Salta al contenuto

Lavoro. Al via i bandi di concorso per 700 posti nei Centro per l'impiego - Scaica il podcast TRN

28 giugno 2019 | 17:00
 


Toscana Radio News del 28 giugno 2019 – Edizione del pomeriggio

 

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Riccardo Pinzauti. In redazione: Giovanni Ciappelli, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 28/06/2019 – anno n.9 n.158 chiusa alle 16.40.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

Lavoro. Al via i bandi di concorso per 700 posti nei Centro per l'impiego

Salute. La Toscana sperimenta il Servizio Emergenza Urgenza Sociale

Paesaggio. Via libera dalla giunta al progetto delle Leopoldine della Val di Chiana

Protezione civile. Domani in Mugello la giornata "Io non rischio"

 

In Toscana

Firenze. Concorsi truccati: terza indagine

Toscana. Sciopero e presidio dei lavoratori della sanità privata

Montecristo (LI). Cessata l'emergenza ambientale

Volterra. Carcere, la Uil Pa denuncia carenze di personale e problemi strutturali

Prato. Scoperta una centrale del falso

Firenze. Fatturato e occupati in crescita per la cooperativa sociale Di Vittorio

Pistoia. Aumento del 49% gli interventi di chirurgia generale al San Jacopo

Siena. Opera Duomo: Pratesi è il nuovo rettore

Firenze. Sicurezza stradale: nuovo semaforo tra via Toselli e via Veracini

 

Cultura e Spettacolo

Firenze. Una mostra dedicata all'arte tessile delle comunità ebraiche

Firenze. Estate: oltre 200 eventi in programma a Manifattura Tabacchi

 

Notizie di servizio

Firenze. Caldo: allerta rossa anche sabato 29 e domenica 30 giugno

Firenze. "Insieme a Voi": servizio dedicato agli anziani non autosufficienti e alle loro famiglie

 

Meteo e qualità dell'aria

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Dalla Giunta regionale

 

Lavoro. Al via i bandi di concorso per 700 posti nei Centro per l'impiego - Saranno assunti a tempo indeterminato, con profilo jiunior o senior secondo il titolo di studio e, nella selezione, si terrà conto dell'esperienza già maturata all'interno dei centri per l'impiego della Toscana. Così, di qui al 2021, entreranno stabilmente alle dipendenze dell'Agenzia regionale per il lavoro (ARTI), 700 nuovi operatori che andranno a rafforzare il sistema dei centri per l'impiego, rendendo più efficaci l'incrocio fra domanda e offerta e l'attuazione delle politiche per l'occupazione. A rendere possibile tutto questo quattro bandi (rispettivamente per funzionario (categoria D) e assistente (categoria C) in politiche del lavoro, junior e senior) che oggi sono stati pubblicati sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana. Da oggi e fino al 16 agosto sarà possibile fare domanda. "Abbiamo fatto le corse contro il tempo - spiega l'assessora al lavoro Cristina Grieco - per rispettare la scadenza del 30 giugno impostaci dalla legge nazionale". (AUDIO ALLEGATO: GRIECO SU CENTRI PER L'IMPIEGO)

 

Salute. La Toscana sperimenta il Servizio Emergenza Urgenza Sociale - La sperimentazione del Servizio Emergenza Urgenza Sociale (Seus) in Toscana viene estesa a tutto il territorio regionale. Dopo i primi passi compiuti nelle zone delle Aziende Usl Empoli-Valdarno inferiore, Fiorentina Sud est, Fiorentina Nord ovest, Valdinievole, Prato, Pistoia, la delibera approvata dalla giunta regionale prevede l'estensione graduale alle zone del Mugello, di Firenze, delle Valli Etrusche e di Siena. Il Seus è un servizio di secondo livello, attivabile solo dagli addetti ai lavori, che garantisce l'attivazione tempestiva di un pronto intervento sociale e psicologico di sostegno già all'interno del pronto soccorso per poi provvedere, una volta conclusa la fase emergenziale, al necessario raccordo con i servizi socio-sanita ri del territorio per la continuità della presa in carico. La Regione Toscana ha destinato per l'anno in corso per la realizzazione del progetto sperimentale 130mila euro. "La Toscana – spiega l'assessore alla salute Stefania Saccardi - è pertanto la prima a promuovere la sperimentazione del servizio di emergenza e urgenza sociale con un'estensione che riguarda tutto il territorio". (AUDIO ALLEGATO: SACCARDI SU SERVIZIO EMERGENZA SOCIALE)

 

Paesaggio. Via libera dalla giunta al progetto delle Leopoldine della Val di Chiana - La Giunta regionale toscana ha inviato per l'approvazione al Consiglio regionale la delibera sull'adozione del Progetto di paesaggio 'Leopoldine della Val di Chiana', voluto dalla Regione per salvare dal degrado le fattorie e case coloniche che caratterizzano buona parte del paesaggio rurale tra Arezzo e Siena. Contestualmente, spiega la Regione, anche Chiusi (Siena) ha avviato il percorso per entrare a far parte del gruppo dei Comuni interessati. Accanto alla funzione agricola (multifunzionalità, agriturismo, residenze agricole per i giovani imprenditori), saranno ammesse quella residenziale, le attività e i servizi legati alla promozione del territorio, le attività legate al settore terziario (come servizi ed uffici), le funzioni turistico-ricettive e l'edilizia sociale. Sarà creata una banca dati, con una schedatura degli edifici di valore, da verificare, implementare e aggiornare nel tempo. "I Progetti di paesaggio sono stati pensati apposta per valorizzare i caratteri identitari delle varie aree", ha dichiarato Vincenzo Ceccarelli, assessore regionale all'Urbanistica.

 

Protezione civile. Domani in Mugello la giornata "Io non rischio" - La campagna "Io non rischio" 2019 muove i suoi primi passi: domani presso il Liceo Scientifico Giotto Ulivi - Via Pietro Caiani, 64/66, Borgo San Lorenzo (FI) a partire dalle ore 9:30 si terrà l'OPEN DAY IoNonRischio 2019. La giornata è il primo momento d'incontro per tutti i soggetti, volontariato e istituzioni, coinvolti nella campagna per far comprendere l'impegno propedeutico all'attività di "comunicazione delle buone pratiche di Protezione Civile" che verrà svolta dal volontariato il 12 e 13 ottobre 2019 nelle piazze Toscane. La data del 29 giungo è stata scelta perché significativa per l'intera regione, visto che verrà commemorato il Centenario del terremoto del Mugello con varie iniziative organizzate dalla Città Metropolitana di Firenze, tra le quali una "Piazza Speciale Io Non Rischio"

 

 

 

In Toscana

 

Firenze. Concorsi truccati: terza indagine - Terza inchiesta a Firenze sui concorsi universitari. Questa volta però le indagini sono partite da Catania dove oggi il rettore del locale ateneo Francesco Basile e altri nove docenti sono stati sospesi dalle loro funzioni con pesanti accuse a loro carico: associazione a delinquere, corruzione e turbativa d'asta. Lo rende noto il sito Toscanamedianews.it. Complessivamente però gli indagati sono 66 e fra questi ci sono professori dell'Università di Firenze e di quelle di Bologna, Verona, Venezia, Trieste, Roma, Cagliari, Catanzaro, Chieti-Pescara, Messina, Napoli e Milano. In tutte queste città sono in corso perquisizioni. Al centro dell'inchiesta, battezzata "Università Bandita", ci sono 27 concorsi pubblici per coprire 17 posti di professore ordinario, quattro di professore associato e sei di ricercatore. All'attenzione della Digos ci sono altre 97 bandi di concorso sulla cui regolarità sono in corso approfondimenti. Gli investigatori hanno portato alla luce una sorte di codice sommerso utilizzato in ambito universitario che garantiva la predeterminazione dell'esito dei concorsi. Nessuno spazio veniva lasciato per selezioni basate sul merito e l'eventuale presentazione di ricorsi veniva 'punita' con ritardi nella progressione della carriera o l'esclusione da qualunque valutazione oggettiva dei curricula. L'inchiesta catanese è la terza in cui è coinvolta l'Università di Firenze. La prima, in ordine di tempo, riguarda i concorsi per l'abilitazione all'insegnamento del diritto tributario, la seconda la facoltà di medicina.

 

Toscana. Sciopero e presidio dei lavoratori della sanità privata - Un centinaio di persone si sono ritrovate questa mattina, in piazza Duomo a Firenze, davanti alla Regione, per protestare "sulla situazione di incertezza della sanità privata toscana". L'iniziativa, che prevede anche uno sciopero per l'intero turno di lavoro nelle strutture private, è stata organizzata da Cgil, Cisl e Uil. Il nodo principale è il rinnovo del contratto, scaduto da 12 anni: un problema che riguarda quattromila lavoratori in Toscana. Per questo i presenti hanno più volte gridato la parola 'contratto', ottenendo un incontro con alcuni rappresentanti della Regione. "Siamo qui, al palazzo del governo regionale, per chiedere un intervento e un interessamento della politica sia toscana che nazionale - ha detto Bruno Pacini, segretario generale funzione pubblica Cgil Toscana -. Chiediamo alla politica di agire". "La situazione - ha spiegato Marco Bucci, segretario generale della Cisl funzione pubblica toscana - non è più accettabile, oltre che violare i diritti dei lavoratori mette a rischio anche la tenuta del sistema.

 

Montecristo (LI). Cessata l'emergenza ambientale - All'isola di Montecristo, riserva nazionale della biodiversità è cessata emergenza ambientale. Come si legge infatti in una nota delle Capitaneria di Porto di Portoferraio, si sono concluse le operazioni di svuotamento dei liquidi pericolosi a bordo del peschereccio "Bora Bora", affondato a Montecristo che, di fatto, hanno consentito di ritenere cessato lo stato di emergenza ambientale. La Direzione marittima di Livorno in costante contatto con il Parco nazionale arcipelago toscano ha seguito e coordinato sin da subito le operazioni di recupero del "Bora Bora", incagliatosi sull'isola di Montecristo alle prime ore del 12 giugno scorso.

 

Volterra. Carcere, la Uil Pa denuncia carenze di personale e problemi strutturali - Il carcere di Volterra (Pisa), "non solo è carente di personale ma vi sono seri problemi strutturali che necessitano di interventi urgenti come impianti idrici, elettrici e fognari. Le cucine sono obsolete, e in molti ambienti sono necessari interventi di ammodernamento per il benessere del personale". Lo afferma il segretario toscano della Uil-Pa Eleuterio Grieco dopo che nei giorni scorsi il sindacato si è recato nel carcere di Volterra dove si è svolta un'assemblea del personale di polizia penitenziaria. Grieco auspica, in una nota, "che vi sia più attenzione e rispetto" per il penitenziario volterrano "da parte del Prap Toscana Umbria, e vi è la necessità di implementare urgentemente l'assistenza sanitaria al fine di lenire il carico di lavoro per le visite esterne, sempre più numerose, cui il personale non può più far fronte".

 

Prato. Scoperta una centrale del falso - Una vera e propria centrale per l'assemblaggio di merce contraffatta è stata scoperta nel Pratese dalla guardia di finanza all'interno di un'azienda. I militari hanno sequestrato 7900 metri di nastro raffigurante il marchio Gucci, 8250 stencil riportanti il brand Vogue e 2448 spille con il logo di varie squadre di calcio. Il titolare della ditta è stato denunciato per i reati di contraffazione e ricettazione.

 

Firenze. Fatturato e occupati in crescita per la cooperativa sociale Di Vittorio - Un fatturato di 39.454.364 euro (in crescita rispetto ai 38.773.749 euro del 2017) e 1.560 lavoratori occupati (+37 unità sull'anno precedente), l'89,1% dei quali a tempo indeterminato. Sono alcuni dei numeri del bilancio 2018 della cooperativa sociale G. Di Vittorio, operante in larga parte della Toscana, che è stato approvato ieri dall'Assemblea dei soci riunita a Firenze. Rinnovati anche gli organi sociali: 13 i membri del nuovo Cda (9 donne e 4 uomini) che guiderà la cooperativa nel triennio 2019-2022. Maria Antonella Oronte è confermata presidente, Lorella Masini sarà ancora vicepresidente. L'Assemblea si è svolta nei locali di quella che diverrà, entro la fine dell'anno, la nuova sede amministrativa di Firenze della cooperativa in via Vasco de Gama, 101. Migliaia di utenti fragili tra minori, portatori di handicap, utenti della salute mentale, della marginalità sociale, tossicodipendenti, anziani non autosufficienti sono quotidianamente assistiti dalle operatrici e dagli operatori della Di Vittorio: ogni giorno sono oltre 5.000 le ore lavorate nei diversi servizi per un totale di 1.875.836 ore nel 2018 (+2,15% rispetto al 2017).

 

Pistoia. Aumento del 49% gli interventi di chirurgia generale al San Jacopo - Continua ad avere dati positivi l'attività chirurgica al San Jacopo di Pistoia con la partecipazione dei professionisti al progetto di abbattimento delle liste d'attesa. L'Azienda Sanitaria è, infatti, impegnata con un suo "piano" che ha massimizzato l'efficienza operativa con proprie risorse interne, strumentali ed umane: azioni realizzate all'indomani della delibera regionale (476/2018). Oggi strutture e macchine (in particolare nella cosiddetta diagnostica pesante) sono utilizzate il più possibile, e facendo ricorso alla produttività aggiuntiva e alla libera professione anche il personale concorre ad aumentare il numero delle prestazioni. In particolare l'ospedale di Pistoia, diretto dalla dottoressa Lucilla Di Renzo, si è concentrato sugli interventi di ernia con un significativo calo della lista d'attesa: si è passati da 594 pazienti riscontrati ad inizio progetto (novembre 2018) agli attuali 191. Nel primo trimestre 2019 l'attività chirurgica globale è aumentata del 10,7%; quella di chirurgia generale del 32,8% con 174 interventi in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Ad aprile l'aumento globale dell'attività è stato del 14,6% e quello della sola chirurgia generale del quasi del 40%.

 

Siena. Opera Duomo: Pratesi è il nuovo rettore - Guido Pratesi è il nuovo rettore dell'Opera Metropolitana del Duomo di Siena. La nomina è giunta nel corso del Consiglio di amministrazione. Pratesi, ex dirigente di banca Mps e segretario dell'ufficio pastorale diocesano, resterà in carica per tre anni. Al suo fianco il Cda composto da 7 membri, 5 nominati dal ministero dell'Interno e 2 dalla Diocesi. Si tratta di Maurizio De Stefano, Claudio Calderai, Giuseppe Frangi, Edoardo Milesi e Guido Pratesi e monsignor Giuseppe Acampa e monsignor Gaetano Rutilo.

 

Firenze. Sicurezza stradale: nuovo semaforo tra via Toselli e via Veracini - È stato acceso stamani il nuovo semaforo installato all'incrocio tra via Toselli e via Veracini a Firenze. Una collocazione non casuale ma che rientra in un progetto più ampio di messa in sicurezza che ha interessato la zona. Ad accendere il nuovo semaforo sono stati l'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti e Antonio Pasqua di SILFI. Presenti anche i rappresentanti dell'Associazione "Emiliano con noi per sempre", fondata dai familiari e amici del 38enne di San Mauro a Signa che perse la vita in un incidente avvenuto proprio all'incrocio tra via Toselli e via Veracini nel 2015. Il semaforo rientra in un progetto complessivo di messa in sicurezza della viabilità. La prima fase del progetto, già attuata, ha visto anche la chiusura dei varchi in viale Redi e l'installazione di un altro impianto semaforico all'incrocio tra via Magellano e via Bellini.

 

Cultura e Spettacolo

 

Firenze. Una mostra dedicata all'arte tessile delle comunità ebraiche - La storia degli ebrei italiani raccontata attraverso l'arte del tessuto con 140 opere tra arazzi, merletti, stoffe e addobbi: è 'Tutti i colori dell'Italia ebraica', grande mostra inedita ospitata fino al 27 ottobre nell'aula magliabechiana della Galleria degli Uffizi di Firenze. Nel percorso espositivo, curato da Dora Liscia Bemporad e Olga Melasecchi, è possibile ammirare alcuni pezzi rarissimi, provenienti da musei e collezioni straniere: tra questi frammenti ricamati provenienti dal Museum of fine arts di Cleveland, due tende dal Jewish Museum di New York e dal Victoria and Albert Museum di Londra, o un cofanetto a niello della fine del Quattrocento proveniente dall'Israel Museum di Gerusalemme. Tra i tessuti più antichi in mostra, databili al Quattrocento, una tenda per armadio sacro dal Museo Ebraico di Roma, un'altra proveniente dalla Sinagoga di Pisa, e un telo del 'Parato della Badia Fiorentina' che in origine ricopriva per le feste solenni tutte le pareti della chiesa. L'esposizione termina con un merletto di otto metri disegnato da Lele Luzzati per il transatlantico Oceanic. "Una rassegna di amplissimo respiro su un tema mai affrontato prima - ha sottolineato il direttore degli Uffizi Eike Schmidt. (AUDIO ALLEGATO: SCHMIDT SU TUTTI I COLORI DEL'ITALIA EBRAICA)

 

Firenze. Estate: oltre 200 eventi in programma a Manifattura Tabacchi - Duecento eventi tra concerti, proiezioni cinematografiche, installazioni artistiche, festival di approfondimento, laboratori per famiglie e sonorizzazioni di pellicole di culto. Tutto questo nell''Estate di Manifattura Tabacchi', con accesso da via delle Cascine 33 a Firenze, che anima per 85 giorni, dal mattino e fino alle due di notte, i suoi 3000 mq di superficie tra spazi interni ed esterni. In programma 30 festival, 50 film, 40 dj set, 30 concerti, 25 installazioni artistiche, 10 live performance, 10 talk, 10 reading, 5 mostre e 9 bike tour. Tra gli appuntamenti più attesi c'è il BosconiFest (29 giugno), serata firmata dall'omonima etichetta fiorentina, famosa per i suoi vinili tra house sofisticata e beat downtempo. Per la sezione cinema, dall'1 al 28 luglio, in programma il 'Cinema Puccini garden', una rassegna di film e documentari del vicino teatro 'Puccini'. Il cartellone prevede anche spettacoli per bambini con i burattini dell'associazione culturale 'Pupi di Stac' e i 'Racconti sotto la tenda'. Cinema e musica con le sonorizzazioni dal vivo di alcune pellicole di culto del cinema muto con la rassegna 'LiveSoundtracking'. Dal 24 al 27 luglio riflettori puntati sul 'Florence folk festival', tre giorni dedicati alla musica tra tradizione popolare e ritmi di oggi. La domenica protagoniste le famiglie con i laboratori per bambini e i tour in bicicletta alla scoperta delle molte anime della città e dei suoi quartieri.

 

Notizie di servizio

 

Firenze. Caldo: allerta rossa anche sabato 29 e domenica 30 giugno - Prosegue l'allerta caldo a Firenze. Il codice rosso è previsto anche domani, sabato 29 giugno, e domenica. É la novità del nuovo bollettino elaborato dal dipartimento di epidemiologia SSR Regione Lazio nell'ambito del sistema operativo nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute coordinato dal ministero della salute. Secondo le previsioni la temperatura massima percepita sarà di 36° sia sabato che domenica. Alle 12.15 di oggi la temperatura massima registrata alla stazione del Cfr di Firenze-genio civile ha raggiunto i 38,6°. "L'amministrazione comunale è mobilitata per fare fronte all'emergenza caldo – ha spiegato la vicesindaca e assessora alla protezione civile Cristina Giachi – i servizi comunali sono pronti e abbiamo messo in campo le misure necessarie per informare i fiorentini e per attrezzarci nel migliore dei modi contro il caldo eccezionale che ci aspetta anche nei prossimi giorni". "A Firenze – ha ricordato l'assessore allo sport Cosimo Guccione – ci sono piscine attrezzate per accogliere quanti cercano un po' di refrigerio e vogliono resistere alle punte oltre i trenta gradi e all'afa dei prossimi giorni". Per ridurre gli effetti negativi delle ondate di calore sulla salute è importante osservare alcune semplici regole (http://protezionecivile.comune.fi.it/?page_id=226).

 

Firenze. "Insieme a Voi": servizio dedicato agli anziani non autosufficienti e alle loro famiglie - Il progetto "Insieme a Voi", dedicato agli anziani non autosufficienti e alle loro famiglie, gestito dalla cooperativa Nomos, aderente a Co&So, prosegue oggi, in collaborazione con il Centro Studi ORSA, grazie a un contributo erogato dalla Fondazione CR Firenze. Il progetto è nato per affiancare ed aiutare i familiari che si prendono cura di un anziano e per rispondere a esigenze di natura sociosanitaria dell'area fiorentina Sud Est, è stato finanziato inizialmente dalla Regione Toscana, settore "Welfare e Sport" con un bando sulla coesione sociale. "Insieme a Voi" è un servizio di assistenza domiciliare all'anziano ma che si basa su una modalità semplice e innovativa insieme: si dà assistenza alla persona e non ci si concentra solo sulla malattia e soprattutto si affiancano i familiari per dare loro delle indicazioni utili su come affrontare le dinamiche tipiche dell'invecchiamento attraverso interventi personalizzati suggeriti da un'equipe multidisciplinare (infermieri, fisioterapisti, psicologi, geriatri, operatori sanitari). Per informazioni: www.assistenzadomiciliarenomos.it.

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: in prevalenza sereno o poco nuvoloso.

Venti: tra deboli e moderati orientali, temporaneamente di Maestrale sulla costa nel pomeriggio.

Mari: calmi o poco mossi.

Temperature: in contenuto calo nell'interno, in aumento sulla costa. Valori massimi compresi tra 33 e 37 gradi e ben superiori alla media.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Non disponibile.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare