Salta al contenuto

L'assessore Grieco eletta vicepresidente di Earlall, il network europeo della formazione professionale

20 novembre 2019 | 17:24
Scritto da Redazione
 


FIRENZE - L'assessore ad Istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco, è stata eletta oggi, mercoledì 20 novembre, vicepresidente di Earlall, la più grande rete europea di Regioni sulla formazione professionale.
All'interno di questo network, l'assessore Grieco ha guidato e continuerà a guidare un gruppo di lavoro sull'imprenditoria giovanile ed è intervenuta, durante i lavori dell'Assemblea generale, per sottolineare l'importanza della formazione professionale, anche alla luce della nuova programmazione europea post 2020 e dell'esigenza di rafforzare i collegamenti tra formazione e mondo del lavoro.

Per l'assessore Grieco "la formazione professionale non va intesa come un percorso formativo di secondo piano, ma come una opportunità per tanti giovani che hanno voglia di mettersi alla prova e specializzarsi in vista di un mondo del lavoro sempre più dinamico e veloce".
Questa posizione è stata condivisa anche dalla Commissione europea che in diversi incontri che si sono tenuti in questa due giorni di Bruxelles ha confermato che nella prossima programmazione ci saranno più risorse a sostegno della formazione professionale all'interno di programmi a gestione diretta come l'Erasmus plus.

"Una opportunità che la Regione Toscana saprà cogliere con una vera strategia di lungo periodo al servizio dell'intero sviluppo territoriale", ha commentato l'assessore Grieco.
"Nel mondo di oggi la formazione deve anche essere intesa come un momento temporale continuativo e non solo come parentesi precedente all'impiego. Con le nuove tecnologie è impensabile che i giovani si formino una sola volta senza alcun tipo di aggiornamento, una volta entrati nel mondo del lavoro", ha aggiunto l'assessore Grieco. "Il mio impegno come vicepresidente di questa Rete sarà di orientare i suoi lavori proprio su questi punti che per Regioni dinamiche come la Toscana sono fondamentali".
"Tra le azioni chiave che ci sono state attribuite dalla Rete Earlall", ha concluso Cristina Grieco, "lavoreremo a un documento strategico da sottoporre al Comitato delle Regioni, CoR, riguardo alla fuga dei cervelli".

Il CoR, all'interno della sua Commissione Sedec (Affari sociali) ha lanciato il parere di iniziativa "Brain Drain in the EU: adressing the challenge at all levels" con l'obiettivo di contribuire alla formulazione di politiche e/o misure appropriate per mantenere, attrarre o recuperare una forza di lavoro altamente qualificata nelle Regioni.
La Regione Toscana ha fondato la rete Earlall ed oggi guida il suo Board insieme ad altre Regioni, tra cui i Paesi Baschi che al momento hanno la presidenza e che hanno ospitato le diverse riunioni di questa due giorni brussellese.

 

 


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare