Salta al contenuto

Industria. 60 anni di Lilly in Toscana, Rossi: 'Orgoglio per il territorio' - Scarica il podcast TRN

10 luglio 2019 | 16:58
 


Toscana Radio News del 10 luglio 2019 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 10/07/2019 – anno n.9 n.175 chiusa alle 16.55.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Industria. 60 anni di Lilly in Toscana, Rossi: "Orgoglio per il territorio"
  • Riapertura E45, Ceccarelli: "Soddisfatti, ma si intervenga sulla 3bis Tiberina"
  • Bioeconomia, anche la Toscana alla conferenza europea a Helsinki
  • Formazione, Regione promuove lo sviluppo delle soft skills
  • Arte, domani al via "Cortona on the move"

 

In Toscana

  • Rosignano Marittimo (LI). Rigassificatore: annullato decreto di Via
  • Sesto Fiorentino (FI). Economia: un nuovo patto tra enti locali e sistema Paese
  • Colle Val d'Elsa (SI). Terremoto di magnitudo 2.7
  • Figline Valdarno (FI). Aggredito capotreno: arrestato 43enne
  • Arezzo. Viadotto E45: autorizzata riapertura ai mezzi pesanti
  • Prato. Panificio Toscano: prosegue la protesta

 

Cultura e Spettacolo

  • Pisa. Cena in Bianco 2019
  • Firenze. Aprono al pubblico torri, porte e fortezze cittadine

 

Notizie di servizio

  • Toscana. Divieto di balneazione a Livorno e in Versilia
  • Firenze. Polizia Municipale: scattano gli orari estivi del Reparto Verbali e Notifiche

 

Meteo e qualità dell'aria 

  • Previsioni meteo per domani, giovedì 11 luglio, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

 

 

Dalla giunta regionale

 

Industria. 60 anni di Lilly in Toscana, Rossi: "Orgoglio per il territorio" - "Un terzo del fabbisogno di insulina nel mondo viene prodotto dallo stabilimento della Lilly di Sesto Fiorentino. Basti questo dato per comprendere la rilevanza per la Toscana di un'azienda farmaceutica tra le più importanti a livello globale. Oggi festeggiamo con orgoglio sessanta anni di presenza sul nostro territorio di un formidabile stabilimento. Orgogliosi per la sua capacità di investire in innovazione; per l'intelligenza con cui porta avanti la ricerca in stretto contatto con le Università toscane; per la formazione di una manodopera, versatile e qualificata, che impiega in un settore molto delicato del mercato. Sono inoltre circa 700 i lavoratori della Lilly in Toscana, un'ottima presenza anche per i livelli occupazionali che garantisce, senza peraltro tener conto dell'indotto". Con queste parole - consegnate ad un videomessaggio visti gli impegni istituzionali a Bruxelles - il presidente della Regione Enrico Rossi ha salutato la platea accorsa al Lilly Campus di Sesto Fiorentino in occasione della celebrazione dei primi sessanta anni della multinazionale americana in Italia. "Lilly ha evidentemente trovato un contesto e condizioni favorevoli alle proprie necessità", ha continuato Rossi. "I farmaci prodotti hanno costante bisogno di ricerca avanzata e di investimenti tecnologici di altissimo livello dalle ovvie ricadute sul nostro territorio". Il presidente si è poi concentrato sull'ultimo accordo di programma siglato tra l'azienda e la Regione Toscana - che quest'ultima finanzia con 10 milioni sui 17,6 complessivi - che "consentirà alla Lilly, anche nei prossimi anni, di potersi sviluppare grazie al trasferimento del Liceo scientifico Enriques Agnoletti che confina con lo stabilimento. Si liberano così spazi preziosi offrendo all'azienda ulteriori possibilità di espansione produttiva". Un accordo che oltre la Regione vede protagoniste la Città Metropolitana di Firenze, i Comuni di Sesto e Campi Bisenzio, e l'Università di Firenze. Come regione finanziamo 10 mln dei 17,6 mln di investimenti".

 

Riapertura E45, Ceccarelli: "Soddisfatti, ma si intervenga sulla 3bis Tiberina" - "Salutiamo con soddisfazione la riapertura condizionata anche del traffico pesante sul viadotto del Puleto. Auspichiamo che a breve, al termine dei lavori appena iniziati lungo la E45, si possa tornare ad una situazione di normalità dopo che la chiusura di questi mesi ha provocato enormi disagi ai cittadini e danni economici alle aziende del territorio". Questo il commento dell'assessore ai trasporti e infrastrutture Vincenzo Ceccarelli alla notizia della riapertura al traffico pesante fino a 30 tonnellate, del viadotto Puleto, nel tratto di E45 a cavallo fra Emilia Romagna e Toscana. "La Regione - ha detto ancora Ceccarelli - ha fatto tutto il possibile per alleviare queste difficoltà, lavorando a fianco dei sindaci del territorio, stanziando misure ad hoc e chiedendo al Governo, purtroppo inascoltati, la dichiarazione dello stato di emergenza nazionale. Questa buona notizia - ha proseguito - non deve far passare in secondo piano la necessità di intervenire al più presto sulla vecchia Tiberina 3Bis che resta l'unica viabilità alternativa in situazioni di bisogno e di emergenza come quella degli ultimi mesi".

 

Bioeconomia, anche la Toscana alla conferenza europea a Helsinki - C'era anche la Toscana tra le organizzazioni presenti ad Helsinki alla Conferenza Europea "European Bioeconomy Scene 2019", evento co-organizzato dalla Commissione Europea e dal Ministero dell'Agricoltura della Finlandia come iniziativa del semestre di Presidenza Finlandese del Consiglio UE con l'obiettivo di promuovere il dialogo tra attori dell'UE per agevolare politiche a favore della bioeconomia, quali la strategia europea aggiornata nell'ottobre 2018 e il Pacchetto sull'Economia Circolare. L'evento, in programma ieri e oggi, ha mobilitato circa 400 partecipanti da 42 Stati. La Toscana ha partecipato con l'obiettivo di aumentare le proprie conoscenze sulle più recenti evoluzioni a livello Europeo e per sviluppare nuovi contatti, così da meglio supportare, indirizzare e connettere le iniziative regionali su questo tema. In particolare la Regione ha potuto confrontare la propria esperienza con altre realtà sulle politiche per la sostenibilità economica, sociale e ambientale, attivando nuove sinergie con altri territori e definendo meglio il ruolo della bioeconomia nelle strategie e nei programmi regionali, anche in vista dell'obiettivo di una Regione neutra dal punto di vista delle emissioni entro il 2050 e della futura programmazione dello sviluppo rurale. 

 

Formazione, Regione promuove lo sviluppo delle soft skills - Sviluppare le soft-skills, ossia le competenze trasversali, e valorizzare la filiera tecnico-professionale, scuole superiori ed organismi formativi, attraverso il finanziamento di stage all'estero per gli studenti delle scuole professionali e di imprese didattiche da costituire nelle scuole. Questo è l'obiettivo della Regione Toscana, che ha approvato, con una delibera di Giunta, gli elementi essenziali di due avvisi di prossima emanazione, finalizzati a promuovere azioni per lo sviluppo delle soft-skills, ormai indispensabili per affrontare con successo il mondo del lavoro, in virtù di interventi di apprendimento duale. La delibera, che prevede uno stanziamento complessivo di oltre 855 mila euro, è stata illustrata quest'oggi in conferenza stampa dall'assessore ad Istruzione, formazione e lavoro, Cristina Grieco, accompagnata nell'occasione dal responsabile della Direzione regionale Istruzione e formazione, Paolo Baldi. (IN ALLEGATO: GRIECO_SOFTSKILLS.MP3)

 

Arte, domani al via "Cortona on the move" - "Il Festival Internazionale di Fotografia 'Cortona On the Move' è uno dei progetti più interessanti nell'ambito del sistema regionale per l'Arte contemporanea. Un progetto di richiamo internazionale che ha dimostrato negli anni di consolidare e sviluppare linguaggi sperimentali e di alta qualità artistica. Una proposta ricca, innovativa, con importanti ricadute culturali e sociali per un pubblico ampio e composto da tantissimi giovani". Lo ha detto Monica Barni, vicepresidente con delega alla cultura della Regione Toscana presentando l'edizione 2019 del Festival che si terrà a Cortona da domani al 29 settembre con il patrocinio e il sostegno del governo regionale. La nona edizione di Cortona On The Move prevede la dislocazione di decine di mostre tra il centro storico della città e la Fortezza Medicea del Girifalco. Quest'anno l'attenzione della manifestazione è centrata sulla relazione tra le persone, il paesaggio e il territorio, le opere di grandi maestri e gli archivi storici attraverso mostre, eventi e incontri con i grandi protagonisti del settore. Insieme a Barni è intervenuta alla presentazione anche il direttore artistico, Arianna Rinaldo. (IN ALLEGATO: BARNI_CORTONAONTHEMOVE19.MP3; RINALDO_CORTONAONTHEMOVE19.MP3)

 

 

In Toscana

 

Rosignano Marittimo (LI). Rigassificatore: annullato decreto di Via - Il Tar del Lazio ha annullato il decreto di Via del ministero dell'Ambiente con il quale, nel 2010, era stata dichiarata la compatibilità ambientale del progetto di Edison spa per la realizzazione di un rigassificatore di Gnl (con capacità di 8 miliardi di metri cubi l'anno) nell'area industriale dello stabilimento Solvay di Rosignano Marittimo (Livorno). La notizia, già pubblicata stamani dal Tirreno, è stata data dal Comitato del No, Forum ambientalista e Wwf Toscana. La vicenda giudiziaria, si ricorda, è andata avanti "per ben nove anni". Il Tar del Lazio, si spiega ancora, "ha messo in evidenza che la Regione Toscana aveva espresso parere negativo alla realizzazione dell'impianto" perché in contrasto con il piano di indirizzo energetico regionale che prevedeva di soddisfare le esigenze energetiche in termini di programmazione del fabbisogno di metano attraverso un solo rigassificatore, "tenuto conto in particolare delle esigenze di sicurezza delle comunità locali interessate e che era già stata autorizzata la realizzazione di un rigassificatore nel territorio del comune di Livorno".

 

Sesto Fiorentino (FI). Economia: un nuovo patto tra enti locali e sistema Paese - Un nuovo patto tra istituzioni locali, regionali e nazionali per la politica sanitaria e industriale farmaceutica. In occasione dei 60 anni della Eli Lilly, il Sindaco della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella sottolinea come virtuoso il circuito di collaborazione tra enti locali e realtà come lo stabilimento di Sesto Fiorentino, che garantisce metà della produzione mondiale di insulina: "Attività industriale e valorizzazione del territorio in cui si svolge fanno la differenza su scala globale: grazie al modello da noi perseguito Eli è pilastro in una realtà articolata, caratterizzata ad esempio da un'alta produzione tecnologica e farmaceutica. Eli Lilly non si colloca in un deserto. Possiamo aiutare anche così il sistema Paese che è un po' miope, senza una strategia chiara, ad esempio, sulla politica industriale farmaceutica. Il nostro patrimonio sono territorio e risorse umane, non il petrolio e nemmeno i diamanti. Investiamo di più sulla ricerca per consentire alle nostre realtà di crescere come eccellenze, quali peraltro già sono. Bene dunque un nuovo patto tra istituzioni locali, regionali e nazionali per un duplice sguardo sul mondo e sul nostro territorio".

 

Colle Val d'Elsa (SI). Terremoto di magnitudo 2.7 - Una scossa di magnitudo 2.7 è stata registrata nella tarda serata di ieri a 7 km di profondità nel territorio di Colle Val d'Elsa, in provincia di Siena. La scossa, registrata alle 22:42, non ha provocato danni nè a persone nè a cose, secondo quanto riferito dai vigili del fuoco. Successivamente l'Ingv ha registrato altre tre scosse tra le 23 e le 3.11 di magnitudo 1,7, 1,8, 1,5. Sempre nel territorio del comune di Colle Val d'Elsa, nella notte tra il 28 e il 29 giugno scorsi, si era verificato uno sciame sismico, con 21 scosse, la più forte di 3.2.

  

Figline Valdarno (FI). Aggredito capotreno: arrestato 43enne - Un capotreno è stato aggredito ieri da un 43enne nigeriano sorpreso senza biglietto su un treno regionale veloce Foligno-Firenze. Il passeggero, che ha tentato la fuga scendendo dal convoglio alla stazione di Figline Valdarno, è stato arrestato dai carabinieri per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo quanto spiegato dai carabinieri, il 43enne, che si trovava in compagnia della moglie, avrebbe aggredito prima verbalmente e poi anche fisicamente il capotreno che lo aveva trovato senza biglietto, per ostacolare le operazioni di identificazione. Quindi si sarebbe scagliato contro un ufficiale dell'Arma libero dal servizio intervento in aiuto del capotreno. Quando il convoglio si è fermato alla stazione di Figline è fuggito tentando di scappare, ma è stato bloccato da una pattuglia dei carabinieri.

  

Arezzo. Viadotto E45: autorizzata riapertura ai mezzi pesanti - "La Procura di Arezzo ha concesso all'Anas l'autorizzazione alla riapertura al traffico ai mezzi pesanti fino a 30 tonnellate sul viadotto Puleto in E45". Ad annunciarlo è il sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini, che ha seguito quotidianamente la situazione, in contatto costante con i colleghi della Val Tiberina. "Dopo lo sblocco dei lavori dei giorni scorsi arriva la riapertura ufficiale della E45 al traffico ai mezzi pesanti fino a 30 tonnellate, su due corsie con il limite di velocità a 50 km orari", dice il primo cittadino. Il procuratore ha comunicato la decisione ai sindaci dei comuni interessati dal Tracciato della E45, cioé Claudio Marcelli di Pieve Santo Stefano, Mauro Cornioli di Sansepolcro, Marco Baccini di Bagno di Romagna, Paolo Fratini di San Giustino Umbro e Luciano Bacchetta di Città di Castello.

 

Prato. Panificio Toscano: prosegue la protesta - Disponibile a un incontro, segnalando anche l'opportunità che "venga prioritariamente accertata la reale situazione dei fatti". E' quanto si legge in una nota del Panificio Toscano, un cui gruppo di lavoratori pachistani, insieme a Si Cobas, ha ripreso a protestare, con nuove tensioni con la polizia a Prato. L'azienda spiega di voler accogliere la richiesta delle istituzioni pratesi per un incontro - il riferimento è alle dichiarazioni del sindaco Matteo Biffoni e del segretario del Pd di Prato Gabriele Bosio - da svolgersi "presso la prefettura di Prato, ovvero presso qualunque altra sede istituzionale sia ritenuta disponibile e competente". Segnala al tempo stesso "l'opportunità che all'incontro suddetto siano invitati anche le rappresentanze regionali di Cgil e Uil, in quanto due sono le sedi interessate dalle agitazioni sindacali indette dai Sicobas con stabilimenti che hanno sede in due diverse province della Toscana, Prato e Livorno. Segnala inoltre l'opportunità che venga prioritariamente accertata la reale situazione dei fatti".

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Pisa. Cena in Bianco 2019 - L'Associazione Italiana Persone Down Pisa (A.I.P.D.), la Cooperativa sociale Alzaia e la Coop sociale Il Simbolo, insieme al Comune di Pisa, con il patrocinio della Società della Salute zona pisana e il benestare dell'Opera della Primaziale Pisana, organizzano la quinta edizione della Cena in Bianco Pisa 2019 - Unconventional Dinner, all'insegna della condivisione, della responsabilità, dell'imprenditorialità e dell'inclusione sociale, non tralasciando l'eleganza e il rispetto dell'ambiente, al motto di "Tutti Uguali, Tutti Diversi". L'evento che veste di bianco molte delle piazze più belle al mondo, a Pisa si è arricchito di una importante caratura sociale, che contraddistingue e suggella il percorso comune fatto dalle tre realtà organizzatrici, per rafforzare e promuovere l'inclusione e la responsabilità sociale, la crescita delle autonomie personali e collettive anche attraverso l'imprenditorialità sociale. L'evento avrà luogo sabato 13 luglio nella bellissima Piazza del Duomo che sarà vestita di bianco anche quest'anno da più di 1500 persone. Per maggiori info https://www.comune.pisa.it/it/default/26567/news-home/Cena-in-Bianco-Pisa-2019.html.

 

Firenze. Aprono al pubblico torri, porte e fortezze cittadine - Torna anche per l'estate 2019 la proposta di valorizzazione delle torri, delle porte e del sistema difensivo di Firenze: una proposta nata nel 2011 con l'apertura di Torre San Niccolò e cresciuta negli anni andando a includere un numero sempre maggiore di monumenti, così restituiti alla cittadinanza. Ecco perciò che dal 24 giugno ha riaperto i battenti la Torre di San Niccolò, "regina" delle torri fiorentine, che sarà visitabile tutti i giorni fino al 30 settembre dalle h17 alle h20 (e dal 1 settembre dalle h16 alle h19; ultimo accesso mezz'ora prima della chiusura). Prendono il via anche le visite alle altre torri e porte cittadine, che vedranno protagoniste per tutta l'estate Torre della Zecca, Porta Romana, oltre al Baluardo San Giorgio, preludio del secondo capitolo di questa storia. Per la prima volta in assoluto, al Forte di Belvedere, grazie alle visite guidate sarà possibile scoprire la "stanza del tesoro": un antro realizzato in prossimità di un profondo pozzo scavato nella collina in corrispondenza della palazzina centrale, un luogo segreto in cui era custodito il tesoro di famiglia dei Medici. Da non scordare, infine, la Torre di Palazzo Vecchio e il camminamento di ronda, aperti tutti i giorni. Per tutte le info www.musefirenze.it.

 

 

Notizie di servizio

 

Toscana. Divieto di balneazione a Livorno e in Versilia - Divieto temporaneo di balneazione in due specchi d'acqua a Livorno mentre altre tre aree della Versilia sono state indicate da Arpat come temporaneamente non idonee alla balneazione in seguito a risultati sfavorevoli delle analisi su campioni delle acque. In particolare lo stop ai bagni riguarda i due specchi d'acqua Accademia Sud e Rio Felciaio sul lungomare di Livorno, come stabilito dal Comune con specifica ordinanza su segnalazione di Arpat. Risultati sfavorevoli poi per l'area di balneazione Campeggi nel comune di Massa, presso l'area di balneazione foce fosso dell'Abate nel comune di Camaiore e a Fiumetto sud nel comune di Pietrasanta: tutte e tre le aree la balneazione, spiega Arpat, sono da considerare temporaneamente non idonee alla balneazione.

 

Firenze. Polizia Municipale: scattano gli orari estivi del Reparto Verbali e Notifiche - Dal 15 luglio scattano gli orari estivi del Front Office del Reparto Verbali e Notifiche della Polizia Municipale, via delle Cascine 9 a Firenze. Fino al 31 agosto gli uffici osserveranno i seguenti orari: lunedì-mercoledì-venerdì dalle 8 alle 13; martedì-giovedì dalle 13 alle 18. Restano invariati gli orari per le informazioni telefoniche tramite il Contact Center 055055.  Modifiche sono previste anche per le pratiche inerenti veicoli oggetto di fermo o sequestro. Il Reparto Controllo Società Partecipate in servizio presso la depositeria di via Baldovinetti 3 sarà aperto il lunedì dalle 8 alle 12, il giovedì dalle 13.30 alle 17.30 e il venerdì dalle 8 alle 12, oltre ad appuntamenti concordati tramite e-mail all'indirizzo pm.depositeria@comune.fi.it o per telefono anche lasciando un messaggio in segreteria con il recapito da contattare allo 055/328 39521.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani, giovedì 11 luglio, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: sereno o velato ma con tendenza ad aumento della nuvolosità nel corso del pomeriggio, inizialmente sui rilievi appenninici e gradualmente anche sul resto della regione; nubi in dissolvimento in serata.

Venti: deboli dai quadranti settentrionali.

Mari: calmi o poco mossi.

Temperature: in calo le minime, in aumento le massime su valori intorno alle medie (30-32 gradi sulle zone interne).

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

Agglomerato di Firenze: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Collinare Montana: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Costiera: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Prato-Pistoia: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Valdarno Aretino-Valdichiana: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Valdarno Pisano-Piana lucchese: qualità dell'aria tra buona e accettabile

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/09-07-2019

 


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare