Salta al contenuto

Domattina la firma sull'intesa tra Cevital e Jindal per l'acciaio a Piombino

22 febbraio 2018 | 20:14
Scritto da Tiziano Carradori
 


ROMA - L'accordo c'è: gli algerini di Cevital cedono agli indiani di Jindal l'intera società, con tutti gli oneri e gli onori che ne conseguono, dagli accordi di programma alle concessioni. La firma sull'intesa verrà messa al Ministero dello sviluppo economico domani mattina alle 9.00 perché Jindal é in Corea, dove adesso sono le 4 del mattino.

È quanto è stato annunciato in serata dal ministro per lo sviluppo economico al termine di una trattativa che ha visto presente anche il presidente della Regione Toscana, che si è mosso di concerto con il ministro per favorire a tutti i costi il "memorandum of understanding" che riapre una prospettiva per il sito produttivo di Piombino e restituisce speranza a migliaia di lavoratori.

I termini dell'accordo saranno resi noti domani, ma è stato anticipato che adesso scatta la due diligence, ovvero il controllo da parte di Jindal sulla situazione del sito produttivo e delle condizioni effettive per arrivare all'accordo definitivo, un periodo che durerà fino a fine marzo.

Il closing, la chiusura effettiva della trattativa con la firma definitiva sul contratto, è previsto subito dopo. E, se ogni cosa andrá come atteso, sarà un bel regalo di Pasqua per tutti i soggetti interessati, a partire dagli oltre duemila addetti diretti e da quelli dell'indotto dell'acciaio.

Dopo una lunga giornata di trattative si chiude così positivamente il confronto tra venditore e compratore, sotto la regia del ministro e del presidente della Regione. Non appena ci sarà il closing dell'operazione tutte le parti, a cominciare dal Ministero, chiamato ad approvare l'accordo definitivo, si concentreranno sul piano industriale che dovrà essere presentato.

N.B. Dal 29 dicembre 2017 siamo entrati in regime di "par condicio", per le elezioni politiche che si svolgeranno il 4 marzo 2018. La legge (28/2000) prevede al riguardo che l'informazione e comunicazione della pubblica amministrazione venga svolta in forma impersonale.


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Lavoro e formazione, Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare