Salta al contenuto

Economia, le imprese toscane crescono nel 2016: +0,8% rispetto al 2015

8 novembre 2018 | 16:23
Scritto da Redazione
 


FIRENZE - Nel 2016 sono quasi 323 mila le imprese attive in Toscana e rispetto al 2015 crescono dello 0,8%. Il trend riguarda le società a responsabilità limitata (srl) e quelle di capitali. In flessione il settore edile; segno più anche per le imprese fornitrici di energia, gas e vapore, e quelle che si occupano di istruzione. I lavoratori occupati nelle imprese attive toscane sono 1.127.770: il 63,5% dipendenti, il 34% indipendenti (imprenditori, professionisti con o senza partita Iva, lavoratori autonomi) e poco più del 2% quelli che costituiscono la cosiddetta ‘occupazione esterna' (interinali, collaboratori, ecc.). Rispetto al 2015 aumentano gli addetti dipendenti, anche se in modo più contenuto rispetto al resto d'Italia, e diminuiscono gli esterni, in particolare i temporanei. Sono alcuni dei dati contenuti nel rapporto ‘I numeri dell'imprenditoria toscana dai dati Asia 2016', dove Asia è il Registro statistico delle imprese attive, elaborati dal settore ‘Sistema informativo di supporto alle decisioni. Ufficio regionale di Statistica'.

"La radiografia del sistema produttivo toscano derivante dal rapporto – commenta l'assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo – aiuta a comprendere come indirizzare le politiche e conferma una visione ottimistica dell'economia toscana. Nel panorama imprenditoriale toscano le imprese con meno di 10 addetti sono oltre il 95%, ma la quota di unità sopra i 20 addetti, benché residuale (1,5%), eccede la media italiana.  L'ossatura del sistema imprenditoriale regionale è quindi composta da piccole e piccolissime attività e questo si ripercuote anche sull'erogazione dei finanziamenti dei bandi regionali che, per l'80%, sono appannaggio di micro e pmi".

Secondo il rapporto, costruzioni e commercio sono i settori con la quota maggiore di addetti indipendenti rispetto a quanto accade mediamente nelle altre regioni, mentre nel manifatturiero, servizi di informazione e comunicazione ed immobiliare è relativamente più frequente il ricorso a manodopera esterna. La percentuale di giovani under 30 è più alta nelle imprese con meno di 5 anni e nel turismo, con riferimento all'occupazione interna (dipendenti ed indipendenti), mentre con riferimento alla manodopera esterna, la loro percentuale è maggiore nel manifatturiero.

Il rapporto è scaricabile in formato pdf


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare