Salta al contenuto

Aferpi, Rossi incontra sindacati: 'Sottoporre al Governo documento unitario' - Scarica il podcast TRN

7 dicembre 2017 | 11:58
 


Toscana Radio News del 7 dicembre 2017 – Edizione del mattino

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Riccardo Pinzauti, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 07/12/2017 – anno n.7 n.379 chiusa alle 11.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Aferpi, Rossi incontra sindacati: "Sottoporre al Governo documento unitario"
  • Intimidazione Forza Nuova a La Repubblica, la solidarietà di Rossi
  • Omicidio stradale, presentato accordo tra Regione e Procura
  • Erp, Ceccarelli: "Ancora criticità, continua l'impegno della Regione"
  • Alluvione Livorno, oggi ultimo giorno per le domande per contributo sociale

 

In Toscana

  • Montecatini Valdicecina (PI). Incidente sul lavoro: grave un operaio
  • Firenze. Industriali toscani a confronto col presidente Boccia
  • Toscana. Turismo: con Ebtt 700 assunzioni per l'estate 2017
  • Capannori (LU). Papergroup chiede il concordato
  • Sesto Fiorentino (FI). Nessuna preclusione del Comune per la realizzazione della moschea
  • Pisa. Progetto S.Anna per avvicinare studenti medi a ricerca
  • Firenze. Tramvia: operai al lavoro nel periodo natalizio
  • Scarperia (FI). Ultimi ritocchi per la ventunesima edizione di "Le Velo"

 

Cultura e spettacolo

  • Prato. Accensione dell'albero di Natale in Piazza del Comune
  • Pisa. Al via la mostra Good Morning Mister Morgen

 

Notizie di servizio

  • Pistoia. Parcheggio al San Jacopo: servizio Telepass
  • Prato. Emergenza freddo: all'ex Anci un dormitorio per i senza tetto

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per oggi, giovedì 7 dicembre, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana (rilevazioni Arpat)
  • Meteo e salute per oggi, giovedì 7 dicembre, a cura del Cibic-Unifi

 

Dalla Giunta regionale

 

Aferpi, Rossi incontra sindacati: "Sottoporre al Governo documento unitario" - Stilare un documento unitario, da sottoporre al Governo e che rappresenti la posizione della Toscana rispetto alla questione dell'acciaio a Piombino, che ha un rilievo nazionale. E' questa la volontà emersa al termine dell'incontro che si è tenuto ieri in Palazzo Sacrati Strozzi a Firenze, tra il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi e la Rsu di Aferpi, insieme a Cgil, Cil e Uil regionale e territoriale e ai rappresentanti di chimici e metalmeccanici, presenti il consigliere regionale Gianni Anselmi, il consigliere del presidente per le questioni del lavoro, Gianfranco Simoncini, e il vicesindaco di Piombino, Stefano Ferrini. "Abbiamo preso l'impegno – ha spiegato Rossi – di redigere un documento che sia rappresentativo delle opinioni di Comune, Regione e sindacati su questa vicenda e sulle prospettive future del polo produttivo di Piombino. Si tratta di una questione di rilievo nazionale e la Toscana vuol far emergere la sua posizione". I partecipanti si sono trovati concordi sulla necessità di liberare Piombino dal vincolo oggi esistente, rappresentato da Aferpi, per attrarre un nuovo investitore in grado di fornire garanzie rispetto al mantenimento dei livelli occupazionali e alla necessità, unanimemente riconosciuta, che a Piombino si torni a produrre acciaio.

 

Intimidazione Forza Nuova a La Repubblica, la solidarietà di Rossi - "Intendo esprimere la solidarietà mia e della Regione Toscana al quotidiano La Repubblica, ai suoi giornalisti e ai suoi lavoratori per la grave intimidazione di Forza Nuova". Così il presidente della Regione Enrico Rossi, dopo aver appreso la notizia del blitz fascista messo in atto ieri davanti alla sede del gruppo L'Espresso. "E' un brutto episodio – ha detto Rossi – che non va minimizzato, ma condannato duramente. La Regione Toscana effettua un monitoraggio continuo dai giornali, dalle Tv, e dai social, su gesti, azioni e slogan legati all'ideologia fascista e al razzismo. L'Avvocatura regionale sporge denuncia alle Procure della Repubblica. Il tema del sopravanzare dell'estrema destra è serio e grave e occorre una mobilitazione collettiva e un ruolo attivo delle istituzioni" ha chiuso Rossi che è tornato a chiedere che "si proceda rapidamente allo scioglimento dei gruppi neofascisti".

 

Omicidio stradale, presentato accordo tra Regione e Procura – Un protocollo operativo relativo a "prelievi ed accertamenti necessari nei casi di omicidio e lesioni personali stradali gravi e gravissime" in attuazione alla legge 41/2016 sull'omicidio stradale, per rafforzare gli strumenti idonei ad applicare la legge e combattere con forza il fenomeno della guida in condizioni alterate dall'assunzione di alcol e sostanze stupefacenti. Sono i contenuti di un protocollo di collaborazione tra Regione Toscana e Procura generale della Repubblica di Firenze in merito all'applicazione della legge sull'omicidio stradale, che sarà sottoscritto nei prossimi giorni. La guida sotto l'effetto di alcol e droghe rappresenta un fenomeno sociale ancora purtroppo diffuso, come dimostrano i dati forniti dal laboratorio di Tossicologia clinica ed antidoping della Usl Toscana Centro. Analizzando i dati delle analisi fatte tra i guidatori di autoveicoli coinvolti in incidenti stradale dal 2009 al 2017, e trasportati nei pronto soccorso per motivi sanitari, risultano su 5,343 casi (circa il 17%) che superano il tasso alcolemico consentito dalla legge per guidare e ben 343 casi (6% del totale) che superano di tre volte il limite consentito. L'età media dei guidatori positivi è di 37 anni a dimostrazione che non si tratta di un problema esclusivamente giovanile. Alla presentazione dell'intesa ieri in Palazzo Sacrati Strozzi a Firenze sono intervenuti l'assessore regionale al Diritto alla salute, Stefania Saccardi, ed il procuratore generale di Firenze, Marcello Viola. (IN ALLEGATO: SACCARDI_OMICIDIOSTRADALEBIS.MP3).

 

Erp, Ceccarelli: "Ancora criticità, continua l'impegno della Regione" - In Toscana una famiglia su 33 vive in una casa popolare (2,9% dei residenti nella regione, 18,3% di chi vive in affitto), sono infatti 47.384 i nuclei familiari che vivono negli alloggi Erp, mentre altri 21.798 sono nelle graduatorie dei Comuni in attesa di assegnazione. Numeri comunque relativamente migliori rispetto al resto del Paese, dove le domande di alloggio popolare sono in tutto circa 650.000 (stime Federcasa), numero equivalente a quello degli alloggi già assegnati. Sono alcuni dei dati contenuti nel sesto Rapporto sulla condizione abitativa in Toscana presentato alla IV Conferenza regionale sulla casa ieri a Firenze. "La crisi e l'emergenza abitativa perdurano, ma la Regione non si tira indietro e lavora su più fronti per ottimizzare le risorse e stare al fianco di chi vive le difficoltà maggiori - ha dichiarato l'assessore regionale alla casa Vincenzo Ceccarelli. Una Regione attenta alle dinamiche sociali deve esserlo anche al tema della casa, per questo negli ultimi 10 anni abbiamo investito circa 500 milioni per la realizzazione di alloggi residenziali pubblici, di cui 122 negli ultimi 3 anni". I dati del rapporto sono stati illustrati dal ricercatore dell'Osservatorio sociale regionale, Luca Caterino. (IN ALLEGATO: CECCARELLI_ERP.MP3; CATERINO_ERP.MP3).

 

Alluvione Livorno, oggi ultimo giorno per le domande per contributo sociale – Oggi è l'ultimo giorno utile per presentare le domande utili ad accedere al contributo sociale messo in campo dalla Regione Toscana a favore di quei privati cittadini che hanno subito danni in occasione dell'alluvione che ha colpito Livorno ed i territori limitrofi lo scorso 10 settembre. Le domande potranno essere inviate tramite posta elettronica in modo autonomo o con l'ausilio degli addetti di Sviluppo Toscana, la società in-house della Regione che gestisce questo "pacchetto" e che, già dai giorni immediatamente successivi l'alluvione, ha aperto uno sportello presso l'Ufficio del commissario delegato per l'emergenza post-alluvione situato alla sede livornese del Genio civile Valdarno inferiore e Costa (via Nardini Despotti Mospignotti 33, Livorno, tel. 055/4382911) dove chi non ha la possibilità di utilizzare la posta elettronica può essere supportato da alcuni addetti nella compilazione e nell'inoltro della domanda. Affinché la domanda sia valida occorre venga accompagnata, oltre che dalla copia di un documento d'identità, anche dalla copia della scheda B consegnata a suo tempo sempre a Sviluppo Toscana e dalla copia della certificazione Isee o quantomeno dalla ricevuta dell'avvenuta richiesta effettuata a un Patronato della medesima attestazione Isee. Chi ha un importo Isee fino a 20 mila euro, potrà avere un contributo massimo di 8 mila euro. Per le Isee tra 20 mila e 36 mila euro la quota massima è invece di 5 mila euro. In entrambi i casi il contributo sociale, che è erogato dalla Regione Toscana, è rivolto a quei nuclei familiari che entro lo scorso 16 ottobre hanno presentato la scheda relativa ai danni subiti dai privati, purché in presenza della citata situazione economica complessiva.

 

 

In Toscana

 

Montecatini Valdicecina (PI). Incidente sul lavoro: grave un operaio - Un operaio macedone trentasettenne è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Pisa dopo essere caduto da una piattaforma aerea nel comune di Montecatini Valdicecina, nel Volterrano. L'uomo stava lavorando a un'altezza di circa quattro metri quando per cause accidentali è caduto rovinosamente a terra. Lo straniero è stato trasferito con l'elisoccorso in codice rosso ma non correrebbe pericolo di vita. Secondo quanto si è appreso, l'operaio era sopra un muletto per caricare un camion, quando ha perso l'equilibrio dopo avere innestato la retromarcia: il mezzo si è ribaltato e lui è caduto mentre stava lavorando nella sede di un'impresa di edilizia. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per ricostruire l'accaduto.

 

Firenze. Industriali toscani a confronto col presidente Boccia - Sarà un confronto franco e diretto sul futuro industriale dell'Italia quello che oggi, 7 dicembre, all'auditorium di Banca Cr Firenze, vedrà davanti il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, e gli associati della regione. Sul tavolo tutti i temi di attualità, dalla legge di bilancio all'Industria 4.0, dal lavoro agli ostacoli allo sviluppo. L'incontro rientra tra quelli organizzati dal sistema confindustriale in vista delle Assise generali di Confindustria del 16 febbraio 2018 a Verona: si tratta di dieci appuntamenti preparatori e di sei incontri tematici su tutto il territorio nazionale. Al confronto di oggi, a porte chiuse, parteciperanno più di 300 imprenditori in arrivo da tutta la Toscana.

 

Toscana. Turismo: con Ebtt 700 assunzioni per l'estate 2017 - I contratti di assunzione stipulati grazie ai servizi al lavoro dell'Ente Bilaterale Turismo Toscano (Ebtt) per la stagione estiva 2017 sono stati circa 700, contro i circa 500 del 2016. Secondo i dati resi noti ieri, le figure professionali più ricercate sul portale www.turismolavoro.it sono state quelle dell'area cucina (35,5%), seguite da quelle dell'area sala (28%). I contratti offerti sono stati per lo più stagionali e a tempo determinato: gli assunti sono stati principalmente della fascia 19-29 anni, e gli over 40. "Rilevante - afferma il presidente di Ebtt, Federico Pieragnoli - è la richiesta di personale con esperienza e conoscenza di una o più lingue straniere. Dinamismo e flessibilità sono le parole chiave, mentre resta centrale il tema della formazione connessa al lavoro. C'è la necessità, proprio per spingere al massimo l'incontro tra aziende e lavoratori, di personale sempre più preparato e adeguato alle rinnovate richieste di maggiore professionalità e competenza che provengono dalle aziende". Nel 2018 la Borsa mercato lavoro dell'Ebtt si terrà a San Vincenzo (8 febbraio), Grosseto (15 febbraio), Firenze (21 febbraio), Montecatini Terme (28 febbraio), Piombino (6 marzo).

 

Capannori (LU). Papergroup chiede il concordato - La Papergroup di Capannori, una delle aziende storiche del distretto della carta, con 150 dipendenti, ha depositato al Tribunale di Lucca domanda di ammissione al concordato in continuità e in bianco. Una mossa a sorpresa - scrive Repubblica Firenze - che interrompe la trattativa di ristrutturazione del debito che l'azienda aveva avviato da mesi con banche e fornitori. O, almeno, cambia i termini e i tempi del rapporto con i creditori: adesso l'azienda dovrà presentare al Tribunale un piano di risanamento attraverso cessione e affitto di rami d'azienda che siano in grado di soddisfare il credito dei privilegiati, almeno il 20% del credito dei chirografari, e garantire la prosecuzione dell'attività industriale sgravata in questo modo dai debiti. Il Tribunale dovrà valutare e decidere se dare o meno il via libera alla sua attuazione. L'azienda ha chiuso l'esercizio 2016 con fatturato di oltre 60 milioni di euro, un ebitda largamente positivo di 9,8 milioni di euro, nonostante abbia svalutato di 8 milioni il magazzino, e adesso era impegnata nella trattativa di ristrutturazione di un debito che, per quanto riguarda le banche, ammonta a meno di 20 milioni di euro. Ora la società, controllata al 50% da due cugini, Antonio e Daniele Vamberti, ha presentato la domanda di concordato con delibera del 27 novembre. E quello stesso giorno ha deciso l'affitto di un ramo di azienda ad una newco, insediata esattamente due mesi prima in locali adiacenti a quelli della sede legale di Papergroup. Si tratta della newco Tissue Tech, che come attività prevalente indica quella della fabbricazione di carta e cartone, anch'essa controllata al 50% da due società, non persone fisiche però, ma società fiduciarie che istituzionalmente tengono riservati i nomi degli azionisti.

 

Sesto Fiorentino (FI). Nessuna preclusione del Comune per la realizzazione della moschea - Nessuna preclusione da parte del Comune di Sesto Fiorentino, governata da una giunta di sinistra, alla realizzazione della moschea di Firenze sul proprio territorio, ma l'amministrazione comunale esclude che vi possa essere, a questo scopo, l'impiego di risorse pubbliche. L'ipotesi che la moschea di Firenze possa sorgere nella vicina Sesto Fiorentino era stata prospettata oggi dal quotidiano La Verità. "Qualsiasi ipotesi circa l'impiego di risorse pubbliche o la messa a disposizione di terreni di proprietà comunale, a titolo oneroso e non, è destituita di ogni fondamento", dice il Comune di Sesto Fiorentino in una nota, aggiungendo tuttavia che "come riportato anche dalla stampa locale nei mesi scorsi, questa amministrazione non ha preclusioni rispetto alla realizzazione di eventuali nuovi luoghi di culto sul proprio territorio".

 

Pisa. Progetto S.Anna per avvicinare studenti medi a ricerca - Collegare il mondo dell'istruzione con quello della ricerca universitaria, rendendo più gradevole l'insegnamento delle materie scientifiche grazie ad approcci innovativi, come la diffusione di video didattici: è l'obiettivo del progetto Fiducia (acronimo di Filo Diretto tra Scuola e Università: la ricerca in classe) promosso dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, in collaborazione con l'azienda spinoff Great Robotics. Il progetto, spiega una nota della Sant'Anna, "ha ricevuto il sostegno del ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca e il suo obiettivo è stata la realizzazione di un sito web, che funge da rete di coordinamento per mettere in contatto docenti e ricercatori universitari, insegnanti, alunni e sul sito sono già disponibili video e materiali didattici su tre argomenti principali: inquinamento ambientale, qualità del cibo, tecnologie robotiche". I protagonisti dei filmati sono docenti e ricercatori degli istituti di Scienze della Vita e di Biorobotica della Sant'Anna.

 

Firenze. Tramvia: operai al lavoro nel periodo natalizio - Operai al lavoro sui cantieri della tramvia per tutte le feste di Natale, tranne i giorni 25 e 26 dicembre, 31 e 1 gennaio. Lo hanno annunciato i responsabili delle aziende coinvolte nelle lavorazioni delle linee 2 e 3, che sono stati convocati dal sindaco Dario Nardella insieme all'assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti e ai tecnici e dirigenti comunali per un'ultima riunione prima del Natale. La fine dei lavori viene confermata per fine febbraio. Dopo seguiranno collaudi e preesercizio. Il sindaco ha annunciato che il 21 dicembre sarà effettuato un sopralluogo con Hitachi per vedere i nuovi tram già allestiti. Nardella ha sottolineato anche l'importanza di finire in tempo gli interventi di sistemazione urbana lungo i tracciati.

 

Scarperia (FI). Ultimi ritocchi per la ventunesima edizione di "Le Velo" - Ultimi preparativi a Scarperia per la ventunesima edizione del Premio Internazionale "Le Velo – L'Europa per lo sport" che lunedì 18 dicembre, nell'ormai consueto, splendido scenario della Fattoria Il Palagio di Scarperia, vedrà sfilare un autentico parterre de roi, con sportivi, giornalisti, amministratori, dirigenti sportivi. L'organizzazione aspetta quest'anno l'ultimo momento per svelare il nome dei premiati, che come ogni anno, riguarderanno varie categorie dello sport, da chi lo pratica, a chi lo insegna, a chi lo racconta, sempre all'insegna dell'umanità, dell'impegno e dei valori che, ancor più dei risultati, sono determinanti nella scelta dei vincitori. Nel corso della serata, poi, avverranno altre premiazioni e presentazioni, come ormai classico per questo appuntamento fisso per lo sport nazionale nel periodo natalizio, vetrina importante per tante iniziative. Gli atleti e gli ospiti saranno anche accolti da una mostra dello scultore borghigiano Luca Mommarelli, che metterà in risalto natura, dai quali emergono gli elementi della sua creazione, territorio, arte e movimento, sinonimo del Mugello, sportivo per natura. E come sempre non mancherà la beneficenza, con un'associazione che riceverà un contributo per la propria attività in favore dei più bisognosi.

 

 

Cultura e spettacolo

 

Prato. Accensione dell'albero di Natale in Piazza del Comune – Oggi pomeriggio alle ore 17 circa in Piazza del Comune a Prato verrà acceso l'albero di Natale insieme alle luminarie del centro storico con una cerimonia alla presenza del Sindaco Matteo Biffoni, che farà un breve intervento prima di procedere all'accensione. Come lo scorso anno, la cerimonia sarà preceduta e accompagnata dalla musica dell'orchestra OsmannGold, che dalle 16.15/16.30 allieterà la piazza con i classici della musica swing. Dalle 15.30 grazie all'iniziativa "Tutti insieme con Babbo Natale" sarà inoltre possibile fare un giro sulla Slitta di Babbo Natale, che sarà accompagnato dai suoi elfi. La slitta, accessibile anche a chi ha difficoltà motorie, partirà da via Ricasoli e si dirigerà verso Piazza del Comune e Piazza Duomo passando per il centro.

 

Pisa. Al via la mostra Good Morning Mister Morgen - Giovedì 14 dicembre, il Cinema Caffè Lanteri presenta Good morning Mister Morgen, l'evento incentrato sulla figura del grande illustratore e fumettista croato Igor Hofbauer a cura di Tabularasa Tekè Gallery di Carrara per la rassegna Fumetti&PopCorn. Alle 19.30, sarà inaugurata la mostra di serigrafie a tiratura limitata a colori dei manifesti cult realizzati negli ultimi anni da Igor Hofbauer, come la serigrafia dell'unica edizione del manifesto "Teho Teardo & Blixa Bargeld" realizzato dall'autore per il concerto dei due grandi musicisti al Močvara club di Zagabria a febbraio di quest'anno; le serigrafie di alcuni tra i manifesti pubblicitari più significativi realizzati per il medesimo club croato; infine i due manifesti che l'autore ha creato quest'estate per la sua personale. Alle 20 in Sala Cinema, alla presenza del critico musicale, artista, curatore e studioso, Vittore Baroni, del gallerista, Stefano Dazzi e Marco Cirillo Pedri, curatore della galleria, sarà presentata la monografia illustrata a colori di Igor Hofbauer, "Fuk-Hof. Good Morning Mr. Morgen" edita da Tabularasa Edizioni. La mostra resterà visibile al pubblico fino al 7 gennaio.

 

 

Notizie di servizio

 

Pistoia. Parcheggio al San Jacopo: servizio Telepass – Da oggi, giovedì 7 dicembre sarà attivo, senza costi aggiuntivi, il Servizio Telepass per il pagamento della sosta presso il Parcheggio Visitatori dell'ospedale San Jacopo di Pistoia. Tale miglioria permetterà di snellire notevolmente le dinamiche di ritiro e consegna del ticket ingresso/uscita dal parcheggio, nonché ridurre le file per il pagamento alle casse automatiche. Le modalità di accesso al Parcheggio Visitatori, in ogni caso, consentiranno di usufruire della tariffazione agevolata (Abbonamenti, Convenzioni, Primi 20 minuti di ogni sosta gratuiti, Sosta gratuita di 1 ora per il "passo ospedaliero", ecc.) e saranno regolate, come segue, in funzione della diversa tipologia di utenti: Gli utenti non dotati di un dispositivo Telepass a bordo del veicolo potranno continuare ad accedere all'area di sosta con le modalità consuete, utilizzando indiscriminatamente una delle due corsie di ingresso al Parcheggio Visitatori (ingresso, pagamento e uscita restano immutati). Nei primi giorni di attivazione del servizio di pagamento Telepass sarà presente in loco personale della società Apcoa per fornire la necessaria assistenza agli utenti.

 

Prato. Emergenza freddo: all'ex Anci un dormitorio per i senza tetto - Alla palazzina ex Anci di Prato il dormitorio per i senza tetto. Una risposta concreta all'emergenza freddo per consentire di passare la notte al caldo alle persone che abitualmente dormono all'aperto o in luoghi di fortuna. La struttura sarà aperta da giovedì 7 dicembre fino al 31 marzo con 20 posti letto e vi si potrà accedere liberamente per la notte. A gestirla sarà il personale della mensa La Pira che prenderà in uso il locale. A contattare e informare le persone che necessitano di questo tipo di sostegno sono gli operatori di strada e i volontari della Ronda Caritas.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per oggi, giovedì 7 dicembre, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: molto nuvoloso con deboli piogge sparse sulle zone settentrionali, più frequenti dal pomeriggio. Deboli nevicate in Appennino oltre 1400-1500 metri di quota.

Venti: di Libeccio in rinforzo.

Mari: mossi, fino a molto mossi in serata a nord di Capraia.

Temperature: stazionarie o in lieve calo.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana (rilevazioni Arpat)

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/06-12-2017

 

Meteo e salute per oggi, giovedì 7 dicembre, a cura del Cibic-Unifi

 

Giornata ancora in prevalenza soleggiata, sulle località appenniniche maggiore nuvolosità con possibili fenomeni precipitativi durante la serata. Temperature massime in lieve calo, rispetto alla giornata precedente per la maggiore presenza di nuvole. I tassi di umidità piuttosto elevati potrebbero riacutizzare i dolori osteoarticolari.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Emergenza idrica 2017

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale