Salta al contenuto

Accordo Regione-Governo: dal Cipe 17 milioni per l'area pratese

12 gennaio 2018 | 12:47
Scritto da Pamela Pucci
 


FIRENZE - Dal Cipe oltre 17 milioni per l'area pratese, per consentire la realizzazione dell'asse stradale di collegamento tra gli svincoli di Prato est e Prato Ovest e per la messa in sicurezza e l'adeguamento della Sr 325 nella Val di Bisenzio. Le risorse, tratte dal Fondo di Sviluppo e Coesione (FSC) 2014-2020, sono state attribuite accogliendo le richieste del presidente della Toscana e dell'assessore regionale alle infrastruttutre, che hanno indicato 16 interventi sulle infrastrutture come 'prioritari e strategici' per migliorare la mobilità in varie parti della regione.

L'asse stradale di collegamento tra gli svincoli di Prato est e Prato Ovest, meglio noto come 'Declassata di Prato', è un'opera da lungo attesa dal valore complessivo di 31 milioni. Il Cipe ha oggi destinato 15 milioni, che si aggiungono ai 16 già stanziati da Anas (11 milioni) e dallo stesso Cipe nell'ambito dell'assegnazione delle risorse FSC 2007-2013 (5 milioni). Responsabile della realizzazione dell'opera sarà Anas.

Altri 2.710.000 euro sono stati invece destinati alla messa in sicurezza e all'adeguamento della Sr 325 della Val di Bisenzio. Si lavorerà per migliorare la sicurezza stradale e 'preservare' l'infrastruttura intervenendo su trattl tratto de La Bonosa, nel Comune di Vernio, dissestato e interessato da frane. Nella zona in questione, il tracciato stradale ha un andamento sinuoso e una pendenza significativa, dunque si è ipotizzato di deviare circa 200 mt dell'attuale tracciato verso il versante di monte con la realizzzione di una trincea o di una galleria (la scelta verrà effettuata a seguito delle verifiche geologiche), in modo da ottenere una strada più lineare e più stabile.

L'intervento, che attualmente è alla progettazione preliminare, dovrà concludersi entro il 2021 ed avrà come soggetto attuatore la Regione Toscana. Attualmente sono in corso i rilievi topografici necessari per la redazione del progetto.

N.B Il 29 dicembre 2017 è iniziato il regime di "par condicio" per le elezioni politiche che si svolgeranno il 4 marzo 2018. La legge (28/2000) prevede al riguardo che l'informazione e comunicazione della pubblica amministrazione venga svolta in forma impersonale.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Emergenza idrica 2017

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale