Salta al contenuto

Economia. Rossi: "Serve rilanciare gli investimenti" - Scarica il podcast TRN

17 febbraio 2017 | 17:00
 


Toscana Radio News del 17 febbraio 2017 – Edizione del mattino

 

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Riccardo Pinzauti. In redazione: Giovanni Ciappelli, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 17/02/2017 – anno n.7 n.64 chiusa alle 11.40.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Economia. Rossi: "La Toscana regge, ma serve rilanciare gli investimenti"
  • Aferpi. Rossi: "Il governo convochi Rebrab, non rinunciamo al progetto"
  • Tabacco e sostenibilità ambientale. Ad Arezzo il comitato scientifico della Asl Sud Est
  • Pegaso dello Sport 2017. Lunedì l'annuncio dei 12 finalisti

 

In Toscana

  • Castelfiorentino (FI). Terremoto: due lievi scosse, nessun danno
  • Siena. Sei Toscana, il prefetto apre all'ipotesi di commissariamento
  • Grosseto. Tirrenica, la proposta delle associazioni ambientaliste
  • Massa Carrara. Nuova speranza per 4 persone grazie ad un espianto multiorgano
  • Firenze. Unipol-Sai, sciopero dei lavoratori degli appalti
  • Confindustria Toscana Sud sostiene gli studenti
  • Pistoia. Economia, positivo dato sulla mortalità delle imprese
  • Pisa. Imprese: crescita demografica debole

 

Cultura e spettacolo

  • Lucca Film Festival e Europa Cinema 2017: protagonisti Oliver Stone e Willem Dafoe
  • Firenze. Al salone TourismA la copia della tomba di Tutankhamon
  • Firenze. L' "Orlando Furioso" diventa un musical

 

Notizie di servizio

  • Siena. Lavori di manutenzione programmata sulla rete idrica
  • Cerreto Guidi (FI). Al via due corsi di inglese

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Dalla Giunta regionale

 

Economia. Rossi: "La Toscana regge, ma serve rilanciare gli investimenti" - L'Italia cresce poco, la Toscana di più, ma si tratta di una ripresa ancora troppo debole, che andrebbe sostenuta con maggiori investimenti. E' quanto emerge dal rapporto 2016-17 redatto dall'Irpet e presentato oggi a Firenze. Il Pil della Toscana, pari a oltre 100 miliardi, nel 2016 è cresciuto di due decimali di punto più della media nazionale. Dal 2008 ha registrato un -3,4%, contro il 6,4% italiano. La Toscana è al secondo posto in Italia per crescita, insieme a Lombardia ed Emilia, mentre al primo c'è il Trentino Alto Adige. L'export toscano lo scorso anno è cresciuto dello 0,5%, la domanda interna è aumentata del 2% ma a causa del periodo di incertezza i toscani mantengono una certa cautela nelle loro decisioni di spesa. Nei primo 9 mesi del 2016 i nuovi occupati sono aumentati di 7.400 unità (+0,5%) ma quasi tutti nel settore del lavoro autonomo; aumentati anche i disoccupati, da 157 mila (8,7%) a 161 mila (8,9%). "La risposta – ha detto il presidente regionale Enrico Rossi – è nel rilancio delle politica degli investimento: dal 2008 ad oggi in Toscana sono venuti a mancare qualcosa come 70 miliardi. Bisogna spendere bene, ma spendere". (AUDIO ALLEGATO: ROSSI SU ECONOMIA TOSCANA)

 

Aferpi. Rossi: "Il governo convochi Rebrab, non rinunciamo al progetto" - Per il rilancio della ex Lucchini di Piombino, "non ci interessa qual è il colore del gatto, ci interessa che acchiappi il topo. Poco tempo fa, di fronte al presidente del Consiglio è stato firmato un accordo di programma che prevedeva una serie di cose per Piombino", che "è evidente siano in ritardo, e chiediamo perciò che rapidamente si vada avanti". Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, parlando con i giornalisti in merito alle difficoltà di rilancio del sito industriale. Rossi ha ricordato che tra i punti c'era la riconversione ecologica della siderurgia di Piombino, la realizzazione del centro logistico e agroalimentare, e la riassunzione di tutti i lavoratori. "Noi abbiamo fatto la nostra parte, forse qualcosa di più. Rebrab dice che vuole essere artefice di questa operazione, è bene che il governo ci convochi come sta facendo. Che sia lui insieme ad altri, o lui da solo o come si vorrà questo è il passaggio. Questo è un fatto di politica industriale che non è assolutamente rinunciabile". (AUDIO ALLEGATO: ROSSI SU AFERPI)

 

Pegaso dello Sport 2017. Lunedì l'annuncio dei 12 finalisti – Sarà l'assessore allo sport della Regione Toscana Stefania Saccardi ad annunciare, lunedì prossimo, la rosa dei 12 atleti finalisti scelti dall'Ussi Toscana, Gruppo toscano giornalisti sportivi, per il Pegaso dello sport 2017. Il Pegaso per lo sport è il riconoscimento che la Regione Toscana assegna dal 1996 per premiare gli atleti e le società sportive della Toscana che si sono distinti in competizioni sportive di livello nazionale ed internazionale. L'appuntamento è in programma alle 12.30 nella sede della presidenza della Regione, in Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze. Con l'assessore Saccardi interverranno Salvatore Sanzo (presidente Coni Toscana), Massimo Porciani (presidente Cip Toscana), Giampaolo Marchini (Ussi Toscana).

 

Tabacco e sostenibilità ambientale. Ad Arezzo il comitato scientifico della Asl Sud Est - Le coltivazioni di tabacco in Valtiberina e l'uso sostenibile di prodotti fitosanitari: su questo tema è all'opera un comitato tecnico scientifico che nei giorni scorsi si è riunito per la prima volta ad Arezzo, presso il centro direzionale dell'Asl Sud Est, alla presenza dell'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi e del direttore generale della Asl Enrico Desideri. Il comitato è composto dai rappresentanti di varie competenze in ambito sanitario e agricolo e ambientale: alla riunione di Arezzo hanno partecipato Istituto Superiore di Sanità, Università di Siena e Firenze, Accademia dei Georgofili, Direzione Agricoltura e Sviluppo Rurale della Regione Toscana, Asl Sud Est, Ispo e Arpat. Questo primo incontro è servito a valutare i risultati dei progetti di indagine fin qui realizzati e gli ulteriori approfondimenti sul tema.

 

 

In Toscana

 

Castelfiorentino (FI). Terremoto: due lievi scosse, nessun danno - Due scosse di terremoto sono state avvertite dai sismografi dell'Ingv questa mattina a Castelfiorentino, dove fenomeni di questo tipo si stanno ripetendo da mesi. La più forte, di magnitudo 2, è delle ore 11,46 con epicentro a 12 chilometri e mezzo e una durata di 11 secondi. Quattro minuti prima si era verificata una scossa di magnitudo 1.6 della scala Richter lunga 8 secondi e a 9 chilometri di profondità. Entrambi gli eventi, secondo le prime informazioni, non hanno comportato danni a persone o cose.

 

Siena. Sei Toscana, il prefetto apre all'ipotesi di commissariamento - "Mi sembra che ci siano tutti i presupposti per andare in quella direzione". Così il neo Prefetto di Siena Armando Gradone ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano se il commissariamento di Sei Toscana, richiesto da Anac, fosse una strada percorribile. In merito alla vicenda riguardante il gestore unico dei rifiuti nelle province di Siena, Arezzo e Grosseto dovuta all'inchiesta della Procura di Firenze sulla gara truccata per l'affidamento del servizio, Gradone ha specificato: "Ho esaminato i primi documenti che ho ricevuto dall'autorità nazionale, dal dottor Cantone, e ovviamente ho già maturato un pensiero che completerò solo dopo aver letto tutta la documentazione". La decisione sul commissariamento di Sei Toscana potrebbe arrivare "nel giro di qualche settimana"

 

Grosseto. Tirrenica, la proposta delle associazioni ambientaliste - Le associazioni di protezione ambientale e i comitati (Fai, Legambiente, Wwf, Comitato per la Bellezza, Rete dei Comitati per la difesa del territorio e Comitato Terra di Maremma), che hanno presentato 68 pagine di osservazioni nell'ambito della procedura di VIA sui progetti definitivi per 57 chilometri dell'Autostrada tirrenica - A12 presentati da Sat, chiedono al ministero dell'ambiente e al ministero per i beni e le attività culturali di bocciare un progetto definito "ampiamente lacunoso e omissivo, che non serve per gli spostamenti al territorio della Maremma". E chiedono al ministero dei trasporti e delle infrastrutture di adeguare e mettere in sicurezza l'Aurelia partendo dal progetto Anas 2000 e politiche attive verso la mobilità sostenibile per il territorio della Maremma. Nelle osservazioni si denunciano una Via a rate (in 8 lotti diversi) che non consente di valutare l'impatto complessivo dell'opera come invece le norme e le procedure richiedono, l'elusione della Valutazione di Incidenza (pur in presenza di aree di grande pregio tutelate dalla Rete Natura 2000 come i Monti dell'Uccellina, la Laguna di Orbetello, il lago di Burano e il Parco regionale della Maremma); la sottovalutazione dei delicatissimi equilibri idrogeologici (fiumi Albegna e Ombrone) come testimoniato dal ripetersi di eventi alluvionali gravi come quelli del 2012 e del 2014 e gli effetti sulla cassa d'espansione di Campo Regio della nuova infrastruttura.

 

Massa Carrara. Nuova speranza per 4 persone grazie ad un espianto multiorgano - Espianto multiorgani all'ospedale unico delle Apuane: la morte improvvisa di una giovane mamma ha salvato la vita ad una ragazza malata di cuore, ridato la vista ad un non vedente e reni nuovi a due pazienti in dialisi. L'espianto è stato eseguito, grazie al coordinamento direzionale, dallo staff di rianimazione e della sala operatoria del NOA. "Grazie a questo dono - spiega Claudio Rasetto, coordinatore di presidio per la donazione di organi - abbiamo permesso a una giovane di 30 anni, gravemente malata di cuore, di continuare a vivere; due pazienti malati di reni non dovranno più fare la dialisi e qualcuno tornerà a vedere".

 

Firenze. Unipol-Sai, sciopero dei lavoratori degli appalti - Sciopero, stamani a Firenze, per i lavoratori degli appalti dei servizi di archivio, pulizia, facchinaggio e portierato. Lo sciopero è stato indetto dalla Filcams Cgil Firenze, con un presidio di tutti i lavoratori dalle 10 alle 12 davanti alla sede di UnipolSai a Firenze, in via Lorenzo il Magnifico. In segno di solidarietà erano presenti anche membri delle Rsa aziendali. La protesta, secondo il sindacato, è dovuta alla decisione di UnipolSai di cessare il servizio di archiviazione in appalto dal primo marzo, con la conseguente risoluzione della società appaltatrice di trasferire i due lavoratori coinvolti presso la sede di Piacenza, prefigurando così i loro licenziamenti. "Denunciamo lo stato di incertezza che riguarda tutti i lavoratori del sistema degli appalti UnipolSai, chiediamo un tavolo di confronto immediato a tutela dei livelli occupazionali e reddituali del personale", ha affermato Maurizio Magi (Filcams Cgil Firenze).

 

Confindustria Toscana Sud sostiene gli studenti - Confindustria Toscana Sud sostiene i ragazzi aretini che vogliono iscriversi al corso di laurea triennale in ingegneria informatica (per l'anno accademico 2017/2018) e che non possono trasferirsi a Milano (le lezioni sono in programma al Politecnico, nel capoluogo lombardo). Il percorso formativo prevede infatti una formula di didattica che permette che la carriera universitaria sia svolta al Polo universitario di Arezzo, senza trasferirsi in Lombardia. Gli studenti toscani avranno quindi la possibilità di poter accedere al corso di laurea dell'Ateneo milanese. Chi è interessato dovrà superare un test di ingresso, in programma ad Arezzo nel mese di aprile. Il Polo aretino metterà a disposizione di tutti i ragazzi che parteciperanno al test un corso di preparazione totalmente gratuito, previsto tra marzo e aprile.

 

Pistoia. Economia, positivo dato sulla mortalità delle imprese - Si chiude in positivo l'anno 2016 relativamente alla mortalità del sistema delle imprese pistoiesi. Il saldo fra le iscritte e le cessate da inizio anno è di 105 unità e il tasso di "crescita" pari a 0,3%. Resta ancora negativo l'andamento del comparto artigiano (-1,2%). I fallimenti, nel corso del 2016, nella provincia pistoiese sono stati 53 (-3,6% rispetto al 2015) e si sono concentrati prevalentemente nelle società di capitale (43) e nelle società di persone (6); i concordati sono stati 7 (-68,8% rispetto al 2015). Il dato sugli scioglimenti e liquidazioni volontarie (513) è invece superiore al 2015 del 2,6%.

 

Pisa. Imprese: crescita demografica debole - Nel 2016 la crescita demografica per le imprese pisane è stata debole: a dirlo è il report dell'ufficio studi della Camera di commercio di Pisa che aggiorna i dati sulla nati-mortalità imprenditoriale. Il tasso di crescita delle aziende registrate ha segnato infatti un +0,1% (dato peggiore dal 2009), al di sotto della media toscana (+0,4%) e nazionale (+0,7%). Alla fine dell'anno il numero di aziende iscritte al registro della Camera di commercio ha toccato quota 53.019, con Pisa che mantiene il secondo posto tra le province toscane, dopo Firenze. Le iscrizioni di nuove imprese, nel 2016, sono state 2.536 (contro le 2.811 del 2015), mentre le cancellazioni sono scese a 2.507, il livello più basso dell'ultimo decennio. Sono cresciute solo le società di capitale: +2,4% rispetto all'anno precedente. Arretrano le società di persone (-0,8%) e le ditte individuali (-0,8%). Per quanto riguarda i settori più dinamici, buoni numeri per le aziende legate al turismo (+2,7% ristorazione e +4,4% alloggio). Si è fermata l'espansione delle imprese dell'agricoltura, mentre il manifatturiero è rimasto inalterato, rispetto al 2015, come numero di aziende. Le aree più dinamiche sono state la Val di Cecina e l'area pisana.

 

Cultura e spettacolo

 

Lucca Film Festival e Europa Cinema 2017: protagonisti Oliver Stone e Willem Dafoe - Saranno Oliver Stone, Willem Dafoe, Aki Kaurismaki, Olivier Assayas, Valeria Golino e Julien Temple i protagonisti del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2017, la kermesse cinematografica che si terrà dal 2 al 9 aprile nelle città di Lucca e Viareggio. Ad ognuna delle pluripremiate star del cinema internazionale saranno dedicati omaggi con proiezioni, premi e incontri con il pubblico. Giunge inoltre alla seconda edizione il Concorso internazionale di lungometraggi, con 14 film in competizione da tutto il mondo, a cui si affiancheranno le Anteprime fuori concorso e il consueto appuntamento con il Concorso internazionale di cortometraggi, oltre a una celebrazione dei lavori dei registi Cristi Puiu, Bruno Monsaingeon e Giada Colagrande.

 

Firenze. Al salone TourismA la copia della tomba di Tutankhamon - Grande attenzione per la copia a grandezza naturale della tomba di Tutankhamon, ricostruita in scala 1:1 a TourismA, il salone dell'archeologia in corso a Firenze questo weekend. Al centro della giornata inaugurale di oggi, l'antico Egitto e l'archeologia italiana all'estero team impegnati tra Siria, Iraq, Turchia, Marocco, Oman, America Latina. Tra i relatori, il professor Paolo Brusasco, che farà il punto sullo stato della distruzione del patrimonio siriano. Al centro del dibattito anche la vicenda della famosa mummia di Oetzi, rinvenuta nel ghiacciaio del Similaun al confine tra Italia e Austria nel 1991. Spazio anche alla discussione, dati alla mano, di cosa sia e cosa "muova" il turismo archeologico.

 

Firenze. L' "Orlando Furioso" diventa un musical - Quindici tra attori-cantanti, musicisti e danzatori in scena per dare vita alle sconvenienti passioni che serpeggiano tra i paladini della cristianità cantati nell'Orlando Furioso. Il capolavoro di Ludovico Ariosto diventa così per la prima volta un musical, "L'Orlando Tarantato" che mescola suoni e culture diverse, tra suggestioni balcaniche e mediorientali. Lo spettacolo, stasera e domani alle 21 al Teatro Puccini di Firenze, porta sul palco un'esilarante parodia dell'epica carolingia con un allestimento giocoso e favolistico di un teatro di pupi siciliani. Ne abbiamo parlato con il regista, Riccardo Giannini (AUDIO ALLEGATO: GIANNINI SU ORLANDO TARANTOLATO)

 

Notizie di servizio

 

Siena. Lavori di manutenzione programmata sulla rete idrica - Lavori di manutenzione programmata sulla rete idrica di Siena. Martedì 21 febbraio dalle 8 alle 17 i tecnici di Acquedotto del Fiora effettueranno un intervento per sostituire alcuni allacci idrici in via del Porrione, determinando la temporanea sospensione dell'erogazione di acqua a tutte le utenze situate in via del Porrione, vicolo di Magalotti, via del Rialto, Logge del Papa e zone limitrofe. Il flusso idrico tornerà regolare, salvo imprevisti, entro le 19 del giorno stesso. Qualora si dovesse verificare un'interruzione del flusso superiore alle 12 ore, sarà attivato un servizio di emergenza. Acquedotto del Fiora invita gli utenti a segnalare eventuali interruzioni superiori alle 12 ore chiamando il numero verde di Acquedotto del Fiora, 800 356935, gratuito sia da rete fissa che da mobile e in funzione 24 ore su 24.

 

Cerreto Guidi (FI). Al via due corsi di inglese - La conoscenza della lingua inglese è fondamentale. Dallo studio al lavoro, dall'intrattenimento alla socialità: in qualunque campo è davvero difficile farne a meno. E' uno strumento essenziale per conoscere, per comunicare e relazionarsi. A maggior ragione in un territorio a vocazione turistica come il nostro. Proprio per questo la Pro Loco di Cerreto Guidi, con il patrocinio del Comune, organizza nei locali dell'Ufficio Turistico, in Piazza Vittorio Emanuele, due corsi di inglese per adulti, con insegnante madrelingua, dedicati rispettivamente ai principianti e a coloro che desiderano approfondire la conoscenza della lingua e migliorarne l'uso. Il primo, "A B C … English!", sarà un corso base, articolato in 10 incontri, dalle ore 21.00 alle ore 22.30, che si svolgeranno tutti i martedì a partire dal 7 Marzo. Si parlerà di grammatica, si converserà e non mancheranno giochi a tema. Il secondo, "English on holiday!", sarà un corso avanzato di conversazione, anch'esso in 10 serate, che si svolgeranno tutti i mercoledì, a partire dall'8 Marzo. Le iscrizioni si possono effettuare entro il 3 Marzo 2017. Per informazioni e iscrizioni: Daniela 338 1636852.

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: nottetempo piogge diffuse anche a carattere di rovescio o temporale e nevicate oltre 1200 metri. Rapido miglioramento già nel corso della mattinata con precipitazioni residue sulle zone meridionali e orientali della regione (province di Ar, Si, Gr e Arcipelago) con schiarite a partire dalle zone settentrionali in veloce estensione a tutta la regione.

Venti: moderati da nord-est con forti raffiche sui rilievi, alla sbocco delle valli appenniniche, costa centro-meridionale e Arcipelago.

Mari: inizialmente mossi, in attenuazione fino a poco mossi sottocosta.

Temperature: minime in calo al centro-nord, in aumento al sud. Massime stazionarie o in lieve calo, più accentuato in montagna.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Al mattino ancora nuvolosità piuttosto diffusa ed associata a precipitazioni sulla parte centro meridionale della regione mentre sulle province settentrionali il cielo si presenterà poco o parzialmente nuvoloso grazie a ventilazione moderata settentrionale che contribuirà al diradamento della nuvolosità ma favorirà anche un calo delle temperature percepite, in particolare nei valori massimi. Sui capoluoghi di provincia posti sulle zone interne si percepiranno temperature comprese tra 1 e 5°C al mattino con disagio da freddo generalmente moderato mentre durante le ore pomeridiane si attesteranno su valori prossimi a 12-13°C. Lungo la costa si potranno invece localmente raggiungere anche 15-16°C.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

Salone Libro Torino 2017

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale