Salta al contenuto

I primi sette 'Tuscany Business Advisors', ecco chi sono

20 novembre 2018 | 13:25
Scritto da Redazione
 


FIRENZE – La Toscana ha lanciato la rete di ‘consiglieri' nel mondo dell'attrattività toscana. In sette hanno già raccolto l'invito personale del presidente della Regione Rossi, per testimoniare con la loro esperienza diretta l'opportunità di investire e insediare un'attività in Toscana. I primi quattro erano presenti alla presentazione oggi a Firenze, all'interno della due giorni di Toscana Tech, l'evento annuale sulla Toscana tecnologica (ma anche l'attrazione degli investimenti e il reshoring) alla seconda edizione.

Ecco chi sono.

Elena David, già AD di UnaHotels (storia di successo nata in Toscana) e Valtur, in precedenza anche DG in Star Hotels, oggi membro del CdA di Fideuram - Intesa Sanpaolo e dell'azienda agroalimentare La Doria Spa. Elena David è definita dalla stampa come una delle poche donne che contano davvero nel turismo italiano, ha presieduto associazioni settoriali, ricevuto premi (Mela d'Oro – Premio Marisa Bellisario). La Regione ne ha potuto constatare la tenacia in occasione della difesa congiunta del centro direzionale di UnaHotels in Toscana così come ne ha apprezzato le capacità di costruire formule promozionali territoriali ed eventi internazionali.

Charlie MacGregor, fondatore e CEO di The Student Hotel, società olandese che sta sviluppando in Europa l'offerta di servizi alberghieri e residenziali per il mondo degli studenti e turisti cosmopoliti, con già 3 investimenti su Firenze (uno già avviato in viale Lavagnini, un secondo appena sbloccato in viale Belfiore, un terzo presso la Manifattura Tabacchi). L'interesse di The Student Hotel per la Toscana nasce da un contatto creato da Invest in Tuscany presso il salone Mipim di Cannes, poi proseguito con il Comune di Firenze, e che porterà a riflessioni congiunte in altre città toscane con potenziali sinergie tra patrimonio immobiliare pubblico, strumenti del diritto allo studio e business model di TSH.

Vincenzo Poerio, già AD del cantiere nautico Benetti (Gruppo Azimut Benetti) ed in precedenza con ruoli in Fincantieri e cantieri S.Marco (ex-INMA), presidente del Distretto nautico e della Portualità della Regione Toscana ed in precedenza di Navigo (centro di servizi ed innovazione per i cantieri nautici in Toscana), tra gli ideatori del Versilia Yacthing Rendez-vous di Viareggio (capace di affermarsi, dopo solo due edizioni, come la manifestazione di riferimento in Italia per le imbarcazioni medio-grandi, un segmento complementare al salone nautico di Genova). Vincenzo Poerio è un  capitano d'impresa, capace di vedere la rotta da lontano, e di sviluppare le attività delle imprese in cui ha lavorato in un'ottica di "sana dialettica" con i territori.

Davide Papavero, Industrial Director europeo degli impianti produttivi di soda e derivati della Solvay, in precedenza responsabile del polo di Rosignano Solvay, regional business manager in Australia e con esperienze pregresse nei Gruppi Ausimont e Sisas. A Rosignano è stato l'interlocutore di Regione Toscana e Ministero dello sviluppo economico per una complessa transizione energetico-ambientale dell'intero sito di produttivo (120 milioni di investimenti tra nuova centrale di cogenerazione, nuove produzioni high-tech, cattura della Co2, da cui sono derivati ulteriori investimenti di altre imprese italiane ed estere collegate). Davide Papavero è un leader operativo che porta in Europa l'esperienza di una partnership pubblico-privata decisiva per un terzpo della chimica italiana ancora in corso e, per la quale, il lavoro da fare con il Governo non è finito.

Gli altri tre ‘consiglieri' che hanno già detto sì, ma non presenti oggi a Firenze.

Michele Stangarone, Presidente di Nuovo Pignone di Baker Hughes, a GE company (BHGE), già vice presidente globale vendite per il business di turbomachinery & process solutions e con diversi ruoli in precedenza presso GE oil&gas. La partnership con Regione ha moltiplicato gli investimenti in Toscana.

Rino Rappuoli, direttore scientifico e della ricerca di GSK Vaccines a Siena. Da sempre impegnato nella scoperta di numerosi vaccini contro malattie virali o batteriche. Insignito di vari riconoscimenti. Rino Rappuoli è tra gli scienziati italiani applicativi più influenti al mondo e sensibili alla sostenibilità delle cure e malattie rare.

Alberto Marinai, Plant Manager del più grande sito produttivo di Continental Automotive negli USA (in precedenza general manager dei 2 siti produttivi di Continental Automotive in Toscana con 1.000 addetti). Continental, ad oggi, è il soggetto privato regionale con più brevetti all'attivo e con una delle percentuali più alte di investimenti in R&S rispetto al fatturato. La continuità è garantita dai manager cresciuti con lui.


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Attività internazionali, Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare