Salta al contenuto

Cave. Cambia la legge regionale per aumentare la sicurezza - Scarica il podcast TRN

17 ottobre 2018 | 17:00
 


Toscana Radio News del 17 ottobre 2018 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

Edizione a cura di Riccardo Pinzauti. In redazione: Giovanni Ciappelli, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 17/10/2018 – anno n.8 n.300 chiusa alle 16.40.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Cave. Rossi: "Progetti per la messa sicurezza entro 180 giorni"
  • Lavoro. In Regione aperti 74 tavoli di crisi aziendali
  • Tpl. Regione e compagnie di trasporto al lavoro per migliorare il servizio
  • Barriere architettoniche. La Regione stanzia oltre 2 milioni per abbatterle

 

In Toscana

  • Toscana. Dai Comuni oltre 1.600 segnalazioni all'Agenzia delle Entrate
  • Certaldo (FI. Falso allarme bomba
  • Prato. Un incontro per la Giornata europea contro tratta esseri umani
  • Firenze al terzo posto in Italia nella classifica delle "smart cities"
  • Firenze. Per Accademia Crusca la nuova astronomia è 'multimessaggera'
  • Arezzo. AgrieTour partner di un ciclo di cene con gli agriturismi italiani
  • Siena. Palio: assegnati i cavalli alle 10 contrade
  • Pisa. Calcio: il 'campionato' dei match analyst

 

Cultura e spettacolo

  • Firenze. Una fiction RAI dedicata all'artigianato artistico e storico
  • Pisa. A novembre la mostra "Bosch, Brueghel, Arcimboldo"
  • Firenze. Maggio Musicale, 1.250 biglietti destinati a chi è in difficoltà economica

 

Notizie di servizio

  • Scandicci (FI). Open day alla Scuola cani guida per ciechi
  • Siena. Posticipato al 28 ottobre il mercatino dell'antiquariato di piazza del Mercato

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Dalla Giunta regionale

 

Cave. Rossi: "Progetti per la messa sicurezza entro 180 giorni" - "Non siamo per chiudere o bloccare le cave" ma "neppure per i condoni o le sanatorie". Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, oggi a Massa assieme all'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, ha illustrato a imprese, sindacati e amministrazioni, la modifica alla legge regionale in materia di cave. "Una modifica – ha spiegato -Rossi per venire incontro ai problemi occupazionali che si sono creati con la chiusura di tre cave a Carrara, a seguito degli interventi di controllo attuati dalla Regione con la procura, l'Arpat e i carabinieri. Con la modifica si accelera la presentazione dei progetti per la sicurezza e si stabilisce che che in 180 giorni le attività devono mettersi in sicurezza, se vogliono riprendere ad estrarre. Come spiega l'assessore Ceccarelli (AUDIO ALLEGATO: CECCARELLI SU CAVE)

Ai sindacati, che segnalano le pesanti conseguenze per i lavoratori, che rischiano di non percepire lo stipendio per 6 mesi e chiedono l'attivazione di ammortizzatori sociali, Rossi ha risposto che la proposta era stata già inoltrata al ministero qualche mese fa, ma che da Roma non sono arrivati riscontri positivi. "Lanciamo – ha detto Rossi - un messaggio al mondo del lavoro, agli imprenditori e ai sindacati: il nostro obiettivo non è chiudere, ma far in modo che l'attività si svolga regolarmente". (AUDIO ALLEGATO: ROSSI SU LEGGE CAVE)

 

Lavoro. In Regione aperti 74 tavoli di crisi aziendali - Sono 74 dall'inizio dell'anno al 30 settembre i tavoli aperti, per altrettante vertenze aziendali, dall'Unità di crisi lavoro della Regione Toscana, per un totale di 10.621 lavoratori coinvolti e 6.316 posti di lavoro a rischio. I dati si riferiscono ad aziende in cui vi siano esuberi dichiarati o si faccia ricorso ad ammortizzatori sociali, e non comprendono l'indotto ma solo i lavoratori diretti. Quelle ancora perte a fine settembre sono 45 per un totale di 7.381 mila lavoratori coinvolti e 5.582 posti di lavoro a rischio. Il grosso delle vertenze si riferisce all'industria (83%). Nel 45% dei casi si tratta di aziende con oltre 50 dipendenti, per il 57% sono gruppi o aziende con stabilimenti anche fuori regionei. In 14 casi, al tavolo regionale è stato necessario affiancare un tavolo nazionale, aperto presso il ministero dello Sviluppo economico.

 

Tpl. Regione e compagnie di trasporto al lavoro per migliorare il servizio - Creare una rete di vendita più estesa, garantire i biglietti a bordo, reintrodurre l'abbonamento settimanale, varare un piano di sicurezza e antievasione a bordo dei bus, aggiungere altri 200 nuovi mezzi 'ecologici' alla flotta regionale. Sono queste le novità principali per il trasporto pubblico su gomma in Toscana emerse nella seduta del comitato tecnico, riunitosi nei giorni scorsi, cui hanno partecipato la Regione Toscana e la Società One Scarl, affidataria dei servizi di Tpl per l'intero bacino toscano. "Con il nuovo contratto-ponte e il varo a luglio della comunità tariffaria – dichiara l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - ci sono state delle storture. Grazie ad una difficile ma costante azione di monitoraggio e ascolto dei cittadini abbiamo colto le criticità e stiamo correggendo le storture, dando risposte alle problematiche segnalate dagli utenti e dagli enti locali".

 

Barriere architettoniche. La Regione stanzia oltre 2 milioni per abbatterle - Oltre due milioni per l'abbattimento delle barriere architettoniche nelle abitazioni delle persone con disabilità. Li destina una delibera presentata dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi. "La libertà di movimento è un diritto fondamentale delle persone – ha spiegato l'assessore - e noi vogliamo che le persone con disabilità possano muoversi senza incontrare ostacoli". Le risorse verranno assegnate per l'abbattimento delle barriere architettoniche nelle abitazioni delle persone con disabilità che hanno presentato la richiesta di contributo ai Comuni di residenza, e che sono state ritenute idonee a seguito dell'apposita istruttoria effettuata dai Comuni. La cifra complessiva è di 2.323.433 euro.

 

In Toscana

 

Toscana. Dai Comuni oltre 1.600 segnalazioni all'Agenzia delle Entrate - Continua la collaborazione sul territorio toscano tra Agenzia delle Entrate e Comuni. Negli ultimi tre anni (2016-2018) le segnalazioni antievasione complessivamente inviate sono state 1.604. Lo riporta un comunicato stampa. Tra i capoluoghi di provincia, i più attivi sono Firenze, con 293 segnalazioni, Prato con 273 e Livorno con 156. Tra i centri non capoluogo il primo è Sansepolcro, con 85 segnalazioni, seguito da Scandicci (82), e Fucecchio (69). In base alla Legge, la partecipazione incentivata dei Comuni all'accertamento dei tributi erariali è premiata con il riconoscimento a loro favore delle maggiori somme riscosse a titolo definitivo sui tributi statali evasi. Nel corso degli anni la quota riconosciuta alle amministrazioni ha subito diverse modifiche, passando dall'originario 33% (Dl 203/2005) al 50% (Dlgs 23/2011), fino al 100% a partire dal 2012. Nel triennio 2016-2018 la maggiore imposta accertata riferita ad attività di controllo collegata alle segnalazioni qualificate dei Comuni è stata di 5,1 mln di euro con una maggiore imposta definita di 3,9 milioni di euro. Con riferimento al 2017, ottiene ottimi risultati l'intesa con il Comune di Prato, che si posiziona tra i primissimi in Italia per somme recuperate.

 

Certaldo (FI. Falso allarme bomba - Falso allarme bomba oggi a Certaldo (Firenze) per una valigetta lasciata incustodita in viale Matteotti. Dopo la segnalazione di alcuni cittadini, sono intervenuti sul posto gli artificieri e l'area è rimasta chiusa al transito veicolare e pedonale da metà mattina fino alle 15 di oggi. Sono intervenuti carabinieri, polizia municipale e vigili del fuoco che hanno transennato l'area e garantito il procedere delle operazioni. La valigetta, aperta dagli artificieri, è risultata completamente vuota e il tratto di strada è stato dunque riaperto.

 

Prato. Un incontro per la Giornata europea contro tratta esseri umani - In occasione della XII Giornata europea contro la tratta di esseri umani, domani, giovedì 18 ottobre, il Comune di Prato in collaborazione con il Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il centro SATIS (Sistema antitratta toscano interventi sociali) organizza al Centro Pecci l'incontro Sfruttamento lavorativo: analisi, strumenti di tutela e prospettive. Il fenomeno della tratta di esseri umani e del grave sfruttamento è molto diffuso in Italia e in Toscana, e continua a crescere. Negli ultimi anni si è addirittura accentuato, e oltre alla prostituzione si sono consolidate altre forme di sfruttamento nell'ambito del lavoro, dell'accattonaggio e delle attività illegali. Il Comune di Prato è in prima linea per contrastare queste nuove forme di schiavitù, soprattutto per quanto riguarda il fenomeno del caporalato. È dello scorso maggio, infatti, il Protocollo d'intesa in materia di prevenzione e contrasto dei fenomeni di sfruttamento lavorativo e di tutela delle vittime firmato con la Procura della Repubblica.

 

Firenze al terzo posto in Italia nella classifica delle "smart cities" - "Firenze può diventare la capitale italiana della formazione e della smart mobility: può essere la capitale dell'innovazione". Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine della presentazione del rapporto iCity rate 2018 di Fpa, al Palaffari di Firenze, che premia le città italiane più smart. Il capoluogo toscano supera Bologna, portandosi al secondo posto dopo Milano. "Fino a 5 anni fa - ha ricordato Nardella - eravamo indietro. Questa graduatoria ci gratifica e ci dà lo stimolo: vogliamo arrivare primi". Tra gli indicatori che hanno portato Firenze a superare Bologna ci sono il primato nella trasformazione digitale, e il secondo posto nella mobilità sostenibile, come ha spiegato Gianni Dominici, direttore generale Fpa che ha curato la ricerca. (AUDIO ALLEGATO: DOMINICI SU RICERCA SMART CITIES)

 

Firenze. Per Accademia Crusca la nuova astronomia è 'multimessaggera' - La nuova astronomia avviata dalle scoperte delle onde gravitazionali, che in inglese viene chiamata 'multimessenger astronomy', in italiano va indicata come 'astronomia multimessaggera'. E' l'esito della discussione fra i fisici dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) e i linguisti dell'Accademia della Crusca per individuare la dicitura corretta da utilizzare per il numero monografico di ottobre 2018 di Asimmetrie, la rivista di divulgazione dell'Infn. Alcuni degli scienziati favorivano la traduzione 'astronomia multimessaggero', ma alla Crusca questo appariva un calco troppo diretto, mentre le forme radicalmente alternative proposte dagli accademici, come 'astronomia multionda', non hanno superato il vaglio dei ricercatori dell'Infn in termini di correttezza scientifica. Il termine scelto ('astronomia multimessaggera') sottolinea invece la portata della nuova metodologia scientifica, intesa come sviluppo nuovo e originale dell'astronomia medesima: "Questa è la forma che proponiamo, approvata anche dal responsabile della Consulenza linguistica dell'Accademia", ha dichiarato il presidente dell'Accademia della Crusca, Claudio Marazzini.

 

Arezzo. AgrieTour partner di un ciclo di cene con gli agriturismi italiani - Promuovere la cucina tradizionale con i prodotti delle aziende agricole nell'anno del cibo italiano. E' questo uno degli obiettivi dell'iniziativa promossa dalla Strada del Vino Terre di Arezzo in partnership, tra gli altri, anche con AgrieTour, il Salone nazionale dell'agriturismo e dell'agricoltura multifunzionale, in programma ad Arezzo Fiere e Congressi dal 15 al 16 novembre prossimi. Sette appuntamenti nei ristoranti che aderiscono alla rete Vetrina Toscana con menù per conoscere, apprezzare e soprattutto gustare le eccellenze del territorio aretino e non solo. Da giovedì 18 ottobre si parte con "La disfida delle eccellenze" , disfide gastronomiche a suon di piatti tra chef della provincia di Arezzo e Agrichef ospiti, selezionati dalla Confederazione italiana agricoltori (Cia), che daranno vita a menù originali frutto non solo delle eccellenze di ciascuna regione coinvolta, ma anche delle diverse esperienze maturate. Gli Chef Toscani incontreranno gli Agrichef delle aziende agrituristiche ospiti e insieme proporranno menù a 4 mani con piatti della tradizione toscana e non cucinati e serviti con la loro personalissima ed innovativa visione.

 

Siena. Palio: assegnati i cavalli alle 10 contrade - Assegnati i cavalli alle 10 contrade che correranno il Palio di Siena straordinario del 20 ottobre dedicato al centenario della fine della Grande Guerra. La sorte ha assegnato i 3 cavalli che hanno già corso un Palio, Sorighittu, Rombo De Sedini e Schietta, rispettivamente alle contrade di Oca, Selva e Lupa. Gli altri 7 cavalli sono tutti esordienti; Una Per Tutti è andata in sorte alla contrada del Drago, Violenta Da Clodia al Nicchio, Raol alla Giraffa, Remorex alla Tartuca, Techero alla Civetta, Terribile Da Clodia alla Chiocciola e Tonina alla Torre. Questo pomeriggio alle 17.15 in piazza del Campo si correrà la prima prova.

 

Pisa. Calcio: il 'campionato' dei match analyst - Il calcio ai tempi della match analysis diventa anche un'appassionante competizione tra esperti informatici. A Pisa, nell'ambito dell'Internet Festival, si è disputato un insolito campionato, la Soccer data Challenge. In 'campo' 10 squadre che potevano 'schierare' le informazioni relative a un'intera stagione di serie A: oltre 500mila eventi di gioco accaduti nella partite della scorsa stagione, messi a disposizione dall'azienda Wyscout. Ha vinto un team di ricercatori dell'Università di Siena (5.000 euro il premio). Per 30 ore consecutive studenti, ricercatori e professionisti del settore si sono sfidati sullo sviluppo di una soluzione al problema proposto dalla giuria tecnica, che chiedeva di individuare i ruoli dei giocatori sulla base delle indicazioni di un allenatore professionista. L'obiettivo era simulare uno scenario reale di applicazione partendo dalle indicazioni dello staff tecnico.

 

Cultura e spettacolo

 

Firenze. Una fiction RAI dedicata all'artigianato artistico e storico - Andrà in onda nell'autunno del 2019 su Raiuno 'Pezzi unici', nuova fiction diretta da Cinzia Th Torrini con Sergio Castellitto, Irene Ferri e Giorgio Panariello, presentata oggi a Firenze con le istituzioni locali. Si tratta di 12 puntate da 50 minuti, per un totale di sei serate sulla rete ammiraglia della Rai. Nella fiction, attualmente in lavorazione tra Firenze e Prato, Castellitto è protagonista nel ruolo di un burbero artigiano che perde il figlio per un presunto suicidio e insegna il mestiere a cinque ragazzi problematici. Alla realizzazione hanno collaborato 60 artigiani locali con Confartigianato Firenze, Camera di Commercio e Osservatorio dei Mestieri d'Arte.

 

Pisa. A novembre la mostra "Bosch, Brueghel, Arcimboldo" - La mostra-spettacolo 'Bosch, Brueghel, Arcimboldo' arriva dal 14 novembre agli Arsenali Repubblicani di Pisa: 54 proiettori ricostruiscono magiche e sognanti atmosfere attraverso una combinazione di proiezioni, immagini, musiche e tecnologia regalando al pubblico una totale immersione in opere uniche nel loro genere. Con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Pisa, la mostra è prodotta in Italia da Gruppo Arthemisia e Sensorial Art Experience, gli autori dello spettacolo sono Gianfranco Iannuzzi, Renato Gatto, Massimiliano Siccardi e Luca Longobardi. E' già iniziata la prevendita con una scontistica dedicata a gruppi e scolaresche, mentre il 30 ottobre, alle 17.30, con il ciclo de 'I Racconti dell'Arte' presso l'Auditorium Officine Garibaldi di Pisa, Sergio Gaddi offrirà in anteprima, con una appassionante narrazione, la possibilità di conoscere più da vicino i protagonisti della mostra (ingresso libero su prenotazione).

 

Firenze. Maggio Musicale, 1.250 biglietti destinati a chi è in difficoltà economica - Sono 1.250 i biglietti per spettacoli del Teatro del Maggio musicale fiorentino che andranno in dono a persone in difficoltà economica e ad associazioni. Ad acquistarli il Gruppo farmaceutico fiorentino Menarini che rinnova anche quest'anno il suo impegno per per il Maggio. I biglietti sono destinati anche a quelle associazioni sostenute da Menarini come le Volpi Rosse Menarini (la squadra di basket in carrozzina), Astrolabio con il progetto Pita (rivolto ai bambini con disturbi dello spettro autistico e plurihandicap), Tommasino Bacciotti e ai destinatari dei 40 alloggi di edilizia popolare ristrutturati dall'azienda. Continua anche il progetto rivolto ai giovanissimi: i figli dei dipendenti di età compresa tra i 14 e 21 anni potranno assistere a uno spettacolo del Maggio accompagnati da un amico.

 

Notizie di servizio

 

Scandicci (FI). Open day alla Scuola cani guida per ciechi - Open Day 2018, sabato 20 ottobre, alla Scuola nazionale cani guida per Ciechi, presso la sede di via Ciliegi 26 a Scandicci (fermata tramvia De Andrè), organizzato dalla Regione Toscana e dalla stessa Scuola. "La Scuola è stata attribuita dal 1 aprile 1979 alla Regione Toscana, che ne ha mantenuto il carattere nazionale. Compito istituzionale primario della Scuola cani guida di Scandicci, una delle poche al mondo ad essere completamente pubblica - spiega una nota -, è quello di fornire cani addestrati alla guida di persone non vedenti, tra cui allevamento e selezione di cani di razza, addestramento dei cani guida, e corsi di orientamento e mobilità finalizzati al all'utilizzo del cane guida". La sede della Scuola ospita ogni anno numerose visite di scolaresche, sia delle scuole elementari che medie di Firenze e provincia, occasioni per sensibilizzare i ragazzi ai problemi della disabilità visiva e a un corretto rapporto con gli animali. In occasione dell'Open Day sono organizzati giochi con premi per i più piccoli (è gradita la preiscrizione, 055.4382850, scuola.cani.guida@regione.toscana.it).

 

Siena. Posticipato al 28 ottobre il mercatino dell'antiquariato di piazza del Mercato - L'edizione del prossimo 21 ottobre del mercato mensile dell'antiquariato che si svolge, in orario 9-20 sotto il Tartarugone di piazza del Mercato a Siena, è stata posticipata alla domenica successiva, 28 ottobre. Lo spostamento della data è dovuto al fatto che la Piazza il 21 ottobre risulta occupata dai mezzi e attrezzature relative all'effettuazione della Carriera.

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma

Stato del cielo e fenomeni: poco nuvoloso con locali addensamenti a tratti consistenti, soprattutto sull'Appennino e sulle zone orientali in mattinata e nel primo pomeriggio.

Venti: da nord-est fino a moderati, in temporanea rotazione a nord-ovest (Maestrale) sulla costa nel pomeriggio.

Mari: poco mossi.

Temperature: massime stazionarie o in locale aumento.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web.

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

Non disponibile.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare