Salta al contenuto

Da domenica alla Leopolda "Food & Wine in Progress": il saluto di Remaschi e Ciuoffo

23 novembre 2016 | 17:13
Scritto da Massimo Orlandi
 


FIRENZE- "Sosteniamo con convinzione questa iniziativa perché mette al centro la parola chiave delle nostre produzioni agroalimentari e enologiche: la qualità, e permette di valorizzarla grazie alla presenza sinergica degli ambasciatori nel mondo dei nostri prodotti: i grandi chef". Così l'assessore all'agricoltura della Regione Toscana ha presentato "Wine & Food in Progress", l'evento promosso dalle associazione regionali della Toscana dei sommeliers e dei cuochi, in collaborazione con Confcommercio e Coldiretti, che dal 27 al 28 novembre animerà gli spazi della stazione Leopolda a Firenze.

L'assessore, che domenica prossima sarà presente all'inaugurazione della manifestazione, ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione, tenutasi questa mattina in consiglio regionale, nel corso della quale è stato presentato il programma: per due giorni  il settore agroalimentare toscano e italiano si ritroverà alla Leopolda, insieme a una squadra di centinaia di cuochi, tra i quali moltissimi stellati, in un alternarsi di convegni, cooking show, esibizioni di barman, incontri.

"E' una manifestazione nata da poco – ha evidenziato ancora Remaschi -  ma che ha avuto un esordio brillante: quest'anno, ci auguriamo possa consolidarsi offrendo una vetrina prestigiosa alle nostre eccellenze e, con loro, all'insieme della nostra produzione. Nel mondo, ne abbiamo costanti riscontri, c'è tanta voglia di Toscana, di 'assaggiare' la Toscana: a Food & Wine in Progress, per due giorni, sarà possibile farlo ai massimi livelli.

Un messaggio a Food & Wine in Progress è stato inviato anche dall'assessore a attività produttive, commercio e turismo della Regione Stefano Ciuoffo.  "La capacità attrattiva della nostra regione nel mondo - ha scritto - è senza dubbio data anche dalla sua cucina e dai suoi prodotti. L'immagine del buon vivere toscano è strettamente correlata al nostro cibo e al nostro vino quindi una manifestazione che metta al centro le produzioni enologiche ed agroalimentari di eccellenza della nostra regione è sicuro richiamo e ulteriore vetrina di ciò che possiamo offrire al turista che decidesse di trascorrere qui le sue vacanze".


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Turismo, Agricoltura e foreste, Commercio

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

 

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale