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/04-11-2019


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare