Salta al contenuto

Incidenti sul lavoro in calo. Saccardi: "Ma non dobbiamo abbassare la guardia"

14 ottobre 2018 | 16:09
Scritto da Walter Fortini
 


FIRENZE - I numeri fanno ben sperare. Gli incidenti sul lavoro in Toscana sono diminuiti dal 2004 al 2017. Sono passati da 75.938 che erano quattordici anni fa ai 41.313 dell'anno scorso. E continuano a calare nei primi otto mesi di quest'anno (-3,01%). Sono di meno anche gli incidenti mortali: sono passati nei soliti tredici anni da 77 a 27, anche se parrebbero in rialzo nel 2018 in base ai primi dati provvisori. "Se le statistiche raccontano un miglioramento complessivo, non ci dobbiamo però mai rilassare – sprona l'assessore alla salute della Toscana, Stefania Saccardi  - perché anche un solo ferito costituisce una ferita per la società civile".

Saccardi è intervenuta oggi a Pistoia alla giornata della vittime degli incidenti sul lavoro organizzata dall'Anmil in palazzo comunale ed ha riconosciuto e sottolineato il ruolo di stimolo e sollecito alle istituzioni svolto dall'associazione.

La diminuzione degli incidenti sul lavoro può essere il frutto degli interventi di prevenzione (e dei maggiori controlli), ma anche può essere dipesa dagli effetti della crisi economica che, dopo il 2008, ha visto ridurre ad esempio molti lavoratori in settori ad alto rischio come quello dell'edilizia.

"In questi anni – sottolinea Saccardi – abbiamo aumentato molto i controlli, ma la vera soluzione non può che essere la promozione di una cultura della prevenzione con un'alleanza duratura che deve vedere coinvolti lavoratori e datori di lavoro".

Tra le azioni messe in campo l'assessore rammenta e si sofferma sulla sorveglianza e il percorso clinico che riguarda gli ex esposti ad amianto: un tema sentito dal territorio, con i lavoratori dell'ex Breda interessati dal rischio, per l'attività svolta in passato, di contrarre il mesotelioma. La Regione ha stanziato un milione e trecentomila euro in cinque anni. Si è partiti nel 2017, dopo una prima fase sperimentale: 850 sono state le persone che nel primo anno hanno effettuato il primo screening, solo la metà purtroppo di tutti gli invitati; l'85 per cento è risultato effettivamente ex esposto e in 99 sono stati invitati a rivolgersi alla visita di secondo livello.    

Saccardi cita anche il piano "Lavoro sicuro" che dal 2014, dopo l'incendio della Teresa Moda a Prato, ha permesso di passare al setaccio 7700 aziende cinesi: nel pratese soprattutto, ma anche a Pistoia,  Firenze e Empoli. Dopo tre anni si sono registrati risultati positivi, seppur ancora fragili, e si è scelto di proseguire l'esperienza.  Rammenta ancora il piano strategico regionale 2016-2020, il piano biennale per la sicurezza dei lavoratori del marmo varato anch'esso nel 2016, il programma "Lavoro Salute", quello recentissimo sui lavoratori del porto di Livorno e il protocollo d'intesa sul coordinamento ed il monitoraggio della sicurezza del lavoro in Toscana.

"Si tratta  - spiega l'assessore, riguardo quest'ultimo - di un'intesa che abbiamo firmato lo scorso giugno con Inail, Ispettorato del Lavoro, Direzione regionale dei vigili del fuoco e parti sociali. L'obiettivo è incrementare ed  intensificare le azioni già messe in campo ma anche coordinarci meglio". "E' evidente infatti – conclude – che in questo settore, come in molti altri, il lavoro di squadra premia sempre".

La Toscana vanta pure una legge che ha istituito un fondo di solidarietà per le famiglie delle vittime di incidenti mortali sul luogo di lavoro. Lo ricorda l'assessore. Dall'entrata in vigore, a marzo 2009, fino ad oggi sono stati erogati contributi per 341 pratiche. Solo nel 2018 sono già pervenute e state liquidate diciannove istanze per oltre 451 mila euro. 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Salute

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare