Salta al contenuto

La ricerca va in scena, il 3 dicembre riflettori accesi sull'investimento pubblico

30 novembre 2019 | 10:36
Scritto da Redazione
 


FIRENZE – Oltre 1.500 milioni di euro investiti in ricerca e sviluppo in dieci anni, con un aumento del 41 per cento dal 2006 al 2016, pongono la Regione Toscana all'ottavo posto tra le regioni d'Italia con il maggior incremento e al sesto posto per importo complessivo di risorse (Dati Eurostat), ben al di sopra della media nazionale. Un investimento che alimenta sette atenei, 43 sedi di enti di ricerca, quattro aziende universitarie ospedaliere, per un coinvolgimento di oltre 115 mila studenti, 4.130 tra docenti e ricercatori e 1.530 assegnisti di ricerca. Questi e altri dati saranno al centro dell'evento "La Ricerca va in Scena: le ragioni dell'investimento pubblico in R&S" organizzato dall'assessorato alla Cultura, Università e Ricerca della Regione Toscana per martedì 3 dicembre presso il cinema La Compagnia di Firenze in via Cavour. L'evento è a ingresso libero con iscrizione su http://open.toscana.it/eventi/-/calendar/event/1399990

Il programma vedrà un confronto a più voci tra rappresentanti di istituzioni di ricerca – regionali, nazionali ed europei – e i giovani ricercatori che illustreranno esempi e prototipi di progetti innovativi finanziati dalla Regione grazie al bando FAR FAS. Venti i progetti in "mostra", tra cui: il nuovo eolico che sfrutta lo spostamento d'aria prodotto da veicoli e treni che si muovono, i primi droni autonomi in grado di monitorare il territorio, un nuovo sistema per verificare le condizioni di ponti, viadotti e altre infrastrutture ferroviarie, i primi traghetti a propulsione elettrica, la facciata smart di edifici che integra fotovoltaico ed elementi nanotecnologici in chiave di sostenibilità ambientale, ma anche una app per le donne in premenopausa.

La giornata di lavori, che si aprirà alle ore 10 con il saluto della virologa Ilaria Capua, direttrice dell'One Health Center of Excellence dell'Università della Florida, seguito dall'intervento della vicepresidente della Regione Toscana Monica Barni, vedrà la partecipazione del ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Lorenzo Fioramonti, del presidente della Regione Enrico Rossi e dei rettori degli Atenei toscani.

Seguirà un confronto sul valore della conoscenza nella società contemporanea e quindi le ragioni dell'investimento pubblico in ricerca, a cui interverranno Giovanni De Santi, direttore Sustainable Resources della Commissione Europea, Rino Rappuoli, direttore scientifico della GSK Vaccini di Siena, che interverrà con un videomessaggio registrato, e Daniele Livon, direttore dell'ANVUR (Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca). A moderare l'incontro sarà Federico Pedrocchi.

Alle 10.45 focus sul progetto Toscana Open Research e sugli strumenti a supporto della governance pubblica moderato da Marco Martinelli, con Paula Adam, direttore delle politiche di ricerca dell'Agenzia per la qualità e la valutazione della salute della Catalogna e Roberto Ferrari, direttore Cultura e Ricerca Regione Toscana.

Seguirà uno spazio dedicato al valore della ricerca culturale introdotto dallo storico dell'arte Tomaso Montanari, a cui partecipano Natalia Cangi, direttrice dell'Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano, Alberto Del Bimbo professore dell'Università di Firenze, il direttore Cultura e Ricerca della Regione Toscana Roberto Ferrari ed Erminia Sciacchitano, Policy Officer della Commissione Europea.

Alle ore 12 il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Lorenzo Fioramonti, parteciperà insieme al presidente della Regione Enrico Rossi e alla vicepresidente Barni a una tavola rotonda dedicata alle politiche integrate, insieme ai rettori delle università toscane.

A seguire, il presidente della Regione Enrico Rossi conferirà un riconoscimento alla carriera a Leonardo Masotti, presidente e fondatore di El.En SPA, azienda di Calenzano nata nel 1981 per occuparsi dello sviluppo e della produzione di sistemi laser per la medicina, l'industria e la conservazione del patrimonio storico-artistico, e a Rino Rappuoli, microbiologo attualmente direttore scientifico e responsabile dell'attività di ricerca e sviluppo esterna presso GlaxoSmithKline (GSK) Vaccines di Rosia (Siena). Pioniere di innovativi paradigmi scientifici, Rappuoli ha guidato lo sviluppo di numerosi nuovi vaccini.

La sessione pomeridiana, dalle ore 14.30, vedrà protagonisti i giovani ricercatori dei progetti finanziati dalla Regione grazie al bando FAR FAS, che racconteranno la loro esperienza. La giornata si chiude con una cine-maratona a ingresso gratuito a partire dalle ore 16. In programma la proiezione di pellicole cult quali "Il senso della bellezza" (2017), esplorazione del legame tra scienza e bellezza attraverso il lavoro di scienziati del CERN, a Ginevra, "La teoria del tutto", straordinaria storia dell'astro­fisico Stephen Hawking (2014), "L'attimo fuggente" (1989).

Per maggiori info: http://www.regione.toscana.it/-/la-ricerca-va-in-scena-le-ragioni-dell-investimento-pubblico-in-r-s
Toscana Open Research, Osservatorio Regionale Ricerca e Innovazione http://toscanaopenresearch.it/

 


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare