Salta al contenuto

Filiera marittima, una firma per potenziare la formazione legata alla blue economy

16 aprile 2019 | 18:45
Scritto da Barbara Cremoncini
 


LIVORNO - Un protocollo d'intesa per la promozione di una serie di alleanze formative della filiera marittima, nautica, portuale e della logistica è stato firmato oggi a Livorno dall'assessora all'istruzione formazione e lavoro della Regione Toscana, dalla Direzione marittima della Toscana, dall'Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale, dalla Camera di commercio della Maremma e del Tirreno.

Obiettivo dell'intesa è quello di dare vita ad una rete per la formazione marittima, nautica, portuale e della logistica, denominata ForMare Toscana, che scaturisce, come ha osservato l'assessore, dalla necessità di promuovere lo sviluppo del territorio costiero, a partire dalle potenzialità offerte dalla presenza di importanti snodi logistici, diportistici, aeroportuali e portuali e da un tessuto produttivo, quello della cosiddetta blue economy, fatto di 13 mila imprese che danno lavoro a circa 56 mila addetti.
La Regione Toscana ha identificato in questo settore una delle filiere formative regionali strategiche su cui concentrare il sostegno ai Poli tecnico professionali, alla formazione per l'inserimento lavorativo, ai percorsi di istruzione tecnica superiore (ITS e IfTS, gestiti nell'ambito di Giovanisì). L'idea è quella di dare ai cittadini un'insieme integrato di opportunità per acquisire ed aggiornare competenze legate all'economica del mare e di fornire al sistema produttivo professionalità qualificate e adeguate al fabbisogno del territorio.

Direzione marittima, Autorità portuale, Camera di Commercio si impegnano a promuovere la costituzione delle alleanze formative che confluiranno nella piattaforma ForMare Toscana con la finalità di hgarantire u8n'fferta formativa integrata, individuare e specializzare figure formative ad hoc, consentire ai giovani di sviluppare la propria carriera in stretta collaborazione con le imprese della blue economy. La Regine da parte sua si impegna a garantire l'informazione sulle opportunità e gli strumenti regionali a sostegno della formazione a tutti i livelli, aggiornare i repertorio regionale delle figure professionali e garantire la validazione e certificazione delle competenze. 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Educazione istruzione e ricerca

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare