Salta al contenuto

Giorgio Castelfranco e la sua casa, spettacolo al Museo Siviero

19 settembre 2018 | 15:04
Scritto da Redazione
 


Nel periodo fra le due guerre il villino di Lungarno Serristori, oggi museo Casa Siviero, fu l'abitazione di un grande intellettuale, critico e storico dell'arte: Giorgio Castelfranco. Appassionato della pittura dell'allora quasi sconosciuto Giorgio De Chirico, ne divenne amico, mecenate, promotore critico e agente commerciale. Il padre della metafisica e suo fratello Alberto Savinio furono ripetutamente e per lunghi periodi ospiti nel Villino Castelfranco e vi eseguirono importanti opere. A causa delle leggi razziali, la famiglia Castelfranco di origine ebraica fu costretta fuggire e a vendere i suoi beni più preziosi come 35 dipinti di De Chirico tra i quali Le Muse Inquietanti. Dopo l'8 settembre 1943, Giorgio Castelfranco raggiunse i territori già liberati dell'Italia Meridionale e fu incaricato della protezione del patrimonio artistico italiano. Finita la guerra egli collaborò con il suo amico Rodolfo Siviero al recupero delle opere d'arte italiane che erano state trafugate in Germania. La Compagnia delle Seggiole fa rivivere queste vicende in una lettura appassionata e drammatica.

Martedi' 25 settembre: ore 20.30 e ore 21.30, Casa Siviero, Lungarno Serristori 1, Firenze.

Lettura drammatizzata a cura di Sabrina Tinalli, con Fabio Baronti, Sabrina Tinalli, Luca Marras. Allestimento Daniele Nocciolini.

Ingresso gratuito, previa prenotazione, al 333 2284784 tra le 14.00 e le 18.00.

Info 

 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Cultura

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare