Salta al contenuto

Centri per l'impiego, Grieco: "Le affermazioni del ministro Di Maio sono fuori misura"

1 agosto 2019 | 15:25
Scritto da Redazione
 


FIRENZE - "Le affermazioni del ministro Di Maio che delineano centri per l'impiego finora allo sbando e capaci solo di fornire umiliazioni e non opportunità sono fuori misura e rappresentano un'offesa nei confronti di chi fino ad oggi si è impegnato in situazioni difficili, facendo fronte a carenze strutturali e di organico, a tenere comunque in vita le politiche attive per il lavoro".

Così si è espressa Cristina Grieco, assessore al Lavoro e alla Formazione della Regione Toscana, in replica alle esternazioni del ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, durante l'evento di formazione per i navigator svolto a Roma.

"Abbiamo collaborato lealmente come Regioni alla fase attuativa del provvedimento relativo al reddito di cittadinanza, pur avendo sempre rappresentato al ministro le criticità legate al rapporto di lavoro precario dei navigator. Continueremo a confrontarci sul piano istituzionale, ma come sa bene il ministro le politiche attive per il lavoro potranno essere potenziate solo con un rafforzamento stabile e con integrazione di ruoli e competenze, e non certo solo con l'ingresso 'salvifico e provvidenziale' dei navigator", ha proseguito l'assessore Grieco. "In questo settore non ci sono 'alfieri' più validi di altri, ci sono lavoratori che meritano rispetto e che avranno il compito difficile di curare il coordinamento dell'attività di assistenza tecnica che dovrà essere fornita dai navigator. Questi lavoratori sono proprio coloro che oggi operano nei centri per l'impego e che da domani saranno chiamati anche ad una difficile opera di collegamento e di gestione dei patti per il lavoro". E ancora: "Mettere in contrapposizione il 'vecchio' e il 'nuovo' è un modo sterile di fare politica e non rafforza il sistema, anzi lo indebolisce e probabilmente fa correre il rischio di partire da basi sbagliate".

"Voglio ricordare che in Regione Toscana abbiamo istituito un modello di governance incentrato sull'agenzia regionale toscana per l'impiego, Arti, che gestisce la rete regionale dei centri per l'Impiego, che funziona, che raggiunge gli obiettivi e rispetto a cui si registrano elevati livelli di soddisfazione sia per la la qualità che l'efficenza dei servizi erogati, ponendoci tra le realtà più all'avanguardia in Italia e in Europa", ha concluso la Grieco. "Accoglieremo e valorizzeremo i nuovi 'navigator' a cui attribuiremo le funzioni di supporto ed assistenza previsti dall'intesa con il Governo, ma non possiamo che ringraziare i nostri operatori dei centri per l'impiego per il lavoro che hanno svolto e che stanno svolgendo con passione e professionalità. Per costruire un sistema più solido bisogna prima di tutto puntare sulla creazione di uno spirito di squadra per la condivisione di obiettivi. Ecco perché non posso assolutamente condividere le affermazioni del ministro Di Maio che, ricordiamolo, è il ministro di riferimento di tutto il mercato del lavoro e non dei soli navigator".

 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Lavoro e formazione

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare