Salta al contenuto

Caccia al tordo, Remaschi al Governo: "Garantisca uniformità di calendario in tutte le Regioni"

27 gennaio 2016 | 17:44
Scritto da Laura Pugliesi
 


FIRENZE – "Caccia al tordo, la confusione regna. Il Governo faccia chiarezza e garantisca un calendario omogeneo in tutte le regioni interessate." Questo l'appello dell'assessore regionale alla caccia, Marco Remaschi, sul calendario venatorio riguardante tordo bottaccio, beccaccia e cesena.

"Il 15 gennaio scorso – ricorda Remaschi – il Consiglio dei Ministri ha esercitato i poteri sostitutivi nei confronti di Toscana, Calabria, Umbria, Liguria, Marche, Puglia e Lombardia, accorciando il calendario venatorio che doveva terminare il 31 gennaio, e decretando la chiusura della caccia a queste specie al 20 gennaio. E' successo però che il Tar della Liguria ha accolto il ricorso presentato dalla Regione sulla caccia al tordo – conclude l'assessore – e questo è il segnale più evidente che la confusione in questa materia regna sovrana. Chiediamo pertanto al Governo di porre rimedio a questa confusione e garantire uniformità di trattamento sulle regole da applicare."

 

 

 

 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Agricoltura e foreste

Seguici su Facebook Twitter Google+ YouTube Flickr Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale