Salta al contenuto

Buy Wine e Anteprime di Toscana, incontro fra produttori e buyer a Firenze e nel territorio

8 febbraio 2016 | 15:48
Scritto da Laura Pugliesi
 


FIRENZE - Intanto si dà il via alle iniziative promozionali. Giunge alla sesta edizione  Buy Wine, la manifestazione organizzata  da Toscana Promozione per conto della Regione Toscana con l'obiettivo di favorire l'incontro tra produttori e buyers internazionali che si tiene ogni anno  alla Fortezza da Basso di Firenze. Qui, il 12 e 13 febbraio, 200 produttori toscani incontreranno 240 buyer stranieri tra importatori, distributori, grande distribuzione ecc.  provenienti da mercati  come  Stati Uniti,  Canada e Regno Unito, ma anche da piazze "nuove"  come Brasile, Cina, Est Europa, Turchia o Australia.

Nato nel 2010, Buy Wine è un evento in costante crescita che, negli anni, si è accreditato come punto di riferimento per i buyer di tutto il mondo interessati al vino toscano. Nell'edizione 2015 sono stati circa 6000 gli incontri di business che hanno portato, nel 63% dei casi, alla stipula di contratti grazie ai quali il 46% delle aziende toscane partecipanti è riuscita ad incrementare il proprio fatturato.

Se  Buy Wine si svolge a Firenze,  Anteprime di Toscana andrà anche sul territorio. Dal 13 al 20 febbraio13 denominazioni presenteranno agli operatori e ai giornalisti di settore, i vini nuovi introdotti sul mercato a partire dal 2015. Inizia a Firenze la collettiva allo Star Hotel Michelangelo, dove il 13 febbraio saranno presenti 8 denominazioni: Morellino di Scansano, Montecucco, Vini Cortona, Vini di Carmignano, Valdarno di Sopra Doc, Bianco di Pitigliano e Sovana, Colline Lucchesi e Maremma Doc.

Il 14 febbraio, invece, sarà la volta dell'Anteprima del Chianti. Si prosegue poi con l'Anteprima Chianti Classico Collection alla Stazione Leopolda di Firenze (15-16/02), l'Anteprima della Vernaccia al Museo di Arte Moderna e Contemporanea De Grada San Gimignano (17/02) e l'Anteprima del Vino Nobile nella Fortezza di Montepulciano (18/02). Chiude la programmazione di Anteprime di Toscana: Benvenuto Brunello che si terrà il 19 e 20 febbraio presso il Chiostro del Museo di Montalcino.

Saranno 240 gli operatori internazionali presenti a  Buy Wine, provengono da  36  Paesi.  Tra questi  Stati Uniti (44), Canada (39), Cina (25), Brasile (12), Australia (12), Giappone (11), Danimarca (10), Germania (8), Corea del Sud (7) e Messico (7) raggiungono  il 72.9% dei buyer internazionali partecipanti. 

Alla Fortezza da Basso ci saranno  200 produttori provenienti da tutta la regione. In testa  Siena e Firenze, rispettivamente con 68 e 55 aziende, seguite da: Grosseto (26), Livorno (12), Arezzo (17), Pisa (13), Pistoia (3), Prato (3) e Lucca (3).

Di alta e altissima qualità la maggioranza dei prodotti proposti: oltre il 63.7% delle aziende ha in catalogo vini di fascia alta, lusso o di nicchia. Il 31.3% delle aziende si colloca nella fascia media, il 4.5% ha dichiarato di avere in catalogo solo vini adatti a tutti.

Tutte le aziende di Buy Wine hanno forte vocazione all'export: il 96.5% è già presente su almeno un mercato. E le esportazioni, nel 52.7% dei casi, rappresentano oltre il 50% del fatturato. Per tutte Buy Wine rappresenta una preziosa opportunità per ampliare il proprio portafoglio clienti e il numero dei mercati di riferimento. Una sfida che le aziende sono pronte a cogliere.

 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Agricoltura e foreste

Seguici su Facebook Twitter Google+ YouTube Flickr Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale