Salta al contenuto

La Regione favorirà il rafforzamento in Toscana di Delta Tech

11 marzo 2016 | 18:18
Scritto da Tiziano Carradori
 


Enrico Rossi e Moriyuki Onishi
Enrico Rossi e Moriyuki Onishi

LUCCA - La rivoluzione della fibra di carbonio passa sempre più dalla provincia di Lucca. Il presidente Enrico Rossi ha incontrato oggi presso il Comune di Lucca Moriyuki Onishi, senior vice president e general manager della Toray Industries, il principale produttore al mondo (con una quota di mercato superiore al 50%) di materiali compositi, tra cui la fibra di carbonio con cui vengono realizzate le carlinghe degli aerei e le scocche delle auto gran turismo.

La Regione favorirà il rafforzamento in Toscana della Delta Tech di Altopascio (90 dipendenti e 40 milioni di fatturato) la cui maggioranza è stata acquistata nel settembre scorso dalla Toray.
L'incontro, avvenuto su proposta del presidente Rossi, è stato apprezzato dalla nuova proprietà che al termine ha confermato il proprio interesse ad investire e potenziare le attività di Delta Tech.

"Ho dato loro - ha spiegato il presidente - il benvenuto in Toscana, apprezzando il lavoro finora svolto dalla Delta Tech nello sviluppo di resine per il carbonio. Ancora una volta la specializzazione e la ricerca interne ad una piccola impresa toscana, hanno funzionato da attrazione. Ora, unite alla forza commerciale e finanziaria di una multinazionale leader di mercato porteranno nuove opportunità per il territorio".

Il direttore operativo dell'azienda, Simona Toschi, ha quindi manifestato la volontà congiunta dei soci di riordinare le attività di Delta Tech in un unico nuovo sito chiedendo il supporto della Regione affinché il processo di insediamento possa avvenire in tempi rapidi.

Il presidente Rossi, a fronte della volontà di nuovi investimenti con probabili ricadute occupazionali positive, ha volentieri messo a disposizione i servizi normalmente forniti dall'ufficio per l'attrazione degli investimenti al fine di coordinare sia gli aspetti urbanistici che le autorizzazioni necessarie, valutando anche ulteriori forme di sostegno al progetto industriale.

La giapponese Toray si aggiunge quindi alla crescente schiera di investitori in Toscana provenienti dal sol levante, tra cui Hitachi che ha da poco rilevato Ansaldo Breda da Finmeccanica,  Yanmar che a Firenze ha aperto il suo primo centro di ricerca europeo, la IHI Construction Machinery in provincia di Siena per la produzione di macchine movimento terra, la Dytech in provincia di Grosseto specializzata in componenti per il settore automobilistico, la Otsuka nel campo dei dispositivi medici nel pisano ed ulteriori realtà nel settore della moda (es. Hankyu, Kuipo-Genten, Takisada-Osaka).
 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Istituzioni, Economia

Seguici su Facebook Twitter Google+ YouTube Flickr Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale