Salta al contenuto

Incidente ferroviario in Puglia, la Toscana invia scorte di sangue - Scarica il podcast TRN

13 luglio 2016 | 11:58
 


Toscana Radio News del 13 luglio 2016 – Edizione del mattino

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 13/07/2016 – anno n.6 n.187 chiusa alle 11.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Incidente ferroviario in Puglia, la Toscana invia scorte di sangue
  • Tav, Rossi: "Sì al sottoattraversamento, separare le linee"
  • Agricoltura, parte il progetto degli orti urbani
  • Golena d'Arno, finanziati lavori di manutenzione
  • Beni culturali, Barni in missione in Tunisia

 

In Toscana

  • Viareggio (Lu) Tar annulla elezioni amministrative: al voto in primavera
  • Firenze. Scomparsa cardinale Piovanelli: 4mila persone ai funerali
  • Cascina (Pi). Operaio cade da tetto di un capannone; non è grave
  • Firenze. Accordo tra Federalimentare, e Accademia dei Georgofili
  • Wedding Tourism: in Italia vale 380 milioni di euro, Toscana regione top
  • Stazzema (Lu). Strage Sant'Anna. Cittadinanza a due coniugi tedeschi
  • Viareggio (Lu). Poliziotti in bici a presidiare la passeggiata

 

Cultura e spettacolo

  • Firenze. Siglato accordo tra Uffizi e il Museo Puskin
  • Torre del Lago (Lu). Enrico Vanzina regista al Festival pucciniano

 

Notizie di servizio

  • Toscana. Revocato sciopero personale Rfi
  • Bagno a Ripoli (Fi). Guasto all'aria condizionata all'ospedale di Ponte a Niccheri

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per oggi, mercoledì 13 luglio, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana (rilevazioni Arpat)
  • Meteo e salute per oggi, mercoledì 13 luglio, a cura del Cibic-Unifi

 

 

Dalla Giunta regionale

 

Incidente ferroviario in Puglia, la Toscana invia scorte di sangue – "Esprimo tutta la mia vicinanza alla Puglia e ai suoi cittadini per la tragedia ferroviaria che ha provocato venti morti e decine di feriti. Come segno tangibile di solidarietà, la Toscana ha messo a disposizione degli ospedali pugliesi una scorta di sangue. Siamo anche pronti a collaborare con il sistema sanitario pugliese per inviare personale medico e infermieristico per l'assistenza e la cura dei feriti". L'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi ha manifestato il suo cordoglio per le vittime del gravissimo incidente ferroviario avvenuto in Puglia, annunciando l'invio di scorte di sangue, pur in una situazione che anche per la Toscana è di criticità, per la carenza di sangue tipica del periodo estivo. "A maggior ragione, quindi – ha aggiunto Saccardi - rinnovo a tutti i cittadini toscani che possono farlo il mio invito ad andare a donare il sangue. L'estate è tradizionalmente un periodo critico, in cui le donazioni calano e la necessità di sangue cresce. Andare a donare il sangue in questo momento, oltre che essere, come sempre, un gesto di grande generosità, assume anche il significato di un gesto di solidarietà nei confronti della Puglia". Cordoglio è stato espresso anche dal presidente della Regione Enrico Rossi: "Una tragedia che richiama alla mente ciò che accadde a Viareggio sette anni fa. Esprimo il mio cordoglio alle famiglie delle tante, troppe, vittime e faccio gli auguri ai feriti. Sottolineo come la sicurezza nei trasporti debba prevalere sempre e stare al di sopra di ogni considerazione economicistica. E' di fronte ad incidenti come questo che le battaglie condotte per superare gli imbuti rappresentati dai binari unici, appaiono doverose".

 

Tav, Rossi: "Sì al sottoattraversamento, separare le linee" – "Dovranno passare sul mio corpo, non si può ripartire da capo tutte le volte. I treni ad Alta velocità vanno separati da quelli regionali. Per questo si faccia il sottoattraversamento di Firenze. Non darò nessun assenso a soluzioni diverse fino a quando sarò presidente di questa Regione, soprattutto alla luce di quanto è avvenuto in Puglia". Lo ha dichiarato stamani il presidente della Regione Enrico Rossi in un intervista a Controradio. Partendo dalla strage avvenuta ieri tra Andria e Corato, Rossi ha chiarito il suo pensiero sul trasporto pubblico ferroviario in Toscana: "Si investono troppi miliardi nell'Alta velocità tra Milano e Napoli e si abbandonano le reti regionali destinate ai pendolari. Ciò è scandaloso. Il governo si dia da fare di più su questo tema. La Toscana è l'unica regione che ha investito, ad esempio, ben 250 milioni per il raddoppio della Pistoia-Viareggio e altre risorse sono state destinate al raddoppio della Granaiolo-Empoli in attesa che Ferrovie tiri fuori i soldi per completare il raddoppio fino a Siena. Tornando alla questione Av Rossi ha detto che "va superato il tappo di Firenze. La differenziazione tra Av e regionali va fatta, non basta la velocizzazione prospettata recentemente da Ferrovie. Si liberi quindi la stazione di Firenze dall'affollamento Av, si trovino le soluzioni per le terre di scavo come si sono trovate altrove e si superino le difficoltà legate alle inchieste della magistratura. Invito Fs a ripensarci, e anche il governo. Capisco la project review portata avanti dal ministro, ma serve una riflessione seria e a Firenze ciò vuol dire separare le linee Av da quelle regionali. Non vorrei che tra qualche anno si passasse da bischeri se la velocizzazione tecnologica per aumentare la capacità dei binari si dimostrasse inadeguata", ha concluso Rossi. (IN ALLEGATO: ROSSI_ALTAVELOCITA.MP3)

 

Agricoltura, parte il progetto degli orti urbani - Saranno nuovi polmoni verdi nel cuore di paesi e città toscane, ma anche spazi di incontro con la natura, laboratori di lavoro agricolo e infine centri di aggregazione. Questo l'obiettivo degli orti urbani, progetto promosso dalla Regione Toscana, entrato nella fase operativa. Nel corso di un incontro svoltosi ieri nella sede della Regione a Firenze infatti, sono stati illustrati a oltre 70 Comuni, che hanno manifestato interesse, tutti gli strumenti amministrativi, gestionali e tecnici per poter avviare le pratiche di realizzazione degli orti. Secondo la proposta della Regione, che ha investito in questa iniziativa 3 milioni di euro, gli orti permetteranno di riqualificare spazi, spesso centrali, di paesi e città offrendo a persone di tutte le età, soprattutto ai giovani, la possibilità di sperimentare concretamente l'amore per la terra e allo stesso tempo a offrire nuovi luoghi di socialità, con l'orto come occasione di incontro, di conoscenza, di condivisione. Gli orti saranno gestiti da associazioni di volontariato che li affideranno ai cittadini suddividendoli in appezzamenti di dimensioni comprese tra i 32 e i 100 metri quadri. L'iniziativa rientra nell'obiettivo regionale di 'centomila orti in Toscana, ed è attuata attraverso il supporto tecnico di Ente Terre Regionali Toscane e di Anci Toscana e con la collaborazione dell'Accademia dei Georgofili. Il progetto è stato presentato dal presidente della Regione, Enrico Rossi, e dall'assessore regionale all'agricoltura, Marco Remaschi. (IN ALLEGATO: ROSSI_ORTI.MP3; REMASCHI_ORTI.MP3).

 

Golena d'Arno, finanziati lavori di manutenzione - La Regione ha già finanziato il Consorzio di bonifica Basso Valdarno con 560mila euro per la manutenzione ordinaria del tratto finale dell'Arno. Nei prossimi giorni sarà anche convocato un tavolo con tutti i soggetti coinvolti per individuare ulteriori misure necessarie per risolvere il problema dell'insabbiamento in via definitiva. Lo fa sapere l'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni in risposta a quanto emerso ieri sulla stampa locale riguardo il dragaggio della golena d'Arno e le preoccupazioni del presidente dell'associazione Porticcioli d'Arno. "Già da tempo – ha spiegato Fratoni - era stato fissato il sopralluogo dei tecnici regionali. Domani (ndr: oggi) sul posto sarà verificata direttamente la situazione".

 

Beni culturali, Barni in missione in Tunisia - La Toscana vola di nuovo in Tunisia per stringere una cooperazione ed un'alleanza sul fronte della valorizzazione dei beni culturali. La vice presidente della giunta regionale, Monica Barni, si trova oggi in visita a Tunisi per partecipare ad un seminario in cui la Toscana racconterà l'esperienza dei grandi musei che operano nella regione e della rete degli altri musei regionali. "Sarà l'occasione per avviare una collaborazione sul fronte culturale - spiega la vicepresidente - e riprendere quei contatti già presi da Rossi con la ministra della cultura tunisina nel precedente viaggio". All'orizzonte il primo evento importante è una mostra al Bardo, il museo di Tunisi, di collezioni archeologiche pre-romane conservate in più musei di Firenze, primo fra tutti gli Uffizi che tra i suoi tesori non conta infatti solo quadri e dipinti.

 

 

In Toscana

 

Viareggio (Lu) Tar annulla elezioni amministrative: al voto in primavera - Il Tar della Toscana ha annullato le elezioni amministrative di Viareggio: si dovrà tornare al voto. La sentenza dei giudici amministrativi è stata resa nota dallo stesso ricorrente, Massimiliano Baldini, candidato sindaco per Lega Nord, Fratelli d'Italia e liste civiche alle elezioni amministrative 2015. Il Tar, si legge, dispone "la rinnovazione delle operazioni di voto relative al Comune di Viareggio con riferimento alle operazioni di voto in tutte le sezioni". Baldini aveva chiesto al Tar l'annullamento delle elezioni vinte da Giorgio Del Ghingaro (Liste civiche) andato al ballottaggio con il candidato Luca Poletti (Pd). Baldini aveva contestato l'esito dello scrutinio che lo aveva escluso da quel ballottaggio per 27 voti a favore del Pd Poletti. Viareggio tornerà alle urne guidata dal commissario prefettizio che sarà nominato nelle prossime ore. Del Ghingaro, potrà, comunque fare ricorso al Consiglio di Stato.

 

Firenze. Scomparsa cardinale Piovanelli: 4mila persone ai funerali - Quattromila fiorentini hanno preso parte, nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore, alle esequie del loro arcivescovo emerito, il cardinale Silvano Piovanelli, scomparso lo scorso 9 luglio all'età di 92 anni. A celebrare la funzione il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, insieme all'arcivescovo emerito cardinale Ennio Antonelli e al cardinale Gualtiero Bassetti. Fra le autorità presenti alle esequie, il vicesindaco Cristina Giachi, il prefetto Alessio Giuffrida, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e gli ex presidenti Claudio Martini e Vannino Chiti, il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, il presidente dell'Opera del Duomo di Firenze Franco Lucchesi. Presente anche la moglie del premier Matteo Renzi, Agnese Landini. Le spoglie di Piovanelli, alla guida dell'arcidiocesi dal 1983 al 2001, saranno deposte nel sepolcro dei Vescovi fiorentini, nella Cripta di San Zanobi, in Duomo.

 

Cascina (Pi). Operaio cade da tetto di un capannone; non è grave - Un operaio di 35 anni di Cascina è precipitato da un'altezza di 6-7 metri in un capannone di Vicopisano senza procurarsi lesioni apparentemente particolarmente gravi. L'uomo è stato trasferito al pronto soccorso di Pisa. Il  giovane si trovava sul tetto del capannone per la manutenzione di un condizionatore collocato sul tetto del fabbricato adiacente, ma improvvisamente la copertura ha ceduto e l'operaio è precipitato su una catasta di materiali sottostanti che hanno in qualche modo attutito il colpo della caduta.

 

Firenze. Accordo tra Federalimentare, e Accademia dei Georgofili - E' stato sottoscritto ieri il protocollo d'intesa tra Federalimentare, la Federazione italiana dell'industria alimentare, e l'Accademia dei Georgofili di Firenze per promuovere iniziative congiunte destinate a far conoscere l'industria alimentare e i modelli di produzione e consumo sostenibili. Il protocollo ha durata triennale e potrà essere rinnovato. Federalimentare e l'Accademia dei Georgofili stimoleranno l'impegno in ricerca e innovazione tecnologica, formazione e trasferimento delle conoscenze. Infine verrà data la massima diffusione a tutte le iniziative di reciproco interesse, saranno organizzati convegni, seminari e gruppi di studio comuni, divulgando informazioni scientifiche e tecniche anche attraverso la comunicazione digitale.

 

Wedding Tourism: in Italia vale 380 milioni di euro, Toscana regione top – E' la Toscana la meta più ambita per i matrimoni degli stranieri in Italia: è quanto emerge da "Destination Weddings in Italy", la ricerca sul turismo dei matrimoni degli stranieri in Italia, realizzata dal Centro Studi Turistici di Firenze.  Secondo CST Firenze, nel 2015 il fatturato stimato del weding tourism in Italia è stato di oltre 380 milioni di euro per 7.043 eventi, con una media di  53.998 euro di spesa. L'intero numero di eventi ha generato 333.823 arrivi e 1.145.683 presenze nel paese. Coinvolti circa 52.600 operatori del settore, tra wedding planner, fotografi, floral designers, film-makers e 8200 locations. Le coppie di sposi sono arrivate da Regno Unito, Usa, Australia, Irlanda, Germania, Canada, Russia, Francia, Brasile, e Svizzera. La Toscana è la regione più ambita, seguita da Lombardia, Campania, Veneto e Lazio. Tutti i dati sono disponibili sul sito di CST Firenze. (http://centrostudituristicifirenze.it)

 

Stazzema (Lu). Strage Sant'Anna. Cittadinanza a due coniugi tedeschi - I coniugi tedeschi, Maren e Horst Westermann, il prossimo 24 luglio saranno insigniti della cittadinanza benemerita del Comune di Stazzema per aver consentito la ricostruzione dell'Organo della pace e per il loro impegno, in oltre quindici anni di attività, nella diffusione della memoria della strage di Sant'Anna di Stazzema attraverso il linguaggio universale della musica con l'organizzazione del Festival organistico "Organo della pace" a Sant'Anna. L'organo all'interno della chiesa di Sant'Anna di Stazzema venne distrutto il 12 agosto 1944 durante la strage con raffiche di mitragliatrice. I coniugi Westermann, musicisti professionisti, vennero a conoscenza della storia e capirono l'importanza che rivestiva l'organo per la vita della comunità di Sant'Anna. In occasione di questo importante riconoscimento, i coniugi Westermann hanno deciso anche di donare all'Istituto storico della Resistenza e dell'Età contemporanea della provincia di Lucca il Fondo documentario da loro raccolto nel corso degli anni. La cerimonia si svolgerà venerdì prossimo presso la sala giunta della Provincia di Lucca, a Palazzo Ducale.

 

Viareggio (Lu). Poliziotti in bici a presidiare la passeggiata – Al via a Viareggio il progetto "Più sicurezza in bicicletta": i poliziotti di quartiere pattuglieranno in bici le passeggiate di Viareggio e Lido di Camaiore, per contrastare in modo più rapido ed efficace i reati predatori. L'iniziativa è stata possibile anche grazie al contributo delle Associazioni Balneari di Viareggio e Lido di Camaiore, che hanno donato le biciclette – appositamente prodotte dalla "Craib Design" di Lido di Camaiore – ed i caschi protettivi, e dell'agenzia di Camaiore di "Ina Assitalia", che ha fornito gratuitamente la copertura assicurativa. Dopo la presentazione, il questore ha voluto sincerarsi personalmente della situazione nell'area di piazzale Dante Alighieri – via Mazzini, oggetto di numerose segnalazioni, ed ha assicurato che i servizi contro la criminalità diffusa continueranno con il concorso del personale aggregato dal dipartimento della pubblica sicurezza per la stagione estiva.

 

 

Cultura e spettacolo

 

Firenze. Siglato accordo tra Uffizi e il Museo Puskin - Prestito, da parte del complesso vasariano e mediceo fiorentino (che comprende anche i musei di Palazzo Pitti), al museo Puskin di Mosca di tre opere di Raffaello: l'autoritratto conservato nella Galleria degli Uffizi, il ritratto di Maddalena Strozzi, il ritratto di Agnolo Doni e la Madonna del Granduca custoditi nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti. E' uno dei punti dell'intesa di collaborazione siglata nella sede dell'Ambasciata italiana a Mosca. Le opere in prestito, alle quali si aggiunge anche l'Angelo proveniente dalla Pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia, verranno esposte nell'ambito di una grande mostra internazionale organizzata insieme dalle due istituzioni culturali, "Raffaello e la poesia del volto", in programma al Museo Puskin di Mosca dal 12 settembre all'11 dicembre 2016.

 

Torre del Lago (Lu). Enrico Vanzina regista al Festival pucciniano – Il regista cinematografico Enrico Vanzina, debutta nella regia di un titolo d'opera, con la Tosca che venerdì 15 luglio inaugura la 62/ma edizione del Festival Puccini di Torre del Lago nel Gran Teatro all'aperto di fronte alla casa di Puccini. Sul podio la bacchetta pucciniana di Alberto Veronesi, e straordinari protagonisti Hui He (Tosca) e Jorge De Leon (Cavaradossi) e Lucio Gallo (Scarpia). Il secondo titolo in cartellone - sabato 16 luglio - segna il debutto sul palcoscenico di Puccini di una delle sue più grandi interpreti, Fiorenza Cedolins che sarà Mimì nell'allestimento di La Bohème omaggio a Ettore Scola. Al suo fianco un'altra stella della lirica il tenore italiano Leonardo Caimi che sarà Rodolfo.

 

 

Notizie di servizio

 

Toscana. Revocato sciopero personale Rfi - E' stato revocato lo sciopero del personale di Rete ferroviaria italiana addetto alla circolazione dei treni, proclamato dalle segreterie regionali toscane di Filt, Fit e Uilt, dalle 21 di giovedì 14 alle 21 di venerdì 15 luglio. A renderlo noto è la stessa Fs. La circolazione dei treni sarà pertanto regolare.

 

Bagno a Ripoli (Fi). Guasto all'aria condizionata all'ospedale di Ponte a Niccheri - Guasto all'aria condizionata dell'ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze, dove si è verificata la rottura di una delle due unità refrigeranti. In una nota diffusa dalla Ausl Toscana Centro, la direzione spiega che è stato deciso di garantire l'aria condizionata nelle aree di degenza, "in particolare quelle critiche" e nel blocco operatorio per l'intera giornata mentre al mattino verrà garantita al centro trasfusionale. La situazione tornerà alla normalità in una decina di giorni, con la sostituzione dell'unità refrigerante.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per oggi, mercoledì 13 luglio, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: nuvolosità variabile con ampie zone di sereno: addensamenti sulle zone interne centro meridionali; su queste zone saranno possibili rovesci o temporali, localmente associati a forti raffiche di vento e grandinate. Generale miglioramento in serata, salvo locali rovesci al confine con l'Umbria e sul nord-ovest.

Venti: moderati o forti di Libeccio in particolare sulla costa settentrionale e sui rilievi.

Mari: inizialmente mossi i settori centro-settentrionali, da poco mossi a mossi gli altri; dal pomeriggio rapido aumento fino a mari molto mossi o agitati a nord di Piombino.

Temperature: massime in calo anche di 4-5 gradi. valori in linea alle medie stagionali.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana (rilevazioni Arpat)

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/12-07-2016

 

Meteo e salute per oggi, mercoledì 13 luglio, a cura del Cibic-Unifi

 

Condizioni di disagio da caldo localmente persistenti per gran parte della giornata con disagio intenso sui principali centri urbani posti sulle zone interne. I valori percepiti saranno tuttavia in diminuzione, sia nei massimi che nei minimi. Possibili rovesci temporaleschi sulle aree appenniniche nel corso della mattinata. I tassi di umidità dell'aria saranno piuttosto bassi durante le ore diurne mentre saranno in aumento durante le prime ore della mattina e della notte. Si consiglia alle persone anziane di mantenersi in ambienti climatizzati durante le ore più calde della giornata.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Emergenza idrica 2017

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale