Salta al contenuto

Ciclopista dell'Arno, un nuovo Accordo integra le risorse per il tratto casentinese

5 febbraio 2019 | 13:43
Scritto da Pamela Pucci
 


FIRENZE - Prosegue il lavoro per realizzare il tratto da Stia a Ponte a Buriano del sistema ciclabile Ciclopista dell'Arno/Sentiero della bonifica. La Giunta regionale toscana ha approvato ieri, su proposta dell'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, una modifica all'Accordo del giugno 2015 che prevede l'integrazione delle risorse grazie a un implemento della quota di contributo in carico ai Comuni del Casentino. In base al nuovo testo dell'Accordo i Comuni finanzieranno il II stralcio del II lotto della ciclovia con 1.800.000 euro, risorse che si sommano ai 2.400.000 euro messi a disposizione dalla Regione Toscana (1.350.000 per il I lotto, 1.050.000 per il II lotto).

Il tratto casentinese della grande ciclovia avrà un valore complessivo stimato di 4.850.000 euro. Capofila per la realizzazione dell'opera (che interesserà i Comuni di Pratovecchio Stia, Montemignaio, Castel San Niccolò, Poppi, Ortignano Raggiolo, Bibbiena, Chiusi della Verna, Castel Focognano, Chitignano, Talla, Subbiano, Capolona, Arezzo) è l'Unione dei Comuni Montani del Casentino.

"Da anni - spiega l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - stiamo lavorando per dare alla Toscana, ed anche al Casentino, un'infrastruttura al pari con le grandi piste ciclabili europee, che attirano migliaia di turisti ogni anno. La nostra ciclabile attraversa territori di grande bellezza e valore storico e culturale, per questo siamo certi che potrà diventare un importante attrattiva turistica, oltre a rappresentare una bella opportunità per i cittadini, che potranno usarla per i loro spostamenti quotidiani e per il tempo libero. La Regione sta seguendo passo passo la crescita di questo progetto e siamo felici di veder crescere l'impegno, anche economico, delle realtà locali. Quello firmato oggi è il terzo atto integrativo all'Accordo per la realizzazione del sistema Ciclopista dell'Arno/sentiero della bonifica, entro l'anno 2020, con la realizzazione del secondo stralcio II lotto, il tratto casentinese sarà completato per una lunghezza di circa 65 km. Rimarranno da realizzare solo alcune opere previste come il terzo lotto, che rappresentano fondamentalmente un miglioramento del tracciato".


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Infrastrutture e trasporti

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare