Salta al contenuto

Centro Pecci - Nuova mostra dedicata a Jerome Bel - Scarica il podcast TRN

26 aprile 2017 | 17:04
 


Toscana Radio News del 26 aprile 2017 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Rossana Mamberto. In redazione: Riccardo Pinzauti, Giovanni Ciappelli. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 26/04/2017 – anno n.7 n.165 chiusa alle 16.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Prato. Dal 5 al 7 maggio va in scena Mediterraneo Downtown
  • Difesa del suolo, nuovi finanziamenti per la mitigazione del rischio idraulico e idrogeologico
  • Centro Pecci. Nuova mostra dedicata a  Jerome Bel 

 

In Toscana

  • Firenze. Islam: Nardella, Ramadan in ex caserma, ma no moschea Firenze 
  • Arezzo. Lavoro: domani operai Cantarelli dal prefetto 
  • Papa a Barbiana: visita significativa per il Mugello 
  • Firenze. Fondazione Cr: un bando per l'housing sociale
  • Pisa. Un impianto che valorizza i rifiuti organici
  • Firenze. Ambiente: nuovi sacchetti ultima generazione 
  • Montelupo Fiorentino (FI). Coop Servizi toscani: ricavi oltre i 5,5 milioni
  • Firenze. Una web app per connettere le città

 

Cultura e spettacolo

  • Firenze. "Il Salotto Musicale tra Granducato e Regno d'Italia" 
  • Livorno. Seminario su Scienza ed ebrei, XX – XXI secolo 

 

Notizie di servizio

  • A11: chiusura stazione di Prato ovest 
  • Scandicci (FI). Dal 2 maggio iscrizioni per i nidi e centri gioco comunali 

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria in Toscana, a cura dell'Arpat 
  • Meteo e salute per oggi a cura del Cibic-Unifi

 

Dalla Giunta regionale

 

Prato. Dal 5 al 7 maggio va in scena Mediterraneo Downtown – E' stato presentato oggi a Firenze Medterraneo Downtown, la prima edizione di "Mediterraneo Downtown", www.mediterraneodowntown.it,  il primo festival interamente dedicato alla scena contemporanea dell'area mediterranea che si terrà a Prato dal 5 al 7 maggio 2017 dopo l'assaggio dell'anteprima che c'è stata lo scorso novembre. Il festival, organizzato da Cospe e promosso da Regione Toscana e Comune di Prato assieme a Livera, Amnesty international e Legambiente vedrà la partecipazione di settanta ospiti internazionali, cento volontari, trentacinque ore di programmazione tra talk show, incontri, presentazioni di libri e spettacoli.  Il festival si aprirà però ufficialmente alle 18 al Museo Pecci di Prato. Nell'occasione sarà consegnato il premio "Un Mediterraneo di Pace", attribuito a due giornalisti che si sono distinti, in contesti diversi, nel loro lavoro per il perseguimento della verità anche a rischio della vita e per raccontare dal campo fatti e storie che altrimenti sarebbero andate perdute: Can Dündar, giornalista turco costretto all'esilio dal governo Erdogan e che ha raccontato del traffico di armi tra Turchia e Isis, e  Lucia Goracci, inviata Rai. "Quel che succede  sulle coste che si affacciano su questo mare è qualcosa che di complesso è importante, che riguarda la vita di tutti e l'epoca che viviamo, con i suoi nodi da sciogliere ma anche tante opportunità. Economiche pure – sottolinea l'assessore alla presidenza della Toscana, Vittorio Bugli - Di fronte alla complessità, a partire dal fenomeno dell'immigrazione che interessa oltre 65 milioni di rifugiati e sfollati nel mondo,  non si può rispondere con la banalità, con uno slogan facile oppure cavarsela con una battuta nel salotto di uno studio televisivo". (BUGLI)

 

Difesa del suolo, nuovi finanziamenti per la mitigazione del rischio idraulico e idrogeologico – Prosegue costante l'impegno della Regione Toscana per il territorio con nuovi finanziamenti di interventi per la mitigazione del rischio idraulico e idrogeologico. Per il 2017 è stato approvato il documento operativo per la difesa del suolo, un atto che per la prima volta raccoglie sia gli interventi attuati dagli enti locali, sia le attività di manutenzione ordinaria dei Consorzi di bonifica, sia gli interventi che sono in attesa del finanziamento dallo Stato. Si tratta di 8 milioni e 100mila euro per interventi realizzati dalla Regione o dagli enti locali, 2 milioni e 500mila euro per progettazioni realizzate dalla regione o dagli enti locali o dai Consorzi di Bonifica; 200mila euro per l'implementazione della conoscenza di competenza della Regione. Sono inoltre previsti interventi di manutenzione ordinaria sulle seconde categorie dei corsi d'acqua di competenza della Regione Toscana che si avvale dei Consorzi di bonifica per un totale di 6 milioni e 100mila euro. Nell'ambito del Documento operativo sono stati anche approvati i Piani delle attività dei Consorzi Medio Valdarno, Basso Valdarno, Toscana Costa e Toscana Sud. I Piani individuano le azioni che i Consorzi realizzeranno nel 2017 con le risorse della contribuenza, per oltre 70 milioni di euro su tutta la Toscana. "Nonostante i continui tagli alle risorse – ha detto l'assessore regionale Federica Fratoni –  la Regione non ha smesso di finanziare interventi per mitigare i rischi o gli effetti prodotti da frane e alluvioni ed abbiamo dato vita a un atto unico che per il 2017 prevede in tutta la Toscana opere e progetti per quasi 11 milioni di euro, già finanziati". (FRATONI)

 

Centro Pecci. Nuova mostra dedicata a  Jerome Bel -Sarà inaugurata venerdì 28 aprile alle 18, e resterà aperta fino al 25 giugno al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, la prima mostra personale in un museo del coreografo francese Jerome Bel, a cura di Antonia Alampi, intitolata "76'38'' + infinito", titolo che allude alla somma delle lunghezze dei video in mostra ed  un incoraggiamento a osservare i lavori dall'inizio alla fine. La mostra ha una componente performativa e una filmica, con performance presentate ogni domenica, e una che si svolge ogni giorno durante l'orario di apertura; gli altri lavori in mostra sono stati realizzati per la videocamera. Appositamente concepita per la mostra al Pecci  'Danzare come se nessuno stesse guardando', ovvero "un ballo continuo per un/a solo/a ballerino/a - affermano gli organizzatori - alla ricerca di un concetto di danza privato di gravità, desiderio, cultura e aspettative, una danza che inghiotte i suoi spettatori, ma che esiste anche senza di loro, una danza, pi che ispirata, alimentata direttamente dal museo, dalla sua infrastruttura, dai suoi protocolli". E' la testimonianza di una volontà di rilanciare sul tema dell'arte contemporanea, afferma la vicepresidente della Regione Toscana Monica Barni, che ha ricordato la prossima partecipazione di Bel al festival Fabbrica Europa: "Questo è un modo per rilanciare sul territorio iniziative proponendole da punti di vista diversi, utilizzando linguaggi diversi per far partecipare sempre di più la cittadinanza". (BARNI)

 

 

In Toscana

   

Firenze. Islam: Nardella, Ramadan in ex caserma, ma no moschea Firenze - Sì alle preghiere per il Ramadan nella caserma Gonzaga a Firenze. Lo ha confermato in una intervista al Tgr della Toscana il sindaco di Firenze Dario Nardella. "Manterremo questa possibilità per la preghiera, questa estate", ha detto il sindaco. Rispetto al no dell'ex segretario del Pd Matteo Renzi all'ipotesi invece di accogliere permanentemente il centro islamico nello spazio militare dismesso, il sindaco ha spiegato che "Renzi ha anticipato ciò che avevamo rilevato in questi giorni: problemi tecnici giuridici che precludono questa ipotesi". 

 

Arezzo. Lavoro: domani operai Cantarelli dal prefetto - Uno sciopero con presidio davanti alla sede della prefettura di Arezzo è stato organizzato per domani 27 aprile dai lavoratori dell'azienda aretina Cantarelli, specializzata in produzione di abbigliamento maschile. Contemporaneamente, alle ore 10.00, una delegazione di lavoratori insieme con i sindacati sarà ricevuta dal prefetto. Lo stabilimento ha riaperto i battenti oggi nonostante il fallimento e le due aste andate deserte al tribunale ad Arezzo. I circa cento dipendenti sono al loro posto per evadere gli ultimi ordini presenti, mentre gli altri cento colleghi continuano la cassa integrazione. I vari reparti hanno ricevuto da un po' di tempo il divieto di ordinare nuovo materiale da lavorare, inoltre la campagna di acquisto di tessuti è scaduta a fine marzo. Di tutti questi temi che delineano il presente e il futuro della Cantarelli si parlerà domani davanti al prefetto di Arezzo.

 

Papa a Barbiana: visita significativa per il Mugello - Il Papa visiterà Barbiana e pregherà sulla tomba di don Lorenzo Milani il 20 giugno. Ha dato l'annuncio la Diocesi di Firenze spiegando che il Pontefice ha accolto un invito del cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze. L'omaggio di Papa Francesco alla tomba di don Milani avviene nel 50/o anniversario della sua morte, avvenuta il 26 giugno 1967. La visita si svolgerà in forma riservata e non ufficiale. "E' un grande onore la presenza di Papa Francesco a Barbiana, in Mugello - sottolineano il presidente dell'Unione dei Comuni del Mugello Paolo Omoboni e il sindaco di Vicchio Roberto Izzo -. Una visita con un forte significato e valore simbolico, nei luoghi in cui don Milani dette vita a una straordinaria esperienza formativa ed educativa, da cui nacque un modello di scuola, da cui nacquero scritti che hanno lasciato il segno per il loro dirompente messaggio e insegnamento ed hanno scosso le coscienze di tutti - aggiungono -. 'Il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è la politica. Sortirne da soli è l'avarizia': per i politici e per chi amministra la cosa pubblica - concludono - queste parole dovrebbero essere sempre una bussola".

 

Firenze. Fondazione Cr: un bando per l'housing sociale - Un bando per stimolare la progettualità nel campo dell'abitare sociale: lo promuove la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, in collaborazione con l'associazione Auser e il patrocinio di Regione Toscana, Anci Toscana, Comune di Firenze e Università di Firenze. Il bando "Zoom in", del valore di 30mila euro, intende sostenere tre interventi che prevedano progetti di strutture di ospitalità innovative nella composizione e nelle forme gestionali e che si rivolgano espressamente a persone o nuclei in condizioni di fragilità abitativa. Sono destinatari del bando tutte quelle organizzazioni con sede a Firenze e nella Città metropolitana, che non perseguono finalità di lucro e che sono idonee a sviluppare progettualità di questo tipo. Sul tema è stato organizzato anche un convegno, domani 27 aprile (dalle 9.30, all'Auditorium S.Apollonia a Firenze). A conclusione dei lavori la Fondazione Cr Firenze avvierà un percorso partecipato tra esperti, rappresentanti delle istituzioni pubbliche e del privato sociale, con l'obiettivo di condividere e definire, entro settembre, gli elementi essenziali che possono essere utili per una futura proposta di legge regionale che individui le linee fondamentali per progetti e servizi di housing sociale, ne definisca i criteri minimi di accreditamento, gli strumenti e le caratteristiche gestionali, nonché le risorse necessarie a favorire le varie forme di abitare condiviso. 

 

Pisa. Un impianto che valorizza i rifiuti organici - La startup pisana Bioxplosion ha consegnato alla scuderia Team Botti il primo impianto per la trasformazione dei rifiuti organici dei centri ippici e aziende agricole in fertilizzanti e prodotti destinati all'agricoltura. In questo modo le scuderie potranno usare tutta la massa organica prodotta dai propri cavalli per produrre un fertilizzante da usare o vendere. La startup, nata dall'idea imprenditoriale di Luca Mori, è entrata con forza a far parte del mercato dei fertilizzanti. Oltre alla consegna del primo impianto, sono state presentate anche le soluzioni Agrifranchising per le aziende agricole e i centri ippici e gli ecoimpianti destinati alle pubbliche amministrazioni. 

 

Firenze. Ambiente: nuovi sacchetti ultima generazione - Unicoop Firenze userà da maggio 2017 sacchetti in Mater-bi di quarta generazione per i prodotti sfusi di macelleria e pescheria, sostituendo anche il precedente Mater-bi già in uso per gli shopper spesa e per i sacchetti dell'ortofrutta. I nuovi sacchetti, realizzati sempre dalla cooperativa Ipt di Scarperia, sono stati presentati oggi presso lo stand Novamont all'interno della Mostra internazionale dell'Artigianato di Firenze. Il Mater-bi di quarta generazione è caratterizzato da un livello di emissioni di gas serra più ridotto e da un contenuto superiore al 40% di materie prime rinnovabili. I nuovi sacchetti saranno inoltre più resistenti dei precedenti, e più trasparenti: Unicoop Firenze anticipa la normativa nazionale, che renderà obbligatorio l'utilizzo di sacchi frutta e verdura compostabili dall'inizio del 2018. "Un impegno per l'ambiente da parte di Unicoop Firenze, ma anche un servizio migliore al consumatore", ha detto Claudio Vanni, responsabile relazioni esterne della cooperativa di consumo, che dal 2009 ha fatto produrre 4900 tonnellate in meno di rifiuti di plastica rispetto a quanto sarebbe successo in assenza di scelte e norme per l'ecosostenibilità.

 

Montelupo Fiorentino (FI). Coop Servizi toscani: ricavi oltre i 5,5 milioni - La Cooperativa Servizi toscani con sede a Montelupo Fiorentino, che si occupa dell'accoglienza dei richiedenti asilo ha presentato un bilancio 2016 di oltre 5,5 milioni. Con 480 posti a disposizione, secondo i dati della Regione, è la realtà principale in Toscana nella gestione dell'accoglienza migranti. Lo scorso anno la cooperativa ha raggiunto quota 208 soci e ha oltre 230 lavoratori. Il capitolo della gestione dei migranti (attività svolta anche fuori dalla regione) rappresenta il 55% del fatturato totale, mentre il resto riguarda servizi come la logistica per la grande distribuzione, pulizie e manutenzione del verde. I 30mila euro di utili sono stati distribuiti ai soci mentre 9mila sono stati destinati ad agevolazioni nell'accesso ai servizi specialistici di medicina.

 

Firenze. Una web app per connettere le città – Una web app per connettere le città di tutto il mondo e permettere loro di lavorare insieme con l'obbiettivo comune di ottimizzare le infrastrutture e diminuirne l'impatto ambientale. È stata recentemente presentata dalla Fondazione Romualdo Del Bianco e dal Centro Congressi al Duomo di Firenze, la piattaforma web Del Bianco-CitySmart, basata sulla tecnologia ESA-NASA World Wind Virtual Globe. A spiegare il funzionamento della app sono stati i suoi sviluppatori, Gabriel Militào Lopes e Miguel del Castillo Hoffman: la web app è uno strumento open source che promuove lo sviluppo sostenibile permettendo di creare sinergie tra le amministrazioni pubbliche. Grazie alla piattaforma ogni città sarà in grado di perfezionare e incrementare le funzionalità necessarie alle proprie esigenze di gestione urbana, con un sistema integrato destinato ad aumentare la consapevolezza, l'efficienza, la sostenibilità e la qualità della vita. Ma non solo: potrà condividere a livello globale i propri dati e offrire o acquisire nuovi strumenti per la gestione dell'acqua, dell'energia, dei trasporti, dell'edilizia, dell'agricoltura, e tutto quello che concerne la gestione di una città. Il progetto si muove già a livello internazionale e vede coinvolte le città di Springfield, Kodiak, New York, Milano, Trento, Pecs, Baku, Lima, Idrija, Caceres, San Gimignano. 

 

 

Cultura e spettacolo

 

Firenze. "Il Salotto Musicale tra Granducato e Regno d'Italia" – Domani, 27 aprile alle ore 16.45, in occasione dell'anniversario dell'indipendenza della Toscana del 1859, l'Associazione "Arte & Mercati" organizza presso la "Sala del Gonfalone" di Palazzo del Pegaso, in via Cavour n.4 di Firenze, un concerto di musica classica e lirica ad ingresso gratuito. L'iniziativa è nata con la compartecipazione del Consiglio regionale della Toscana nell'ambito delle celebrazioni dell'Indipendenza della Toscana, che proprio il 27 aprile 1859 vide la formazione di un Governo provvisorio per traghettare l'allora realtà istituzionale, verso un passaggio definitivo della sovranità dal Granducato di Leopoldo II, al Regno di Sardegna, creando così un primo importante passo verso l'unificazione del Regno d'Italia. I brani selezionati, verranno eseguiti  attraverso l'utilizzo di strumenti d'epoca, nella fattispecie un quartetto d'archi montati con corde di budello, riproponendo così una precisa tradizione organologica protrattasi fino a Novecento inoltrato. Tutti i brani in programma sono stati riadattati per l'occasione dal Maestro Luigi Cozzolino, violinista dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e direttore artistico dell'associazione "Arte & Mercati". Le arie d'opera saranno interpretate dalla voce del soprano Laura Andreini, che nella sua carriera vanta un'importante serie di concerti ed esibizioni, arricchite da preziose collaborazioni con l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, con l'Orchestra da Camera Fiorentina, l'Orchestra Sinfonica della Calabria e l'Orchestra Sinfonica di Stato del Messico nei principali ruoli della tradizione operistica italiana e straniera.

 

Livorno. Seminario su Scienza ed ebrei, XX – XXI secolo - Il rapporto tra il mondo della scienza e gli ebrei con un approfondimento sulla figura di Federigo Enriques sarà l'argomento dell'iniziativa in programma per giovedì 27 aprile alle 16.30 ai Granai di Villa Mimbelli a Livorno (via San Jacopo in Acquaviva). Il seminario, collaterale alla mostra "Ebrei in Toscana XX – XXI secolo", vedrà la proiezione di alcuni estratti dal film di Francesco Andreotti dal titolo "Le armonie nascoste. Federigo Enriques nella cultura dell'Europa", presentato e commentato dalla prof.ssa Ornella Pompeo Faracovi (Centro Studi Enriques di Livorno). Il rapporto tra scienziati e nazifascismo sarà l'argomento trattato dal Prof. Simone Duranti (Università di Siena) nel suo intervento dal titolo "Perdere il mondo per amore del mondo. L'acosmia dell'intellettualità ebraica in esilio durante la persecuzione nazifascista". A coordinare l'evento sarà Catia Sonetti, Direttrice dell'Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea della Provincia di Livorno.

 

 

Notizie di servizio

 

A11: chiusura stazione di Prato ovest - Autostrade per l'Italia comunica che, sulla A11 Firenze-Pisa nord, dalle ore 22:00 di giovedì 27 alle ore 06:00 di venerdì 28 aprile, sarà chiusa la stazione di Prato ovest, in entrata verso Pisa ed in uscita per chi proviene da Firenze, per lavori di pavimentazione. In alternativa, si consiglia di utilizzare la stazione di Prato est.

 

Scandicci (FI). Dal 2 maggio iscrizioni per i nidi e centri gioco comunali - Da martedì 2 a giovedì 25 maggio 2017 compresi sono aperte a Scandicci le iscrizioni per le nuove ammissioni ai servizi educativi comunali per l'infanzia, ovvero nidi e spazi gioco, per l'anno educativo 2017/2018. Possono essere iscritti tutti i bambini nati dal primo gennaio 2015 residenti nel Comune di Scandicci. Requisito indispensabile, per l'iscrizione nella graduatoria, è la residenza nel Comune di Scandicci del bambino con almeno uno dei genitori. Le domande di iscrizione possono essere effettuate con le seguenti modalità: on line collegandosi al sito www.comune.scandicci.fi.it e cliccando su "Servizi on line" nella sezione "Istruzione e Formazione" – Iscrizione nidi, micronidi e centri gioco (per accedere alle iscrizioni on line occorre o essere in possesso di lettore di smart card con tessera sanitaria attivata, oppure ottenere le credenziali presentandosi all'Urp al piano terra del Municipio in piazza Resistenza, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, il sabato dalle 8 alle 13); altra modalità d'iscrizione è allo Sportello scuola in piazza Matteotti 31, solo previo appuntamento telefonico da prenotare dal 26 aprile al 19 maggio 2017 ai numeri 055.7591549/ 561/ 554. L'iscrizione può essere effettuata esclusivamente da un genitore o tutore del bambino. La graduatoria sarà approvata entro il prossimo giugno. Per info 055.7591.561/554/549. 

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma - Stato del cielo e fenomeni: maltempo con precipitazioni diffuse, più insistenti e abbondanti sui settori settentrionali e a ridosso dei rilievi; possibili temporali in particolare dalla sera.

Venti: moderati meridionali in rotazione a ovest/sud-ovest in serata. Mari: molto mossi con tendenza a temporanea attenuazione del moto ondoso sui settori centro-settentrionali. Dalla sera nuova intensificazione del moto ondoso sui settori di nord-ovest. Temperature: minime in ulteriore aumento, ovunque superiori a 10 gradi. Massime stazionarie o in lieve calo fino a circa 18 gradi.

 

Qualità dell'aria in Toscana, a cura dell'Arpat - I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute per oggi a cura del Cibic-Unifi -  Altra giornata segnata dal maltempo con cieli coperti associati a piogge persistenti sul tutto il territorio regionale. Possibili schiarite in serata sulle località costiere. Temperature percepite in aumento nei minimi, molto miti in prossimità delle coste, massime in lieve calo, ma su valori ancora di 18-20°C. Giornata ancora sfavorevole per lo svolgimento di attività all'aperto. La persistenza di cielo molto nuvoloso potrebbe avere effetti negativi sul tono dell'umore, nei soggetti più sensibili.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Emergenza idrica 2017

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale