Salta al contenuto

Fivizzano modello per la valorizzazione dei centri minori. Finanziamento regionale da 100 mila euro

5 aprile 2019 | 18:43
Scritto da Pamela Pucci
 


FIVIZZANO (MS) - Fivizzano protagonista di un progetto pilota nella sperimentazione di un modello di rivitalizzazione dei centri storici minori. Il progetto, che sarà finanziato dalla Regione Toscana con 100 mila euro e con altri 100 mila euro dal Comune, prevede il recupero di immobili esistenti nel capoluogo comunale e, al tempo stesso, un programma di sviluppo che prevede potenziamento del commercio di vicinato, con vendita di prodotti tipici e apertura di botteghe di artigianato artistico e miglioramento dell'offerta turistica con la realizzazione di un albergo diffuso.

Il progetto è stato presentato oggi a Fivizzano, alla presenza dell'assessore regionale al governo del territorio, che ha ricordato come la valorizzazione dei piccoli borghi, specialmente se inseriti in contesti ambientali di pregio come la Lunigiana, rappresenti una leva di sviluppo importante per la Toscana, un elemento che per esprimere il massimo delle proprie potenzialità deve partire dalla riscoperta e dalla cura delle proprie caratteristiche peculiari. Va in questo senso la scelta di recuperare il patrimonio edilizio esistente, in linea con quanto previsto dalla leggere regionale 65/2014 sul paesaggio, recuperare gli arredi urbani ed i percorsi ciclopedonali ed anche imparare a valorizzare meglio le attività e le produzioni tipiche. 

La riqualificazione del centro storico sarà inserita in un contesto generale di promozione del territorio, con la realizzazione di un Ecomuseo per valorizzare le risorse storiche ed ambientali, la promozione di iniziative culturali, la creazione di una rete di relazioni imprenditoriali tra Fivizzano ed Equi Terme, borgo medioevale incluso nel Parco Regionale delle Alpi Apuane e località termale.

Partner del progetto, al fianco della Regione Toscana e del Comune di Fivizzano, sarà la CNA Toscana, che metterà a disposizione delle aziende private il proprio know-how, organizzando giornate di formazione alle imprese artigiane.

A seguito della presentazione del progetto per la rivitalizzazione dei piccoli borghi, l'assessore e il sindaco di Fivizzano si sono spostati a Monzone dove sono stati illustrati i progetti per due varianti di prossima realizzazione, quella di Santa Chiara e quella di Gragnola.


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Territorio, Infrastrutture e trasporti

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare