Salta al contenuto

Europa in Toscana, oggi Rossi a Prato e Montemurlo - Scarica il podcast TRN

18 dicembre 2018 | 16:58
 


Toscana Radio News del 18 dicembre 2018 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Riccardo Pinzauti, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 18/12/2018 – anno n.8 n.392 chiusa alle 16.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Europa in Toscana, oggi Rossi a Prato e Montemurlo
  • Turismo, dati positivi per il 2018 in Toscana
  • Trasporti, da gennaio attivo servizio bus per Interporto Toscano

 

In Toscana

  • Strage di Viareggio. Baccelli all'udienza di domani in rappresentanza della Regione
  • Firenze. Nuova pista aeroporto, Nardella: "Tranquillità zone Brozzi, Quaracchi e Peretola"
  • Il Toscana Pride 2019 in programma a Pisa
  • Siena. Forte direttore generale di Fondazione Mps
  • Toscana. Chianti: cresce del 6,9% il valore delle vendite nella grande distribuzione
  • Prato. Segretaria fa visite a posto dentista
  • Lucca. Adottata la Carta dei diritti delle bambine
  • Firenze. Accesso l'albero di Natale realizzato dai migranti
  • Abetone (PT). La stagione sciistica entra nel vivo

 

Cultura e spettacolo

  • Prato. Benvenuti in casa Gori: a Natale al Teatro Metastasio
  • Siena. "Stasera Jazz": gli scatti di Roberto Polillo in una mostra permanente

 

Notizie di servizio

  • Lucca. Stalli blu del centro storico gratis dalle 17 alle 20 del 21, 22 e 23 dicembre
  • Pistoia. Lavori alla rete idrica

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani, mercoledì 19 dicembre, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

Dalla Giunta regionale

 

Europa in Toscana, oggi Rossi a Prato e Montemurlo – Terza tappa oggi del tour che sta portando il presidente della Regione Enrico Rossi in giro per la Toscana, un viaggio per toccare con mano i progetti attuati grazie ai fondi europei e cosa è cambiato a seguito di queste realizzazioni. Oggi Rossi si è recato a Prato e Montemurlo, visitando realtà del mondo dell'impresa, della cultura, della formazione e della ricerca legate ai finanziamenti provenienti dall'Europa. Rossi a fine mattinata ha fatto un punto della sua visita di oggi nella sede del Centro per l'Arte Contemporanea Pecci di Prato, istituzione negli ultimi anni al centro di alcuni progetti legati a fondi europei. (IN ALLEGATO: ROSSI_EUROPAINTOSCANAPRATO.MP3)

 

Turismo, dati positivi per il 2018 in Toscana - Ancora un segno più per il movimento turistico toscano nel 2018. Le presenze nei primi 9 mesi del 2018 segnano un +1,7%, con la Toscana proiettata verso un nuovo record dopo un 2017 già eccellente. A trascinare il trend città d'arte e campagna; si conferma positivo il contributo proveniente dai mercati stranieri, in crescita quello domestico. I dati, per la prima volta elaborati per Ambito Turistico Omogeneo, ATO, sono stati presentati oggi al Convitto Nazionale Cicognini di Prato nell'ambito de 'I colori del viaggio', bilancio del tour Officine di Identità organizzato da Regione, Anci, Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana, ad un anno dalla presentazione del Libro Verde sul turismo in Toscana. "La Toscana dei record nel turismo – ha detto l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo – è il frutto di un lavoro di squadra condotto con determinazione e lucidità. E' un risultato ancora provvisorio ma, se confermato con i mesi di fine anno, il 2018 sarà un altro anno straordinario. Vietato esaltarsi o, peggio ancora, commettere l'errore di sederci a contemplare i risultati ottenuti. Semmai dovremmo guardare a chi è più avanti di noi, e spingerci a fare ancora meglio. Occorre il protagonismo dei territori, che deve tradursi nel protagonismo di istituzioni e imprese, e mettere a disposizione competenze e professionalità. Insomma va potenziato un sistema già avviato, un'"industria", quella del turismo, che in Toscana incide già per il 10-12% del Pil". I dati sono stati commentati anche da Stefano Romagnoli, dirigente del settore turismo della Regione. (IN ALLEGATO: ROMAGNOLI_FLUSSITURISTICI.MP3)

 

Trasporti, da gennaio attivo servizio bus per Interporto Toscano - Dal 7 gennaio sarà implementato, in via sperimentale, il servizio di trasporto pubblico che collega l'Interporto Vespucci con la città di Livorno. Per rispondere alle esigenze di lavoratori e visitatori sarà aggiunta una nuova linea, la 113, che collegherà la stazione ferroviaria di Livorno con l'Interporto e attraverserà anche l'area industriale di Guasticce. Il servizio, attivo dal lunedì al venerdì (con una corsa verso la stazione di Livorno anche il sabato mattina presto, per favorire chi termina il turno di notte), coprirà varie fasce orarie. La programmazione degli autobus è stata fatta dopo aver realizzato un sondaggio tra le imprese presenti all'interno dell'area interportuale ed aver valutato gli orari di entrata e di uscita dei lavoratori, in modo da agevolare il raggiungimento dei luoghi di lavoro anche attraverso l'uso del mezzo pubblico. Si tratta di un collegamento creato grazie alle risorse messe a disposizione dalla Regione Toscana, dall'Interporto Toscano e dalla Provincia di Livorno e con la collaborazione dei Comuni di Livorno e Collesalvetti e della CTT Nord Livorno. La sperimentazione del servizio durerà tre mesi, al termine dei quali – se l'iniziativa avrà successo – sarà messa a regime e proseguirà. "Questo della linea 113 per l'Interporto e Guasticce è un esempio positivo – ha detto l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - La Regione sta lavorando su più fronti per favorire l'uso del mezzo pubblico, specialmente per gli spostamenti quotidiani. Organizzare o creare servizi che aiutino le persone a recarsi sui luoghi di lavoro senza utilizzare il mezzo privato è possibile, basta che le istituzioni, i gestori del trasporto e le aziende collaborino alla costruzione di un progetto serio. Come è accaduto in questo caso".

 

 

In Toscana

 

Strage di Viareggio. Baccelli all'udienza di domani in rappresentanza della Regione - "Quella di domani sarà un'udienza cruciale per il percorso giudiziario dell'incidente ferroviario di Viareggio. Sarò presente, in rappresentanza della Regione Toscana, per assicurare la doverosa vicinanza delle istituzioni ai familiari delle vittime in questo percorso lungo e doloroso verso la verità e la giustizia. Auspico con forza che non vengano accolte le richieste della difesa relative all'azzeramento della sentenza di primo grado, sarebbe come tornare indietro di sei anni e nessuno potrebbe accettarlo". Così Stefano Baccelli, consigliere regionale Pd, domani al processo per la strage di Viareggio in rappresentanza della Regione Toscana.

 

Firenze. Nuova pista aeroporto, Nardella: "Tranquillità zone Brozzi, Quaracchi e Peretola" - "Mi auguro che la politica non entri più di tanto nel lavoro della commissione della conferenza dei servizi. E' uno strumento tecnico, che deve dare il via libera sulla base di aspetti tecnici". Lo ha detto stamani il sindaco di Firenze, Dario Nardella, a margine di una conferenza stampa sullo sviluppo dell'aeroporto fiorentino Amerigo Vespucci. Nardella si è recato in visita nei quartieri di Brozzi, Quaracchi e Peretola che attualmente sono interessati dal sorvolo degli aerei diretti allo scalo fiorentino. L'impatto, ha ricordato Nardella, con la nuova pista "sarà incredibilmente inferiore. Per quanto riguarda l'esposizione, oggi altissima, si passa da 2mila persone esposte a solo 70 persone". (IN ALLEGATO: NARDELLA_NUOVAPISTA.MP3)

 

Il Toscana Pride 2019 in progamma a Pisa - Pisa è la città che ospiterà il Toscana Pride 2019. Ad annunciarlo sono le organizzatrici e gli organizzatori della manifestazione dell'orgoglio LGBTQIA+* (lesbico, gay, bisessuale, transgender, queer, intersessuale e asessuale) che nel 2016 a Firenze, nel 2017 ad Arezzo e lo scorso anno a Siena, ha portato in piazza più di 50mila persone. A gennaio, il Comitato promotore annuncerà la data della parata che avrà un valore speciale perché ricorre a 40 anni di distanza dalla prima marcia del Movimento Omosessuale Italiano (quello che oggi viene chiamata Pride) che si tenne proprio a Pisa nel 1979 e si inserisce nelle celebrazioni per il 50esimo anniversario dei Moti di Stonewall (1969).

 

Siena. Forte direttore generale di Fondazione Mps - Cambio della guardia alla guida della Fondazione Monte dei Paschi di Siena. Dal primo gennaio Marco Forte prenderà il posto di Davide Usai alla direzione generale dell'Ente di Palazzo Sansedoni, che ha un patrimonio di 450 milioni e ancora una piccola partecipazione (0,6%) in Banca Mps. Forte, 46 anni, esperto di risk management, dal 2016 è il vice di Usai, direttore amministrativo e amministratore unico di Vernice progetti culturali. «la scelta di puntare su Forte non era affatto scontata - ha commentato il presidente della Fondazione, Carlo Rossi -. E' stata voluta anche come riconoscimento della professionalità della struttura della Fondazione, che in questi anni ha lavorato duro». Il contenimento dei costi resta una priorità per quella che, un tempo, è stata una delle Fondazioni più ricche d'Italia e d'Europa, con oltre 5 miliardi di patrimonio (poi quasi interamente bruciato nel grande "falò delle vanità Mps"). Per questo i vertici dell'Ente hanno deciso ulteriori sacrifici. «Abbiamo tagliato il mio compenso e quello dei deputati del 15% oltre a ridurre il gettone di presenza», spiega Rossi. Che aggiunge: «La nostra parola d'ordine è: sobrietà».

 

Toscana. Chianti: cresce del 6,9% il valore delle vendite nella grande distribuzione - La grande distribuzione premia il Chianti, un risultato ancora più importante se si considera il calo generalizzato delle vendite di vino che tra gennaio e ottobre di quest'anno ha lasciato sugli scaffali dei grandi supermercati il 6,2% del prodotto (Fonte dati Tre Bicchieri Gambero Rosso). Colpa dell'annata terribile del 2017, che ha provocato un aumento sostanzioso dei prezzi della materia prima e inciso così sulle scelte di consumo. Ma il Chianti resiste, anzi cresce, con un +3% del numero delle bottiglie vendute e un aumento del +6,9% in termini di valore, tanto da attestarsi così sui 55,941 milioni di euro. In un anno, da ottobre 2017 a ottobre 2018, sono state vendute attraverso i canali della GDO ben 15,875 milioni di bottiglie della denominazione Chianti, a un prezzo medio di 3,42 euro al litro, segnando un + 3,8% in più rispetto al prezzo medio del periodo precedente. Le regioni italiane dove si registrano le vendite maggiori sono la Lombardia e a seguire Toscana, Lazio, Emilia Romagna e Liguria. E' questo la fotografia sulla grande distribuzione che emerge dalle rilevazioni Symphony I.R.I per il Consorzio Vino Chianti.

 

Prato. Segretaria fa visite a posto dentista - Visite dentistiche, tra cui igiene dentale e radiografia delle arcate dentarie, eseguite da una segretaria con mansioni di assistente alla poltrona e da un odontotecnico invece che dal medico. Accadeva in uno studio odontoiatrico di Prato, sottoposto a sequestro preventivo dal gip a seguito di indagini dei carabinieri del Nas di Firenze e delle fiamme gialle pratesi. La segretaria e l'odontotecnico, che operavano con il benestare del dentista titolare dello studio, sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione. Secondo quanto accertate nel corso delle indagini, coordinate dal pm Egidio Celano della procura di Prato, i clienti accedevano alla prestazioni dopo aver acquistato dei coupon su internet. A seguito delle verifiche sono state rilevate anche irregolarità di natura fiscale, sulle quali sono in corso approfondimenti della guardia di finanza.

 

Lucca. Adottata la Carta dei diritti delle bambine - Il Comune di Lucca adotta la Carta dei diritti delle bambine. Lo ha deciso la giunta Tambellini che in questo modo, facendo seguito ad una richiesta dell'associazione Fidapa (Federazione italiana donne arti professioni e affari) Bpw Italy sezione di Lucca, ha inteso ampliare i diritti dell'infanzia, con particolare riguardo nei confronti dell'educazione dei giovani che deve essere scevra da pregiudizi legati al genere, spesso alla base di episodi di violenza nei confronti delle donne. "Con questo atto l'amministrazione comunale e la città di Lucca – spiega l'assessora alle politiche formative e di genere Ilaria Vietina –, coerentemente con l'impegno portato avanti in questi anni nell'ambito delle politiche di genere, si impegna concretamente a mettere in pratica i principi contenuti all'interno della Carta nella pratica quotidiana, all'interno dei programmi educativi, delle politiche sociali e di partecipazione. Si tratta di un impegno corale – aggiunge Vietina – che vede la stretta collaborazione fra la commissione per le pari opportunità del Comune e quella provinciale e fra le tante realtà associative che sul territorio operano a favore della parità sostanziale fra i sessi". La nuova Carta, così come scaturita da questa revisione, fissa in 9 brevi articoli i diritti di ogni bambina legati all'ambiente familiare e scolastico, che le devono consentire di ottenere una crescita equilibrata e tutelata da ogni forma di violenza fisica e psicologica, sfruttamento, abusi sessuali (articoli 1 e 2). Una rilevanza specifica occupa l'istruzione (articolo 5) in materia di economia e politica, che deve consentirle di crescere come cittadina consapevole. Ogni bambina deve ottenere tutte le informazioni utili al proprio stato di salute (articolo 6), con particolare riguardo alla medicina di genere e deve potere affrontare il periodo della pubertà con il sostegno positivo da parte della famiglia, della scuola e dei servizi socio-sanitari (articolo 7).

 

Firenze. Accesso l'albero di Natale realizzato dai migranti – Un albero di Natale come simbolo e auspicio di convivenza pacifica tra culture e religioni diverse. È quello che è stato inaugurato ieri nel cortile del Palazzo del Pegaso in via Cavour 4, a Firenze. È alto oltre tre metri, interamente realizzato in legno e - come vuole ormai una tradizione iniziata nel 2015 - è stato costruito grazie al laboratorio di falegnameria organizzato dalla cooperativa Il Cenacolo a cui hanno partecipato gli ospiti del Centro SPRAR (Sistema Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati) di Dicomano e del CAS (Centro di Accoglienza Straordinaria) di Fiesole. "Questo albero per noi, oltre al significato natalizio, ha quello dell'incontro, dell'integrazione e della convivenza tra culture e religioni diverse. Anche perché alla realizzazione, insieme ai nostri operatori, hanno partecipato con entusiasmo diversi migranti di religioni diverse da quella cristiana - spiega David Delle Cave, responsabile del Centro SPRAR Dicomano e del CAS di Fiesole - E questo assume un senso ancora più importante in questo momento così delicato in tema di migranti". Ad accompagnare l'accensione dell'albero il Coro Novecento di Fiesole, nel quale sono inseriti anche alcuni migranti.

 

Abetone (PT). La stagione sciistica entra nel vivo - Dal 20 dicembre la Doganaccia all'Abetone sarà aperta tutti i giorni. Saranno aperte le piste Campo scuola, 1, 2, 3 e Faggio di Maria fino all'intermedia, raggiungibili con la funivia in partenza da Cutigliano. Oltre alla neve naturale, caduta copiosa in questi giorni, sono in funzione anche 40 cannoni per l'innevamento programmato.

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Prato. Benvenuti in casa Gori: a Natale al Teatro Metastasio - Chi è che ancora non conosce gli ormai celebri dieci commensali riuniti intorno al tavolo del pranzo di Natale? Sono aperte le prevendite di "Benvenuti in casa Gori", il cult della comicità toscana, un classico per le feste, in scena venerdì 21 e sabato 22 dicembre alle ore 21.30 presso il Teatro Metastasio di Prato e inserito nella rassegna Prato Festival 2018, progetto dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Prato. La cronaca di un pranzo realmente accaduto il 25 dicembre del 1986 in casa della famiglia Gori rivive a oltre 30 anni dalla scrittura del testo di Alessandro Benvenuti e Ugo Chiti, tragicomico appuntamento natalizio in casa di Gino Gori e Adele Papini, una sequela di battute con momenti di amarezza che formano un insieme impareggiabile nel solco della migliore comicità toscana. Diretto e interpretato da Alessandro Benvenuti, l'organizzazione è di Nuovi Eventi Musicali.

 

Siena. "Stasera Jazz": gli scatti di Roberto Polillo in una mostra permanente - Sessantasette ritratti in bianco e nero dei miti del jazz degli anni Sessanta, impreziosiscono i corridoi di Siena Jazz: da Louis Armstrong a Duke Ellington, da Miles Davis a Charles Mingus, passando per altri straordinari musicisti come John Coltrane, Ornette Coleman e Archie Sheepp, è una galleria di immagini da sogno, che immortalano lo straordinario mondo del jazz degli anni '60 e dei primi anni '70, a rendere ancora più unico e suggestivo lo spazio comune dell'accademia musicale senese. La mostra fotografica permanente, che sarà inaugurata inaugurata domani, mercoledì 19 dicembre, alle ore 12 presso i locali di Siena Jazz – Accademia Nazionale del Jazz (Fortezza Medicea), e che sarà visitabile ad ingresso libero, propone alcuni scatti di Roberto Polillo, uno dei più grandi fotografi di jazz in Italia.

 

 

Notizie di servizio

 

Lucca. Stalli blu del centro storico gratis dalle 17 alle 20 del 21, 22 e 23 dicembre - Come già annunciato nei giorni scorsi, nell'ultima seduta della giunta comunale di Lucca è stata approvata la delibera che prevede la sosta gratuita negli stalli blu a parcometro del centro storico dalle ore 17 alle 20 di venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 dicembre. L'iniziativa, nata da una richiesta di Confcommercio, è stata approvata per offrire un ulteriore segno di benvenuto e agevolare gli spostamenti dei cittadini che si recheranno dentro le mura per fare acquisti e per partecipare alle molteplici attività del periodo natalizio. L'utilizzo gratuito dei parcheggi blu nei tre giorni, secondo le stime della società Metro srl, comporterà un mancato introito di circa 10mila euro.

 

Pistoia. Lavori alla rete idrica – Publiacqua informa i cittadini del Comune di Pistoia che, causa lavori sulla rete idrica, dalle ore 8.00 di giovedì 20 dicembre sarà sospesa l'erogazione dell'acqua nelle seguenti vie: via San Felice e Piteccio, via di Igno, via San Felice e Selciarelle, via Lizzanello, via Saturnana, via di Fabbrica. La situazione tornerà a normalizzarsi nel corso del pomeriggio. In caso di condizioni meteo avverse, l'intervento verrà effettuato il primo giorno utile successivo.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani, mercoledì 19 dicembre, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: nuvoloso per nubi alte e stratificate che tenderanno a divenire progressivamente più consistenti. In serata precipitazioni, generalmente deboli, in estensione dalle zone occidentali al resto della regione nel corso della notte; neve in Appennino generalmente oltre 1000 metri.

Venti: deboli-moderati da sud, sud-est.

Mari: generalmente mossi.

Temperature: minime in locale aumento ma con gelate ancora frequenti nei fondovalle dell'interno; massime in leggero calo.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/17-12-2018


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare