Salta al contenuto

Agricoltura, via alle domande per i premi Pac e Psr

9 marzo 2017 | 16:00
Scritto da Massimo Orlandi
 


FIRENZE – Le aziende agricole li attendono come un sostegno importante, in alcuni casi come un'autentica boccata d'ossigeno. Sono i Premi Pac e Psr 2017, per i quali è iniziata in questi giorni la fase di presentazione delle domande:  sul portale di Artea (l'ente pagatore in agricoltura) è infatti possibile presentare le istanze relative alle richieste riguardanti superfici e 'capo animale' .

I premi Pac rappresentano l'intervento più importante della Politica Comune Europea, coinvolgendo in Toscana circa 38.000 imprese agricole per un importo complessivo che supera i 160 milioni di euro.

I premi saranno erogati in più fasi secondo una precisa articolazione definita nel Regolamento UE 2013/1307 l. Si parte dal "pagamento di base", cioè la remunerazione calcolata in base  alla superficie agricola ammissibile a tale regime (seminativi, prati e  colture permanenti), si prosegue con l' "inverdimento" o"greening", cioè la remunerazione  delle pratiche agricole benefiche per il clima e l'ambiente poste in  atto dalle Aziende beneficiarie.

Ci sono poi i premi per "nuovi agricoltori", tramite l'accesso alla Riserva Nazionale Titoli, un'integrazione di premio in caso di presenza di "giovani agricoltori" in azienda (beneficiari con età non superiore a 40 anni), e infine sostegni specifici definiti "accoppiati"  per misure inerenti i settori zootecnia (bovini ed ovi-caprini), frumento duro, colture proteiche e proteaginose, riso, barbabietola da zucchero, pomodoro da industria, olio di oliva (quest'ultimo per superfici iscritte alle denominazioni IGP e DOP).

Contestualmente ai premi Pac è aperta la compilazione delle domande di pagamento del Programma di Sviluppo Rurale riguardanti le aziende con impegni agro-ambientali (agricoltura biologica, agricoltura integrata, razze in via di estinzione) finanziati tramite le Misure  214a e 214b1 della programmazione 2007-2013 e le nuove Misure 11 e 10.1.4 della programmazione 2014-2020. In Toscana interessano circa 5.000 imprese agricole.

Le domande dovranno essere presentate entro il 15 maggio  2017.

 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Agricoltura e foreste

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare