Salta al contenuto

Fondi strutturali, la Toscana spende bene e garantisce continuità, anticipando i fondi per i nuovi bandi

11 marzo 2016 | 20:36
Scritto da Redazione
 


FIRENZE - La Toscana spende bene i fondi europei e per garantire continuità ha anticipato, già nel 2015, 82 milioni per far partire nuovi bandi. Come quelli per i lavori di pubblica utilità nelle aree di crisi, 4 milioni per più di 770 lavoratori disoccupati, privi di ogni ammortizzatore sociale in aree di crisi, come Livorno. 

 

Lo confermano le tabelle riportate oggi dal Sole 24 ore sull'utilizzo dei fondi strutturali nelle varie regioni che denotano la buona capacità di spesa della Regione Toscana, con un utilizzo del 114% dei fondi del FESR 2007-2013 e del 95% del Fondo sociale europeo (FSE).

 

Un dato molto buono, soprattutto quello del Fondo europeo di sviluppo regionale, dove siamo dopo la Val d'Aosta la seconda regione per capacità di spesa. Questo significa che la progettualità della Toscana è riuscita a realizzare una quantità di progetti superiori alla entità dei fondi disponibili. C'è stata dunque una progettualità ricca e di qualità da parte dei soggetti del territorio, che hanno effettivamente speso i fondi disponibili, andando anche oltre il 100 per cento. Dunque c'è un effetto leva delle risorse pubbliche rispetto alle risorse private di cofinanziamento dei progetti. Peraltro la rendicontazione dei progetti è ancora aperta, per cui il dato relativo alla spesa sulle risorse programmate potrebbe ancora salire.

 

Anche per il Fondo FSE c'è stato un pieno utilizzo delle risorse. Qui il dato a disposizione degli uffici regionali è già più alto del valore riportato dalla tabella e sfiora il 99 per cento. Sono infatti in corso gli aggiornamenti sui sistemi informativi per la rendicontazione finale delle spese alla Commissione europea competente.

 

Molto positivo anche l'utilizzo dei Fondi strutturali per il settennato 2014-2020. Sono infatti già state impegnate diverse risorse, e sono stati già programmati e attuati interventi per misure importanti, comee appunto i bandi per i lavori di pubblica utilità.


 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Attività internazionali, Economia

Seguici su Facebook Twitter Google+ YouTube Flickr Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale