Salta al contenuto

Ambiente, Bugli: 'Presto un registro dei controlli in aziende' - Scarica il podcast TRN

13 luglio 2019 | 11:58
 


Toscana Radio News del 13 luglio 2019 – Edizione del mattino

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 13/07/2019 – anno n.9 n.180 chiusa alle 11.55.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Firmata "Intesa per lo sviluppo della Toscana" tra Regione e parti sociali
  • Ambiente, Bugli: "Presto un registro dei controlli in aziende"
  • Divieti balneazioni, Rossi: "Se Comuni lo richiedono Regione assicura impegno"
  • Università, premiate studentesse per tesi su contrasto a stereotipi di genere

 

In Toscana

  • Toscana. Migranti: in arrivo 200 profughi
  • Arezzo. Etruria: falso in prospetto; ex vertici vanno a processo
  • Santa Croce sull'Arno (PI). Incidente sul lavoro: ferito un 45enne
  • Firenze. Edilizia: Nardella, appello a coniugare interessi in gioco
  • Livorno. Sciopero interinali al porto
  • Pisa. Sea watch: rete antirazzista, salvare vite non è reato
  • Firenze. Il cervello in HD, immagini 3D ad altissima risoluzione

 

Cultura e Spettacolo

  • Fiesole (Fi), stasera "Quando inizia la nostra storia" di Federico Rampini
  • Le Piastre (PT). Campionato della Bugia dedicato a sbarco sulla Luna
  • Massa, nel periodo estivo attivo tour turistico in bus

 

Notizie di servizio

  • Livorno, Comune annuncia apertura canile
  • Grosseto. Comune cerca alloggi per ERP

 

Meteo e qualità dell'aria 

  • Previsioni meteo per il fine settimana a cura del Lamma

 

 

 

Dalla giunta regionale

 

Firmata "Intesa per lo sviluppo della Toscana" tra Regione e parti sociali - Sette proposte per lo sviluppo per la Toscana, che sia ecocompatibile e che si coniughi con strategie di sviluppo urbano senza comportare nuovo consumo di suolo; proposte legate ad un'intesa con le parti sociali. È quanto proposto dal presidente della Regione Enrico Rossi con la firma dell'"Intesa per lo sviluppo della Toscana". Complessivamente sono 15 i soggetti dell'economia e della società toscane che sono stati invitati alla firma: Unioncamere Toscana, Confesercenti Toscana, Confcommercio Toscana, Cna Toscana, Confartigianato Toscana, Casartigiani Toscana, Camera di Commercio di Firenze, Conservizi Cispel Toscana, Confapi Toscana Pmi, Confindustria Toscana, Cgil Toscana, Cisl Toscana, Uil Toscana, Legacoop Toscana, Confcooperative Toscana, Associazione Generale Cooperative Italiane Toscana. Le realtà del mondo agricolo saranno coinvolte in uno specifico tavolo sul settore. Investimenti pubblici e privati e sulle grandi opere, occupazione, Industria 4.0, sviluppo dell'economia circolare sono alcuni punti messi in evidenza nell'intesa. (IN ALLEGATO: ROSSI_INTESASVILUPPOBIS.MP3).

 

Ambiente, Bugli: "Presto un registro dei controlli in aziende" - La Regione Toscana vuole implementare le informazioni e il coordinamento tra gli enti di controllo in materia ambientale. Lo ha annunciato ieri l'assessore regionale alla legalità Vittorio Bugli, durante la presentazione del rapporto Ecomafie 2019 di Legambiente. "Con il riordino delle funzioni a seguito della legge Delrio, oramai la Regione rilascia quasi tutte le autorizzazioni ambientali alle imprese, cosa che prima avveniva in modo frammentato Provincia per Provincia – ha spiegato Bugli - Siamo così riusciti a costituire un database completo delle autorizzazioni rilasciate. Ora che siamo a regime, abbiamo pensato di aggiungere un elemento in più: cioè arricchire il database con l'esito dei controlli eseguiti dai vari enti sulle singole aziende, e rendere questi dati un patrimonio di informazioni non solo per noi ma anche per gli enti di controllo stessi, per le forze dell'ordine e per quelle inquirenti. A settembre abbiamo previsto una riunione operativa con tutte le istituzioni interessate, con le quali ci stiamo rapportando da tempo su questa idea progettuale, per avere il loro consenso a procedere e concordare le modalità. Partiremo prima con una sperimentazione che riguarderà il settore dei rifiuti". (IN ALLEGATO: BUGLI_REGISTROAZIENDE.MP3)

 

Divieti balneazioni, Rossi: "Se Comuni lo richiedono Regione assicura impegno" - "Il governo regionale è disposto ad assicurare il suo impegno qualora lo richiedano le amministrazioni comunali". È quanto propone il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi in relazione ai divieti di questi giorni sulla costa apuo-versiliese, richiamando anche le affermazioni di Alessandro Mazzei, direttore di Ait, a proposito di controlli e accertamenti degli scarichi abusivi. "Siamo a disposizione per scongiurare il ripetersi di situazioni quali quelle di questi giorni - spiega Rossi - Dopo aver sollecitato i piani, siamo pronti a vagliare le richieste che ci verranno formulate dai Comuni". La Regione ricorda di aver cofinanziato gli interventi previsti sui depuratori, che verranno completati da Gaia nei prossimi mesi. Come ribadito anche nei giorni scorsi occorre dunque, per la Regione, che i Comuni diano una forte accelerazione a questo processo.

 

Università, premiate studentesse per tesi su contrasto a stereotipi di genere - Sono dieci le studentesse vincitrici dell'edizione 2018 del concorso varato dalla Regione in collaborazione con la Commissione regionale pari opportunità e gli atenei toscani, con l'obiettivo di studiare e contrastare il fenomeno degli stereotipi di genere. Si tratta di giovani studiose che nelle loro tesi di laurea magistrale o di dottorato, si sono occupate del tema indicato dal bando ("Analisi e contrasto stereotipi di genere"), da diversi punti di vista e ambiti disciplinari, dalla letteratura, al diritto, alle scienze della formazione, alla psicologia, alla linguistica. Ieri presso la Biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo la vice presidente e assessore alle pari opportunità Monica Barni ha consegnato il premio nel corso di una cerimonia. All'incontro hanno partecipato anche il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, la presidente della Commissione regionale pari opportunità Rosanna Pugnalini, la professoressa Lucinda Spera dell'Università per stranieri di Siena. "Per cercare di contrastare il fenomeno e capire come superarlo -ha detto Monica Barni - la nostra convinzione è che si debba lavorare a partire dall'educazione e dalla sensibilizzazione delle nuove generazioni. E' necessaria una svolta culturale perché gli stereotipi di genere possono assumere modi e forme diversi all'interno della società, anche nella vita quotidiana, nei testi scolastici, nella comunicazione politica, nella pubblicità e più in generale nei luoghi di lavoro. Il successo di questo concorso, testimoniato dal numero consistente di lavori presentanti, ci conforta nel proseguire con convinzione nella strada intrapresa". Con questo obiettivo Regione Toscana, Commissione regionale pari opportunità e gli Atenei toscani (Università di Firenze, Università di Pisa, Scuola Superiore Normale di Pisa, Scuola superiore Sant'Anna di Pisa, Università di Siena, Università per stranieri di Siena, Scuola IMT alti studi di Lucca) hanno dato vita al concorso di cui oggi è giunta a compimento la seconda annualità, riservato a tesi o pubblicazioni scientifiche per gli anni accademici 2016-17, 2017-18 e 2018-19. I fondi messi complessivamente a disposizione dalla Regione ammontano a 45 mila euro per il triennio.

 

 

In Toscana

 

Toscana. Migranti: in arrivo 200 profughi - Previsto nelle prossime ore l'arrivo di 27 richiedenti asilo nei Centri di accoglienza straordinaria di Prato, gestiti dalla prefettura. Un'informazione arrivata al Comune di Prato, come spiegato dall'amministrazione in una nota, in maniera "indiretta e non formalmente, come tra l'altro sarebbe auspicabile in un'ottica di collaborazione istituzionale. Si tratta della redistribuzione di 2000 persone attualmente accolte nei Cas di Trieste" in parte del paese tra cui la Toscana dove ne sono in arrivo 200 di cui 34 a Firenze e 27 a Prato. "Gli arrivi di richiedenti asilo in Italia via terra continua ad essere un flusso continuo e con questa redistribuzione il ministero dell'Interno può dare respiro al sistema di accoglienza triestino". "Prato non ha alcun problema ad accogliere 27 richiedenti asilo, ma è bene che i cittadini sappiano come stanno le cose - sottolinea il sindaco Matteo Biffoni -. Il ministro Salvini è venuto ben due volte a Prato in prossimità del voto, con tanti slogan e nessun impegno concreto per la nostra città. Abbiamo chiesto al Governo un aumento delle forze dell'ordine, più personale per Agenzie delle Entrate, Inail, Inps e ispettorato del lavoro, un'attenzione forse sul rispetto dei diritti dei lavoratori e non è arrivato niente. Arrivano però 27 richiedenti asilo, nonostante i tanti proclami di Salvini. La nostra città non ha problemi e li accoglierà come è doveroso, ma non permettiamo a nessuno di nascondere la polvere sotto il tappeto, neppure a Salvini".

 

Arezzo. Etruria: falso in prospetto; ex vertici vanno a processo - Vanno a processo l'ex presidente Giuseppe Fornasari, l'ex direttore generale Luca Bronchi e il responsabile del risk management David Canestri nel filone d'inchiesta per falso in prospetto nelle vicende dell'ex banca Etruria. Lo ha deciso il gup Ilaria Cornetti al termine dell'udienza preliminare conclusa ieri. La richiesta di rinvio a giudizio per i vertici dell'ex Bpel era del pm Julia Maggiore. Il processo comincerà il 10 dicembre davanti al giudice Giovanni Fruganti. La causa riguarda la relazione che l'istituto di credito aveva inviato a Consob e che per l'accusa non rappresentava compiutamente le difficoltà che in quel momento stava passando la banca, mettendo a rischio i risparmiatori nella fase di collocazione di obbligazioni subordinate. Per il pm il prospetto che Luca Bronchi, delegato dal cda, redasse nel 2013 per Consob e, dunque, poi, per il mercato dei risparmiatori, in concorso con Fornasari e Canestri, non rappresentava la reale situazione dell'istituto aretino.

 

Santa Croce sull'Arno (PI). Incidente sul lavoro: ferito un 45enne - Un uomo di 45 anni è rimasto ferito sul lavoro dopo essere stato colpito da una scarica elettrica. Il fatto è avvenuto ieri in una conceria di Santa Croce sull'Arno. Secondo quanto appreso, l'addetto è stato raggiunto da una forte scarica mentre si trovava vicino a un macchinario. L'uomo è stato soccorso dal 118 ed è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso di Empoli (Firenze). Le sue condizioni non sono comunque gravi. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, i carabinieri e i tecnici della prevenzione dell'Asl Toscana Centro.

 

Firenze. Edilizia: Nardella, appello a coniugare interessi in gioco - "Io faccio un appello a coniugare tutti gli interessi che ci sono in gioco. Da un lato c'è un interesse a tutelare il patrimonio storico-artistico e noi siamo convintissimi di questa esigenza, dall'altro c'è un interesse altrettanto importante di non bloccare l'economia di questa città, di non azzerare i posti di lavoro, di non mandare in crisi o in fallimento intere aziende e ditte". Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, in riferimento al blocco dell'edilizia in atto a Firenze. "Dobbiamo assolutamente bilanciare - ha continuato - questi due interessi perché Firenze ha bisogno di coniugare la conservazione con la trasformazione. Il Comune ha dimostrato grande attenzione, l'assessore Del Re mi pare che stia aprendo un confronto nuovo anche con Italia Nostra. Ringrazio tutti i soggetti che si stanno adoperando per uscire da questo stallo, penso all'Ordine degli architetti, al mondo delle imprese, al mondo delle istituzioni". Questo "dimostra che Firenze non può rimanere in questo stato di incertezza".

 

Livorno. Sciopero interinali al porto - "Sì alla buona occupazione portuale, no alla precarietà". Con queste parole Filippo Bellandi, segretario Nidil/Cgil Livorno, ha annunciato in una nota che i lavoratori interinali del porto di Livorno hanno deciso di interrompere le prestazioni lavorative per le giornate di oggi e domani. "Questi lavoratori - si spiega nella nota - e il Nidil Cgil di Livorno con loro non si sono assuefatti ad una condizione di precarietà inaccettabile. È tempo che Alp per prima e tutte le ditte che ad Alp forniscono lavoro, diano risposte chiare sul futuro di questi lavoratori che sono parte integrante del sistema portuale livornese, da sempre volano dell'economia cittadina. Anche per questo motivo chiediamo alle istituzioni interessate, a partire dall'Autorità di Sistema Portuale fino al Comune di Livorno, di battere colpo e far sentire la propria voce in questa vicenda". Il segretario, in conclusione, si dice pronto a sedersi ad un tavolo sindacale e ad interrompere le iniziative di lotta a patto che si discuta di un contratto lungo che assicuri un minimo di turni garantiti e un lavoro dignitoso. Altrimenti "la lotta proseguirà nei tempi e nei modi necessari".

 

Pisa. Sea watch: rete antirazzista, salvare vite non è reato - Le vicende Sea Watch e Alex "hanno evidenziato la debolezza e l'inconsistenza (anche giuridica) del Decreto Salvini bis e hanno fatto emergere la voce di quanti, in tutta Italia e non solo, si sono mossi per esprimere solidarietà alle azioni di salvataggio nel Mediterraneo, vincendo anche una battaglia di umanità, per cui la dignità umana e la vita non possono essere calpestati". Lo afferma la rete antirazzista di Pisa che ha esposto durante un presidio alla stazione ferroviaria uno striscione con la scritta 'Salvare vite non è reato'. Alla rete aderiscono decine di sigle, sindacati e associazioni legate alla sinistra che danno appuntamento alla cittadinanza per mercoledì prossimo alle 18 nella centralissima piazza Garibaldi per lanciare una mobilitazione che convinca il Parlamento a non convertire in legge il decreto sicurezza bis.

 

Firenze. Il cervello in HD, immagini 3D ad altissima risoluzione - Immagini 3D del cervello umano con un dettaglio un miliardo di volte superiore a quello che si ottiene con la risonanza magnetica: sono state ottenute grazie a una tecnica messa a punto in Italia. Permetteranno di comprendere i meccanismi del cervello e studiare le sue malattie. Il risultato è stato ottenuto dal Laboratorio Europeo di Spettroscopia Non Lineare (Lens) di Firenze dal gruppo coordinato da Francesco Pavone, presidente del progetto Human Brain (HBP) Italia. L'esperto ne ha parlato a margine del convegno sul progetto bandiera europeo 'Human Brain Flagship', organizzato dall'Istituto di biochimica e biologia cellulare del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Ibbc) a Napoli. La tecnica è uno dei frutti del progetto Human Brain lanciato dalla Commissione europea nel 2013 con un finanziamento previsto di un miliardo di euro in 10 anni. "È stata messa a punto utilizzando il sistema ottico presente al Lens e permette di ottenere immagini 3D di vaste aree del cervello", ha detto Pavone. Con le immagini ottenute, ha spiegato l'esperto, "si possono realizzare modelli e simulazioni di alcuni processi fisiologici del cervello e verificarli con dati di pazienti ottenuti attraverso, a esempio, la risonanza magnetica". Lo scopo è conoscere nei dettagli l'architettura del cervello. Questa conoscenza permetterà non soltanto di trovare nuove cure per malattie come l'Alzheimer o l'autismo, ma anche di rivoluzionare la tecnologia dell'informazione con nuovi computer ispirati al cervello stesso.

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Fiesole (Fi), stasera "Quando inizia la nostra storia" di Federico Rampini - Ripercorrere il Novecento e interpretare la storia attraverso alcune date-chiave. Un'occasione anche per decifrare il presente. È il viaggio di "Quando inizia la nostra storia", lo spettacolo, a metà tra documentario ed evento drammaturgico, che Federico Rampini, corrispondente da New York di Repubblica porta in scena al Teatro Romano di Fiesole nell'ambito dell'Estate Fiesolana questa sera alle 21.15. Il titolo di questo lavoro teatrale è lo stesso del libro pubblicato con Mondadori. Diretto dai documentaristi Michele Mellara e Alessandro Rossi, la conferenza teatrale intreccia le capacità di analista geopolitico e storyteller di Rampini e l'esperienza internazionale di due tra i più noti documentaristi italiani, dando vita ad un racconto audiovisivo che porta sul palco il video documentario. (IN ALLEGATO: RAMPINI_FIESOLE.MP3)

 

Le Piastre (PT). Campionato della Bugia dedicato a sbarco sulla Luna - E' dedicato all'anniversario dello sbarco dell'uomo sulla Luna il Campionato italiano della Bugia 2019 a Le Piastre che si appresta a celebrare la sua edizione numero 43. "Presunto sbarco", sottolineano gli organizzatori, che danno appuntamento al 3 e al 4 agosto nel paesino sulla Montagna Pistoiese. Il campionato è organizzato dall'Accademia della Bugia e dalla Pro Loco Alta Valle del Reno e verrà anticipato il 3 agosto dal Bugia Show, talk durante il quale saranno premiati i vincitori delle sezioni letteraria e grafica, italiana ed internazionale. Per la grafica internazionale sono oltre 300 i disegnatori di vignette in concorso che hanno inviato lavori da 40 paesi di tutti i continenti.

 

Massa, nel periodo estivo attivo tour turistico in bus - "Tour alla scoperta della montagna massese" è il nome del percorso turistico in bus proposto a partire da questa estate 2019 che dal mare ai monti offre l'opportunità di scoprire alcune peculiarità dell'entroterra e della montagna massese. Obiettivo del tour è incentivare la circolazione del turista che approda sulla costa all'interno del territorio comunale, promuovere l'entroterra massese, le sue bellezze e peculiarità, i monumenti e i palazzi storici, soprattutto far conoscere e visitare i borghi montani. La proposta turistica si ripeterà ogni giovedì di luglio ed agosto con l'unica eccezione della giornata di Ferragosto quando il tour sarà anticipato a mercoledì 14 agosto. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare le agenzie: Viaggi di Mare allo 0585. 283937 ; Viaggi Capa allo 0585.47444 e  Bivacco Viaggi al 339 2429589  oppure rivolgersi servizio turismo del Comune presso Villa Cuturi in Lungomare Vespucci, 24 - tel.: 0585.240046 oppure 0585.490225 e-mail: simona.benetti@comune.massa.ms.it.

 

 

Notizie di servizio

 

Livorno, Comune annuncia apertura canile – Entro la fine dell'anno aprirà il canile comunale di Livorno. È quanto annunciato dal Comune in una nota. "Non voglio assolutamente comunicare date precise sull'inaugurazione perché quando si parla di lavori non conosciamo mai il termine certo - ha detto la vicesindaca Monica Mannucci - sicuramente però entro l'anno". L'Amministrazione ha stanziato 50 mila euro per rendere agibile il canile sia per i futuri "ospiti" che per il personale addetto. Il finanziamento sarà utilizzato per lavori di ripristino quali la rete di recinzione (anche se questa al momento non interesserà l'intera area, ma sarà giusto parziale per la sicurezza degli animali), i cancelli e piccoli interventi come le gronde e gli scarichi. Una volta ripristinato, il canile del Comune di Livorno, in grado di ospitare fino a 80 cani, sarà un luogo di riferimento per la città con una serie di iniziative volte alla conoscenza del cane ed alla sua educazione. In programma, come primo appuntamento, attività ludico-didattiche rivolte al mondo della scuola per avvicinare i bambini al mondo dei nostri amici a 4 zampe.

 

Grosseto. Comune cerca alloggi per ERP - Il Comune di Grosseto intende procedere all'acquisto di alloggi a destinazione residenziale, immediatamente fruibili e assegnabili, ubicati nel territorio comunale. La Giunta comunale infatti delibera l'adesione all'iniziativa della Regione Toscana (decreto dirigenziale n. 4830 dell'01/04/2019) che mette a disposizione dei Comuni un incentivo economico finalizzato all'acquisto da soggetti privati di immobili destinati ad edilizia residenziale pubblica, andando così ad incrementare il patrimonio di alloggi Erp esistenti. Ad oggi, le abitazioni disponibili per l'Erp (emergenza abitativa compresa) in ambito comunale ammontano ad un totale di 1200 unità. Allo scorso bando regionale sono state presentate 831 domande, mentre attualmente si contano 495 soggetti in graduatoria. Il bando è pubblicato sull'Albo on line del sito istituzionale, alla sezione "Il Comune – Bandi e Gare – Concessione e vendita di beni con relativi esiti" e sarà reso disponibile presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico. Coloro che intendano presentare offerta dovranno far pervenire il plico in busta chiusa e sigillata al protocollo generale del Comune di Grosseto (piazza Duomo 1, 58100 Grosseto) entro e non oltre le ore 10:00 del giorno 29/07/2019, apposita domanda/offerta. L'apertura delle buste contenenti le offerte avverrà pubblicamente, presso il Palazzo comunale in piazza Duomo 1 a Grosseto (‘saletta verde' al primo piano o ‘saletta rossa' al secondo piano) il giorno 29/07/2019 alle ore 12:30. Eventuali informazioni, quesiti e chiarimenti riguardanti la procedura potranno essere inviati all'indirizzo pec comune.grosseto@postacert.toscana.it oppure all'indirizzo mail servizio.patrimonio@comune.grosseto.it, entro e non oltre le ore 10:00 del giorno 24/07/2019.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per il fine settimana a cura del Lamma

 

Sabato

 

Stato del cielo e fenomeni: rovesci e temporali sparsi nelle zone interne, più probabili tra le province di Arezzo, Siena e Grosseto; ampie schiarite lungo la costa. Miglioramento dal tardo pomeriggio-sera.
Venti: deboli dai quadranti settentrionali con locali rinforzi di Maestrale su costa e Arcipelago nel pomeriggio. 
Mari: generalmente poco mossi, fino a localmente mossi nel pomeriggio.

Temperature: pressoché stazionarie o in lieve calo.

 

Domenica

 

Stato del cielo e fenomeni: inizialmente sereno o poco nuvoloso, parzialmente nuvoloso dal pomeriggio con addensamenti a tratti consistenti sulle zone settentrionali. Ulteriore aumento della nuvolosità dalla tarda sera.

Venti: deboli da nord-est.

Mari: poco mossi.

Temperature: in calo le minime, massime in lieve aumento.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare