Salta al contenuto

Capodanno cinese a Prato, non solo festa ma anche progetto di convivenza

4 febbraio 2016 | 15:58
Scritto da Dario Rossi
 


FIRENZE -  La Festa delle Luci, tre eventi a Prato dal 19 al 21 febbraio per un quartiere più pulito e più bello in occasione del Capodanno cinese, è l'iniziativa che si inserisce nel contesto di un progetto che  ha come obiettivo un'azione di sensibilizzazione sul decoro urbano e la riqualificazione ambientale del Macrolotto Zero, quartiere di tutti, pratesi e non.

Promossa dall'associazione Compost Prato col sostegno della Regione Toscana e del Comune nell'ambito del Progetto Prato, e in collaborazione con numerose associazioni italiane e cinesi, la festa "vuole rafforzare il senso di comunità per superare i problemi di convivenza che possono svilupparsi", ha affermato stamani la vicepresidente Monica Barni durante la presentazione insieme a Simone Faggi, vicesindaco del Comune di Prato, Cristina Pezzoli di Compost Prato, e Anna Zhao, segretaria del  Tempio dei cinesi buddisti di Prato.

"Sono progetti come questo, che lavorano davvero per costruire un tessuto di integrazione reale, a creare esperienze valide in generale per tutte le comunità presenti sul territorio", ha aggiunto Barni. "Prato sta lavorando bene di fronte alle trasformazioni di questi anni, ma deve certo trovare il sostegno di provvedimenti altrettanto efficaci per rompere i muri di intolleranza. Mi riferisco, per esempio, alla legge per il diritto di cittadinanza per i nati in Italia, lo ius soli, che deve trovare attuazione legislativa".

I 3 passi della Festa delle Luci

  • Venerdì 19 febbraio: CAMMINARE - passeggiata di quartiere coordinata da Marianella Sclavi, etnografa urbana
  • Sabato 20 febbraio: PULIRE - pulizia di quartiere realizzata da cittadini italiani e cinesi con intervento straordinario Asm. A sera installazione delle Lanterne Cinesi giganti  in collaborazione con il Festival delle Lanterne di Monza.
  • Domenica 21 febbraio: FESTEGGIARE - festa del quartiere e giornata di mostra-mercato con bancarelle di prodotti tipici italiani e cinesi, degustazioni e street food.

Tutti i negozi dell'area pedonale (via Pistoiese e vie limitrofe indicate nella piantina della manifestazione) esporranno le tipiche lanterne rosse dei festeggiamenti del Capodanno cinese e metteranno in esposizione e vendita i propri prodotti per tutto il corso della giornata di eventi. Inoltre agli esercenti italiani e cinesi del quartiere si aggiungeranno bancarelle di artigianato a cura di Filo di Paglia e CNA World. A fine serata lancio delle lanterne dei desideri, le tradizionali mongolfiere in carta cinesi.


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Diritti e cittadinanza

Seguici su Facebook Twitter Google+ YouTube Flickr Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

Con Enrico Rossi - Mappa

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Diario 2015 del Treno della Memoria
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale