Salta al contenuto

Approvata ieri legge sui 'diritti samaritani', Rossi: 'Una legge per tutti' - Scarica il podcast TRN

11 luglio 2019 | 16:56
 


Toscana Radio News dell'11 luglio 2019 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio dell'11/07/2019 – anno n.9 n.177 chiusa alle 16.55.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Approvata ieri legge sui "diritti samaritani", Rossi: "Una legge per tutti"
  • Tramvia Firenze, progetto "senza fili" per linea 3.2
  • ABB Terranuova Bracciolini, convocato incontro in Regione
  • Teatro, presentati eventi per i 30 anni della Compagnia della Fortezza

 

In Toscana

  • Toscana. Maltempo: vigili del fuoco in aiuto ad Ancona
  • Piombino (LI). Aferpi: Jws Steel Italia, Piombino resta impianto strategico
  • Toscana. Artigianato: -1,8% aziende e -1,3% addetti in 2018
  • San Miniato (PI). Storica conceria passa nelle mani di Chanel
  • Morte Niccolò Ciatti. Città Spagna rappresenta Firenze a processo
  • Pisa. Il Prozac rimodella fibre nervose incidendo sull'umore

 

Cultura e Spettacolo

  • Firenzuola (FI). Dostoevskij per 50 anni sacrario tedesco
  • Capalbio (GR). La mostra Onde di Montagna

 

Notizie di servizio

  • Pistoia. Viabilità: venerdì modifiche in viale Europa
  • Pisa. Marina Dance Parade: venerdì sera autobus gratuiti per Marina di Pisa

 

Meteo e qualità dell'aria 

  • Previsioni meteo per domani, venerdì 12 luglio, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

 

 

Dalla giunta regionale

 

Approvata ieri legge sui "diritti samaritani", Rossi: "Una legge per tutti" – E' stata approvata ieri in Consiglio regionale la legge per la tutela dei bisogni essenziali della persona umana. "Una legge per la tutela di tutti, non solo dei migranti e dei richiedenti asilo – ha spiegato il presidente della Regione Enrico Rossi. Una legge contro il degrado e la povertà assoluta. Una legge che salvaguarda la continuità degli interventi programmati dal sistema regionale negli ambiti di sua competenza. Riconoscendo i diritti elementari delle persone si costruisce una società più sicura e coesa. Se le persone si trovano in condizione di estremo bisogno, chiunque esse siano, devono avere accesso a cure mediche essenziali, a una dimora temporanea, all'istruzione. Questo concorre a garantire al meglio l'ordine pubblico e la sicurezza di tutti". Rossi ha spiegato con un post sulla sua pagina Facebook che la legge prevede la continuità degli interventi di cura e di inclusione e chiarisce che tutti devono: avere accesso a cure ambulatoriali, anche di carattere continuativo, e ai programmi di medicina preventiva; godere di prestazioni socio-assistenziali e con esse la possibilità di accedere a strutture temporanee di accoglienza; avere accesso ai servizi per l'infanzia e all'istruzione obbligatoria. (IN ALLEGATO: ROSSI_DIRITTISAMARITANI.MP3)

 

Tramvia Firenze, progetto "senza fili" per linea 3.2 - Sarà 'senza fili' la linea tranviaria 3.2 Piazza della Libertà-Bagno a Ripoli. La Regione Toscana con una delibera approvata a voti unanimi dalla Giunta ha accettato di coprire per intero l'adeguamento del costo della progettazione definitiva della nuova linea e delle opere ad essa connesse, necessario soprattutto per costruire l'estensione tranviaria secondo la tecnologia 'catenary free' (cioè senza 'linea di contatto aerea' per l'alimentazione del tram) in modo da consentire un migliore inserimento nel contesto urbano. Il costo complessivo della progettazione definitiva è stato aggiornato a 3.960.000 euro. La differenza tra la prima stima dei costi e quella attuale è di 650.000 euro e sarà interamente anticipata dalla Regione Toscana. "L'estensione a sud, verso Bagno a Ripoli, della linea tranviaria fiorentina rappresenta un obiettivo di primaria importanza per il miglioramento della qualità dell'aria e per la soluzione dei problemi legati al traffico nel capoluogo regionale - ha spiegato l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - a vantaggio anche di tutti i Comuni che gravitano a sud di Firenze e che vedono quotidianamente centinaia di lavoratori e studenti entrare in città utilizzando mezzi privati. Il nostro obiettivo è dotare al più presto anche l'area a sud di un mezzo di trasporto efficiente, puntuale ed ecologicamente sostenibile come il tram, che siamo certi potrà migliorare la qualità della vita e degli spostamenti dei pendolari, così come accaduto lungo le direttrici delle linee Scandicci Careggi e Stazione-Peretola, dove l'uso del mezzo pubblico per gli spostamenti quotidiani è cresciuto oltre le migliori previsioni. Se la realizzazione questa estensione del sistema tranviario fiorentino con tecnologie più moderne ed avanzate rispetto alle precedenti, comporta un aumento dei costi ma può garantire un risultato migliore a livello di inserimento nel contesto urbano, la Regione è pronta a fare la propria parte". A seguito della delibera approvata dalla Regione, dunque, i costi per la progettazione della linea Piazza Libertà–Bagno a Ripoli saranno coperti dalla Regione Toscana per 3.150.000 euro, dal Comune di Firenze per 690.000 euro e dal Comune di Bagno a Ripoli per 120.000 euro. Per riequilibrare il maggior costo finanziato oggi interamente dalla Regione, i due Comuni vedranno aumentare in parte il loro contributo alle successive fasi progettuali (il Comune di Firenze per 135.000 euro, quello di Bagno a Ripoli per 24.000 euro). 

 

ABB Terranuova Bracciolini, convocato incontro in Regione - Un primo incontro con il sindaco di Terranuova Bracciolini (Ar) e i rappresentanti sindacali provinciali di categoria di Fiom CGIL, Fim CISL, Uilm UIL per valutare scenari e portata della cessione del settore inverter solari di ABB all'azienda lombarda FIRMER Spa. E' l'iniziativa presa dal consigliere del presidente della Regione Enrico Rossi, Gianfranco Simoncini, ed alla quale sarà presente anche il responsabile dell'ufficio segreteria del presidente, Paolo Tedeschi. La riunione si terrà in palazzo Strozzi Sacrati, sede della Presidenza regionale, piazza Duomo 10, lunedì 15 luglio, con inizio alle ore 10. A questo incontro ne farà seguito un altro, che verrà convocato in tempi rapidi, con i rappresentanti di ABB.

 

Teatro, presentati eventi per i 30 anni della Compagnia della Fortezza - "Possiamo dire, con soddisfazione, che la Compagnia della Fortezza ha inaugurato la sua attività insieme e con la Regione al suo fianco. E' importante sottolineare questo elemento in quanto possiamo consapevolmente affermare che, insieme, abbiamo affrontato momenti difficili, attimi di soddisfazione, anni in cui ci siamo sentiti pionieri ed anni in cui ci siamo sentiti combattenti. Forse questo trentesimo anno ci vede di nuovo combattenti, uniti, con tutti gli attori del sistema pubblico territoriale e non, per raggiungere il prestigioso obbiettivo di costruire il Teatro Stabile nella Fortezza di Volterra". Così l'assessore e vice presidente della Regione Monica Barni, alla presentazione, oggi in Regione, degli eventi organizzati in occasione del progetto speciale triennale per i trent'anni della Fortezza, la compagnia che lavora e porta il teatro nel carcere di Volterra. Con Barni sono intervenuti il garante dei diritti dei detenuti della Regione Franco Corleone, l'assessore alla culture e artigianato del Comune Dario Danti, il direttore dell'associazione di Fondazioni e di Casse di risparmio Giorgio Righetti, il consigliere della Fondazione Cassa di risparmio di Volterra Lilla Silvi, il direttore dell'ufficio detenuti e trattamento del Provveditorato Toscana-Umbria Amministrazione Penitenziaria Angela Venezia ed Armando Punzo, direttore artistico della Compagnia. L'evento di punta delle attività estive 2019 di "Trent'anni di fortezza" sarà "Naturae-ouverture", il nuovo lavoro, in scena dal 30 luglio al 3 agosto, nella fortezza medicea e casa di reclusione di Volterra. (IN ALLEGATO: BARNI_COMPAGNIAFORTEZZA.MP3)

 

 

In Toscana

 

Toscana. Maltempo: vigili del fuoco in aiuto ad Ancona - Continua intensa l'attività dei vigili del fuoco nelle Marche dopo la tempesta che ha flagellato la regione. Per fronteggiare gli interventi da effettuare ad Ancona sono arrivati nella serata di ieri 15 vigili del fuoco con 7 automezzi dalla Toscana. Secondo l'ultimo report, relativo all'attività registrata dalle ore 17.30 del 10 luglio alle 8 di questa mattina, ad Ancona sono stati realizzati 187, ad Ascoli Piceno e Fermo 116, Macerata 11 e Pesaro Urbino 53. Ad Ancona rimangono da effettuare 187 interventi, a Macerata 25 mentre Ascoli Piceno-Fermo e Pesaro Urbino hanno dichiarato la fine emergenza.

 

Piombino (LI). Aferpi: Jws Steel Italia, Piombino resta impianto strategico - "Piombino resta un impianto strategico per Jsw. L'incontro convocato al Mise ha portato una rinnovata fiducia nel rapporto tra l'azienda indiana e il Governo italiano e impresso un'accelerata nel percorso già avviato". Così, in una nota, Jsw Steel Italia, proprietaria dell'acciaieria ex Aferpi di Piombino commenta l'incontro di martedì a Roma per fare il punto sul piano industriale, e occasione per comunicare gli investimenti garantiti fino ad oggi: "Dall'attivazione dei tre laminatoi con l'impiego di 700 lavoratori, all'investimento in capitale circolante di 170 milioni di euro". Jsw rende inoltre noto che "sono in corso una serie di studi e di progetti, l'efficientamento energetico per un investimento di 3 milioni di euro, i progetti per il controllo qualità e prodotto per essere in linea con i mercati per un totale di 1,5 milioni di euro, gli investimenti per l'incremento della produttività all'interno dei treni di laminazione per un valore di 5 milioni di euro. E ancora, sul treno barre è previsto un investimento sul blocco di finimento e sui garret e su tutta la parte di riscaldo delle billette e dei blumi su tutti e tre i treni di laminazione per un totale di 10 milioni di euro. Questo è solo l'inizio di un progetto di rilancio che vede Piombino protagonista di un nuovo corso industriale".

 

Toscana. Artigianato: -1,8% aziende e -1,3% addetti in 2018 - Nel 2018 il numero delle imprese artigiane toscane è calato dell'1,8%, i lavoratori sono diminuiti dell'1,3% e le giornate retribuite segnano un -1,2%. Nei primi sei mesi del 2019, inoltre, sono aumentate del 9,7% le domande di cassa integrazione. I dati emergono dal secondo rapporto 'Imprese artigiane e mercato del lavoro' presentato oggi a Firenze dall'Ebret, l'Ente Bilaterale Regionale per l'artigianato. L'analisi dei dati Inps rivela che per l'artigianato toscano nel 2018 si è interrotta la fase di crescita che aveva caratterizzato il biennio 2016-2017. Il rapporto spiega inoltre che il monte retributivo è rimasto invariato mentre il calo del numero di dipendenti ha prodotto un incremento dei livelli retributivi pro-capite, cresciuti dell'1,3% nel 2018, in linea con la dinamica dei prezzi. A confermare il quadro anche i dati del Fondo di solidarietà bilaterale (Fsba), cioè la cassa integrazione artigiana che ha preso il posto della Cig in deroga: nel primo semestre dell'anno in corso 544 aziende toscane hanno chiesto l'intervento del fondo per 2.749 lavoratori. Le domande provengono da tutta la regione ma soprattutto dalle province di Firenze, Pisa e Prato e principalmente dal tessile-abbigliamento-calzature. Nei primi 5 mesi del 2019, inoltre, le ore di lavoro integrate da Fsba sono aumentate del 13,7% rispetto allo stesso periodo del 2018. Il rapporto infine evidenzia anche un calo della qualità delle forme contrattuali: il comparto registra un +19,5% nel 2018 per i contratti a tempo determinato a tempo pieno e un +26,7% per quelli a tempo parziale. Sono invece diminuiti i contratti a tempo indeterminato: -3,5% per la versione full-time e -5,5% nel part-time. A livello territoriale l'andamento dell'occupazione artigiana è risultato positivo ad Arezzo (+2%), Siena (+1%) e Livorno (+0,4%), mentre flessioni si registrano per tutte le altre province e particolarmente a Prato (-5%). I dati sono stati presentati dal presidente dell'Ebret, Ciro Recce. (IN ALLEGATO: RECCE_RAPPORTOEBRET.MP3)

 

San Miniato (PI). Storica conceria passa nelle mani di Chanel - Chanel, marchio internazionale della moda e del lusso, ha annunciato di essere entrata nella proprietà della conceria Samanta di Ponte a Egola, acquistando il 51 per cento delle quote. Chanel riconosce così il prezioso lavoro svolto dall'azienda del comprensorio del Cuoio, valorizzandone ricerca, innovazione e maestranze, essendosi specializzata nelle pelli stampate a rettile. Massimo riserbo sul valore economico dell'operazione. Mentre è certo che Iacopo Gronchi, figlio dell'ex presidente del Consorzio Conciatori Attilio Gronchi scomparso nel 2013, rimarrà alla guida di Samanta. Che, per il momento, continuerà a lavorare per con i più importanti marchi della moda e non in esclusiva per Chanel.

 

Morte Niccolò Ciatti. Città Spagna rappresenta Firenze a processo - Nel processo che si apre il 17 luglio per la morte di Niccolò Ciatti, 22 anni, fiorentino, deceduto dopo essere stato colpito a calci e pugni in una discoteca di Lloret de Mar il 12 agosto del 2017, la Metrocittà di Firenze e il Comune di Scandicci saranno rappresentati dalla stessa città spagnola. E' quanto si apprende in una nota diffusa dalla Città metropolitana di Firenze. L'udienza si terrà davanti al tribunale di Blanes, nella provincia di Girona: si dovrà stabilire chi sarà processato per aver assassinato Ciatti. Il sindaco della Metrocittà di Firenze Dario Nardella e Sandro Fallani, primo cittadino di Scandicci dove la giovane vittima viveva, hanno anche scritto una lettera congiunta al loro collega di Lloret de Mar, Jaume Dulsat Rodriguez. Nardella e Fallani ringraziano poi Jaume "per la disponibilità nel rappresentare anche il Comune di Scandicci e la Città Metropolitana in questo processo, oltre che per l'impegno e l'attenzione che hai messo fin da subito in questa vicenda".

 

Pisa. Il Prozac rimodella fibre nervose incidendo sull'umore - Il Prozac "rimodella e riorganizza le fibre nervose che rilasciano la serotonina nell'ippocampo e va ad agire sulla struttura fisica del cervello" incidendo sull'umore dei pazienti. Questi i risultati di uno studio di un team di ricercatori italiani coordinato da Massimo Pasqualetti dell'Università di Pisa e diffusi dallo stesso Ateneo. La ricerca, tutta italiana, è stata appena pubblicata su Acs Chemical Neuroscience. Lo studio è stato condotto sulla fluoxetina, meglio conosciuta con il nome commerciale Prozac, primo farmaco nella classe di composti noti come inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina ad essere approvato dalla Food and drug administration degli USA.

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Firenzuola (FI). Dostoevskij per 50 anni sacrario tedesco - Un progetto teatrale ispirato a Dostoevskij per il 50/mo anniversario dalla inaugurazione del Cimitero militare germanico del Passo della Futa, sull'Appennino Tosco-Emiliano, a Firenzuola, anche scenario unico della messa in scena dello spettacolo ideato, scritto e diretto da Gianluca Guidotti ed Enrica Sangiovanni e prodotto dalla compagnia teatrale Archivio Zeta di Bologna. 'Pro e contra Dostoevskij' il titolo della drammaturgia originale ispirata in particolare ad alcuni frammenti del racconto 'Il sogno di un uomo ridicolo' (1877) e ad alcune scene del romanzo 'I fratelli Karamazov' (1879). Il debutto, all'interno del maggiore sacrario tedesco in Italia, è il 13 luglio alle 18, 23 poi le repliche fino al 18 agosto, sempre al tramonto (a luglio 14,20,21,27,28; ad agosto 1 e 2 e poi dal 4 al 18 tutti i giorni).

 

Capalbio (GR). La mostra Onde di Montagna - Dal 20 al 25 luglio si svolgerà presso il Palazzo Collacchioni di Capalbio la mostra personale ''Onde di Montagna'' di Susanna Montagna, già conosciuta per aver partecipato a numerose collettive e personali (Biblioteca Angelica, Ambasciata della Repubblica araba d'Egitto, Camera dei Deputati, Palazzo della Cancelleria, Arte Borgo Gallery). La mostra verrà inaugurata sabato 20 luglio alle ore 19.00 e, a seguire, l'artista sarà protagonista di una sua performance, una session riguardante la conclusione di una sua opera. Conosciuta come la "pittrice di onde'", Susanna Montagna ha ultimamente partecipato alla scenografia in movie-motion di Antonija Pacek, sia  all'Auditorium  Parco  della  Musica di Roma,  che al Teatro Dal Verme di Milano. Il mare è protagonista indiscusso di una serie di opere che rappresentano onde giganti materiche.

 

 

Notizie di servizio

 

Pistoia. Viabilità: venerdì modifiche in viale Europa - Per permettere la potatura di alcune piante, venerdì 12 luglio sono previste modifiche provvisorie alla viabilità a Pistoia. Nello specifico, dalle 7 alle 13, in viale Europa (sulle rampe di collegamento con viale Adua) saranno vietati transito e sosta a tutti i veicoli, ad eccezione dei mezzi impegnati nello svolgimento dei lavori. Il transito sarà consentito su percorsi alternativi indicati. Sul posto sarà presente la segnaletica di preavviso del cambiamento temporaneo alla viabilità.

 

Pisa. Marina Dance Parade: venerdì sera autobus gratuiti per Marina di Pisa - Per la serata di venerdì 12 luglio, in occasione di Marina Dance Parade al Porto di Pisa, evento che richiama tantissimi giovani per una serata tra street food, musica, divertimento e DJ provenienti da tutta Italia, l'amministrazione comunale, in accordo con CTT Nord, ha deciso di potenziare il servizio di trasporto pubblico tra il centro di Pisa e Marina, con corse gratuite che partiranno dalla Sesta Porta dalle ore 17.45 del pomeriggio fino alle ore 1.27 di notte, mentre al ritorno da Marina di Pisa in via Darwin, il servizio gratuito sarà garantito con partenze fino alle 1.45, con una frequenza di 15-20 minuti. Per le informazioni dettagliate sugli orari di partenza e ritorno, consultare il sito web della CTT Nord.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani, venerdì 12 luglio, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: nuvoloso in mattinata con possibilità di locali rovesci sulla costa centrale. Nel pomeriggio condizioni di marcata variabilità con rovesci sparsi, anche temporaleschi, nelle zone interne, con schiarite ance ampie lungo la fascia costiera. Tendenza a miglioramento in serata. 
Venti: deboli occidentali. 

Mari: poco mossi.

Temperature: minime in aumento, massime in lieve diminuzione (tra i 28 e i 31 gradi in pianura). Valori in media o leggermente inferiori.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

Agglomerato di Firenze: qualità dell'aria buona

Zona Collinare Montana: qualità dell'aria buona

Zona Costiera: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Prato-Pistoia: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Valdarno Aretino-Valdichiana: qualità dell'aria buona

Zona Valdarno Pisano-Piana lucchese: qualità dell'aria buona

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/10-07-2019

 


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare