Salta al contenuto

AILoveRunning, di corsa per battere la leucemia

17 ottobre 2017 | 13:50
Scritto da Lucia Zambelli
 


FIRENZE - Anche quest'anno, l'Ail (Associazione italiana contro le leucemie linfomi e mieloma onlus) di Firenze organizza una corsa/camminata non competitiva per far conoscere meglio l'associazione, sensibilizzare le persone sulla malattia e raccogliere fondi. L'iniziativa è stata presentata stamani nel corso di una conferenza stampa in Palazzo Strozzi Sacrati dall'assessore al diritto alla salute, al welfare e allo sport Stefania Saccardi, assieme al presidente Ail Silvio Fusari, e a Sara Funaro, assessore a welfare e sanità del Comune di Firenze. Erano presenti anche Dorotea Ferruzza, infermiera assistenza domiciliare Ail Firenze, Federica Fragnoni di Luisa via Roma, main partner dell'iniziativa, e Lorenzo Galli Torrini, responsabile Radio Firenze, radio partner dell'iniziativa.

AILoveRunning è in programma per domenica 29 ottobre a Firenze: si tratta di una corsa/camminata non competitiva sulle colline di Serpiolle/Cercina, con partenza e arrivo dalla sede Ail di Firenze (piazza Giovanni Meyer 2), organizzata da Ail in collaborazione con il Gruppo Sportivo Maiano affiliato UISP, che ogni anno va a sostenere un progetto scientifico/assistenziale specifico. L'iniziativa è patrocinata da Regione Toscana, Comune di Firenze, Comune di Sesto Fiorentino e Cesvot.

Quest'anno Ail Firenze ha deciso di sostenere il potenziamento del servizio di assistenza infermieristica domiciliare pediatrica effettuato da Ail in collaborazione e con la supervisione dell'équipe del servizio di cure domiciliari dell'Ospedale Pediatrico Meyer.

"Sono contenta di presentare e sostenere anche quest'anno questa bella iniziativa dell'Ail, come già abbiamo fatto l'anno scorso - ha detto Stefania Saccardi - Questa volta, i fondi raccolti serviranno a potenziare l'assistenza infermieristica domiciliare per i bambini. Per quanto il Meyer sia un'ottima struttura, un lungo ricovero per un bambino è sempre traumatico, e, quando possibile, l'assistenza domiciliare è preferibile. Quindi invito tutti a partecipare alla corsa/camminata di domenica 29 e sostenere l'attività di Ail Firenze. IO e l'assessore Funaro ci siamo già iscritte".

"I malati oncoematologici sono obbligati a lunghi periodi di cura che accrescono notevolmente il senso di disagio e solitudine, e nel caso dei bambini il tutto è vissuto ancor più negativamente - dice il presidente Ail Silvio Fusari - Le cure domiciliari consentono ai piccoli pazienti di essere seguiti a casa o in una delle strutture di accoglienza dove il piccolo alloggia con i familiari. Il servizio di cure domiciliari ha come scopo quello di intervenire a casa, preservando la vita del bambino, mantenendone i legami familiari e le abitudini. Le cure domiciliari hanno permesso, fra l'altro, di non ritardare le dimissioni dei pazienti, andando a garantire la continuità  delle prestazioni assistenziali infermieristiche anche al domicilio".

"Questa è un'iniziativa bella e importante - dichiara l'assessore Sara Funaro - L'Ail fa tanto sul nosttro territorio, ha molta attenzione alle persone ma anche ai rapporti con le istituzioni. Tutte le persone che ci lavorano hanno professionalità e grande passione. Questa è l'ennesima, importante iniziativa in cui lo sport diventa solidarietà. Un grazie anche a Luida Via Roma, non è la prima volta che sostiene iniziative come questa".

"Questo è un progetto di vitale importanza per i bambini e i ragazzi ma soprattutto per le famiglie - ha raccontato Dorotea Ferruzza - Attraverso le cure domiciliari i genitori e gli stessi ragazzi imparano a conoscere strumenti e terapie, in modo da diventare sempre più autonomi nelle cure".

Attualmente il servizio, iniziato nel 2008 ad opera di Ail Firenze, è effettuato in collaborazione con l'équipe del servizio di cure domiciliari dell'Ospedale Pediatrico Meyer.
Vista la maggiore collaborazione e la mission di Ail tesa a promuovere la domiciliarizzazione dei pazienti, Ail Firenze vorrebbe aumentare il numero degli accessi domiciliari annui.

L'evento AILoveRunning darà modo, tramite tutti i partecipanti, di far conoscere ancora di più Ail Firenze e i servizi offerti in collaborazione con l'Ospedale Pediatrico Meyer e, in particolare, sensibilizzare sull'importanza di evitare l'ospedalizzazione per i bambini in cura, ove possibile, e quindi aumentare il numero degli interventi domiciliari.

La manifestazione sportiva si svolgerà domenica 29 ottobre nelle zone vicine a Casa Ail (la struttura di accoglienza in piazza Giovanni Meyer, che registra ogni anno circa 16.000 pernottamenti) in un percorso ad anello sulle colline di Serpiolle/Cercina, a scelta tra quello da 10 o da 4 km.

L'edizione del 2016 è stata dedicata al trapianto domiciliare di midollo osseo, il cui responsabile è il professor Stefano Saccardi dell'Azienda ospedaliero universitaria Careggi,  e ha permesso la realizzazione di due camere per la degenza dei pazienti e di un loro familiare.

I numeri della scorsa edizione: ricavato netto: 11.025 euro; iscritti: 310 persone; donatori: 134.                      

Chi partecipa ad AILoveRunning, oltre a vivere una giornata di sport e divertimento, si impegna anche a promuovere Ail Firenze, ponendosi un obiettivo solidale di raccolta fondi da raggiungere con il coinvolgimento di amici, colleghi e conoscenti.
 
Quest'anno l'associazione punta a raddoppiare i numeri rispetto alla scorsa edizione, e i target dei partecipanti alla manifestazione saranno: gli sportivi e gli assidui podisti, le persone comuni vicine ad Ail Firenze, chi vorrà fare una passeggiata immerso nelle splendide colline fiorentine, medici e infermieri specialistici di Meyer e Careggi, le "aziende amiche".

Il comune denominatore di chi parteciperà sarà la consapevolezza di farlo per uno scopo benefico: sostenere l'assistenza domiciliare pediatrica Ail Firenze.
La maglia di partecipazione all'evento, donata da Luisa Via Roma, rappresenterà il simbolo principale e più visibile di AILoveRunning.

Per iscrizioni e informazioni, vai sul sito di Ail Firenze: www.ailfirenze.it


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Salute, Sport

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare