Salta al contenuto

Maltempo, oggi sopralluogo di Rossi ad Arezzo - Scarica il podcast TRN

30 luglio 2019 | 16:58
 


Toscana Radio News del 30 luglio 2019 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'.

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 30/07/2019 – anno n.9 n.206 chiusa alle 16.55.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Maltempo, oggi sopralluogo di Rossi ad Arezzo
  • Pratomagno, 200mila euro per messa in sicurezza viabilità
  • Sicurezza urbana, due bandi e un accordo con le università
  • Rigenerazione spazi urbani, prorogata scadenza bando
  • Locatelli di Saline (Volterra), fissato incontro per il 12 agosto

 

In Toscana

  • Prato. Scoperto traffico di scarti tessili
  • Siena. PR Industrial: siglato il rinnovo dell'accordo integrativo
  • Empoli (FI). Vicenda Multicons: la Cgil indice una assemblea per i lavoratori
  • Siena. Oltre 7 milioni di euro da Fises al territorio
  • Pisa. Università: ricostruita tomba egizia in 3D
  • Firenze. Una "biblioteca vivente" al St. Regis, per abbattere stereotipi e pregiudizi
  • Toscana. Accordo per realizzare eventi sportivi e promuovere i valori dello sport

 

Cultura e Spettacolo

  • Pistoia. Biblioteca San Giorgio: gli eventi per 50esimo anniversario sbarco sulla luna
  • Firenze. Torna la Domenica Metropolitana: al via le prenotazioni

 

Notizie di servizio

  • Firenze. Un corso per 'Maestri della pietra'
  • Firenze. Lavori alla rete idrica
  • Siena. Il 1° e 3 agosto modifiche temporanee circolazione in piazza Jacopo della Quercia

 

Meteo e qualità dell'aria  

  • Previsioni meteo per domani, mercoledì 31 luglio, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

 

 

 

Dalla giunta regionale

 

Maltempo, oggi sopralluogo di Rossi ad Arezzo - "Anche se da Roma non arriveranno i fondi necessari, la Regione garantirà comunque quanto serve a realizzare gli interventi in somma urgenza, quelli necessari a ripristinare le condizioni di sicurezza per i cittadini". È la promessa che il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha fatto di fronte agli amministratori aretini, convocati presso il Genio civile per fare il punto della situazione e dei danni registrati in seguito ai temporali che hanno colpito l'area sabato 27 e domenica 28 luglio. "Poi - ha aggiunto Rossi - ci faremo carico delle urgenze che potremo gestire se, come mi auguro, verrò nominato commissario e potrò agire con poteri straordinari. Del resto questo evento per numero di cittadini coinvolti, circa 20.000, è paragonabile a quello che due anni fa ha colpito Livorno, dove sono stato nominato commissario. Mi auguro di poterlo essere, e fin dalla settimana prossima, anche ad Arezzo". Rossi ha anche invitato il ministro dell'agricoltura, Gian Marco Centinaio, a visitare i luoghi colpiti dall'alluvione: "Il ministro - ha spiegato Rossi - si è dichiarato subito disponibile ed io l'ho ringraziato molto. Gli ho anche proposto di costituire un gruppo di lavoro formato da tecnici del ministero e della Regione Toscana perché possano valutare un pacchetto di proposte e di iniziative a sostegno degli agricoltori colpiti dalle violente piogge e dalle grandinate di sabato e domenica scorsi. Anche in questo caso il ministro si è detto d'accordo. Credo che questa collaborazione sarà senz'altro utile. Da parte nostra faremo tutto il possibile per alleviare disagi e problemi di cittadini ed imprenditori". (IN ALLEGATO: ROSSI_MALTEMPO.MP3)

 

Pratomagno, 200mila euro per messa in sicurezza viabilità - Con un contributo regionale di 200.000 euro sarà messa in sicurezza la viabilità di accesso all'area demaniale del Pratomagno, sia sul versante del Casentino che sul versante del Valdarno. Lo schema dell'Accordo che sarà sottoscritto tra la Regione Toscana e le Unione dei Comuni montani del Casentino e del Pratomagno è stato approvato ieri dalla giunta regionale, su proposta dell'assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli. "L'obiettivo è garantire e migliorare l'accessibilità al territorio del Pratomagno e sostenere una viabilità di collegamento tra una parte del Casentino e una parte del Valdarno - ha spiegato l'assessore - Questo intervento si colloca all'interno di una strategia di valorizzazione di tutta l'area del Pratomagno su cui la Regione ed i Comuni del territorio stanno lavorando in sinergia. Si tratta di un'area di grande valore paesaggistico, da tutelare e rendere fruibile in tutta la sua bellezza. Con questo finanziamento sosteniamo il lavoro delle Unioni di Comuni, intervenendo sulla viabilità". In base allo schema di accordo approvato, la Regione destinerà all'Unione dei Comuni montani del Casentino 111.600 euro ed all'Unione dei Comuni montani del Pratomagno 88.400 euro. Le Unioni dei Comuni si occuperanno di tutta la progettazione e faranno da stazione appaltante, lavoreranno in stretto contatto e ricorreranno - dove possibile - a strumenti di semplificazione amministrativa e di snellimento dei procedimenti decisionali e di controllo. La Regione Toscana finanzierà gli interventi e sarà aggiornata ogni sei mesi dell'avanzamento dei lavori.

 

Sicurezza urbana, due bandi e un accordo con le università - La giunta regionale ha approvato lo schema per due nuovi bandi sulla sicurezza integrata e per un accordo con le Università degli studi di Firenze, Siena e Pisa per la formazione per i dipendenti degli enti pubblici. I bandi riguardano il finanziamento di nuove telecamere, ‘intelligenti' e collegate in rete, per controllare strade e piazze, ma anche l'ulteriore allargamento della sperimentazione dei 'vigili di prossimità', la rigenerazione dei quartieri, con il coinvolgimento essenziale di chi ci vive. Accanto a questo una serie di corsi di formazione con le università della Toscana. Le misure sono state presentate questa mattina dall'assessore regionale alla presidenza Vittorio Bugli. Il primo bando, che uscirà a breve, impegna 477 mila euro per l'installazione di nuovi sistemi di videosorveglianza, con contributi da 10 a 80 mila euro a seconda della grandezza del comune. In tre anni, dal 2016, la Regione Toscana ha già distribuito contributi per 3,3 milioni per finanziare telecamere nei territori. Ne hanno beneficiato 228 Comuni e 18 Unioni, 172 progetti in tutto. Le telecamere costituiscono un deterrente e sono di aiuto per gli organi preposti in caso di indagini. Il secondo bando appena approvato, anch'esso pronto ad uscire, stanzia 800 mila euro, sempre destinati ai Comuni, per azioni integrate finalizzate a promuovere una rinnovata socialità dei quartieri più fragili attraverso reti di comunità e iniziative di animazione, per sostenere e promuovere nuove funzioni di spazi e immobili inutilizzati o sottoutilizzati - sia che siano fondi privati oppure beni comuni - con interventi anche temporanei di sperimentazione di nuovi usi. Oltre alle misure a sostegno della sicurezza integrata, la Regione ha deciso di finanziare con 75 mila euro un accordo con le tre università di Firenze, Pisa e Siena, che consente la partecipazione a corsi di alta formazione ai dipendenti degli enti locali. La Regione coprirà circa 25 quote di iscrizione. (IN ALLEGATO: BUGLI_SICUREZZA.MP3)

 

Rigenerazione spazi urbani, prorogata scadenza bando - Potranno essere presentate fino al prossimo 30 agosto le domande per progetti di investimento di qualificazione e valorizzazione dei luoghi del commercio e di rigenerazione degli spazi urbani previste dal bando aperto lo scorso 24 giugno. Il decreto che concede la proroga, rispetto alla scadenza prevista inizialmente per il 2 agosto, sarà firmato in queste ore. "Abbiamo deciso di dare una proroga - spiega l'assessore regionale alle attività produttive e al commercio Stefano Ciuoffo - per assecondare le richieste pervenute. Ma anche per concedere più di tempo per presentare le domande con i propri progetti ai comuni che hanno avuto un cambio di amministrazione a seguito delle scorse elezioni. Poiché avranno priorità i progetti che entro il 31/12/2019 saranno in grado di assicurare l'esecuzione di almeno il 55% dei lavori e, in seconda battuta, quelli che entro il 31/12/2019 sono in grado di completare l'affidamento dei lavori, invito le amministrazioni comunali a cogliere l'occasione e a mettersi subito al lavoro. I bandi precedenti – ha concluso Ciuoffo - hanno ottenuto buoni risultati e questo ci spinge a potenziare iniziative analoghe: vogliamo sostenere il settore del commercio facendo leva anche sulla qualificazione e valorizzazione dei luoghi dove si svolge, cercando di porre rimedio a situazioni di degrado o di rarefazione commerciale o demografica".

 

Locatelli di Saline (Volterra), fissato incontro per il 12 agosto - La situazione dell'azienda Locatelli Saline di Volterra sarà affrontata nel corso di un incontro convocato dal consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini per lunedì 12 agosto presso Palazzo Strozzi Sacrati, sede della presidenza della Regione, sala Psiche (piazza Duomo 10, Firenze). All'incontro, fissato per le ore 10, saranno presenti, oltre al consigliere Simoncini e al personale dell'Unità di crisi della Regione, le organizzazioni sindacali provinciali di categoria (Flai Cgil - Fai Cisl - Uila Uil) e il Comune di Volterra. 

 

 

In Toscana

   

Prato. Scoperto traffico di scarti tessili – Sono sei le misure di custodia cautelare disposte per un'inchiesta su un presunto traffico di rifiuti tessili prodotti da manifatture cinesi delle province di Prato e Pistoia e illecitamente destinati in varie regioni italiane e in Africa. Destinatari dei provvedimenti cautelari - uno in carcere, gli altri ai domiciliari - sono 4 imprenditori di nazionalità italiana e 2 cinesi. Altre 10 persone risultano indagate. Le indagini, coordinate dalla Dda di Firenze e condotte dalla polizia municipale di Prato, dove l'inchiesta è partita, insieme alla polizia provinciale della sezione di pg, hanno interessato il territorio pratese, la provincia di Pistoia, Rovigo, Mantova e Reggio Emilia.

 

Siena. PR Industrial: siglato il rinnovo dell'accordo integrativo - I lavoratori della storica azienda valdelsana PR Industrial, facente parte del Gruppo Pramac hanno approvato, tramite referendum, l'ipotesi di accordo sottoscritta tra l'azienda stessa e le organizzazioni sindacali FIM-CISL Siena, FIOM-CGIL Siena e la RSU per il rinnovo del contratto aziendale valido per il triennio 2019-2021. Nell'accordo, frutto di una trattativa lunga ed estenuante avviata 11 mesi fa, definisce il premio di risultato che, per il prossimo triennio, ha la caratteristica della variabilità in base al raggiungimento di obiettivi legati ad indicatori aziendali, individuali e di team/reparto. Gli obiettivi fissati nell'accordo sono sfidanti, sia per l'azienda che per i lavoratori; allo stesso tempo, in caso di risultati aziendali e individuali particolarmente positivi, ogni dipendente potrebbe arrivare a cifre annue di rilevanza importante.

 

Empoli (FI). Vicenda Multicons: la Cgil indice una assemblea per i lavoratori - La Cgil è a fianco delle lavoratrici e dei lavoratori della Cooperativa Servizi Toscani del Consorzio Multicons. Il timore che la vicenda giudiziaria possa ripercuotersi sui lavoratori è forte. "Come organizzazione sindacale – si legge nel comunicato - abbiamo espresso preoccupazione per tutti i lavoratori dipendenti del consorzio, attualmente oltre cento occupati nei servizi in appalto di varie aziende del territorio tra Empoli, Firenze, Pisa e Lucca, per la tenuta occupazionale e per la garanzia del pagamento degli stipendi". Per questo la Cgil convoca l'assemblea sindacale delle lavoratrici e dei lavoratori della Cooperativa Servizi Toscani Consorzio Multicons presso il circolo Arci Cascine a Empoli (via Meucci 67) per domani mercoledì 31 luglio dalle ore 17 alle 19; sarà l'occasione per affrontare la situazione aziendale, dare prime informazioni e condividere con i lavoratori come tutelarli al meglio anche attraverso la responsabilità in solido delle aziende committenti degli appalti.

 

Siena. Oltre 7 milioni di euro da Fises al territorio - In soli sei mesi di attività Fises, la Finanziaria Senese di Sviluppo, ha già deliberato per il territorio 95 pratiche per un importo complessivo di 7 milioni e 338mila euro. 37 le operazioni che riguardano nuove attività, ben più di un terzo dunque, per un investimento totale di 2milioni di euro. E' la fotografia dell'attività istituzionale di Fises a partire da inizio anno. Dati in linea con l'attività degli ultimi anni e con il piano elaborato. Intanto per la Fises arriva un traguardo importante: 30 anni di finanziamenti. Fises ha già operativo anche un plafond per le imprese alluvionate della provincia di Siena. "Le imprese che hanno subito danni in questi giorni di maltempo possono contattare i nostri uffici o le associazioni di categoria". Andando a vedere le pratiche deliberate sul plafond imprenditoria giovanile e femminile sono 32 i finanziamenti concessi per un totale di 2milioni e 35mila euro. Di queste la grande maggioranza sono nuove attività: ben 15 per 1.315.000 euro finanziati. L'attività ordinaria invece ha visto 25 pratiche deliberate per un totale di 3.913.000 euro, di queste sono 2 finanziamenti vanno a nuove attività per un valore di 350.000. Infine, sul plafond piccola liquidità sono state 38 le pratiche effettuate per un valore di 1milione e 390mila euro, di questa cifra 10 hanno coinvolto nuove attività per un valore di 335mila euro.

 

Pisa. Università: ricostruita tomba egizia in 3D - E' on line la ricostruzione in 3D della tomba di Khunes, un importante funzionario egiziano vissuto probabilmente al tempo del faraone Teti (2300 a.C. circa). A realizzare il modello immersivo e interattivo della sepoltura è stato Emanuele Taccola del laboratorio di disegno e restauro (LaDiRe) dell'Università di Pisa grazie ai dati raccolti nel corso dell'ultima campagna di scavo a Zawyet Sultan, un sito nel Medio Egitto, sulla sponda orientale del Nilo. Qui è attiva dal 2014 una missione archeologica diretta dai professori Gianluca Miniaci del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell'Università di Pisa e Richard Bussmann dell'Università di Colonia in Germania. Si tratta in particolare di una piramide lasciata incompleta che sorgeva sopra un cimitero di epoca predinastica, di alcune tombe di dignitari scavati nella roccia, fra cui appunto quella di Khunes, di un tempio remesside e infine di un villaggio del periodo greco-romano.

 

Firenze. Una "biblioteca vivente" al St. Regis, per abbattere stereotipi e pregiudizi – Nella biblioteca di "libri viventi" sulla balconata dell'hotel St. Regis di Firenze i dipendenti dell'hotel hanno scelto quale "lettura" prendere in prestito, se iniziare da "Donna siriana in Libano" o da "Malato calvo", per continuare con "La terrona" o "La terrorista", per affrontare "A piedi dall'Afghanistan" o "La ragazza col velo". Hanno scelto cioè di quale persona ascoltare la storia, in una conversazione a tu per tu che nasce per discutere di esperienze e valori, per abbattere i pregiudizi. Il workshop sulla diversità in azienda organizzato al St. Regis di piazza Ognissanti fa parte del progetto EMME - Enteprises Meet Migrants for Employment finanziato dall'Unione Europea di cui è capofila per l'Italia la cooperativa Il Cenacolo, che collabora con Co&So, Concooperative Toscana, Fondazione Adecco per le pari opportunità. Il progetto della durata di due anni, ha come obiettivo l'inclusione lavorativa dei migranti e parte da un percorso di sensibilizzazione delle aziende per poi passare a un percorso di formazione per i migranti che si include con l'inserimento in un ambiente lavorativo.

 

Toscana. Accordo per realizzare eventi sportivi e promuovere i valori dello sport – Un accordo per far crescere lo sport, e i suoi valori, in Toscana. Sarà firmato domani, mercoledì 31 luglio, a Prato (ore 18 nei locali della Diocesi di Prato, piazza Duomo, 48) un protocollo di intesa tra Confcooperative Cultura Turismo Sport Toscana e il C.S.I. Centro Sportivo Italiano Toscana che uniscono le forze per realizzare insieme eventi sportivi in Toscana e intercettare nuove opportunità "per diffondere i valori di lealtà, reciproca fiducia, lavoro di gruppo e condivisione che sono alla base dei valori dell'impresa cooperativa e della corretta pratica sportiva", come si spiega nel testo del documento. Il protocollo vuole rafforzare i legami tra il mondo cooperativo e la pratica sportiva, andando a creare una sinergia che porterà le cooperative interessate e con spazi adeguati a collaborare con il CSI Toscana per il prossimo CSI in Tour 2020, un'iniziativa che porta lo sport nelle piazze delle province toscane. L'iniziativa si rivolge non solo alle imprese che gestiscono impianti sportivi, ma a tutte quelle cooperative che hanno spazi da mettere a disposizione per ospitare le varie tappe nelle province toscane del giro "promozionale" che CSI organizza ormai da diversi anni e che serve per far avvicinare i giovani alla pratica sportiva. Quest'anno una prima collaborazione si è già avuta quando la tappa fiorentina di CSI in Tour 2019 è stata ospitata il primo giugno scorso negli spazi della cooperativa agricola di Legnaia a Sollicciano.

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Pistoia. Biblioteca San Giorgio: gli eventi per 50esimo anniversario sbarco sulla luna - In questi giorni tutti i media hanno dedicato grande spazio al cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla luna. Filmati d'epoca, poesie, racconti, film dedicati a ricostruire l'avventura dell'Apollo 11 si sono alternati sui diversi canali televisivi, hanno "invaso" i social media e riportato a riassaporare l'indelebile ricordo di una emozione antica: quella di una sera speciale d'estate (erano da poco passate le venti in Italia), in cui tutto il mondo si fermò, per assistere ad uno degli eventi più significativi del ventesimo secolo. Anche la biblioteca San Giorgio di Pistoia vuole ricordare questo evento, offrendo per mercoledì 31 luglio una apertura straordinaria fino alle 23 dedicata alla luna e in generale all'esplorazione del cielo e dello spazio. Le attività in programma, fino dal primo pomeriggio, culmineranno con una lezione di astronomia generale a cura del Gruppo Astrofili della Montagna Pistoiese e di una successiva osservazione guidata del cielo al telescopio.

 

Firenze. Torna la Domenica Metropolitana: al via le prenotazioni - La Domenica Metropolitana a Firenze di agosto si presenta come una ricca giornata di visite e attività grazie al sostegno di GIOTTO, love brand di F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini. Ai giovani e agli adulti sono proposte le visite in Palazzo Vecchio, in Palazzo Medici Riccardi, al Museo Novecento con un focus sull'esposizione Solo. Gino Severini e il progetto Nati nel Novecento, al Forte Belvedere con le mostre temporanee A perfect day di Massimo Listri e My Land di Davide Rivalta. Ancora, il pubblico potrà prendere parte alle visite del Memoriale di Auschwitz, aperto al pubblico nel mese di maggio in piazza Bartali e di Torre San Niccolò, visitabile nel più ampio progetto di "museo diffuso" legato alla storia e all'architettura cittadina. Per le famiglie con bambini si segnalano le attività Favola della tartaruga con la vela e In bottega, dipingere in fresco. Si segnala l'accesso gratuito al Museo Zeffirelli - Centro internazionale per le Arti dello Spettacolo Franco Zeffirelli dalle h10 alle h18 (Piazza San Firenze 5, non è necessaria la prenotazione, tel. 055-2658435). Si ricorda che tutte le visite guidate e le attività nei Musei Civici Fiorentini e in Palazzo Medici Riccardi sono gratuite per i cittadini residenti nella città metropolitana di Firenze e che la prenotazione è obbligatoria da Lunedì 29 luglio a sabato 3 agosto ore 9.30-13.00 e 14.00-17.00 Tel. 055-2768224, 055-2768558.

 

 

Notizie di servizio

 

Firenze. Un corso per 'Maestri della pietra' - L'Opera di Santa Maria del Fiore con la Scuola professionale Edile e Cpt di Firenze presentano il primo corso di formazione per 'Maestri della pietra', ovvero tecnici restauratori dei materiali lapidei musivi e derivati. E' possibile iscriversi al corso fino al 15 settembre 2019, che avrà la durata di tre anni (novembre 2019/2022), per un totale di 2.700 ore di lezioni frontali, attività di laboratorio e cantiere scuola, stage in aziende che operano nel restauro. Possono partecipare massimo dieci persone che saranno ammesse dopo una selezione, prevista nei giorni 15 e 16 ottobre 2019, in base all'ordine di punteggio derivato dall'analisi del curriculum vitae, da un test di valutazione inerenti materie scientifiche e umanistiche facenti parte del programma, una prova di disegno e un colloquio motivazionale. Il bando del concorso è scaricabile dalla home page del Centro Europeo del Restauro (dipartimento della Scuola Professionale Edile e Cpt di Firenze), lasciando le proprie generalità www.cerfirenze.it. Sul tema è intervenuto il responsabile tecnico dell'Opera, Samuele Caciagli. (IN ALLEGATO: CACIAGLI_MAESTRIPIETRA.MP3)

 

Firenze. Lavori alla rete idrica – Publiacqua informa i cittadini del Comune di Firenze che, causa lavori sulla rete idrica, dalle ore 08:00 di giovedì 1 agosto si verificheranno mancanze d'acqua in Lungarno dei Pioppi (dal n. civico 19 al n. civico 25) e viale delle Magnolie (dal n. civico 2 al n. civico 6 e n.civico 1). La situazione tornerà a normalizzarsi con gradualità nel corso del pomeriggio. 

                       

Siena. Il 1° e 3 agosto modifiche temporanee circolazione in piazza Jacopo della Quercia - Per l'effettuazione dei concerti dell'Accademia nazionale Siena Jazz, inseriti nella programmazione estiva di quest'anno, piazza Jacopo della Quercia sarà sottoposta a divieto di transito e di sosta con rimozione forzata nelle giornate del 1° e 3 agosto dalle 12 alle 24.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani, mercoledì 31 luglio, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: sereno o poco nuvoloso, qualche addensamento sulla costa e zone settentrionali in mattinata.

Venti: deboli variabili nelle zone interne, occidentali sulla costa. 

Mari: mossi a nord dell'Elba, poco mossi a sud.

Temperature: minime stazionarie, massime in lieve aumento in particolare sulle zone centro-meridionali. Punte fino a 31-32 gradi.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

Agglomerato di Firenze: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Collinare Montana: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Costiera: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Prato-Pistoia: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Valdarno Aretino-Valdichiana: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Valdarno Pisano-Piana lucchese: qualità dell'aria tra buona e accettabile

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/29-07-2019


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare