Salta al contenuto

Lavori Fi-Pi-Li, sconto 50 per cento ai mezzi pesanti che usano A11 e A12 come alternativa - scarica il podcast TRN

23 luglio 2019 | 17:00
 


Toscana Radio News del 23 luglio 2019 – Edizione del pomeriggio

 

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'.

 

Edizione a cura di Rossana Mamberto. In redazione: Giovanni Ciappelli, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 23/07/2019 – anno n.9 n.195 chiusa alle 16.40.

 

Sommario

Dalla giunta regionale

  • Lavori Fi-Pi-Li, sconto 50% ai mezzi pesanti che usano A11 e A12 come alternativa
  • Maltempo aprile e maggio 2019, oltre 1 milione di euro per le province danneggiate
  • Domani in Regione la firma del protocollo per Ospedaletto

 

In Toscana

  • Isola d'Elba (LI). Esplode palazzina: due i morti e tre i feriti
  • Firenze. Evasione fisco: arrestato titolare consorzio centri migranti
  • Vicopisano (PI). Ordigno rudimentale contro impresa edile
  • Toscana. Vivaismo: Mati, export come pre-crisi
  • Firenze. Runner Pizza, 200 riders assunti a contratto lavoro subordinato
  • Pisa. Università: si dimettono in 4 compresi 2 prorettori
  • Firenze. Maggio Musicale Fiorentino: incontro Comune-sindacati
  • Firenze. Cciaa: eletta nuova giunta
  • Firenze. Salvato bimbo di 2 anni al Meyer
  • Camaiore (LU). Formazione: la cura di sé a centro Forum internazionale

 

Cultura e Spettacolo

  • Pietrasanta (LU). Anedda, Testa e Ramonda finalisti Premio Carducci
  • Marina di Pisa. Torna il Carnevale estivo

 

Notizie di servizio

  • Firenze. Caldo: allerta per anziani
  • Arezzo. Viadotto E45: Anas, ripartiti lavori per risanamento

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Dalla giunta regionale

 

Lavori Fi-Pi-Li, sconto 50% ai mezzi pesanti che usano A11 e A12 come alternativa- La Giunta regionale ha approvato - su proposta dell'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - lo schema di convenzione tra Regione Toscana, Autostrade per l'Italia Spa, SALT Spa e Telepass Spa per riconoscere uno sconto di circa il 50% sulla tariffa autostradale ai mezzi pesanti che percorrono le A11 e A12 in alternativa alla S.G.C. FIPILI. La giunta ha anche approvato, nella stessa seduta, il ‘Piano di Miglioramento degli Standard di Sicurezza della sgc Fi-Pi-Li' trasmesso dalla Città Metropolitana di Firenze, che prevede interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria per oltre 4,7 milioni. "Visti cantieri attivi lungo la Fi-Pi-Li per aumentarne la sicurezza e la volontà di limitare per quanto possibile i disagi all'utenza e le code – ha spiegato l'assessore Ceccarelli - la Regione Toscana sta portando avanti tutto quanto in suo potere per ridurre le criticità e, tra queste, la presenza in strada di mezzi pesanti. La riduzione potrà essere applicata soltanto in presenza di Telepass o Viacard, ma si tratta di strumenti molto diffusi e normalmente utilizzati da chi viaggia per lavoro". Se i tempi previsti saranno rispettati (in particolare è necessario un nulla osta da parte del Ministero delle infrastrutture-MIT), l'agevolazione tariffaria per i mezzi pesanti entrerà in vigore dal prossimo 30 luglio. In caso di ritardi nell'arrivo del nulla osta governativo, la nuova tariffazione non potrà partire il 30 luglio, ma sarà avviata il quinto giorno lavorativo successivo alla notifica del parere da parte del MIT.

 

Maltempo aprile e maggio 2019, oltre 1 milione di euro per le province danneggiate – Ammonta a 1 milione e 55mila euro lo stanziamento che la Regione ha deliberato in seguito alle frane e alle alluvioni che hanno colpito le province di Massa Carrara, Lucca, Arezzo, Siena e Grosseto tra aprile e maggio, con la conseguente dichiarazione di stato di emergenza regionale. La somma va a finanziare gli interventi di emergenza messi in atto dalle amministrazioni provinciali interessate e dai comuni (18 quelli coinvolti direttamente). Si tratta principalmente di spese di soccorso della popolazione e di interventi di ripristino urgente della viabilità, ma anche di interventi su edifici pubblici danneggiati durante i gravosi eventi meteorologici avvenuti. Il contributo regionale copre oltre tre quarti delle spese affrontate durante gli eventi, e garantisce un supporto più alto ai comuni definiti come svantaggiati o particolarmente svantaggiati. Alla delibera seguirà il conseguente decreto di approvazione del piano degli interventi e la contestuale erogazione del contributo regionale.

 

Domani in Regione la firma del protocollo per Ospedaletto – Sarà firmato domani, mercoledì 24 luglio alle 12.30 presso la Sala Cutuli di Palazzo Strozzi Sacrati in piazza Duomo 10 a Firenze il protocollo d'intesa per la riqualificazione dell'area produttiva di Ospedaletto (Pisa). Sono nove i firmatari del documento, le cui finalità saranno illustrate nel corso della conferenza stampa che seguirà la firma. Per la Regione Toscana a firmare sarà l'assessore regionale alle attività produttive, Stefanoi Ciuoffo. Gli altri firmatari sono il Comune di Pisa, l'Unione industriale pisana, la locale Camera di commercio, la Cna pisana, la Confcommercio, la Confesercenti e l'Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori, insieme all'Ordine degli ingegneri della provincia di Pisa.

 

 

In Toscana

 

Isola d'Elba (LI). Esplode palazzina: due i morti e tre i feriti – E' di due morti e tre feriti, di cui due gravi, il drammatico bilancio dell'esplosione della palazzina di via De Nicola a Portoferraio sull'Isola d'Elba. A perdere la vita marito e moglie di 68 e 76 anni, mentre sono rimasti feriti tre appartenenti ad un'altra famiglia: sono una coppia di anziani genitori e la figlia di 46 anni. Quest'ultima e il padre 76enne sono stati trasferiti con l'elisoccorso all'ospedale di Cisanello a Pisa con ustioni sul 50 e 90% del corpo. Meno grave la moglie 75enne, ricoverata a Portoferraio. Nella

palazzina sventrata dalla fuga di gas, che si trova in una zona residenziale vicino ai cimiteri, ed è divisa in tre appartamenti, abitava anche una terza famiglia, composta da padre, madre e figlio: tutti e tre sono riusciti a salvarsi. "E' una tragedia, perché quando succedono cose del genere non si può che parlare di tragedia". A parlare è il sindaco di Portoferraio Angelo Zini "Molto probabilmente - ha aggiunto il sindaco - si è trattato di una fuga di gas interna alla palazzina che era servita da una serie di bombole di gas esterne. Ora stiamo approntando tutta la logistica per dare assistenza e fornire il pranzo a tutti gli operatori che sono intervenuti". Concluse le operazioni di ricerca dei due dispersi i carabinieri di Portoferraio hanno provveduto al sequestro di tutto l'immobile composto dai tre appartamenti, e al sequestro delle bombole di gas esterne per procedere ai necessari accertamenti.

 

Firenze. Evasione fisco: arrestato titolare consorzio centri migranti - Il titolare di un consorzio di gestione di centri di accoglienza per migranti nella provincia di Firenze è stato arrestato da guardia di finanza e carabinieri, in esecuzione di una misura di custodia cautelare, per un'inchiesta coordinata dalla procura fiorentina. Secondo quanto spiegato dai finanzieri in una nota l'imprenditore, posto ai domiciliari, avrebbe "evaso 3 milioni di euro nel periodo 2012-2017, attraverso l'emissione di fatture false per circa 17 milioni di euro". Gdf e carabinieri hanno dato esecuzione anche a un provvedimento di sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, di denaro e beni fino alla concorrenza di circa 3 milioni di euro: in particolare si tratta di 3 case, tra cui una residenza estiva e diversi conti correnti "le cui disponibilità finanziarie sono in corso di accertamento".

 

Vicopisano (PI). Ordigno rudimentale contro impresa edile - Il magazzino di una ditta edile di Vicopisano è stato fatto esplodere la scorsa notte con un ordigno rudimentale che ha provocato danni ingenti ma nessun ferito. Sull'episodio indagano i carabinieri che mantengono il massimo riserbo. La ditta danneggiata è la Mgs edilizia. Non si conoscono i motivi del gesto. Secondo quanto si è appreso, l'ordigno rudimentale era costituito da una canna di legno alla quale era stato legato con nastro adesivo un tubo di gomma collegato a una bombola di gas. Sono in corso accertamenti per verificare se sugli oggetti utilizzati possano essere repertate impronte digitali o altri elementi utili alle indagini. Gli inquirenti fanno sapere che "l'impresa non risulta abbia partecipato a gare pubbliche".

 

Toscana. Vivaismo: Mati, export come pre-crisi - "I risultati del primo trimestre del Monitor dei distretti fanno ben sperare. Il +14% fatto registrare dal Distretto vivaistico di Pistoia sul valore delle vendite all'estero non ci deve però far cantare vittoria perché purtroppo un anno non è fatto di un solo trimestre". Lo ha detto Francesco Mati, presidente della sezione prodotto vivaistico di Confagricoltura Toscana, commentando il Monitor dei distretti della Toscana, realizzato dalla direzione studi e ricerche di Intesa San Paolo. "Comunque - ha aggiunto - il segnale di ripresa continuo che viene registrato è indicativo sia di una riconosciuta produzione di qualità che di un recupero di fatturati che contraddistinguevano la nostra attività nel periodo pre crisi. La nostra preoccupazione è che questi fatturati possano crescere soltanto su mercati internazionali e languiscano nei mercati locali. Per questo motivo il nostro augurio è che a questo trend positivo registrato all'estero segua un altrettanto aumento per ciò che riguarda le vendite anche in Italia. Perché questo avvenga non basta il solo bonus verde, occorre recuperare la cultura del verde pubblico allineandola a quella europea". (MATI)

 

Firenze. Runner Pizza, 200 riders assunti a contratto lavoro subordinato - E' stato presentato a Palazzo Vecchio un innovativo accordo di lavoro che prevede l'assunzione di 200 riders dell'azienda fiorentina Runner Pizza con contratti di tipo subordinato. I riders diventano così lavoratori subordinati, ai quali sarà riconosciuta anche l'anzianità lavorativa svolta come co.co.co/co.co.pro con garanzia di applicazione delle norme previgenti al Jobs act, saranno pagati in base al ccnl e non alle consegne, avranno riconosciute le ferie, la malattia, l'infortunio. Il tutto tramite l'accordo quadro sottoscritto che contiene inoltre concetti di "Tempo di disponibilità", "Tempo effettivo" "Tempi medi di consegna" e "Aree di consegna" e che esclude esplicitamente meccanismi di "Ranking" per valutare i lavoratori. "Un accordo storico – ha affermato Nardella – che fungerà da vero e proprio spartiacque. Il Comune convocherà al più presto le aziende che si occupano di food delivery per far applicare lo stesso accordo e chiediamo anche al ministro del Lavoro Luigi Di Maio di applicarlo. Sui diritti dei lavoratori non si scherza e in particolare i riders sono una tipologia molto precaria. Questo accordo è una conquista di civiltà e saremo al fianco di Runner Pizza e di tutte le aziende che applicheranno contratti virtuosi. Anche i clienti devono sapere cosa c'è dietro una pizza o un piatto di pasta che ti arriva a casa". (NARDELLA)

 

Pisa. Università: si dimettono in 4 compresi 2 prorettori - Serie di dimissioni ai vertici dell'Università di Pisa. Lasciano i loro incarichi, in conflitto con il rettore Paolo Mancarella, due prorettori, il direttore del Museo di storia naturale dell'Università di Pisa presso la Certosa di Calci) e il presidente della commissione etica di ateneo. La notizia è riportata stamani dalla stampa locale. I dimissionari accusano il rettore di avere una "conduzione dirigistica" dell'università. Hanno rassegnato le dimissioni le prorettrici, Nicoletta De Francesco (vicaria), Antonella Del Corso (Studenti e Dsu), il presidente della commissione etica Umberto Mura e il direttore del Museo di Calci, Roberto Barbuti.

 

Firenze. Maggio Musicale Fiorentino: incontro Comune-sindacati – Ieri a Palazzo Vecchio si sono incontrati il sindaco Dario Nardella, l'assessore alla cultura Tommaso Sacchi e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil con relative categorie, Fials-Cisal e le rappresentanze delle lavoratrici e dei lavoratori del Maggio Musicale Fiorentino. L'incontro, dalla durata di circa due ore, si è svolto in un clima costruttivo. Durante l'incontro le organizzazioni sindacali hanno specificato che, in questo momento di transizione, la figura del sindaco rappresenta elemento di garanzia e riferimento delle parti sociali. Si è convenuto sull'attivazione di un tavolo permanente con i sindacati che saranno coinvolti in maniera stabile e partecipata. E' stata sottolineata la priorità di costituire celermente, già entro l'estate, il nuovo Consiglio di indirizzo attingendo, per quanto riguarda la figura del sovrintendente, a una personalità autorevole e riconoscibile, con comprovata e specifica esperienza senza guardare a figure gestionali del passato del teatro. Tra le priorità ci sono quelle di: completare il percorso di ripatrimonializzazione del teatro; aumentare i ricavi e i contributi privati, nonché di stabilizzare quelli pubblici; avviare celermente il piano di stabilizzazioni; continuare infine il percorso di rilancio del teatro e la crescita della qualità artistica della programmazione.

 

Firenze. Cciaa: eletta nuova giunta - La giunta della Camera di Commercio di Firenze è stata eletta stamani dal consiglio camerale riunitosi per la prima volta dopo la riconferma del presidente Leonardo Bassilichi. Confermati Claudio Bianchi (Confesercenti Firenze), in rappresentanza del settore turismo, Jacopo Ferretti (Confartigianato Imprese Firenze) e Niccolò Manetti (Cna Firenze), in rappresentanza dell'artigianato. I nuovi esponenti eletti in giunta sono Susanna Bianchi (Legacoop Toscana), per il mondo della cooperazione; Simone Ciampoli (Coldiretti Firenze-Prato-Pistoia), espressione del comparto agricoltura; Aldo Cursano (Confcommercio Imprese per l'Italia), in rappresentanza del commercio; Laura Innocenti (Confindustria Firenze), per il comparto industria. La nuova giunta si riunirà giovedì 25 luglio per la prima volta: in base all'accordo fra le associazioni di categoria formalizzato nei mesi scorsi, che ha portato alla riconferma di Bassilichi alla presidenza, Manetti dovrebbe essere nominato vicepresidente dell'ente.

 

Firenze. Salvato bimbo di 2 anni al Meyer - Arrivato in coma dopo aver rischiato di morire per annegamento, un bambino di due anni è stato salvato dai medici dell'ospedale pediatrico Meyer di Firenze grazie all'Ecmo, una procedura di respirazione extracorporea che ha consentito ai suoi polmoni di stare a riposo e recuperare la loro funzione. A riferirlo è lo stesso ospedale. Protagonista della storia a lieto fine un bambino umbro che nelle scorse settimane era arrivato al Meyer di Firenze con l'elisoccorso e che nei prossimi giorni invece si prepara a tornare a casa. Secondo quanto riferisce Manuela L'Erario, responsabile di anestesia e rianimazione del Meyer, il bambino sta bene, ha pienamente superato la fase acuta, gli accertamenti diagnostici mostrano un quadro rassicurante e sta ricominciando anche ad alimentarsi naturalmente. Non solo: ha ricominciato a giocare, e questo, anche per i medici, è una "cartina tornasole" molto importante.

 

Camaiore (LU). Formazione: la cura di sé a centro Forum internazionale - E' 'la cura di sé' il tema guida della terza edizione del Forum internazionale della Formazione, organizzato dalla società di formazione Teseo con la direzione scientifica del professor Alessandro Mariani (Dipartimento di formazione, lingue, intercultura, letterature e psicologia dell'Università degli Studi di Firenze) e il Comune di Camaiore. Il Forum, che si svolgerà dal 25 al 27 ottobre al teatro dell'Olivo di Camaiore, avrà come relatori, spiega una nota, personaggi prestigiosi del mondo della cultura e della comunicazione come Paolo Crepet, Umberto Galimberti e Dacia Maraini che hanno già confermato la loro presenza assieme a tanti altri professionisti che saranno svelati nelle prossime settimane. Attraverso un approccio metodologico interdisciplinare e il contributo scientifico-culturale dei relatori e studiosi, quest'anno il Forum internazionale della Formazione intende riflettere attorno al tema della cura di sé attraverso tre differenti percorsi: 'Identità ed alterità', 'Inquietudine e felicità', 'Creatività e costruzione di sé'.

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Pietrasanta (LU). Anedda, Testa e Ramonda finalisti Premio Carducci - Sono Antonella Anedda, Italo Testa e Jacopo Ramonda i finalisti della LXIII edizione del Premio Carducci. Sessantatre anni di grande poesia italiana, celebrati a Pietrasanta, laddove nacque Giosue Carducci. Tra le tre figure indicate dalla giuria, presieduta da Ilaria Cipriani e composta da Sivia Bre, Stefano Dal Bianco, Umberto Fiori e Antonio Riccardi, la sera di sabato 27 luglio, anniversario della nascita di Carducci, alle ore 21:30, in piazza del Duomo sarà reso noto il nome del vincitore. Gli appuntamenti tradizionali saranno preceduti, quest'anno, da un'edizione speciale alle 18:30 del Caffè della Versiliana che il 26 luglio sarà interamente dedicato alla poesia e al Premio Carducci. Sabato 27 luglio è previsto tradizionalmente un doppio appuntamento: il mattino, alle 11, a casa Carducci nel borgo di Valdicastello, spazio ai giovani con le premiazioni della sezione scuole del Premio cui partecipano, ogni anno, istituti di tutta la Versilia. La sera, alle 21:30, la poesia incontra i suoi più grandi interpreti: saranno premiati i tre finalisti e proclamato il vincitore assoluto. Musica e danza completeranno la serata organizzata dalla presidente del Premio Ilaria Cipriani.

 

Marina di Pisa. Torna il Carnevale estivo - Il 27 luglio ed il 3 agosto i due corsi dell'edizione 2019 del Carnevale estivo di Marina. Giunto alla sua quinta edizione è senza alcun dubbio l'evento con il maggior numero di presenze dell'estate pisana visto che nelle precedenti occasioni si è stabilmente toccato il tetto delle 30.000 persone a sfilata. Partenza come al solito dal Porto, con i sei carri allegorici ed i tre gruppi a piedi e le bande che sfileranno sul lungomare. Molte le novità per questa edizione, a cominciare dal direttore artistico. Cinque carri su sei (uno come vuole ormai la tradizione è realizzato completamente dalla magistratura del Gioco del Ponte dei Delfini) hanno infatti la firma di Luca Bertozzi astro nascente del carnevale viareggino pronto ormai al grande salto nelle realizzazione dei carri di prima categoria. Altra novità assoluta il debutto dell'inno ufficiale della manifestazione dal titolo "Delfini" scritto da Gianluca Domenici, altro mostro sacro del carnevale di Viareggio per il quale ha realizzato musiche rimaste nella storia. I corsi partiranno alle 21 e sfileranno dal Porto fino al lungomare che verrà percorso da piazza Baleari a piazza Sardegna e ritorno.

 

 

Notizie di servizio

Firenze. Caldo: allerta per anziani - A Firenze codice arancione per il caldo oggi e rosso da domani, con temperature che potranno toccare i 40 gradi, e scatta l'allerta per i soggetti più deboli, gli anziani, i malati. L'assessore al welfare Andrea Vannucci chiede una mano a tutti, dai servizi sociali del Comune già pronti per le emergenze ai medici di famiglia ai cittadini. "Con le alte temperature previste in questi giorni - sottolinea Vannucci - potrebbero aumentare i disagi per i nostri anziani e per chi ha malattie croniche. Firenze offre una ricchissima rete di protezione, rafforzata durante questo periodo dell'anno a rischio per l'afa ma anche per l'eccessiva solitudine a cui molti possono andare incontro. Per questo è importante, oltre ai servizi già attivati da parte del Comune, che tutti possano dare una mano e segnalarci un amico, un vicino di casa, un vecchio zio che abita da solo. Ogni aiuto è utilissimo a far prendere in carico chi ha bisogno". Tra i servizi attivati ci sono i ricoveri di sollievo, ovvero i ricoveri finalizzati ad offrire alla famiglia l'opportunità di alleggerire per un periodo di tempo determinato lo stress e l'impegno di cura, già oltre 300 dal primo maggio, mentre sono oltre 80 i ricoveri in struttura con codice rosso (inserimenti in urgenza di due mesi). C'è anche la possibilità di segnalare, da parte dei medici di famiglia, gli anziani ultra settantacinquenni soli in condizione di fragilità per l'inserimento nel servizio di sorveglianza attiva (monitoraggio telefonico periodico, rafforzato nei periodo di ondata di calore) gestito dalla Società della salute di Firenze in convenzione con l'Asp Firenze Montedomini. Sono in funzione anche l'assistenza a casa, i pasti a domicilio, i centri diurni, la teleassistenza, i Centri anziani che offrono numerose attività organizzate nell'arco delle giornata e il progetto Solimai finalizzato al sostegno di anziani soli residenti nella città di Firenze attraverso una rete di associazioni di volontariato. Sentiamo le previsioni caldo da Gianni Messeri del LAMMA (GIANNI MESSERI)

 

Arezzo. Viadotto E45: Anas, ripartiti lavori per risanamento - Sono ripresi da ieri i lavori di manutenzione programmata per il risanamento e il miglioramento sismico del viadotto Puleto sulla strada statale E45 tra Valsavignone e Canili in provincia di Arezzo, intervento sospeso poco dopo l'avvio, lo scorso 11 marzo, in ottemperanza al divieto di alterazione dello stato dei luoghi disposto dalla procura di Arezzo nell'ambito delle indagini sullo stato della struttura, tuttora in corso. Lo rende noto Anas. Nell'ambito dell''inchiesta il viadotto è stato anche completamente chiuso al traffico per due settimane circa tra gennaio e febbraio scorsi. Ad autorizzare la ripresa dei lavori la stessa procura. L'intervento, programmato e appaltato da Anas nell'ambito del piano di riqualificazione della E45, riguarda in particolare il risanamento del calcestruzzo, il miglioramento sismico dell'opera, il rifacimento delle solette e l'ammodernamento delle barriere laterali di sicurezza. I lavori, per un investimento complessivo di 2,5 milioni di euro, hanno una durata di 200 giorni. Il transito tra Valsavignone e Canili è consentito a tutti i veicoli con massa effettiva non superiore a 30 tonnellate, come disposto dalla procura di Arezzo lo scorso 10 luglio.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma - Stato del cielo e fenomeni: sereno o poco nuvoloso. Venti: deboli sulle zone interne, in regime di brezza sulla costa. Mari: poco mossi.
Temperature: in lieve ulteriore aumento nell'interno con punte di 38-39 gradi, in lieve calo nelle zone costiere. Valori molto superiori alle medie stagionali.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

Non disponibile.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare