Salta al contenuto

Leggi razziali. Nell'80/o anniversario si riparte dal dialogo con le "nuove generazioni" - Scarica il podcast TRN

6 settembre 2018 | 12:00
 


Toscana Radio News del 6 settembre 2018 – Edizione del mattino

 

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Riccardo Pinzauti. In redazione: Giovanni Ciappelli, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 06/09/2018 – anno n.8 n.237 chiusa alle 11.40.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Leggi razziali. Nell'80/o anniversario si riparte dal dialogo con le "nuove generazioni"
  • Leggi razziali. Il 20 settembre le "scuse" a nome delle università italiane
  • Scuola. Dal 18 ottobre torna "Didacta", la fiera su innovazione e educazione
  • Lavoro. Domani accordo per valorizzare il distretto del cristallo

 

In Toscana

  • Massa. Assenteismo, 26 dipendenti pubblici agli arresti domiciliari
  • San Giovanni Valdarno (AR). False assunzioni per permessi di soggiorno
  • Empoli (FI). Var Group compra il 40% di Kleis
  • Pontedera (PI). Le professioni creative nella top five delle più richieste dal mercato
  • Livorno. Un piano quadriennale per la sicurezza dei pedoni
  • Firenze. Piatti di 16 chef toscani per lotta a femminicidio
  • Grosseto. Arriva la Robotic Rewalk Race
  • Siena. L'università consegna la medaglia Progogine allo statunitense Stuart Kauffman

 

Cultura e spettacolo

  • Carrara. Dedicato al lavoro il Con-vivere Festival 2018
  • Prato. Mostre: tornano i dipinti della discordia
  • Pontassieve (FI). Diventa santuario la pieve dedicata a S.Stefano

 

Notizie di servizio

  • Siena. Orari particolari di conferimento dei rifiuti nel centro storico
  • Prato. Palla Grossa: divieti di sosta e transito in piazza del Mercato Nuovo

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per oggi a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per oggi

 

Dalla Giunta regionale

 

Leggi razziali. Nell'80/o anniversario si riparte dal dialogo con le "nuove generazioni" - Un forum, un luogo di incontro e di ascolto, dove istituzioni e comunità di stranieri che vivono in Toscana possano parlarsi. E' la proposta lanciata dal presidente della Regione Enrico Rossi a San Rossore (Pisa), dove oggi si sono celebrati gli 80 anni dalle leggi razziali, nel corso di un confronto con una cinquantina di giovani rappresentanti delle seconde generazioni di immigrati. Oggi da San Rossore è stato rilanciato il manifesto delle nuove generazioni italiane, spiega una nota, scritto nel 2016 e che sogna una scuola capace di gestire la multiculturalità, di valorizzare la conservazione della cultura del paese di origine ma anche di rafforzare il legame con la cultura italiana e il sostegno di pari diritti civili e politici per tutti. "Qui a San Rossore - ha ricordato Rossi - si è svolto un momento infame della nostra storia e dalla condivisione di quello che è stato occorre partire per consolidare una comunità". (AUDIO ALLEGATO: ROSSI SU LEGGI RAZZIALI 2)

"Ottanta anni non sono stati sufficienti per educare e costruire una cultura diversa" ha stigmatizzato la presidente del'Unione delle comunità ebraiche italiane, Noemi Di Segni. "Bisogna costruire una cultura contro il razzismo, quello di ieri e quello di oggi" ha sottolineato la vicepresidente della Toscana, Monica Barni, ricordando le iniziative nele scuole sostenute dalla Regione. (AUDIO ALLEGATO: BARNI SU LEGGI RAZZIALI)

 

Leggi razziali. Il 20 settembre le "scuse" a nome delle università italiane - Sarà il rettore dell'Università di Pisa, Paolo Mancarella, il 20 settembre, a chiedere scusa a nome dell'intero mondo accademico italiano per le leggi razziali firmate il 5 settembre 1938 nella tenuta di San Rossore dal re Vittorio Emanuele III. La cerimonia avverrà in occasione della Conferenza dei rettori universitari italiani ospitata nel palazzo della Sapienza alla presenza dei rappresentanti dell'Unione delle comunità ebraiche italiane, e rappresenterà il culmine di 'San Rossore 1938', programma di iniziative di ricordo che proseguiranno fino al 2019 inoltrato. L'iniziativa è proposta e organizzata in collaborazione con le università toscane, Imt di Lucca e Università per Stranieri di Siena, con il sostegno della Regione Toscana

 

Scuola. Dal 18 ottobre torna "Didacta", la fiera su innovazione e educazione - Dopo la prima edizione con 20.000 visitatori e 4.000 docenti, la seconda edizione di Fiera Didacta Italia torna dal 18 al 20 ottobre alla Fortezza da Basso di Firenze. L'iniziativa, inserita dal ministero dell'Istruzione fra gli eventi previsti dal piano pluriennale di formazione dei docenti, accoglierà 170 espositori, e oltre 185 eventi tra workshop immersivi), dibattiti, convegni e incontri coordinati da Indire, a capo di un comitato scientifico formato da Cnr, Istituto degli Innocenti, Crui, Associazione italiana Editori e Reggio Children, l'Università telematica Iul. Fra le aziende che partecipano a Didacta Microsoft, Lenovo, Samsung, Mondadori. Annunciata la presenza del ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, è stato invitato anche il ministro del Lavoro Luigi Di Maio. La Regione Toscana parteciperà alla rassegna con un proprio stand: "Vogliamo valorizzare le tante esperienze positive ed innovative - ha affermato l'assessore regionale all'istruzione, Cristina Grieco - che la nostra scuola è capace di fare e di creare".

 

Mobilità sostenibile. Sopralluogo dell'assessore Ceccarelli alla ciclopista del Casentino - Sopralluogo in programma stamani per l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli ai cantieri per la realizzazione della pista ciclopedonale dell'Arno in Casentino, nel Comune di Pratovecchio-Stia. La fine dei lavori per questo stralcio d'opera, che va da Stia verso Poppi, è attesa per fine novembre, quando la ditta esecutrice dovrà consegnare l'opera. La Regione Toscana è il principale finanziatore di quest'opera, mentre l'Unione dei Comuni Montani del Casentino fa da capofila e stazione appaltante per il tratto Stia-Ponte a Buriano.

 

Lavoro. Domani accordo per valorizzare il distretto del cristallo - Valorizzazione del comprensorio del cristallo di Colle Val d'Elsa attraverso la creazione di un polo turistico-produttivo. E' l'obiettivo del protocollo d'intesa che Regione, Comune di Colle Val d'Elsa e le aziende RCR Spa e ColleVilca Srl firmeranno domani, venerdì 7 settembre alle ore 10 presso la sede delle regione Toscana di Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze. Tra i presenti, l'assessore regionale ad attività produttive e turismo Stefano Ciuoffo, il sindaco di Colle Val d'Elsa Paolo Canocchi, l'amministratore delegato di RCR Spa Roberto Pierucci e l'amministratore unico di ColleVilca Srl Francesco Niccolai.

 

In Toscana

 

Massa. Assenteismo, 26 dipendenti pubblici agli arresti domiciliari - "Prassi di assenteismo ingiustificato", è l'accusa mossa dalla procura di Massa a un gruppo di impiegati, dipendenti pubblici della Provincia e del Genio Civile. L'operazione condotta dai carabinieri di Massa Carrara ha portato questa mattina ad eseguire 26 misure di custodia cautelare agli arresti domiciliari e altre 3 di divieto di dimora. Gli indagati in tutto sono una settantina. L'inchiesta "ha messo in luce - si legge in una nota - l'esistenza di una lunga, consolidata e diffusa prassi di assenteismo ingiustificato realizzato attraverso un sistematico e ingegnoso aggiramento delle regole che disciplinano il rapporto di pubblico impiego". Secondo quanto spiegato dai carabinieri gli indagati colpiti dai provvedimenti restrittivi della libertà personale, monitorati dal novembre 2016 al maggio 2018, si sarebbero "assentati senza giustificazione dai luoghi di lavoro, spesso più volte nell'arco della stessa giornata, per svolgere le più disparate attività". L'operazione ha visto impiegati 110 militari e ha portato anche a una serie di perquisizioni a Massa, a Carrara, Montignoso, Sarzana, Viareggio e Pisa.

 

San Giovanni Valdarno (AR). False assunzioni per permessi di soggiorno - Falsi contratti di lavoro come, colf, badanti o operai, per ottenere permessi di soggiorno e indennità di disoccupazione. E' quanto scoperto dalla Guardia di finanza di San Giovanni Valdarno, sessanta le persone, di origine straniera, iscritte nel registro degli indagati dalla procura di Arezzo. Le ipotesi di reato sono truffa, falso e violazione delle norme sull'immigrazione. Accertamenti sarebbero in corso anche sull'attività di un impiegato di un Caf. L'inchiesta delle Fiamme gialle è partita nel 2015 ed ha portato a controllare un'ottantina di contratti di assunzione, soprattutto di colf e badanti provenienti dall'estero, da parte di stranieri. Una sessantina quelli che si sono rivelati fasulli, con falsi datori di lavoro e falsi assunti. Il meccanismo, secondo la guardia di finanza, era volto non solo a ottenere il permesso di soggiorno ma anche l'indennità di disoccupazione una volta che il falso lavoro terminava.

 

Empoli (FI). Var Group compra il 40% di Kleis - Var Group continua ad investire nel settore della sicurezza. Il quinto investimento in meno di due anni del gruppo empolese si concentra, questa volta, sulla digital security. L'azienda, operatore di riferimento nei servizi per l'innovazione delle imprese, con circa 10mila clienti annuncia l'acquisizione del 40% di Kleis, società specializzata in intelligenza artificiale per il settore bancario, l'e-commerce e l'antifrode telematica. L'obiettivo di Var è consolidare la posizione nel settore del digital payments ambito che, secondo l'azienda, registrerà tassi di crescita sempre più importanti. Si tratta dell'ultimo di una serie di investimenti per l'azienda toscana che, di recente, ha rilevato il 10% di D3Lab, specializzata in cyber intelligence, il 20% di Privatamente, che opera nei servizi di consulenza professionale in ambito privacy e tutela delle informazioni, il 19% di Blockit, tra i leader italiani nella compliance Pci e soluzioni blockchain e il 15% di Elmas società specializzata in videosorveglianza e sicurezza fisica.

 

Pontedera (PI). Le professioni creative nella top five delle più richieste dal mercato – Le professioni creative continuano a stazionare ai primi posti delle più richieste dal mercato del lavoro. Fashion designer, social media strategist, esperti di comunicazione e grafica oltre a modellisti, tecnici e professionisti che sanno creare prodotti con le loro mani, continuano ad essere al centro delle richieste del comparto moda e design, settori trainanti dell'economia regionale e nazionale. A dimostrarlo sono gli ultimi dati divulgati dell'Istituto Modartech di Pontedera, che vede l'87% dei diplomati trovare lavoro entro sei mesi dalla fine del proprio percorso di studi. Un risultato importante, che conferma l'impegno dall'Istituto, attento a proporre un'offerta formativa sempre in linea e a volte anticipatoria delle richieste del mercato. Per conoscere più da vicino l'offerta formativa di Modartech - che da quest'anno, grazie al riconoscimento arrivato dal Ministero dell'Istruzione e della Ricerca, rilascia titoli accademici equiparati alla laurea di primo livello – il 12 settembre verranno aperte le porte per un "doppio" Open Day (alle 10:30 e alle 14:30) durante il quale sarà possibile confrontarsi gratuitamente con l'offerta dell'Istituto, dai corsi post diploma ai corsi professionali. Per maggiori informazioni www.modartech.com.

 

Livorno. Un piano quadriennale per la sicurezza dei pedoni - Ammonta a quasi 300mila euro l'anno il budget investito dall'amministrazione comunale di Livorno per il ripristino della segnaletica orizzontale in tutta la città, a partire dagli stop, dai segnali a terra di dare precedenza e soprattutto dagli attraversamenti pedonali. Il 12 aprile il Comune ha infatti siglato due accordi quadro per i ripassi della segnaletica orizzontale e per i ripristini puntuali, da realizzare in seguito alle segnalazioni che arrivano quotidianamente alla casella di posta mobilita@comune.livorno.it. Il primo accordo è finanziato con 671.200 euro in quattro anni, mentre il secondo con 122mila euro annui. "Per la prima volta si lavora a una pianificazione di lungo periodo che punta a mettere in sicurezza le strade della città per gli automobilisti e soprattutto i pedoni - spiega l'assessore alla Mobilità, Giuseppe Vece -. Le segnalazioni arrivate sono oltre 300 e vengono gestite dagli uffici tecnici secondo un ordine di priorità che tiene conto della grandezza delle strade interessate e dell'intensità di traffico, oltre che dal grado di usura della segnaletica. L'obiettivo è quello di sistemare le situazioni di maggior pericolo nel più breve tempo possibile e allo stesso tempo ripristinare la segnaletica nel suo complesso a partire dal centro". Da maggio a oggi le imprese incaricate dal Comune hanno completato il ripasso della segnaletica nelle strade delle zone a lettera K, J, C e D e negli ultimi giorni sono iniziati i lavori lungo la direttrice trasversale che collega via delle Sorgenti con piazza del Pamiglione, passando da via degli Acquedotti, viale Carducci (e controviale), piazza della Repubblica, viale degli Avvalorati.

 

Firenze. Piatti di 16 chef toscani per lotta a femminicidio - Dopo due appuntamenti dedicati ad Amatrice ed alla ricostruzione post-sisma, saranno destinati alla lotta al femminicidio e alla violenza di genere, i fondi raccolti nel corso dell' 'Italian chef charity night', l'evento in programma al Forte Belvedere, che mette insieme i piatti 'griffati' da 16 chef toscani, stellati e non. L'appuntamento, in programma stasera, giovedì 6 settembre, coinvolgerà alcuni dei più rinomati chef fiorentini e toscani, che hanno risposto all'appello lanciato dal comitato 'Italian chef charity night'. Il programma della serata prevede una cena a buffet aperta al pubblico, con un'offerta minima di 25 euro interamente devoluta al centro antiviolenza Artemisia per mantenere le due case a indirizzo segreto dove vivono protette le donne e i bambini minacciate di morte da ex mariti o stalker. Alla fine, è previsto un momento musicale con il cantautore Fabrizio Venturi.

 

Grosseto. Arriva la Robotic Rewalk Race - Il 15 settembre 2018 appuntamento con la Robotic rewalk race in piazza Dante a Grosseto. L'evento – organizzato dalla Tutto Possibile Onlus con il sostegno di Progettiamo autonomia robotics - vede il patrocinio del Comune di Grosseto , della Usl Sud Est Toscana ed il patrocinio ed il contributo della Regione Toscana. La gara consiste in una sfida a squadre miste composte da persone che utilizzano l'esoscheletro e non. Inizialmente partiranno sei atleti rewalker che rappresentano altrettante squadre distinte da colori diversi. Ognuno di loro si alternerà con persone normodotate, rappresentanti delle associazioni di volontariato che hanno aderito, componenti dell'Amministrazione comunale e della Asl. Infine l'ultima staffetta sarà fatta da sei rewalker che taglieranno il traguardo. L'evento è stato organizzato anche soprattutto per mettere in risalto il progetto "Grosseto a tutta Autonomia", che prevede la realizzazione di una riabilitazione robotica nel nostro territorio con l'uso di esoscheletri e tecnologie avanzate che la Tutto Possibile Onlus sta realizzando con la collaborazione di aziende e cittadini anche grazie alla lotteria di scopo che è in corso in queste settimane.

 

Siena. L'università consegna la medaglia Progogine allo statunitense Stuart Kauffman - E' andata allo scienziato americano Stuart Kauffman la medaglia Progogine, riconoscimento istituito dall'Università di Siena nel 2004 alla memoria di Ilya Prigogine, premio Nobel per la Chimica nel 1977 e considerato il padre degli studi sui sistemi biologici ed ecologici. Kauffman ha ricevuto il riconoscimento nell'aula magna dell'Ateneo senese dove ha tenuto una lezione sull'origine della vita sulla terra, dalle teorie complementari a quelle darwiniane. Medico, studioso di biologia teorica, di sistemi complessi e docente all'università della Pennsylvania, Kauffman ha spiegato l'importanza delle relazioni e delle connessioni nei sistemi complessi, come è quello della vita sulla terra, in cui le interconnessioni portano a effetti non lineari e spesso imprevedibili.

 

Cultura e spettacolo

 

Carrara. Dedicato al lavoro il Con-vivere Festival 2018 - Oltre 80 appuntamenti in quattro giorni nel centro di Carrara (Massa Carrara), con incontri, conferenze e concerti: è 'Con-vivere', il festival alla 13ma edizione che da domani al 9 settembre animerà 22 luoghi della città con un programma incentrato sul tema del lavoro. A confrontarsi sull'argomento, tra gli altri ospiti, Aldo Schiavone, Gad Lerner, Paola Cortellesi, Philippe Daverio, Beppe Severgnini, Stefano Massini e Giovanni Floris, con le esibizioni di Giovanni Allevi, Ascanio Celestini e il concerto finale di Uto Ughi. Il festival è organizzato dalla Fondazione Cassa di risparmio di Carrara e diretto da Remo Bodei. Ne abbiamo parlato con Emanuela Mazzi, una delle curatrici del festival. (EMANUELA MAZZI SU CON-VIVERE)

 

Prato. Mostre: tornano i dipinti della discordia - Tre quadri di Caravaggio, Filippo Lippi e Bellini - assieme a molte altre opere d'arte - tornano in mostra a Prato nel luogo che li ha ospitati negli ultimi decenni: la Galleria di Palazzo Alberti, in pieno centro storico, che riapre. A comunicarlo stamane è Banca Intesa San Paolo, attuale proprietaria della struttura, che ha convocato una conferenza stampa sul tema per venerdì. Le opere della Galleria erano state trasferite a Vicenza quattro anni fa, tra le polemiche, in seguito all'acquisizione da parte della Banca popolare di Vicenza della Cassa di risparmio di Prato che ne era proprietaria, per volontà dell'allora patron della Bpvi Gianni Zonin. Il 7, 8 e 9 settembre 2018, nei giorni della festa più importante della città, sarà possibile visitare gratuitamente in Galleria una selezione di 11 opere, tra cui i capolavori di Caravaggio, Giovanni Bellini, Filippo Lippi, Puccio di Simone, alcune opere del Cinque-Seicento di area fiorentina e due sculture di Lorenzo Bartolini, artista di Prato attivo nella prima metà dell'Ottocento.

 

Pontassieve (FI). Diventa santuario la pieve dedicata a S.Stefano - La pieve di San Lorenzo a Montefiesole, nel comune di Pontassieve, diventa santuario. Domenica 9 settembre alle 18 il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, celebrerà nella chiesa l'attribuzione del titolo. La storica pieve, che è stata Porta santa durante le celebrazioni giubilari del 2017, collocata in prossimità delle rovine del castello dei vescovi di Firenze di cui era dominio, custodisce ancora l'originario impianto romanico, a eccezione della parete opposta all'entrata e la torre campanara e, al suo interno, conserva una tavola raffigurante il venerato dipinto della Madonna del Parto della fine del XIV secolo, oggi attribuito, con qualche esitazione, ad Antonio Veneziano (1369-1419) e ricollocato sull'altare della navata destra nel 2010 dopo un lungo restauro.

 

Notizie di servizio

 

Siena. Orari particolari di conferimento dei rifiuti nel centro storico - In concomitanza con le riprese cinematografiche nelle strade e piazze del centro storico di Siena, fino a domani 7 settembre i cittadini residenti o domiciliati nelle zone interessate e le attività non domestiche (ristorazione, commerciali, ecc.) dovranno conferire i rifiuti solidi urbani secondo le seguenti modalità: in via della Galluzza, Lucherini, del Moro, dei Pittori e Costa di Sant'Antonio, fino al 7 settembre l'esposizione sarà dalle 6.30 alle 7; via Roma, di Pantaneto, dell'Oliviera, di S. Girolamo, dei Servi, fino al 7 settembre dalle ore 6.30 alle 8; via di Fieravecchia e vicolo del Sasso, dal 6 al 7 settembre dalle ore 6,30 alle 8; via del Camporegio e vicolo di Campaccio fino al 7 settembre dalle 23 alle 3piazza e via Provenzano Salvani, Sallustio Bandini, del Moro e Salicotto dal 6 al 7 dalle ore 23 alle 3; piazza del Mercato, via dei Malcontenti, Sant'Agata, Duprè, Fontanella e Porta Giustizia il 7 dalle ore 23 alle ore 3. I cittadini e le utenze non domestiche che si trovano nelle vie interessate dalle limitazioni orarie potranno anche portare i rifiuti nelle vie adiacenti o limitrofe a quelle sopra indicate dalle ore 6.30 alle 9.

 

Prato. Palla Grossa: divieti di sosta e transito in piazza del Mercato Nuovo - Divieto di sosta e transito in una porzione di piazza del Mercato Nuovo a Prato fino al 17 settembre per la 5a edizione della Palla Grossa con le relative opere di montaggio e smontaggio delle tribune. I divieti riguarderanno il secondo quadrante di fronte agli immobili tra i civici 13 e 32, il vialetto di scorrimento tra via Bresci ed il civico 6 della stessa piazza e il quadrante lungo viale Galilei fino ai bagni pubblici, limitatamente alla porzione tra il vialetto di di collegamento tra via Bresci e il civico 6. Il mercato settimanale di lunedì 10 settembre si terrà regolarmente nel 1° quadrante della piazza. Durante la fase di divieto il traffico diretto verso viaPetri/via Angiolini sarà deviato in viale Galilei, via Targetti, via Abati, via Petri e via Angiolini. In via Angiolini e in piazza del Mercato Nuovo tra via Bologna e il civico 13 ci sarà il doppio senso di circolazione.

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per oggi a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: aumento della nuvolosità dalla costa. Possibilità di piogge dal tardo pomeriggio lungo la costa, in intensificazione in serata, quando saranno possibili temporali anche forti e accompagnati da colpi di vento.

Venti: deboli variabili in prevalenza dai quadranti meridionali.

Mari: poco mossi.

Temperature: stazionarie o in ulteriore lieve aumento.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per oggi

 

Non disponibile.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare