Salta al contenuto

Alluvione Livorno, ancora 3 settimane per richieste contributo sociale - Scarica il podcast TRN

14 novembre 2017 | 11:57
 


Toscana Radio News del 14 novembre 2017 – Edizione del mattino

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 14/11/2017 – anno n.7 n.342 chiusa alle 11.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Alluvione Livorno, ancora 3 settimane per richieste contributo sociale
  • Cybersicurezza, Bugli: "Un cloud unico per PA toscane"
  • Arezzo: torna Agri &Tour, il salone dell'agriturismo e dell'agricoltura
  • Giovanisì, giovedì diretta live Facebook con lo staff

 

In Toscana

  • Toscana. Maltempo: black out nelle aree montane
  • Firenze. Vettura treno Av svia: pm chiederà incidente probatorio
  • Firenze. Comuni: da Governo 2 mln per periferia ovest
  • Carrara (MS). Fiere: Marmotec cambia nome e si rinnova
  • Toscana. L'export agroalimentare pesa il 6% in Italia
  • Toscana. Musei statali: boom di visitatori
  • Firenze. Auser: in un anno 275mila ore servizi
  • Pisa. Calcio: sindaco, derby con Livorno forse in diretta tv

 

Cultura e spettacolo

  • Firenze. Gabriele Lavia torna alla Pergola con Prévert
  • Arezzo. Al via dal 18 novembre i mercatini di Natale
  • Vinci (Fi), sabato giornata di beneficenza del Movimento Turismo del Vino

 

Notizie di servizio

  • Firenze. Tari: Comune, nessun errore di calcolo
  • Livorno. Interventi di posa cavi in zona viale Carducci

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per oggi, martedì 14 novembre, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana (rilevazioni Arpat)
  • Meteo e salute per oggi, martedì 14 novembre, a cura del Cibic-Unifi

 

 

 

 

 

Dalla Giunta regionale

 

Alluvione Livorno, ancora 3 settimane per richieste contributo sociale – Sono un centinaio le richieste di contributo sociale pervenute o aperte in una settimana, dallo scorso 6 novembre, alla società Sviluppo Toscana attraverso l'apposita procedura informatica messa in campo dalla Regione. Si tratta di un contributo rivolto ai nuclei familiari con importo Isee fino a 36 mila euro che entro lo scorso 16 ottobre hanno presentato la scheda B relativa ai danni ai privati e alle associazioni senza scopo di lucro. Ci sono adesso poco più di tre settimane per presentare questo genere di domanda. Il termine ultimo è infatti previsto per il 7 dicembre. L'assessore regionale a Lavoro e formazione professionale, Cristina Grieco, nel corso della visita effettuata questa mattina al Genio civile di Livorno, sede dell'Ufficio del commissario delegato dal Governo per l'emergenza del post-alluvione, presidente Enrico Rossi, ha ricordato l'importanza del rispetto della scadenza per poter permettere agli uffici di procedere alle liquidazioni in tempi rapidissimi. "La Regione Toscana, con questo intervento di natura sociale, si è fatta carico di andare incontro a quei nuclei familiari in maggiore difficoltà - ha detto l'assessore Grieco. Per questo, assieme alla copia della scheda B, è necessario presentare la certificazione Isee". Chi ha un importo Isee fino a 20 mila euro, può avere un contributo massimo di 8 mila euro. Per gli Isee tra 20 mila e 36 mila euro la quota massima è di 5 mila euro. "Il contributo sociale regionale non va in ogni caso a pregiudicare il ristoro nazionale che sarà erogato in percentuale rispetto all'importo del danno, per il quale vi è stato tempo fino al 16 ottobre per presentare le domande, che erano accessibili a tutti a prescindere dal livello di Isee - ha aggiunto ancora Grieco. L'intervento della Regione, approvato all'unanimità dal Consiglio regionale, è in linea  con gli altri fatti per altre zone del territorio toscano colpite da calamità".

 

Cybersicurezza, Bugli: "Un cloud unico per PA toscane" - Un cloud unico per tutte le pubbliche amministrazioni toscane: un luogo sicuro, sulla 'nuvola' digitale, dove raccogliere dati e far girare applicazioni. E un supporto, in termini di expertise, anche per le piccole e medie imprese, che è opportuno che facciano squadra per affrontare questi temi. La proposta, che è prima di tutto anche un auspicio di una risposta positiva da parte di tante amministrazioni, è arrivata ieri dall'assessore ai sistemi informativi e al rapporto con gli enti locali della Toscana, Vittorio Bugli, durante un convegno organizzato dalla Confesercenti assieme al Consiglio regionale, in collaborazione con il Centro interdipartimentale di studi strategici, internazionali e imprenditoriali dell'Università di Firenze, sulla cybersecurity. "Abbiamo utilizzato risorse pubbliche per portare la banda larga ovunque – ha sottolineato l'assessore Bugli. L'abbiamo fatto e lo stiamo facendo anche per la banda ultralarga, perché senza un'adeguata e diffusa connessione veloce ad internet un territorio oggi rischia di non essere più competitivo. Un'autostrada telematica è infatti importante quanto una strada. Ora però il nostro obiettivo deve essere quello di avere una pubblica amministrazione che non abbia falle. Per farlo, oltre a rispettare tutti i protocolli nazionali (e la Regione Toscana lo fa) la strategia dovrebbe essere quella di tenere le varie pubbliche amministrazioni il più possibile assieme". (IN ALLEGATO: BUGLI_CYBERSICUREZZABIS.MP3)

 

Arezzo: torna Agri &Tour, il salone dell'agriturismo e dell'agricoltura - "Con più di 4.500 agriturismi e un fatturato annuo di 300 milioni, secondo la fotografia Istat del 2016, la Toscana si conferma la regina dell'offerta agrituristica italiana e la regione dove l'offerta è più radicata e presente. Numeri che sottolineano il trend positivo dell'agriturismo, con una crescita che interessa le strutture autorizzate, il numero dei posti letto, le presenze dei turisti ed un'offerta che è sempre più diversificata". Lo ha affermato Marco Remaschi, assessore all'agricoltura della Regione Toscana, durante la presentazione di Agri&Tour 2017, salone nazionale dell'agriturismo e dell'agricoltura multifunzionale, che si terrà dal 17 al 19 novembre ad Arezzo Fiere e Congressi. Giunto quest'anno alla sedicesima edizione, Agri&Tour è l'unico grande appuntamento in Italia dedicato al mondo della vacanza rurale, una grande vetrina che consentirà agli addetti ai lavori di scambiarsi informazioni utili per sviluppare un settore che non conosce crisi. Il programma delle attività di Agri&Tour prevede oltre 60 appuntamenti tra workshop, master, convegni, seminari, approfondimenti tematici, degustazioni ed eventi dedicati alla formazione di chi vuole dare vita a una nuova attività agrituristica o vuole migliorare la propria. Alla presentazione ha partecipato anche Andrea Boldi, presidente di Arezzo Fiere e Congressi. (IN ALLEGATO: BOLDI_AGRI&TOUR.MP3).

 

Giovanisì, giovedì diretta live Facebook con lo staff - Quinto appuntamento giovedì con "Giovanisì Live: aggiornamenti e risposte in diretta Facebook dallo staff di Giovanisì", il nuovo format pensato per informare sulle opportunità offerte dal progetto della Regione per l'autonomia dei giovani, affiancando ai canali tradizionali (numero verde e mail) quelli più innovativi e youth friendly come Telegram e, appunto, Facebook Live. La diretta, sulla pagina Facebook di Giovanisì (GiovanisiRegioneToscana), dura 10/15 minuti, durante i quali lo staff di Giovanisì fornirà aggiornamenti e risponderà alle richieste e ai commenti in diretta degli utenti. Nell'appuntamento live di giovedì, focus sulle borse di mobilità professionale in Europa, sulla creazione di impresa - microcredito e sui voucher formativi per giovani professionisti.

 

 

In Toscana

 

Toscana. Maltempo: black out nelle aree montane - La nevicata che ieri ha colpito l'Appennino toscano, e in particolare l'alto Mugello, la montagna pistoiese e pratese, ha provocato la caduta di alberi ad alto fusto sulle linee elettriche, generando alcuni disservizi elettrici a macchia di leopardo nelle aree montane. L'area più colpita, spiega in una nota Enel, è stata quella del comune di Firenzuola (Firenze) dove circa tremila famiglie sono rimaste ieri senza elettricità e dove la protezione civile ha chiuso la strada provinciale della Faggiona. Problemi per l'energia elettrica anche in altri comuni dell'alto Mugello, come Palazzuolo sul Senio e Marradi, ma anche a Sambuca Pistoiese (Pistoia) e a Vernio e Montepiano, in provincia di Prato. Sul fronte della viabilità ci sono stati problemi in provincia di Firenze fra Firenzuola e Barberino: qui la caduta di un cavo elettrico ha interrotto la strada provinciale 503 che collega Firenzuola a Barberino. Gravi problemi di viabilità a causa della neve sui passi della Futa, della Colla e del Giogo. Problemi anche nel pistoiese, sul versante appenninico dove è rimasta interrotta la strada provinciale 24 che collega la zona di Sambuca con le frazioni. Neve anche sui rilievi aretini della Valtiberina e del Casentino e fiocchi sulla superstrada E45 dove non si sono però registrati problemi per il traffico. Neve anche in provincia di Lucca, in Mediavalle e in Garfagnana, sopra i 6-700 metri di altitudine.

 

Firenze. Vettura treno Av svia: pm chiederà incidente probatorio - La procura di Firenze potrebbe chiedere un incidente probatorio per stabilire le cause che giovedì scorso, nei pressi della stazione Firenze Castello, hanno causato lo svio dai binari di un vagone del Frecciargento Roma-Bergamo. L'incidente non provocò feriti ma gravi disagi al traffico ferroviario fino alla mattinata di venerdì. Il pm Beatrice Giunti, titolare dell'inchiesta, dovrebbe nominare un consulente cui affidare la perizia che dovrà stabilire se lo svio del vagone è dipeso da un guasto ai binari, che erano stati controllati da poco, o se a cedere sia stato il carrello del vagone magari dopo il surriscaldamento di una boccola. Al momento l'inchiesta è ancora senza indagati.

 

Firenze. Comuni: da Governo 2 mln per periferia ovest - In arrivo 2milioni di euro per la periferia ovest di Firenze grazie al Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate. Firenze si è classificata, infatti, ottava su 451 città nella graduatoria nazionale dei 46 progetti ammessi e finanziati dal Governo, ottenendo il massimo contributo economico previsto. È stata firmata ieri dall'assessore all'ambiente Alessia Bettini la convenzione con la presidenza del Consiglio dei Ministri per il finanziamento del progetto "Effettocittà" presentato, nell'autunno 2015, dal Comune. Il progetto è finalizzato alla riqualificazione della periferia ovest della città, in particolare all'area delle Piagge, Brozzi e Quaracchi. Il piano prevede il recupero degli spazi verdi, la realizzazione di aree giochi inclusive, il potenziamento dell'illuminazione pubblica e del sistema della viabilità e ancora l'implementazione dei servizi socio-educativi offerti sul territorio e la ristrutturazione di appartamenti Erp. In particolare, poco più di 1 milione di euro sarà destinato alla riqualificazione e al recupero del sistema dei giardini, degli spazi verdi e dell'arredo urbano, al potenziamento delle aree ludiche secondo varie fasce d'età e di quelle per l'attività sportiva libera. Previsti anche interventi per una migliore accessibilità alle aree verdi per tutti i cittadini, in particolare per i disabili. Interventi per quasi 400mila euro riguardano il rinnovamento del sistema di illuminazione pubblica e stradale. È prevista la sostituzione dei vecchi corpi illuminanti con nuovi Led, che uniscono basso consumo e risparmio energetico. Previsto anche il rifacimento dei marciapiedi, con particolare attenzione all'uso da parte dei diversamente abili. 300mila euro serviranno per la ristrutturazione di 16 appartamenti Erp, attualmente sfitti, che necessitano di lavori di adeguamento prima di poter essere assegnati a cittadini in condizioni di difficoltà. Circa 273mila euro saranno destinati al potenziamento dei servizi sociali ed educativi, che andranno a coprire i bisogni delle persone residenti nell'area attraverso il portierato sociale, il segretariato sociale, gli educatori di strada e attività per contrastare la dispersione scolastica.

 

Carrara (MS). Fiere: Marmotec cambia nome e si rinnova - Dopo 33 edizioni, Marmotec, la manifestazione internazionale dedicata al mondo del marmo, da sempre svoltasi nel complesso fieristico di Carrara Fiere, cambia format e diventa Carrara². Marmotec, quindi, non esisterà più e al suo posto sarà Carrara² ad affrontare le sfide del settore lapideo: ad annunciare l'ambizioso progetto è la Imm, Internazionale Marmi e Macchine Carrara spa, che ha sviluppato il nuovo concetto di fiera diffusa. L'incontro con gli azionisti, le istituzioni del territorio e la Regione si era reso necessario anche alla luce delle voci circolate nei mesi scorsi sulla chiusura definitiva di Marmotec. Non saranno più le aziende ad attendere i visitatori in fiera, ma saranno i visitatori, o buyer, a recarsi nelle aziende, nei laboratori e nelle cave per incontrare gli operatori, dal 4 all'8 giugno. Si chiama Carrara² perché l'evento si dividerà in due grandi manifestazioni, Marmotec Hub 4.0 che si svolgerà nei padiglioni di Carrara Fiere, dove avranno luogo workshop, convegni e lectio magistralis di architetti internazionali e White Carrara Downtown che si terrà invece negli show room, nei laboratori e nelle aziende del marmo per l'incontro tra operatori e buyer esteri.

 

Toscana. L'export agroalimentare pesa il 6% in Italia - L'export agroalimentare toscano nel primo semestre 2017 vale il 6% del comparto nazionale che quest'anno si appresta a oltrepassare i 40 miliardi di euro, spinto dalle vendite di vino, salumi e formaggi che, secondo i dati Istat analizzati da Nomisma Agrifood Monitor, segnano una crescita complessiva tra il 7% (vino) e il 9% (formaggi). Nel dettaglio, la regione si trova al sesto posto in Italia (insieme a Trentino Alto Adige) dopo Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Campania.

 

Toscana. Musei statali: boom di visitatori - Circa 50 milioni di euro in più di incassi tra il 2013 e il 2016 (+38,4%) con un trend ancora in crescita nel 2017 (+13,5%), mentre i visitatori passano dai 38,4 mln del 2013 ai 45,5 del 2016 (+18,5%) puntando a raggiungere i 50 mln nel 2017. Sono i numeri dei musei statali italiani diffusi in occasione dell'incontro del ministro della Cultura Franceschini con i direttori dei musei autonomi. Al top fra le regioni come sempre il Lazio i cui musei hanno accolto nel 2016 20,3 mln di visitatori con incassi per 67,6 mln. A sorpresa la Campania supera la Toscana e per la prima volta è seconda con oltre 8 mln di visitatori (+32,6%) nel 2016 e gli introiti che, grazie anche al boom di Pompei, Reggia di Caserta, Capodimonte e Archeologico di Napoli, superano i 41,7 milioni. Nel generale trend di crescita dei primi 20 musei resi autonomi i grandi attrattori mantengono uno sviluppo costante: è il caso del Colosseo, delle Gallerie degli Uffizi (+14,6% +15,1%), dell'Accademia di Firenze (+11,3% e +11,8%) e di Brera.

 

Firenze. Auser: in un anno 275mila ore servizi - 5.635 soci e 1.495 volontari che garantiscono annualmente 275.660 ore di attività, per un contributo 'sociale' complessivo annuo in favore della collettività valutato economicamente in 3.307.920. Sono i numeri delle associazioni che fanno capo ad Auser su quanto realizzato annualmente sul territorio fiorentino, in termini di progetti sociali, appuntamenti culturali e servizi utili alla collettività. I dati, contenuti in un apposito studio, sono stati illustrati ieri durante un incontro in Palazzo Medici Riccardi a Firenze.

 

Pisa. Calcio: sindaco, derby con Livorno forse in diretta tv - "L'auspicio è che si riesca a rispondere da un lato alla legittima necessità di garantire alla nostra tifoseria lo spazio più ampio e poi di trovare un punto di equilibrio perché come si sa i tifosi ospiti hanno uno spazio assolutamente inconfrontabile con la pressione che ci può essere, quindi spero che ci siano misure che consentano alla tifoseria livornese di essere soddisfatta pur sapendo che non può entrare tutta in curva". Lo ha detto il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, intervenendo ieri alla rassegna stampa dell'emittente pisana Sesta Porta Tv parlando del prossimo derby calcistico con il Livorno del 26 novembre all'Arena Garibaldi ipotizzando "la diretta Tv". "Penso - ha aggiunto - ci siano gli estremi per una diretta televisiva in chiaro, spostando la gara a un orario diverso, ad esempio le 14.30. Lo auspico perché nella sensibilità degli organizzatori della Lega Pro e anche di chi valuta, sanno bene cosa significa un derby Pisa-Livorno e quali aspettative accende". Infine Filippeschi ha ricordato che dopo il derby del cuore a favore della popolazione alluvionata di Livorno "ci sono le premesse per trovare dei punti di incontro".

 

 

Cultura e spettacolo

 

Firenze. Gabriele Lavia torna alla Pergola con Prévert - Gabriele Lavia inaugura dal 14 al 19 novembre la nuova stagione del Teatro della Pergola di Firenze con un recital da Jacques Prévert, I ragazzi che si amano. Una prima nazionale, prodotta dalla Fondazione Teatro della Toscana, sull'amore giovanile e il rapporto degli innamorati con la realtà. Giovani che, estraniati dal mondo e dimentichi di tutto, non tengono conto della chiusura morale della gente verso la loro dolcezza. Tra citazioni colte (da Magritte a Presley, da Picasso ai Beatles, da Heidegger a Hopper), Gabriele Lavia ci "illumina" – anche solo per pochi istanti, quelli che servono per "tre fiammiferi uno dopo l'altro accesi nella notte / il primo per vederti tutto il viso / il secondo per vederti gli occhi / l'ultimo per vedere la tua bocca" – con il chiarore della poesia di Jacques Prévert.

 

Arezzo. Al via dal 18 novembre i mercatini di Natale - Dal 18 novembre e fino al 1 gennaio si svolgerà la terza edizione dei "Mercatini di Natale" di Arezzo che segneranno, per durata e data anticipata di inizio, un record nell'ambito delle manifestazioni natalizie. "In due anni circa - spiega l'assessore comunale Marcello Comanducci - siamo riusciti ad incrementare del 75% le presenze turistiche in città nel periodo natalizio. Questo perché abbiamo fortemente voluto ed investito su eventi volti alla valorizzazione del nostro territorio. Quello che prenderà il via il prossimo 18 novembre è uno dei tanti appuntamenti che abbiamo ideato per Arezzo". Soddisfatta anche la presidente di Confcommercio Toscana e Arezzo, Anna Lapini."Quest'anno abbiamo voluto declinare il Natale in una forma toscana - spiega - abbiamo fatto un gemellaggio e riguardante un progetto che si chiama Natale in Toscana che vuole raggruppare tutte le province della nostra regione che organizzano eventi e villaggi natalizi e metterle in rete in modo da coinvolgere i tour operator e creare nuova linfa per il turismo regionale".

 

Vinci (Fi), sabato giornata di beneficenza del Movimento Turismo del Vino – Si svolgerà sabato prossimo presso la Tenuta Bacco a Petroio (Vinci, Fi) la giornata di beneficenza aperta a tutti promossa dal Movimento Turismo del Vino Toscana in collaborazione con l'Associazione Onlus "Vorrei prendere il treno" di Iacopo Melio e con la Scuola Internazionale di Comics di Firenze. Dopo le aste organizzate in passato, per rendere ancora più unica la festa, quest'anno i produttori toscani di MTV, hanno deciso di organizzare una lotteria: "I wine lovers potranno aggiudicarsi premi unici – ha spiegato il presidente di MTV Toscana, Violante Gardini – come bottiglie pregiate, voucher esperienziali da vivere in cantina al fianco dei produttori ed anche le opere che i fumettisti realizzeranno appositamente per l'evento. I premi in palio saranno non solo bottiglie e altri gadget offerti dalle cantine socie MTV Toscana (tra cui magnum, bottiglie di riserva, cassette di legno da 6, voucher degustazione, bottiglie di grappa o brandy), ma anche le opere realizzate dai fumettisti in gara durante la minimaratona "Vinifichiamo gli eroi del fumetto" e pubblicazioni varie messe a disposizione dalla Scuola Internazionale di Comics di Firenze. (IN ALLEGATO: GARDINI_MTV.MP3).

 

Notizie di servizio

 

Firenze. Tari: Comune, nessun errore di calcolo - A Firenze "non si sono verificati errori nel calcolo della Tari". E' questa la risposta data ieri in aula, in consiglio comunale, dall'assessore Lorenzo Perra alla consigliera di Alternativa libera Miriam Amato, che aveva presentato una interrogazione, chiedendo chiarimenti riguardo all'ipotesi di bollette gonfiate emersa nei giorni scorsi a livello nazionale dopo che in varie parti del paese era stato riscontrato il problema. "A Firenze non si sono verificati errori nei calcoli come avvenuto in altri Comuni italiani", ha spiegato Perra.

 

Livorno. Interventi di posa cavi in zona viale Carducci – Fino al prossimo 21 dicembre la zona di viale Carducci (compresi alcuni isolati limitrofi) a Livorno sarà interessata da lavori di posa di cavi in fibra ottica per conto di Open Fiber Spa. Questi interventi prevedono l'esecuzione di scavi, di conseguenza si rende necessaria l'istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata nelle strade di volta in volta interessate. I lavori sono affidati a due diverse squadre, pertanto l'ufficio Mobilità del Comune di Livorno ha emanato due specifiche ordinanze, con i relativi cronoprogrammi.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per oggi, martedì 14 novembre, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: nuvolosità variabile con addensamenti più compatti in Appennino e sul monte Amiata.

Venti: moderati-forti di Grecale con raffiche di burrasca.

Mari: fino a molto mossi al largo.

Temperature: massime in aumento, ma su valori al di sotto delle medie stagionali.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana (rilevazioni Arpat)

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/13-11-2017

 

Meteo e salute per oggi, martedì 14 novembre, a cura del Cibic-Unifi

 

Condizioni biometerologiche e stato del cielo in miglioramento. Le temperature percepite subiranno un sensibile rialzo termico durante le ore centrali, con valori spesso superiori a 10 °C. Situazione stazionaria invece in serata, con diffuse condizioni di disagio moderato da freddo sulle zone interne e debole sulle località costiere. Ventilazione ancora presente su livelli moderati e che contribuirà a far percepire temperature più basse rispetto a quelle dell'aria.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Emergenza idrica 2017

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale