Salta al contenuto

Economia, il 27 febbraio seminario sulle infrastrutture di trasferimento tecnologico

26 febbraio 2019 | 15:44
Scritto da Federico Taverniti
 


FIRENZE - L'analisi sul sistema del trasferimento tecnologico in Toscana e delle ricadute socio-economiche sul territorio dei laboratori di ricerca industriale sorti in alcune aree marginali toscane. Saranno questi i temi (trattati in due distinti studi) al centro del seminario dal titolo ‘Infrastrutture per il trasferimento tecnologico. Efficienza gestionale e impatti territoriali', organizzato dalla Regione e in programma mercoledì prossimo, 27 febbraio, alle ore 15 presso la Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati, a Firenze (piazza Duomo 10).

"La Toscana – spiega l'assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo, che il 27 febbraio curerà le conclusioni del seminario – in questi anni ha dedicato impegno e risorse rilevanti su questi aspetti che si stanno rivelando cruciali per lo sviluppo di tutto il sistema economico e produttivo. La collaborazione tra imprese, enti di ricerca e sistema formativo va incoraggiata in tutti i modi perché il travaso di competenze è un fattore determinante per consolidare e incrementare la presenza delle imprese toscane sui mercati globali. Studi e ricerche come questi, commissionati in questi anni, ci servono e ci aiutano a fotografare la regione sotto vari aspetti per meglio analizzarla e progettare le politiche pubbliche di conseguenza. Spunti, conferme o stimoli sono utili a comprendere evoluzioni e come intervenire se necessario".

L'approfondimento dei due temi partirà dalla presentazione di due studi.

Il primo, dal titolo ‘Analisi delle caratteristiche organizzative, societarie e gestionali di soggetti gestori di Infrastrutture di trasferimento tecnologico presenti sul territorio regionale' è stato realizzato dai professori Roberto Di Pietra, Pasquale Ruggiero e Pietro Vozzella del Dipartimento di Studi aziendali e giuridici – Università di Siena. L'indagine si è focalizzata principalmente sulla valutazione della sostenibilità economico-finanziaria dei soggetti gestori di rete e sul ruolo che questi ultimi rivestono nell'ambito dello sviluppo regionale. L'obiettivo è far emergere le caratteristiche gestionali, organizzative e finanziarie di tali soggetti e le eventuali criticità che possano ostacolare o disallineare gli interessi dei diversi stakeholder coinvolti in questo processo. Ed allo stesso tempo i principali driver su cui la Regione potrebbe concentrarsi nel comporre i differenti interessi in gioco e favorire in questo modo lo sviluppo di una tipologia di rete che massimizzi il benessere sociale complessivo.

Il secondo studio si intitola ‘Spill-over territoriali di laboratori di ricerca industriale in aree di crisi e in aree marginali' ed è stato curato da Fabio Biscotti ad di SVC Consulting Srl, società di consulenza multidisciplinare. Vengono studiate le ricadute di sei laboratori di ricerca industriale localizzati nelle aree marginali toscane della costiera livornese, di Cinigiano (Grosseto) e di Minucciano (Lucca). Le sei strutture prese in esame, molto diverse tra loro, sono: il CERTEMA, Garfagnana Innovazione, il Centro di Ricerca sulle Tecnologie del mare e la robotica marina della Scuola Superiore Sant'Anna, il CPTM – Consorzio Polo Tecnologico di Magona, il laboratorio congiunto tra Autorità Portuale di Livorno e CNIT, il Sesta Lab. Lo studio, che contiene anche una panoramica delle ‘strategie' di trasferimento tecnologico delle Università di Pisa e di Siena, prova a verificare se queste strutture, operanti al di fuori dei principali ‘hub territoriali' della produzione della conoscenza toscana, e con missioni diverse, possono costituire un driver dello sviluppo economico, dell'innovazione delle filiere produttive di interesse regionale, dell'attrazione/creazione di nuove imprese, della generazione di nuova occupazione qualificata.

I due rapporti sono disponibili su http://industria40.regione.toscana.it/-/infrastrutture-per-il-trasferimento-tecnologico

Informazioni e programma


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare