Salta al contenuto

Aeroporto di Firenze, Rossi: "Siamo ottimisti, abbiamo fatto un buon lavoro"

6 febbraio 2019 | 12:00
Scritto da Pamela Pucci
 


ROMA - "Sono ottimista. Credo che abbiamo fatto un buon lavoro. È stata necessaria molta pazienza ma alla fine abbiamo fatto bene ad accogliere tutte le richieste del Mibact.  in questo modo siamo arrivati alla fine di un iter che vede una sostanziale unanimità di pareri positivi sul nuovo Masterplan dell'aeroporto di Peretola". A dirlo è stato il presidente della Toscana Enrico Rossi al suo ingresso al Ministero dei Trasporti, per la  quarta seduta della  Conferenza dei servizi per l'approvazione del Masterplan dell'aeroporto di Peretola a Firenze.

"In politica - ha detto Rossi - si può sempre discutere ma a questo punto il procedimento è sul tavolo ed è incardinato bene. Si tratta di un'opera importantissima, fondamentale per la Toscana tutta, non solo per Firenze e per Pisa. La nostra è una regione che si basa sull'export e sulla ricerca ed io non voglio fare polemiche, ma voglio che non si sottraggano risorse alla Toscana perché siamo in recessione, tutto il Paese lo è, e queste risorse servono per creare lavoro. Servono per gli imprenditori toscani, per i ricercatori, per chi viene per turismo, serve per creare lavoro".

Il presidente ha inoltre ricordato che "La Regione Toscana mi ha delegato perché portassi in conferenza dei servizi la variante urbanistica che ha reso possibile arrivare a questo parere positivo. Abbiamo risolto il problema della valutazione paesaggistica che riguardava la possibile interferenza tra la nuova viabilità e le opere compensative dell'aeroporto e il laghetto di Peretola che sarà ricostruito a nord dei Renai. Un procedimento lungo ma nonostante l'opposizione di qualche comune siamo andati avanti".

"A chi dice che bisogna finanziare lo sviluppo dell'aeroporto di Pisa - ha concluso Rossi prima di entrare al Ministero- direi che prima di parlare è meglio informarsi perché altrimenti si genera confusione nelle persone: Pisa non può ricevere finanziamenti pubblici perché supera i 5 milioni di passeggeri,  una soglia dalla quale invece Firenze è molto lontana".

N.B. Il nuovo Masterplan dell'aeroporto Vespucci di Firenze è stato approvato sulla base dell'intesa Stato-Regione ex art.81 DPR 616/1977 e DPR 383/1994 sul master plan aeroportuale. Questa norma ha di fatto permesso l'espressione di un parere positivo della Conferenza dei servizi, nonostante il parere negativo delle amministrazioni comunali di Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Prato. Secondo l'articolo 81 anche se una o più amministrazioni pubbliche hanno espresso il proprio dissenso nell'ambito della conferenza di servizi, l'amministrazione statale può, d'intesa con la Regione interessata, assumere comunque la determinazione di conclusione del procedimento di localizzazione dell'opera.

 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Infrastrutture e trasporti

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare