Salta al contenuto

Enogastronomia, Vetrina Toscana celebra la Trabaccolara con un libro e un evento

14 settembre 2017 | 16:05
Scritto da Federico Taverniti
 


FIRENZE - Un piatto della tradizione, una storia da raccontare. Come nel caso della celeberrima Trabaccolara, ricetta tipica della cucina viareggina che nasce con il pesce che restava nella rete dei pescatori, quello che non veniva messo in vendita al mercato, utilizzato per ottenere un sugo per gli spaghetti. La storia poi si arricchisce con l'origine del nome stesso: dalle imbarcazioni, i trabaccoli, dei pescatori marchigiani di San Benedetto del Tronto, che all'inizio del secolo scorso decisero di abbandonare il poco pescoso Adriatico per trasferirsi in Versilia. Viareggio divenne il loro punto di approdo e di lavoro e la gente del posto subito li battezzò ‘trabaccolari'.

Vetrina Toscana, Regione Toscana e la Fondazione Banca del Monte di Lucca hanno deciso di unire le forze per realizzare un libretto e una tre giorni dedicati a questa pietanza. Che sono stati presentati oggi a Palazzo Strozzi Sacrati dall'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo, dal presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca Oriano Landucci e dal giornalista e scrittore Corrado Benzio.

"Un'altra delle storie toscane – ha detto l'assessore Ciuoffo -che passano attraverso un piatto della tradizione. Pesce povero che diventa una pietanza dei pescatori e che poi arriva fino ai giorni nostri. Questo libretto è serve per conoscerla questa storia, ma anche per tramandarla e conservarla. Di storie così particolari ce ne sono tante legate alla gastronomia, ovviamente non solo in Toscana. Una piccola storia che offre qualcosa per il nuovo e che va a legarsi anche con l'evento del 27, 28 e 29 settembre grazie ad un centinaio di ristoratori di Vetrina Toscana che la racconteranno attraverso le loro riproposizioni della Trabaccolara".

Il libro ‘Trabaccolara. Una storia e una ricetta dal mare di Toscana' ripercorre brevemente la storia della pesca a Viareggio e sulla costa toscana legata a questa ricetta con saggi di Corrado Benzio, Franco De Felice e Adolfo Lippi. Dai ‘trabaccolari' di San Benedetto alla della cucina versiliese nel dopoguerra, con foto inedite, storiche e anche qualche gossip.

Oltre al libretto l'evento ‘Trabaccolara Days', 3 giorni (i prossimi 27-28-29 settembre) dedicati a questo piatto ‘antico', durante i quali oltre 100 ristoranti di Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici del territorio, proporranno in questi tre giorni il piatto nel loro menù.


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Turismo

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Emergenza idrica 2017

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale