Salta al contenuto

Incentivi alle imprese per sostenere l'occupazione nelle aree di crisi

10 febbraio 2017 | 09:00
Scritto da URP - Giunta regionale
 


Le imprese con sede legale o con almeno un'unità operativa localizzata all'interno di una delle aree di crisi della Toscana - individuate negli ambiti territoriali di Piombino, Livorno, Massa Carrara e Amiata - possono avvalersi degli incentivi messi a disposizione dalla Regione Toscana allo scopo di favorire la ripresa dell'occupazione.

Gli incentivi sono rivolti alle assunzioni di particolari tipologie di lavoratori, quali donne disoccupate; lavoratori licenziati a partire dall'agosto 2008; giovani laureati di età non superiore ai 35 anni (40 anni per gli appartenenti alle categorie di cui alla L. 68/1999); soggetti prossimi alla pensione, cui manchino non più di cinque anni; persone con disabilità assunte a tempo indeterminato o determinato e, infine, soggetti svantaggiati assunti a tempo indeterminato o determinato per almeno sei mesi.

Le richieste di contributo potranno essere presentate fino al 29 dicembre 2017, esclusivamente online, utilizzando la piattaforma di Sviluppo Toscana S.p.A.
Per approfondimenti e per scaricare il bando, si rimanda alla Scheda dell'URP e alla pagina di Regione Toscana.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

Salone Libro Torino 2017

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale