Salta al contenuto

Incendio Monti Pisani, sopralluogo di Rossi: "Ora al lavoro per ripristinare" - Scarica il podcast TRN

27 settembre 2018 | 17:00
 


Toscana Radio News del 27 settembre 2018 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

Edizione a cura di Rossana Mamberto. In redazione: Riccardo Pinzauti, Giovanni Ciappelli. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 27/09/2018 – anno n.8 n.270 chiusa alle 16.50.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • 57 paesi si sfidano nei mondiali Master di Scherma, per la prima volta a Livorno
  • Incendio Monti Pisani, sopralluogo di Rossi: "Ora al lavoro per ripristinare"
  • Defibrillatori, la Toscana sempre più cardioprotetta

 

In Toscana

  • Incendio nel Pisano: regolare traffico aereo scalo di Pisa
  • Incendio pisano: Confagricoltura, in fumo 150 ettari olivi
  • Morti Arezzo: Rsu Comune promotore controlli delle strutture
  • Figline Valdarno (FI). Bekaert: 4 ore sciopero per dipendenti
  • Firenze. Sanità: a Meyer sala teleconsulto cardiologia pediatrica
  • Da Firenze Oxfam promuove corso per propri operatori su abusi di genere
  • Presidio agenti polizia penitenziaria del Sappe a Sollicciano
  • Pisa. Al via il Festival Internazionale della Robotica
  • Firenze. Formazione: borse studio per 12 giovani talenti della moda

 

Cultura e spettacolo

  • Livorno. Microwave City, le misteriose nuvole sospese di Alberto Sinigaglia
  • Lucca. Carta d'Epoca: 11^ Mostra Mercato della Stampa e del Libro Antico

 

Notizie di servizio

  • Massa. Domani la tappa di Toscana Digitale
  • Grosseto. Con "Familiar–mente" si accompagnano i genitori nella crescita dei figli

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani del Lamma
  • Qualità dell'aria in Toscana, a cura dell'Arpat

 

Dalla Giunta regionale

 

57 paesi si sfidano nei mondiali Master di Scherma, per la prima volta a Livorno - Livorno ospiterà per la prima volta in Italia il Campionato del Mondo Master di Scherma. 905 atleti in rappresentanza di 57 paesi si sfideranno al Modigliani Forum dall'8 al 14 ottobre prossimi. A presentare l'iniziativa oggi a Firenze, l'assessora regionale allo sport Stefania Saccardi, l'assessore allo sport del Comune di Livorno Andrea Morini, il consigliere regionale Francesco Gazzetti, il vice presidente della Federazione Italiana di Scherma Paolo Azzi, il vice presidente del Coni Toscana Giancarlo Gosti e il presidente del Comitato Organizzatore Giulio Paroli. La madrina del Mondiale sarà Bebe Vio, olimpionica agli ultimi giochi di Rio de Janeiro e neo campionessa europea 2018. Il ruolo di testimonial è stato invece assegnato al pluricampione Mauro Numa. L'ingresso alle gare al Modigliani Forum è gratuito. La cerimonia di apertura è in programma il 9 ottobre alle 16.30. Risultati e programma su http://wfvc2018.it. (SACCARDI)

 

Incendio Monti Pisani, sopralluogo di Rossi: "Ora al lavoro per ripristinare" – Dopo una grande capacità di intervento da parte della Protezione civile, adesso si tratta di mettersi al lavoro per ripristinare i danni di quello che è stato un vero e proprio disastro ambientale. Questo in sintesi il senso delle parole del presidente Enrico Rossi stamani, al termine del volo di ricognizione su Calci e su tutto il territorio su cui si è esteso l'incendio che alle 22 di lunedì 24 settembre ha colpito i Monti Pisani, provocando l'evacuazione di oltre 700 persone. Dopo tre giorni di attività incessante, Rossi ha ribadito "la grande capacità di intervento da parte della Protezione civile regionale e l'altissima efficienza dimostrata dalle squadre regionali". Il presidente ha quindi ricordato che con i sindaci si è discussa la richiesta dei danni da presentare al Governo e per i privati è già stata aperta la possibilità di richiedere i danno tramite lo stato di calamità naturale. Martedì ci sarà una riunione per gli interventi di salvaguardia così da impedire che si verifichino dilavamenti, frane, allagamenti dovuti al terreno diventato impermeabile. "Dobbiamo intervenire massicciamente prima della stagione delle piogge e poi il bosco ricrescerà, faremo una manutenzione attenta, interventi selettivi con una pianificazione di qui ai prossimi dieci anni. Bisogna pronunciare le stesse parole che ha detto un'anziana signora sistemata in un centro di ricovero per l'emergenza – ha concluso Rossi - , che siccome per fortuna non siamo morti, a tutto il resto si rimedia".

 

Defibrillatori, la Toscana sempre più cardioprotetta - La Toscana si attrezza per un uso sempre più diffuso e capillare dei defibrillatori e per una formazione sempre più scrupolosa e puntuale di chi deve usarli. Una delibera approvata dalla giunta nel corso dell'ultima seduta su proposta dell'assessora al diritto alla salute Stefania Saccardi promuove una diffusione sempre maggiore dei defibrillatori sul territorio regionale e mette a punto le procedure di accreditamento e definizione dei percorsi formativi relativi al loro utilizzo. Con la nuova delibera, si definiscono tutti i percorsi formativi che ruotano intorno all'utilizzo del defibrillatore: questa definizione è il risultato di gruppi di lavoro misti, costituiti da funzionari regionali e personale delle centrali operative del 118. Si affida in via esclusiva al 118 il potere di formare istruttori, per assicurare certezza e qualità nella formazione dei docenti. Si stabilisce l'obbligo per le aziende sanitarie di ricorrere a personale interno per far svolgere il corsi BLSD ai propri dipendenti. Si introduce l'accreditamento per poter svolgere i corsi per esecutore BLSD sanitario.

 

In Toscana

 

Incendio nel Pisano: regolare traffico aereo scalo di Pisa - E' tornato regolare da stamani il traffico aereo allo scalo Galilei di Pisa: l'aeroporto era stato chiuso martedì e ieri in seguito al'incendio sul monte Serra. E' quanto comunica la società di gestione Toscana aeroporti. La chiusura dello scalo era stata disposta per favorire il traffico dei mezzi aerei antincendio impegnati nello spegnimento del rogo.

 

Incendio pisano: Confagricoltura, in fumo 150 ettari olivi - "Circa 150 ettari di piante sono andati in fumo sul versante che va da Caprona a Cascina, in particolare nelle località di Crespignano, Noce e Lugnano". Così, in una nota, Alessandro Stassano, presidente di Confagricoltura Pisa secondo cui "ci sarà un perdita di circa 900 quintali di olio". "Una perdita notevole, che si ripercuoterà a lungo sui produttori della zona, soprattutto sulle realtà più piccole e meno strutturate - ha ripreso il numero uno dell'associazione degli agricoltori -. Considerando che ogni ettaro produce circa 25 quintali di olive per una resa di olio intorno ai sei quintali, si capisce che l'impatto economico di questo incendio sarà importante con la perdita di circa 900 quintali di olio". "Il danno ambientale è ingente se pensiamo ai più di mille ettari di bosco che sono andati distrutti, oltre agli oliveti, ai campi di seminativo, ai castagneti, senza dimenticare che le fiamme hanno lambito anche alcuni agriturismi", evidenzia Francesco Miari Fulcis, presidente di Confagricoltura Toscana. "È ancora presto per stilare un bilancio definitivo in quanto il danno di ripercuoterà per lungo tempo. La nostra associazione si è già messa in moto per sostenere e aiutare i produttori a far ripartire le loro attività agricole".

 

Morti Arezzo: Rsu Comune promotore controlli delle strutture - La Rsu del Comune di Arezzo, con un documento approvato all'unanimità dall'assemblea generale dei lavoratori e delle lavoratrici, ha deciso di promuovere una serie di controlli e chiede la collaborazione di politici e dirigenti. "Per quanto riguarda il Comune di Arezzo - si legge in una nota indipendentemente dagli organismi e dalle figure preposte dalla normativa -, la Rsu e i sindacati si faranno promotori di una verifica delle strutture e delle attività svolte dai lavoratori, partendo da quelle potenzialmente più a rischio, individuando canali di comunicazione, modalità di mappatura e successiva denuncia, allo scopo di perseguire un reale innalzamento dei livelli di sicurezza. L'amministrazione comunale è invitata a collaborare: politici e dirigenti. I lavoratori e le lavoratrici in ogni caso andranno avanti". La decisione è stata presa alla luce delle due morti verificatesi all'Archivio di Stato di Arezzo giovedì scorso.

 

Figline Valdarno (FI). Bekaert: 4 ore sciopero per dipendenti - Sciopero di 4 ore domani per i lavoratori della Bekaert di Figline Valdarno, con presidio, dalle 11 alle 13, davanti alla prefettura del capoluogo toscano, "nell'attesa di leggere in Gazzetta Ufficiale, nero su bianco, il decreto che reintroduce la cassa integrazione in deroga per cessazione di attività, decreto più volte promesso, confermato e ribadito", spiega una nota di Fim, Fiom e Uilm. Lavoratori e sindacati, si spiega sempre nella nota, "non hanno tempo da perdere": tra pochi giorni, il 3 ottobre, scadono i termini della procedura di licenziamento per i 318 dipendenti, "c'è da lavorare alla reindustrializzazione, per questo, augurandosi che l'ufficialità del decreto sia questione di ore, chiedono al governo di accelerare i tempi per la firma della cassa integrazione".

 

Firenze. Sanità: a Meyer sala teleconsulto cardiologia pediatrica - Domani, venerdì 28 settembre, a Firenze, verrà inaugurata la sala per il teleconsulto della cardiologia pediatrica dell'ospedale pediatrico Meyer. L'occasione costituirà anche la realizzazione di un passo importante nell'ampliamento della rete pediatrica di teleconsulto fortemente voluta dai Lions toscani e realizzata dalla Fondazione Toscana 'Gabriele Monasterio': una rete che vede già proprie installazione in 13 ospedali toscani. Da oggi, Meyer e Fondazione Monasterio, all'interno della rete pediatrica regionale, metteranno in rete un servizio di consulenza clinica ed ecocardiografica per tutta la Regione con i propri specialisti che si alterneranno per offrire ai colleghi che lavorano nelle pediatrie della Toscana una copertura costante, su tutto l'arco delle 24 ore. I medici degli ospedali toscani collegati potranno, così, condividere i casi dubbi o complessi: e questo sia nelle condizioni di urgenza, sia in quelle 'di elezione'. In concreto l'esame ecografico viene effettuato congiuntamente tra il professionista dell'ospedale richiedente il consulto ed il medico della Fondazione Monasterio o dell'Ospedale Meyer: la diagnosi ed il referto sono condivise ed immediate.

 

Da Firenze Oxfam promuove corso per propri operatori su abusi di genere - Dopo lo scandalo sessuale di Haiti che ha coinvolto Oxfam Gran Bretagna e reso noto dal Times questa estate, in Italia l'Ong dà vita dal primo ottobre ad un corso che si terrà a Firenze di formazione e ascolto dei propri collaboratori come deterrente agli abusi di genere, per l'attivazione di relazioni paritarie. Oxfam ha deciso di iniziare dunque a Firenze un percorso  di 3 corsi di 3 incontri ciascuno per un totale di circa 80 collaboratrici/collaboratori. Il corso è pensato e condotto dalla dott.ssa Eleonora Pinzuti "La violenza contro le donne, economica, sociale, funzionale, è un dato strutturale dei rapporti egemonici del nostro pianeta e del nostro tempo. La presenza ‘endemica' della gender violence (in forme differenti per luoghi e culture) rappresenta una ‘prevedibilità' che, di contro, deve rendere altrettanto sistemiche le modalità reattive e contrastive del fenomeno – spiega la dott.ssa Pinzuti – Questo percorso rappresenta un impegno concreto contro l'harrassement, il raping e le molteplici declinazioni degli abusi di genere (dalla violenza fisica, a quella psicologica, da quella economica, a quella sessuale, da quella sociale a quella funzionale), prevede dunque una formazione lifelonglearning che da un lato decostruisca l'introiezione delle forme tacite e socialmente costituite di violenza, e dall'altro attivi un agire paritario, un sentire paritario, un pensare paritario: una vigilanza di genere come deterrente all'introiezione del disvalore femminile, per uomini e donne". (PINZUTI)

 

Presidio agenti polizia penitenziaria del Sappe a Sollicciano - Firenze, protesa degli agenti di polizia penitenziaria del Sappe, che hanno dato vita ad un presidio davanti al carcere di Sollicciano. Gli agenti hanno protestato, si legge in un comunicato del sindacato Sappe, "per la mancanza di personale, il non rispetto dei diritti soggettivi, un'organizzazione dei servizi assolutamente fallimentari e fatiscente ed una situazione di precaria sicurezza". "La situazione interna alle carceri toscane e' diventata invivibile – dice Pasquale Salemme, segretario del Sappe per la Toscana – Da mesi, inascoltati, chiediamo inoltre un'ispezione ministeriale nelle carceri toscane per verificare le molte anomalie che si registrano sistematicamente sull'organizzazione del lavoro", aggiunge. Al sit-in era presente anche Donato Capace, segretario generale del sindacato, che chiede al ministero di giustizia di dotare di pistola taser e spray al peperoncino anche le guardie carcerarie: "Ogni giorno – spiega Capece – giungono notizie di aggressioni. E allora è mai possibile che nessuno, al ministero della Giustizia e ai dipartimenti di amministrazione penitenziaria, della giustizia minorile e di comunita', abbia pensato di introdurre anche per la polizia penitenziaria strumenti come quelli dati in uso a Polizia e Carabinieri, come la pistola taser e lo spray al peperoncino?". (CAPACE)

 

Pisa. Al via il Festival Internazionale della Robotica – Ha preso il via oggi giovedì 27 al Teatro Verdi di Pisa la seconda edizione del Festival Internazionale della Robotica, una settimana di eventi scientifici, artistici e visite guidate che interesserà vari luoghi della città. Il programma è ricchissimo e riguarderà la robotica applicata a vari ambiti, come l'industria, la società, la salute, l'arte, la ricerca e molto altro. Il Festival internazionale della robotica resterà aperto fino al 3 ottobre. Il programma completo a questo link.

 

Firenze. Formazione: borse studio per 12 giovani talenti della moda - Borse di studio, del valore di 45 mila euro, a 12 a giovani talenti della moda del territorio fiorentino. E' l'iniziativa della Fondazione Cr Firenze e del Polimoda, che vuol offrire così un aiuto concreto ai ragazzi più meritevoli per specializzarsi nel settore, potendo accedere a corsi post diploma. L'obiettivo, spiega una nota, è andare incontro a coloro che non possono permettersi economicamente tali percorsi formativi ma anche rappresentare un'opportunità per l'intero distretto produttivo sempre alla ricerca di profili specializzati. Al bando, aperto lo scorso 23 giugno, hanno partecipato 28 giovani under 22, di cui 17 provenienti dal territorio metropolitano di Firenze. Delle 12 borse di studio triennali assegnate ad altrettanti giovani, nove sono sostenute dalla Fondazione e tre dal Polimoda. Gli studenti dovranno garantire una media non inferiore a 27/30esimi.

 

Cultura e spettacolo

 

Livorno. Microwave City, le misteriose nuvole sospese di Alberto Sinigaglia - Sabato 29 settembre alle ore 18.30 sarà inaugurata al Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno la mostra di Alberto Sinigaglia "Microwave City" a cura di Alessandro Carrer. La mostra rimarrà aperta fino al prossimo 21 ottobre. Realizzata dal Comune di Livorno in collaborazione con l'Associazione culturale Blob ART e la Fondazione Livorno, la mostra celebra la ricerca artistica di Sinigaglia, vincitore del Combat Prize 2017 premio speciale "Fattori Contemporaneo" con l'opera intitolata CLOUD#5-DOMINIC ARKANSAS, dalla serie "Microwave City". L'esposizione conta venti opere dell'artista tra fotografia, installazione ed editoria. La mostra si ispira ad una poco conosciuta storia della città di Las Vegas.A partire dagli anni quaranta fino agli anni sessanta dello scorso secolo, una delle attrazioni di Las Vegas era la possibilità di guardare i test delle bombe atomiche che avvenivano nel deserto a poche miglia dalle terrazze degli hotel. I turisti erano soliti fare delle fotografie di queste drammatiche e potenti scene trasformandole in souvenir. Alberto Sinigaglia ha ricercato il materiale iconografico riguardante l'invenzione e lo sviluppo della bomba atomica contenuto nell'archivio immagini dei laboratori scientifici di Los Alamos. Orario apertura: Dal martedì alla domenica 10.00-13.00; 16.00-19.00. Ingresso gratuito.

 

Lucca. Carta d'Epoca: 11^ Mostra Mercato della Stampa e del Libro Antico - Carta d'Epoca torna a Lucca, la manifestazione dedicata alla stampa e al libro antico, sabato 20 e domenica 21 ottobre si svolgerà nel Centro Culturale Agora, in piazza dei Servi. La manifestazione giunge quest'anno alla undicesima edizione, realizzata dal Comune di Lucca con la collaborazione degli operatori del settore, in particolare librai e negozianti di stampe. Ospitata nella stupenda cornice del Centro Culturale Agorà, nel centro storico di Lucca, Carta D'Epoca si presenta al pubblico degli appassionati e dei collezionisti, degli operatori commerciali del settore e di chiunque voglia vedere dal vivo stampe di alto valore e interesse. Si tratta di un occasione da non perdere , per scoprire fascinosi gioielli dell'editoria e ammirare stampe d'epoca. Saranno infatti esposte opere di prestigio da circa 30 espositori italiani, esperti antiquari, specializzati in libri e stampe d'epoca provenienti da ogni parte d'Italia che rendono questo appuntamento un punto fermo nell'ambito della tradizione antiquaria della città. La mostra mercato sarà aperta, sabato 20 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 19.00 e domenica 21 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.00. Ingresso libero.

 

Notizie di servizio

 

Massa. Domani la tappa di Toscana Digitale - Raccogliere istanze, condividere idee e buone pratiche, offrire spazi di partecipazione e confronto ad enti, imprese e cittadini. E' lo scopo di #ToscanaDigitale il tour in dieci tappe nei capoluoghi toscani promosso dalla Regione per promuovere l'innovazione e la digitalizzazione di pubblica amministrazione, aziende e infrastrutture. Organizzati in collaborazione con Anci, Cispel e Fondazione Sistema Toscana gli incontri sono gratuiti e aperti alla cittadinanza (previa iscrizione compilando il forrm online all'indirizzo: http://www.regione.toscana.it/toscana-digitale-form-tour-in-toscana). A Massa l'appuntamento è fissato per venerdì 28 settembre dalle 10 alle 13.30 presso la Coworkeria (via Bastione 43-59). Per l'occasione interverranno l'assessore alla Presidenza della Regione Toscana, Vittorio Bugli e l'assessore all'innovazione tecnologica del Comune di Massa, Andrea Cella. Coordinatore dell'incontro è Francesco Di Costanzo, presidente PA Social - Associazione Nazionale per la nuova comunicazione. L'incontro è organizzato in gruppi di lavoro su quattro temi legati all'agenda digitale: infrastrutture e piattaforme digitali, servizi online e Open Toscana (piattaforma aperta creata dalla Regione per ospitare i servizi dei Comuni, luogo della partecipazione e della collaborazione tra cittadini e pubblica amministrazione), smart cities, nuova comunicazione pubblica.

 

Grosseto. Con "Familiar–mente" si accompagnano i genitori nella crescita dei figli - Salute, educazione, corretti stili di vita. Sono questi i temi su cui si articolerà la seconda edizione del progetto "Familiar-mente. Uno sguardo sull'essere genitore", finanziato dal Ministero della Famiglia, tramite fondi del Dipartimento delle Politiche della famiglia ed erogati Regione Toscana e promosso dal Comune di Grosseto con la collaborazione delle amministrazioni comunali di Roccastrada, Scansano, Castiglione della Pescaia, Civitella Paganico, Campagnatico, il Coeso Società della Salute e l'Azienda Usl Toscana sud est. Un gruppo di professionisti dell'azienda sanitaria locale (neuropsichiatri, pediatri, educatori professionali e pedagogisti) cureranno gli incontri sui territori, toccando temi come educazione alimentare, salute e benessere, stili educativi, autismo e molto altro con l'obiettivo di sollecitare confronti e riflessioni sulle proprie esperienze. Gli appuntamenti si terranno tra settembre e novembre a Grosseto (al nido di infazia "Aquilone" di via Mozambico per i genitori del capoluogo e di Castiglione della Pescaia), Roccastrada (nella sede della biblioteca comunale in via Dante Alighieri e al nido d'infanzia "Freccia azzurra"), Scansano (nella biblioteca comunale di via Diaz), Paganico (nell'aula magna della scuola media in via Malavolti 31, per le famiglie residenti a Civitella Paganico e Campagnatico). Gli incontri settimanali si terranno dalle 17 alle 19, mentre l'orario previsto per il sabato è dalle 9.30 alle 11.30.

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani del Lamma - Stato del cielo e fenomeni: sereno.

Venti: deboli variabili o assenti. Nel pomeriggio rinforzi di Maestrale sul litorale centro-meridionale. Mari: poco mossi. Temperature: in ulteriore aumento con valori massimi superiori alla media (punte di 29-30 gradi nelle pianure interne). Escursione termica molto elevata.

 

Qualità dell'aria in Toscana, a cura dell'Arpat - I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web

 

 


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare