Salta al contenuto

Maltempo, nuova pioggia fino a lunedì nelle zone nord occidentali

3 gennaio 2016 | 14:59
Scritto da Federico Taverniti
 


FIRENZE – Altro aggiornamento, da parte della Sala operativa unificata della Protezione civile regionale, del bollettino di criticità con codice giallo per pioggia. L'area interessata della Toscana sarà soprattutto quella nord occidentale con estensione alle aree interne.

 

Dalla tarda serata di domenica 3 gennaio nuovo peggioramento per il transito di una perturbazione atlantica che porterà piogge in particolare sulle zone di nord-ovest, venti forti di Libeccio sul litorale centro-settentrionale con mari molto mossi o localmente agitati. Le piogge si intensificheranno nel corso della notte con cumulati massimi sui rilievi fino a 80-100 mm. Miglioramento dal pomeriggio di lunedì 4 gennaio, con graduale cessazione dei fenomeni. Al momento le previsioni indicano instabilità per tutta la settimana, caratterizzata da variabilità con piogge alternate a schiarite.

 

Per ulteriori informazioni e per i consigli relativi alla protezione individuale si invita a consultare le pagine dedicate del sito della Regione Toscana www.regione.toscana.it/allertameteo/ e a seguire le eventuali indicazioni del proprio Comune.


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Protezione Civile

Seguici su Facebook Twitter Google+ YouTube Flickr Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale