Salta al contenuto

Anno del Cibo Italiano, Toscana in prima fila con i propri tesori ed eccellenze

21 febbraio 2018 | 11:48
Scritto da Federico Taverniti
 


FIRENZE – C'è anche tanta Toscana nel fitto calendario di iniziative che animeranno nel 2018 l'Anno del Cibo Italiano, inaugurato ieri a Roma e promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, insieme al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. Dopo l'anno dei Cammini, nel 2016, e dopo quello dei Borghi, 2017, la Toscana si prepara a recitare un ruolo da protagonista nell'anno che punterà a valorizzare lo stretto legame tra arte, cibo e paesaggio.

Il territorio toscano, come ribadito dagli assessorati regionali al turismo e all'agricoltura che insieme collaboreranno alle varie iniziative, è l'essenza di questo legame inscindibile che rappresenta la principale ragione che spinge milioni di turisti ogni anno a venire in questa regione. La sapiente mano dell'uomo nei secoli ha trasformato il paesaggio e creato autentici tesori, ma lo ha fatto con uno spirito di profondo rispetto verso tradizioni e sostenibilità. Il frutto di questo intenso lavoro è adesso un patrimonio che la Toscana finora ha saputo difendere e valorizzare, anche grazie al percorso avviato ormai da anni grazie a Vetrina Toscana. Un percorso che in questo anno, dedicato alle eccellenze della tavola, può rappresentare un vero punto di forza per continuare ad attrarre e ad incuriosire viaggiatori alla ricerca di esperienze.

Ecco più nel dettaglio le iniziative che vedranno la Toscana protagonista in occasione dell'Anno del Cibo e che faranno parte del calendario nazionale:
Anteprime di Toscana: settimana di eventi durante i quali i Consorzi di Tutela Toscani presentano le nuove annate e guidano giornalisti ed operatori alla scoperta dei loro territori;

L'Arcipelago del gusto: otto cuochi dell'Arcipelago Toscano sbarcano in trasferta ospitati da colleghi della terraferma per raccontare un territorio attraverso piatti e sapori. Ogni cena sarà incentrata su un prodotto locale e su un vino del territorio;

Calici di stelle: le cantine aderenti al Movimento del Turismo del Vino di Toscana apriranno le loro porte ad appassionati e curiosi per far vivere un'esperienza indimenticabile durante una delle notti più magiche dell'anno, la notte delle stelle cadenti. Dal tramonto in poi, le cantine aderenti all'iniziativa, accoglieranno i wine lovers nelle loro vigne, proponendo un eno-picnic al chiaro di luna, con musica e spettacoli;

Camminata fra gli olivi: sono più di cento le Città dell'Olio che in occasione della Giornata della Camminata tra gli Olivi organizzeranno passeggiate all'aperto negli oliveti, visite a frantoi e olivi secolari, degustazioni di olio e corsi di assaggio e molto altro ancora per raccontare la bontà del nostro olio e far scoprire la bellezza del nostro paesaggio. Una parte di questa camminata si svolge fra i secolari oliveti in Toscana;

Gelato Festival: giunto alla IX edizione, è la più importante manifestazione dedicata al mondo del gelato all'italiana. Un festival on the road che durante l'estate si sposta in Italia e nel resto d'Europa con il suo carico di bontà, allegria, esperienza, cultura. La tappa di Firenze avrà luogo dal 20 al 22 aprile 2018;

Girolio: un tour che, da aprile a dicembre, attraverserà l'Italia alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, dei paesaggi e territori di produzione, dei luoghi e dei mestieri legati alla terra e all'olio. Farà tappa anche in Toscana;

48° Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato: il centro storico di San Miniato (PI), con le antiche vie e le storiche piazze, diventa il più grande laboratorio del gusto a cielo aperto d'Italia dove buongustai e visitatori si incontrano per apprezzare le eccellenze dell'enogastronomia.

Toscana in bocca: Un percorso multisensoriale per la valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze enogastronomiche che si svolge a Pistoia coniugando la cucina toscana con la scoperta degli itinerari storici e delle oasi di natura e benessere della regione.

A questi si aggiungono gli eventi più rilevanti di Vetrina Toscana che verranno inseriti nel calendario del programma nazionale che, attraverso il portale del Ministero, sarà aggiornato costantemente con altri eventi legati al cibo che via via saranno definiti anche dalla Toscana. Tutte le iniziative vedranno il coinvolgimento di Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che valorizzano i prodotti del territorio. Vetrina Toscana sta infine lavorando all'organizzazione di un evento che si terrà a fine anno.


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Turismo, Agricoltura e foreste, Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare