Salta al contenuto

Intesa Regione-consulenti del lavoro per politiche occupazionali più efficaci

3 marzo 2011 | 10:45
Scritto da Barbara Cremoncini
 


FIRENZE – Rapporti più stretti fra Regione e Consulenti del lavoro per politiche occupazionali più efficaci e una migliore sintonia fra sistema pubblico e sistema privato. Questo il senso del protocollo d'intesa firmato oggi dall'assessore alle attività produttive, lavoro e formazione Gianfranco Simoncini e dal presidente della consulta toscana dell'Ordine dei consulenti del lavoro Gloria Cappagli.

"Obiettivo del protocollo - spiega l'assessore Simoncini - è quello di dare più efficacia e tempestività alle politiche per migliorare le competenze del capitale umano, mantenere o riportare i lavoratori nel sistema produttivo, fronteggiare meglio la crisi e costruire le condizioni per una solida ripresa" .

L'intesa stabilisce forme di collaborazione fra la Regione e i professionisti specializzati nella gestione del mercato del lavoro. La Toscana è una delle regioni in cui è più diffusa la presenza di consulenti del lavoro: in tutto nel 2010 gli iscritti all'albo risultavano 1890. "Una rete capillare che ha rapporti continui con le aziende - osserva Simoncini - e che pertanto costituisce un utile veicolo per far promuovere e conoscere le iniziative messe in campo a favore delle aziende che intendono assumere o riqualificare i lavoratori. Si tratta di una collaborazione ancora più importante in una regione come la Toscana, che registra una delle percentuali più alte a livello nazionale di presenza di micro e piccole imprese, che hanno nei consulenti del lavoro un riferimento "obbligatorio".

La presidente della consulta toscana Gloria Cappagli sottolinea il fatto che "il riconoscimento e la collaborazione istituzionale dei Consulenti del lavoro, afferma e valorizza la terzietà della categoria, che assume così sempre di più un ruolo di carattere giuslavoristico a connotazione economico-sociale, anche al fine di favorire un dialogo tra istituzioni e mondo del lavoro, al di fuori delle vicende immediatamente sindacali".

L'intesa prevede inoltre forme di consultazione nella fase di elaborazione delle politiche che possono tradursi in opportunità preziose per costruire interventi che rispondano meglio alle esigenze delle imprese, dei lavoratori e dei territori interessati.

In particolare, si prevede la partecipazione dell'Ordine dei consulenti del lavoro nelle fasi di pianificazione delle linee di intervento delle politiche regionali e il supporto operativo dei consulenti alla definizione degli interventi messi in cantiere a favore dell'occupazione.

Per realizzare questi obiettivi la Regione si impegna a coinvolgere di volta in volta l'Ordine dei consulenti nei vari luoghi di coordinamento o concertazione delle politiche.

Da parte sua la consulta si impegna a diffondere la conoscenza e a promuovere nei confronti dei consulenti del lavoro e dei datori di lavoro i benefici, gli incentivi, gli strumenti contrattuali, le opportunità formative e le modalità gestionali messe in campo a livello regionale per l'inserimento lavorativo di disoccupati o di giovani.

Multimedia correlati:

Servizio video di Internews Toscana (cliccare sul link per aprire o scaricare il video)

Toscana in Onda: accordo Regione-Consulenti del lavoro


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Lavoro e formazione, Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare