Salta al contenuto

Il presidente Enrico Rossi in corteo con i metalmeccanici in sciopero - Scarica il podcast TRN

14 giugno 2019 | 12:00
 


Toscana Radio News del 14 giugno 2019 – Edizione del mattino

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Rossana Mamberto. In redazione: Giovanni Ciappelli, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 14/06/2019 – anno n.9 n.137 chiusa alle 11.40.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Il presidente Enrico Rossi in corteo con i metalmeccanici in sciopero
  • Erosione costiera, il tour di Rossi in visita ai cantieri
  • Fuoco sul Monte Pisano. Sconsigliati abbruciamenti causa elevate temperature

 

In Toscana

  • Abolizione autonomia dei musei. Tommaso Sacchi: "Un tuffo nel passato"
  • Firenze. Traffico da bollino rosso: appello dell'assessore ad usare mezzi pubblici
  • Pistoia. Scuola pericolosa: sarà demolita e ricostruita
  • Pisa. Litorale più sicuro per l'estate 2019
  • Livorno. Riunione per il Piano di Protezione Civile
  • Pisa. Sanità: 1/o centro d'Italia per cura proctologia
  • Grosseto. Sulla costa è festa per la Bandiera Blu

 

Cultura e Spettacolo

  • Edoardo Molinelli presenta "Cuori partigiani" i calciatori nella Resistenza italiana
  • Massa. Calendario estate 2019
  • Siena. La mostra itinerante di Álvaro Siza "Viagem sem programa"

 

Notizie di servizio

  • Servizio civile regionale. CUI Ragazzi del sole cerca quattro volontari
  • Arezzo. Vendita biglietti della Giostra del Saracino
  • Borgo San Lorenzo (FI). Trasporto scolastico: al via le domande

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani - Non disponibile.

 

Dalla giunta regionale

 

Il presidente Enrico Rossi in corteo con i metalmeccanici in sciopero – Il presidente della RegioneToscana, Enrico Rossi, ha partecipato stamani al corteo dei metalmeccanici per la giornata di sciopero generale. "I lavoratori – ha dichiarato Rossi - vogliono la dignità del lavoro e chiedono che il governo abbia una politica industriale e si impegni al rilancio degli investimenti pubblici e privati. Si battono contro il lavoro precario che li divide e li umilia. Il paese deve ascoltarli, sono con loro,oggi, a condividere questa battaglia".

 

Erosione costiera, il tour di Rossi in visita ai cantieri - Il presidente della Toscana Enrico Rossi ha effettuato ieri un sopralluogo sui litorali toscani per visitare i cantieri dei lavori di ripascimento della costa. A distanza di 6 mesi dalle mareggiate straordinarie di fine ottobre che hanno danneggiato fortemente 34 chilometri di litorale da Massa fino a Capalbio molti sono gli interventi già conclusi, finanziati e coordinati dalla Regione. I totale sono stati 39 gli interventi di ripristino, riprofilatura degli arenili e riposizionamento dei massi di scogliera delle opere danneggiate che fanno parte del Masterplan della costa, un progetto da 14.5 milioni di euro. Il tour del presidente ha scelto come prima tappa Piombino, in località Perelli dove era ad attenderlo il neosindaco di Francesco Ferrari, il sindaco di Follonica Andrea Benini e i responsabili degli stabilimenti colpiti.  "Sei mesi fa qua era un disastro, abbiamo promesso che saremmo intervenuti e lo abbiamo fatto con oltre 14 milioni" ha commentato Rossi "I lavori sono partiti ovunque - ha proseguito - Esprimo il mio apprezzamento nei confronti dei responsabili degli stabilimenti balneari che hanno ricostruito velocemente. Possiamo dire che può partire una bella stagione balneare e per questo esprimo la mia soddisfazione".

 

Fuoco sul Monte Pisano. Sconsigliati abbruciamenti causa elevate temperature - E' tornato a bruciare ieri il Monte Serra, nello specifico la zona della Torre a Vicopisano. Intorno all'ora di pranzo una fumata si è alzata nella zona destando preoccupazione. L'area era già stata attaccata dal fuoco l'autunno scorso nel terribile incendio che devastò il massiccio pisano. Il fuoco non ha comunque mai minacciato le abitazione, si è propagato lungo il crinale tra due vallate e la situazione è rimasta sotto controllo. Appena scattato l'allarme si è subito attivata la sala operativa unificata permanente regionale, che ha inviato sul posto un elicottero. A terra sono state impegnate sei squadre di volontari antincendio, due squadre di operai forestali e un direttore delle operazioni con un'autobotte dei vigili del fuoco messa a disposizione per i rifornimenti. Nonostante ancora non sia in vigore il divieto assoluto di abbruciamenti, date le alte temperature previste si sconsiglia di metterli in pratica e di porre la massima attenzione nello svolgimento di qualsiasi altra attività all'aperto.

 

 

In Toscana

 

Abolizione autonomia dei musei. Tommaso Sacchi: "Un tuffo nel passato" - Togliere l'autonomia ai musei vuole dire tornare al passato, quando questi soggetti culturali erano ritenuti degli elefanti culturali governati dalle stanze dei ministeri, questo in sintesi il commento di Tommaso Sacchi, assessore alla cultura del comune di Firenze in risposta all'annuncio del ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli. In occasione dell'inaugurazione di Pitti Uomo che si è tenuta ieri a Firenze, il ministro ha infatti anticipato il contenuto della sua riforma: «È mia intenzione — ha detto Bonisoli — togliere i Cda dai musei autonomi. Si tratta di un provvedimento che entrerà in vigore a partire dal primo gennaio per evitare storture di budget. Da quel momento — ha spiegato il ministro — i musei avranno un'approvazione del bilancio che sarà direttamente collegata al ministero e non sarà più delegata a un Cda, di cui, per quel che ho visto, non ho verificato l'efficacia». Netto anche il giudizio del sindaco di Firenze Dario Nardella: «Abolire l'autonomia dei musei? Non posso credere che abbia in mente di fare una cosa così assurda. Per musei come gli Uffizi o l'Accademia sarebbe un colpo mortale». (TOMMASO SACCHI)

 

Firenze. Traffico da bollino rosso: appello dell'assessore ad usare mezzi pubblici - Traffico da bollino rosso oggi a Firenze per la presenza in contemporanea di tre eventi impattanti sulla viabilità di diverse zone. La mattina la manifestazione nazionale Fiom, la sera il concerto alla Visarno Arena per Firenze Rocks e durante tutta la giornata il disallestimento di Pitti Immagine Uomo alla Fortezza da Basso. L'assessore alla mobilità del Comune di Firenze Stefano Giorgetti, al lavoro con gli uffici e la polizia municipale per gestire la situazione, lancia un appello ai cittadini. "Invito i cittadini a prestare particolare attenzione nell'utilizzo del mezzo privato - ha detto Giorgetti -: chi può eviti di prendere l'auto e scelga i mezzi pubblici, in particolare treno e tramvia. Il rischio traffico congestionato – spiega Giorgetti - riguarda sia l'orario di ingresso al lavoro che quello di uscita".

 

Pistoia. Scuola pericolosa: sarà demolita e ricostruita - La scuola elementare di Capostrada, alla periferia nord di Pistoia, non potrà riaprire a settembre a causa delle criticità emerse durante la fase della progettazione per l'adeguamento statico e sismico dell'edificio e per questo verrà demolita e poi ricostruita. Lo rende noto l'amministrazione comunale pistoiese, spiegando che il sindaco Alessandro Tomasi e l'assessore all'Istruzione Alessandra Frosini, insieme ai tecnici del servizio edilizia scolastica, hanno comunicato gli esiti delle indagini alle famiglie dei bambini iscritti alla primaria, in accordo con il preside Paolo Biagioli a cui è stato chiesto di convocare i genitori e le insegnanti interessate dalla questione. La sola sostituzione delle strutture di copertura e sottotetto - emerge dall'indagine sulla struttura - non sarebbe sufficiente a garantire la necessaria sicurezza all'interno della scuola. Pertanto l'edificio va demolito e ricostruito. Da qui l'impossibilità di riaprire il plesso a settembre. L'incarico dato dal Comune per la progettazione dell'adeguamento servirà adesso alla progettazione esecutiva per una nuova scuola.

 

Pisa. Litorale più sicuro per l'estate 2019 - Parte da sabato 15 giugno il nuovo servizio infermieristico del litorale pisano che sarà attivo fino al 15 settembre, dalle 11.00 alle 19.00, presso i locali della Pubblica Assistenza Litorale Pisano a Marina di Pisa, in via della Repubblica Pisana 68. Il presidio infermieristico, che verrà svolto per 92 giorni consecutivi, ha lo scopo di mettere a disposizione di tutti i turisti e frequentatori degli stabilimenti balneari un trattamento di primo soccorso sul litorale, che va ad integrarsi con il pronto soccorso dell'Ospedale di Cisanello di Pisa e con la Guardia Medica e Turistica, aumentando la sicurezza nell'intero comprensorio del Litorale. In un territorio che va da Boccadarno a Calambrone, che conta 6.000 presenze in inverno e punte che oscillano tra 20.000 e 100.000 in estate, i dati della Guardia Turistica riportano di media circa 12 accessi al giorno nei mesi di luglio e agosto e 980 interventi del Servizio 118. Con questo progetto si intende destinare ai villeggianti, così come ai residenti che frequentano le spiagge del litorale pisano, un servizio di assistenza e cure immediate in caso di necessità. Una garanzia per la salute e il benessere di tante famiglie, dei bambini e degli anziani che nei mesi estivi popolano le spiagge di Marina, Tirrenia e Calambrone. Il presidio, svolto 7 giorni su 7 da infermieri professionali.

 

Livorno. Riunione per il Piano di Protezione Civile - Vertice ieri in Prefettura di Livorno su richiesta del capo di Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli per discutere il Piano di Protezione Civile del Comune di Livorno ed offrire ogni supporto necessario. Un Piano che, come per tutti i comuni del territorio italiano, rientrerà in un progetto complessivo nazionale di adeguamento degli impianti di protezione civile che agevolerà il lavoro dei sindaci. Borrelli infatti ha illustrato le ultime proposte in campo di prevenzione che interesseranno in modo più incisivo i gestori della telefonia, con utilizzo di app specifiche in modo da arrivare direttamente al cittadino, partendo ovviamente dagli strumenti di prevenzione metereologica. Rientra nel progetto anche la richiesta di perimetrazione delle aree esposte a rischio creando un sistema unico nazionale. Una necessaria sinergia tra Regione, Provincia e Comune in materia di Protezione Civile è stata sottolineata dal prefetto Gianfranco Tomao che ha colto l'occasione per ringraziare il sindaco per la sensibilità dimostrata verso le problematiche inerenti la sicurezza del territorio da lui individuate come punti fondamentali del suo programma. Tomao ha inoltre evidenziato la situazione di difficoltà e di emergenza relativa alla chiusura del passaggio a livello di accesso alla Darsena Toscana ed ha richiesto a Borrelli a tale proposito l'autorizzazione all'apertura quanto meno ai mezzi di soccorso in caso di emergenza.

 

Pisa. Sanità: 1/o centro d'Italia per cura proctologia - Nasce a Pisa il primo centro clinico in Italia interamente dedicato alle malattie proctologiche e alle disfunzioni del pavimento pelvico, con uno staff multidisciplinare e multiprofessionale ad alta specializzazione e l'obiettivo di migliorare la qualità dell'assistenza, standardizzare le procedure, ottimizzare tempo e risorse, ridurre il rischio clinico e fare formazione anche internazionale. Lo rende noto l'Azienda ospedaliero universitaria pisana. Il centro clinico avrà uno staff multidisciplinare di professionisti, ciascuno specializzato in uno step terapeutico della stessa patologia, che lavorano tutti insieme in uno stesso luogo fisico, che può fare la differenza, spiega l'Aoup in una nota, "anche in termini di attrattività e quindi contribuire a un'inversione di tendenza dei dati epidemiologici (in Toscana soffrono di disturbi del pavimento pelvico più di 336 mila persone e solo lo 0,4% cerca un rimedio nella medicina specialistica): questo progetto prevede appunto la strutturazione di un centro dedicato a queste patologie, da trattare con con i setting assistenziali più idonei, ambulatori multispecialistici (chirurgo proctologo, uroginecologo, urologo, gastroenterologo motilista e fisioterapista del pavimento pelvico) e multiprofessionali (medico, infermiere, ostetrico, fisioterapista)".

 

Grosseto. Sulla costa è festa per la Bandiera Blu - E' in programma domani, sabato 15 giugno, la Cerimonia di consegna della Bandiera Blu al Porto della Maremma, alle spiagge di Marina di Grosseto e Principina Mare. Una festa che coinvolgerà tutto il litorale. Alle ore 9 alzabandiera a Principina Mare (rotatoria), alle ore 10 alzabandiera a Marina di Grosseto (lungomare – altezza Bagno la Rotonda), alle 11 alzabandiera Porto della Maremma. Alle 11.30, evento speciale, nella piazza davanti al bagno Il Gabbiano Azzurro di Marina di Grosseto: è prevista la liberazione di Noah, un esemplare di tartaruga Caretta Caretta, curato al centro recupero tartarughe marine, Tartamare. Un momento suggestivo che anche i bagnanti si potranno godere.

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Edoardo Molinelli presenta "Cuori partigiani" i calciatori nella Resistenza italiana - Sarà presentato questa sera alle 21.14 al circolo Arci Spola d'oro de La Briglia  di Vaiano, il libro "Cuori partigiani", di Edoardo Molinelli. Sarà Fabio Bracci a introdurre e moderare la serata. Il libro narra la storia dei calciatori professionisti nella Resistenza italiana come ad esempio quella di Giacomino Losi, storico calciatore giallorosso detto "core de Roma", di Raf Vallone, attore famosissimo ma anche vincitore della Coppa Italia nel 1936 con il Torino e di tanti altri, poi diventati partigiani, che fecero la storia sui campi di calcio e di battaglia. La storia dei campioni della Resistenza è quella di migliaia di ragazzi italiani, che durante l'occupazione nazifascista decisero di lasciarsi tutto alle spalle per imbracciare il fucile e combattere contro tedeschi e fascisti. Dalle pagine di Molinelli riemerge ad esempio Armando Frigo, capace di segnare una doppietta con un braccio mezzo ingessato in un memorabile Vicenza-Verona 2 a 0 e poi fucilato dai tedeschi dopo aver eroicamente difeso il passaggio montano di Crkvice, in Jugoslavia. (MOLINELLI)

 

Massa. Calendario estate 2019 - Oltre duecento appuntamenti, da giungo a settembre, spalmati su tutto il territorio: Massa centro città, Marina e frazioni montane. Ce n'è per tutti i gusti e tutte le età con una programmazione che mescola cultura, spettacolo, sport, musica, caffè letterari, semplice intrattenimento e recupero della tradizione con qualche festa di paese a celebrare prelibatezze gastronomiche locali. Poi, i grandi eventi: il già annunciato del Festival della musica per l'immagine "Mercurio d'Argento" in partnership con lo staff dell'organizzatore Stefano De Martino dall'otto al dieci agosto e la novità del Water Marble Festival dal 9 al 12 luglio co-organizzato dal Comune insieme all'Internazionale Marmi e Macchine per promuovere il binomio cultural-produttivo locale "acqua e marmo". Confermati gli appuntamenti diventati un classico dell'intrattenimento massese come la Notte bianca del 29 giugno in città e la Festa di fine estate con i fuochi artificiali dal Pontile nell'ultimo venerdì di agosto a Marina . Fuochi d'artificio anche il 10 agosto a Partaccia organizzati da Ageparc e tornano anche le manifestazioni di piazza organizzate in collaborazione coi commercianti dei Ccn del Centro Massa da Vivere e di Marina A spasso per la costa. Qui il programma completo http://www.comune.massa.ms.it/sites/default/files/Estate_2019.pdf.

 

Siena. La mostra itinerante di Álvaro Siza "Viagem sem programa" - Ritratti e disegni di viaggio raccolti e realizzati in oltre 60 anni dall'architetto Álvaro Siza e personalmente selezionati dallo stesso, un video-documentario e contenuti inediti: questi gli ingredienti della mostra itinerante "Viagem Sem Programa", in programma al Santa Maria della Scala di Siena fino al prossimo 8 settembre. Schizzi sapientemente restaurati in forma digitale e poi restituiti su carta con tecnica typo-serigrafica su lastra a perdere, ricordi, incontri, note ironiche e visioni ripercorreranno la vita, viaggio senza programma, del celebre architetto. Un cammino, tra l'Italia e l'estero, per raccontare non solo il professionista di fama internazionale, ma anche e soprattutto l'uomo, attento osservatore e curioso turista di straordinaria memoria eidetica. Così a Siena, città contemplata, studiata e raffigurata nei taccuini dello stesso maestro, i disegni di Álvaro Siza dialogheranno con i suggestivi spazi dei Magazzini della Corticella, all'interno del Complesso museale, accompagnando il visitatore in un percorso intimo e privato. L'esposizione sarà visitabile tutti i giorni in orario 10-19 e il giovedì 10-22. L'ingresso alla mostra è compreso nel biglietto del museo ed è gratuito per gli architetti.

 

Notizie di servizio

 

Servizio civile regionale. CUI Ragazzi del sole cerca quattro volontari - L'Associazione Cui i Ragazzi del Sole, tramite Anpas, aderisce al bando del Servizio Civile regionale e cerca quattro ragazzi/ragazze dai 18 ai 29 anni da inserire nelle attività di Case famiglia per disabili. La durata del servizio regionale è pari a 12 mesi; ai giovani in servizio è corrisposto direttamente dalla Regione Toscana un assegno mensile di € 433,80 per massimo 30 ore settimanali. Il Bando, promosso dalla Regione Toscana è visibile sul sito giovanisi.it/2019/05/09/servizio-civile-regionale-bando-per-3-150-giovani/  e le domande dovranno pervenire entro il 28 giugno ore 14:00. Contatti: tel 055254419, mail info@cuisole.it. Intervista alla direttrice CUI sole Patrizia Frilli (FRILLI)

 

Arezzo. Vendita biglietti della Giostra del Saracino - Venerdì 14 giugno alle ore 9 inizia la vendita dei biglietti per la 138esima edizione della Giostra del Saracino di Arezzo, in programma sabato 22 giugno alle 21.30, e della Prova Generale di giovedì 20 giugno. Venerdì 14 Giugno dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16 alle 18: apertura della biglietteria nei locali di Piazza Grande al civico Logge Vasari, 13. ACQUISTABILI MAX 4 BIGLIETTI A PERSONA. Sabato 15 Giugno dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16 alle 18: apertura della biglietteria nei locali di Piazza Grande Logge Vasari, 13. Da Domenica 16 a Mercoledì 19 Giugno dalle 20.30 alle 23.30: apertura della biglietteria nei locali di Piazza Grande Logge Vasari, 13. Giovedì 20 Giugno dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 22.30: apertura della biglietteria nei locali del Teatro Comunale Pietro Aretino di via Bicchieraia 32. Venerdì 21 Giugno dalle 15 alle 18: apertura della biglietteria nei locali di Piazza Grande Logge Vasari, 13. Sabato 22 Giugno dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 22.30: apertura della biglietteria nei locali del Teatro Comunale Pietro Aretino di via Bicchieraia 32. Da sabato 15 giugno sarà attivo anche l'acquisto online le cui modalità saranno comunicate nei prossimi giorni. Per i bambini fino a 4 anni l'ingresso sarà gratuito, purché assistano alla Giostra seduti in braccio ad un adulto. Da 5 a 14 anni e sopra i 70 anni è invece prevista la riduzione di 10 euro rispetto all'intero per ogni tribuna.

 

Borgo San Lorenzo (FI). Trasporto scolastico: al via le domande - Le domande per poter usufruire delle "corse scolastiche" dedicate alla scuola dell'Infanzia e alla scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado di Borgo San Lorenzo dovranno essere presentate al Comune dal 17 Giugno al 13 Luglio. Questa la finestra temporale per poter richiedere l'abbonamento a quota agevolata per l'anno scolastico 2019/2020. Riconfermate anche le riduzioni dedicate a chi usufruisce di un solo viaggio giornaliero, di andata o di ritorno e per quelle famiglie che hanno due o più figli che utilizzano il servizio. La richiesta dovrà essere consegnata all'Ufficio Relazioni con il Pubblico, dove è possibile reperire anche i relativi moduli. L'U.R.P. è aperto dal lunedì al sabato dalle ore 8,30 alle ore 12,30, il giovedì anche dalle 14,00 alle 18,30. È possibile anche scaricare i moduli dal sito del Comune nella sezione modulistica - Ufficio Trasporti. Prima dell'inizio dell'anno scolastico (nei primi giorni di settembre) dovrà essere esibita la ricevuta di avvenuto pagamento e ritirato l'abbonamento, se pervenuto, oppure, in caso di rinuncia dovrà esserne data comunicazione all'ufficio trasporti (U.O. Staff del Servizio Tecnico).

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma - Stato del cielo e fenomeni: velato.
Venti: meridionali, deboli nell'interno, moderati lungo la costa. Mari: poco mossi, fino a mossi a sud dell'Elba. Temperature: in netto aumento con punte di 35-37 gradi nelle zone interne.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat - I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani - Non disponibile.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare