Salta al contenuto

Medicina, 132 contratti di specializzazione finanziati dalla Regione - Scarica il podcast TRN

8 luglio 2019 | 16:59
 


Toscana Radio News dell'8 luglio 2019 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio dell'08/07/2019 – anno n.9 n.172 chiusa alle 16.55.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Medicina, 132 contratti di specializzazione finanziati dalla Regione
  • Caldo, attivi piani di emergenza in ospedali e Asl
  • Scuola, Grieco: "Aggiornata graduatoria per interventi edilizia"
  • Formazione, dopo percorso Its in Toscana oltre l'80% degli studenti trova lavoro
  • Percorsi Iefp, rinnovato accordo Regione-Ufficio scolastico

 

In Toscana

  • Siena. Misura prevenzione per imprenditore: sequestrati 6.6 mln beni
  • Pistoia. Edilizia scolastica: in programma nuovi interventi
  • Toscana. Grandi atenei d'Italia: la Toscana retrocede
  • Consiglio Toscana conferisce Gonfalone d'argento a memoria Lorenzo Orsetti
  • Pisa. Variante stadio: la Giunta ha approvato due delibere
  • Seravezza (LU). Torna Quaderni del Lavoro
  • Firenze. Piazzetta intitolata a Salvatore e Wanda Ferragamo
  • Palio di Siena. Pantera, Drago e Bruco le contrade estratte per il 16 agosto

 

Cultura e Spettacolo

  • Abbadia San Salvatore (SI). Tornano i fasti del medioevo con l'"Offerta dei Censi"
  • Quarrata (PT). Settembre Quarratino: quest'anno sul palco centrale salirà Noemi

 

Notizie di servizio

  • Firenze. Casa: il Comune cerca alloggi da acquistare per incrementare il patrimonio ERP
  • Quarrata (PT). Contributo affitti: è possibile presentare domanda fino al 18 luglio

 

Meteo e qualità dell'aria 

  • Previsioni meteo per domani, martedì 9 luglio, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

 

 

Dalla giunta regionale

 

Medicina, 132 contratti di specializzazione finanziati dalla Regione - Sono 132 i contratti aggiuntivi di formazione specialistica che la Regione Toscana ha deciso di finanziare a favore delle Università degli Studi di Firenze, Pisa e Siena (24 dei quali  attraverso l'Azienda Usl Toscana Centro), con un impegno economico complessivo di oltre 16 milioni. Lo prevede una delibera approvata oggi dalla Giunta regionale. Si tratta di 132 posti in più per le scuole di specializzazione in medicina e chirurgia che si aggiungono a quelli che ogni anno il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca assegna a ciascuna scuola, in base ad una disposizione dello stesso Miur che garantisce alle Regioni la possibilità di attivare contratti in aggiunta a quelli statali, compatibilmente con la capacità ricettiva delle singole scuole. La delibera stabilisce inoltre che l'accesso ai contratti è riservato agli iscritti agli ordini dei medici della Toscana e chi ne usufruirà dovrà prestare la propria attività lavorativa per almeno 5 anni nelle strutture e negli enti del Servizio sanitario regionale toscano. La scelta della Regione punta a rafforzare le specialità in cui, a seguito di un'analisi condotta nelle strutture del servizio sanitario regionale, si registrano o si prevedono, in prospettiva, carenze o comunque necessità di rinforzi, finanziando i posti disponibili non coperti dai contratti ministeriali in sette discipline considerate strategiche: anestesia e rianimazione, medicina e chirurgia d'urgenza, pediatria, radiodiagnostica, ostetricia e ginecologia, medicina interna e chirurgia generale. Quest'anno i contratti attribuiti dal Miur alle Università toscane sono passati da 486 a 672, con un incremento che sfiora il 40%. Con i 132 contratti finanziati dalla Regione Toscana, i posti complessivi messi a disposizione dagli atenei toscani sono 804. L'iniziativa è stata presentata oggi dal presidente della Regione Enrico Rossi e dalla vicepresidente con delega all'Università Monica Barni. (IN ALLEGATO: ROSSI_SPECIALIZZAZIONI.MP3; BARNI_SPECIALIZZAZIONI.MP3)

 

Caldo, attivi piani di emergenza in ospedali e Asl - Cali di pressione, disidratazione, malori, spossatezza sono fra gli effetti negativi più frequenti  del grande caldo, ma anche dell'afa e degli sbalzi di temperature di questi giorni, soprattutto nelle persone anziane e in coloro che soffrono di patologie croniche. In molti casi sono questi stessi disturbi che portano a rivolgersi ai pronto soccorso dove, in questi giorni, si registrano picchi di sovraffollamento in tutta la Toscana. La Regione ha fatto un punto con le direzioni sanitarie per analizzare la situazione dei diversi ospedali, in particolare di quelle realtà che erano state segnalate come più esposte al picco di afflusso di pazienti. Tutte le aziende sanitarie hanno fatto scattare il piano per la gestione del sovraffollamento, così come indicato dalla Regione (delibera 974, 2017) che, con una nota alle Asl, ha raccomandato l'applicazione di una serie di misure per affrontare al meglio l'incremento di accessi ai pronto soccorso e i ricoveri in un periodo dell'anno che coincide con l'avvio delle ferie estive del personale sanitario in servizio. Nello specifico, si è indicato alle aziende di: assicurare le dimissioni dall'ospedale 7 giorni su 7 anche prevedendo, come misura straordinaria e temporanea, il rafforzamento della presenza di personale medico, ove necessario, in alcune ore della giornata del sabato e della domenica nelle aree di degenza che ricevono pazienti dal pronto soccorso. Un'altra indicazione riguarda la possibilità di attivare eventuali accordi a livello locale con il sistema dei trasporti ordinari per poter garantire il trasferimento tempestivo dei pazienti dimessi che necessitano di autoambulanza, anche con ricorso alla disponibilità straordinaria di automezzi in determinate fasce orarie con modalità stand-by. Si è data l'indicazione di rafforzare la risposta da parte degli infermieri di famiglia e comunità, anche con il ricorso agli strumenti contrattuali della pronta disponibilità, quale misura per contenere gli accessi ripetuti ai pronto soccorso, in particolare di pazienti anziani, mediante una presa in carico territoriale tempestiva e il raccordo costante con il presidio ospedaliero. La Regione inoltre ha messo a disposizione dei cittadini il Centro di ascolto regionale che risponde dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 15.00: numero verde 800.55.60.60 per poter avere informazioni su quali accorgimenti adottare e, in caso di terapie croniche che possono richiedere una rimodulazione dei dosaggi durante il periodo estivo, e che pertanto necessariamente vedranno coinvolti i medici di famiglia.

 

Scuola, Grieco: "Aggiornata graduatoria per interventi edilizia" - "Abbiamo aggiornato, come previsto dalla normativa, la graduatoria per gli interventi di edilizia scolastica presenti nel piano triennale 2018-20 e sulla base delle nuove posizioni verranno assegnate le risorse. Alla Toscana sono stati assegnati quasi 96 milioni di euro. Sono all'orizzonte interventi che riguardano, in maggioranza, incrementi del livello progettuale e verifiche di vulnerabilità". Così l'assessore ad Istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco, ha commentato l'aggiornamento degli interventi di edilizia scolastica presenti nella programmazione 2018-20. La Regione Toscana, in ottemperanza alla legislazione nazionale, ha dato avvio al processo di aggiornamento degli interventi di edilizia scolastica, che riguardava tutti gli interventi presenti nel piano triennale 2018-20 ad eccezione di quelli già oggetto di finanziamento con le risorse destinate all'annualità 2018 e alla costruzione e messa in sicurezza delle strutture sportive, per i quali gli Enti interessati potevano inserire le domande di aggiornamento dal 15 aprile al 20 maggio scorso. Rispetto ai dati contenuti nella domanda presentata nel 2018 potevano essere oggetto di aggiornamento la cancellazione dell'intervento, il livello progettuale, l'indice di rischio sismico e l'integrazione delle relazioni di non convenienza tecnico economica nell'adeguamento dell'edificio esistente. Le domande di aggiornamento pervenute sono state 88, di queste 81 sono state ammesse a valutazione. Ed a parte alcune domande, per le quali non sono state registrate variazioni, sono state presentate 2 cancellazioni, 31 incrementi del livello progettuale, 9 integrazioni della relazione di non convenienza tecnico economica e 29 verifiche di vulnerabilità. A seguito della valutazione delle richieste presentate, e dell'attribuzione dei punteggi, è stata stilata una nuova graduatoria degli interventi presenti nel piano triennale 2018-20 che è stata approvata con decreto dirigenziale. A questa graduatoria, adesso aggiornata, si attingerà, seguendone l'ordine, nel momento in cui verranno ripartite le risorse tra le Regioni, pari a 1 miliardo e 70 mila euro, che il Ministero ad Istruzione, università e ricerca, ha destinato per l'annualità 2019 agli interventi di edilizia scolastica presenti nel piano triennale.

 

Formazione, dopo percorso Its in Toscana oltre l'80% degli studenti trova lavoro - Quattro studenti su cinque che hanno frequentato un percorso Its di specializzazione tecnica post-diploma, esattamente l'80 per cento, a un anno dalla conclusione della formazione, in Italia, ha trovato lavoro. E il 90 per cento di questi lo ha trovato in un'area coerente con il percorso di studi effettuato. In Toscana, poi, il dato è ancora più alto. La percentuale di chi ha trovato lavoro è dell'84,7 per cento. Ciò significa che, in Toscana, quasi nove studenti su dieci, nel giro di un anno dal conseguimento del titolo del corso Its, hanno trovato un impiego, oltretutto nel settore per il quale si sono formati. La Regione Toscana, nei giorni scorsi, ha approvato la graduatoria dei percorsi Its che saranno avviati nell'anno formativo 2019-20. Si tratta di sedici percorsi che metteranno in aula circa 400 alunni. Lo scopo è rispondere agli interessi dei ragazzi e delle ragazze coniugandoli con le richieste del mercato del lavoro. Questi percorsi sono co-finanziati dal programma Por Fse 2014-20 per un importo complessivo di circa 4 milioni e mezzo di euro e vengono realizzati nell'ambito del progetto Giovanisì, il progetto per l'autonomia dei giovani. "Centinaia di ragazze e ragazzi frequenteranno il percorso più adatto alle loro capacità e alle loro attitudini avendo a disposizione un'offerta molto ampia, diversificata e di qualità", afferma l'assessore a Lavoro, formazione ed istruzione della Regione Toscana, Cristina Grieco. "L'offerta formativa degli Its si caratterizza per la variabilità e per la capacità di adattarsi e di rispondere alle richieste a un ambiente lavorativo sempre più complesso e dinamico". L'assessore Grieco, inoltre, precisa: "E' una opportunità per i giovani appena usciti dalla maturità che desiderano scegliere un percorso post-diploma che favorisca l'ingresso immediato nel mondo del lavoro. Chi ha attitudini ed interessi nei settori proposti può prendere subito contatti con le fondazioni per informarsi sui percorsi che partiranno nel prossimo autunno".

 

Percorsi Iefp, rinnovato accordo Regione-Ufficio scolastico - È stato rinnovato l'accordo tra la Regione Toscana e l'Ufficio scolastico regionale sulla realizzazione dei percorsi Iefp, istruzione e formazione professionale. L'accordo, già valido per le annualità 2018-19 e 2019-20, sarà adesso valido anche per l'annualità 2020-21. A sottoscrivere il protocollo, per la Regione, è stata l'assessore a Formazione, istruzione e lavoro, Cristina Grieco, mentre per l'Ufficio scolastico regionale è stato il direttore generale Ernesto Pellecchia. L'istruzione e formazione professionale costituisce una importante opportunità per ridurre il disallineamento tra domanda e offerta di lavoro. I corsi Iefp, in Toscana, rientrano nell'ambito del progetto Giovanisì e sono programmati ogni anno dalla Regione. L'accordo sottoscritto intende favorire il raccordo tra il sistema di istruzione professionale e il sistema di istruzione e formazione professionale ma anche definire le modalità organizzative dei percorsi di Iefp presso le istituzioni scolastiche secondo il nuovo modello di sussidiarietà approvato due anni fa a livello nazionale. Al contempo, nel rispetto degli standard formativi regionali, intende definire i criteri per il riconoscimento dei crediti formativi acquisiti nei percorsi di istruzione professionale attraverso idonei interventi integrativi nell'ambito del piano formativo individuale. "I percorsi Iefp insegnano ai ragazzi un mestiere direttamente sul campo, inserendoli nel mondo del lavoro grazie alla formazione pratica conseguita tramite le molte ore di stage, i tirocini e le attività di laboratorio", spiega l'assessore Grieco. "Tali percorsi sono programmati dalla Regione e permettono agli studenti che si iscrivono agli Istituti professionali di Stato o di un organismo accreditato di ottenere al termine del terzo anno una qualifica professionale che può essere immediatamente spendibile nel mercato del lavoro. Ma dopo la qualifica si può anche decidere di continuare nel sistema dell'istruzione fino al diploma quinquennale. La qualifica professionale, di competenza regionale, è riconosciuta ed è spendibile sia in Italia che nel resto dell'Unione Europea".

 

 

In Toscana

 

Siena. Misura prevenzione per imprenditore: sequestrati 6.6 mln beni - La Guardia di finanza di Siena ha eseguito un sequestro preventivo, ai fini della confisca, di beni per oltre 6,6 milioni di euro nella disponibilità, diretta e indiretta, di un imprenditore di origini calabresi da anni residente nel Senese, sottoposto a misura di prevenzione per pericolosità fiscale dal tribunale di Firenze. Si tratta, spiegano le fiamme gialle in una nota, di 38 immobili tra cui "una villa di pregio, terreni agricoli, fabbricati a uso ufficio e appartamenti in costruzione, di quote di partecipazione in istituti di credito cooperativo, di 9 aziende del settore trasporti, coltivazione di cereali, produzione di energia da biomasse ed edilizia", oltre a una serie di veicoli.

 

Pistoia. Edilizia scolastica: in programma nuovi interventi - Approfittando della pausa estiva, l'amministrazione comunale di Pistoia continua a programmare interventi negli edifici scolastici. Nei giorni scorsi la giunta ha approvato, infatti, lavori di manutenzione straordinaria in alcune scuole, così da migliorarne la fruibilità e la risposta sismica. Al momento in fase di aggiudicazione, le opere verranno realizzate e portate a termine entro i primi di settembre, in modo che gli alunni possano beneficiare di spazi meglio organizzati, fin dai primi giorni. Sulla base delle segnalazioni pervenute dalle segreterie didattiche e dalle ricognizioni effettuate dai tecnici comunali nei mesi scorsi, si è deciso di provvedere a una migliore suddivisione dei locali interni e risolvere alcune problematiche rilevate in tre primarie: ´Maestra Elisabetta´ in via del Crociale a Piuvica, ´Policarpo Petrocchi´ in via Modenese a Cireglio e Croce di Gora in via Bertonieri. In attesa delle autorizzazioni necessarie per un più complessivo progetto di miglioramento sismico, nella scuola Croce di Gora sono previsti alcuni interventi di messa in sicurezza della copertura dell'atrio. Tali lavori si sono resi necessari a seguito delle verifiche statiche e sismiche svolte nei mesi scorsi in 27 edifici scolastici e i cui esiti hanno visto l´avvio di numerosi interventi, alcuni in fase di progettazione, altri già intrapresi.

 

Toscana. Grandi atenei d'Italia: la Toscana retrocede - In cima alla classifica elaborata dal Censis ci sono Bologna, Padova, Firenze e La Sapienza di Roma. La graduatoria viene stabilita sulla base di un ranking assegnato agli atenei statali e non statali in base alle strutture disponibili, servizi erogati, borse di studio, livello di internazionalizzazione, occupabilità e comunicazione. A fare la differenza in alcuni casi è anche la digitalizzazione. L'Università di Firenze ha un ranking di 86,3 che le vede perdere una posizione finendo al terzo posto dopo Bologna e Padova. Al sesto posto c'è l'Università di Pisa con 82,5 superata dall'Università di Torino. L'Università di Siena, tra i medi atenei statali, perde la vetta superata dall'università di Trento. Ciò che emerge dai dati è anche l'aumento delle immatricolazioni con i 19enni contemporanei che hanno scelto al 47 per cento l'istruzione universitaria.

 

Consiglio Toscana conferisce Gonfalone d'argento a memoria Lorenzo Orsetti – Il Gonfalone d'argento, onorificenza del Consiglio regionale della Toscana, è stato conferito oggi alla memoria di Lorenzo Orsetti, il trentatreenne ucciso a marzo in Siria mentre combatteva al fianco del popolo curdo. La consegna è avvenuta stamattina da parte del presidente del Consiglio Eugenio Giani ad Annalisa e Alessandro, i genitori del giovane di Bagno a Ripoli caduto il 18 marzo 2019, mentre lottava per contrastare l'Isis. Alla cerimonia hanno preso parte anche la sorella Chiara, amici e parenti di "Orso" ed il consigliere regionale Tommaso Fattori che ha promosso il conferimento del Gonfalone in memoria di Orsetti, con una mozione approvata con voto unanime dall'Assemblea toscana. Nell'atto si riconosce l'impegno di Orsetti "per la giustizia, l'eguaglianza e la libertà, a fianco del popolo curdo che in questi anni è stato il principale argine al terrorismo e al fanatismo dell'Isis". (IN ALLEGATO: ORSETTI_GONFALONE.MP3)

 

Pisa. Variante stadio: la Giunta ha approvato due delibere - Nell'ultima settimana la Giunta comunale di Pisa ha approvato due delibere che ampliano i confini e i contenuti della cosiddetta "Variante Stadio", inglobando la previsione di nuove aree a parcheggio e di aree a verde che si inseriscono all'interno del tessuto urbanizzato a servizio dei cittadini residenti"; in particolare con la delibera 106 del 27 giugno 2019 è stato precisato quali siano le aree interessate, è stato approvato lo studio della mobilità e un elaborato grafico descrittivo. Nel documento approvato, la Giunta sottolinea che con la redazione degli approfondimenti tecnici legati alla "Variante Stadio", in particolare con gli studi sulla mobilità finalizzati a individuare i percorsi e le aree a parcheggio disponibili e necessarie per garantire la sostenibilità dell'intervento di riqualificazione dello stadio (che avrà capienza pari a 16500 posti) e il rispetto delle norme di sicurezza vigenti (come per esempio la separazione delle tifoserie), è stata rilevata l'opportunità di prevedere diverse aree destinate a parcheggio entro un raggio di circa 1.000 – 1.500 metri dallo stadio nel quartiere di Porta a Lucca (Utoe n. 9) e in aree immediatamente limitrofe (Palazzetto dello Sport, via del Brennero, via Paparelli, ecc.). Questa nuova necessità ha portato al ritiro tecnico del procedimento di Variante Urbanistica avviato con la delibera 195/2018, poiché quell'area individuata per la realizzazione di aree a verde e parcheggio pubblico da sottoporre a vincolo espropriativo è inglobata nella Variante Stadio.

 

Seravezza (LU). Torna Quaderni del Lavoro - Domani torna "Quaderni del Lavoro", una due giorni organizzata dalla UIL Toscana che si terrà a Querceta nel Comune di Seravezza e che si concluderà mercoledì 10 luglio. La giornata di domani partirà alle 18 e sarà dedicata alle politiche industriali con un focus per quanto riguarda la nostra regione, che ha ancora tante vertenze aperte e dove esistono 3 aree di crisi complessa, ma con un occhio al resto del Paese. Quali strategie servono per ridare slancio a un settore sempre più in crisi, quali prospettive devono aspettarsi i lavoratori in vista del percorso appena iniziato per il rinnovo contrattuale: queste sono alcune delle domande a cui gli ospiti sindacali e istituzionali risponderanno dal palco di Seravezza. La prima giornata di Quaderni del Lavoro si concluderà con il tavolo "Politica e Sindacato" previsto alle 21 in cui si conforteranno il Segretario Generale UIL Carmelo Barbagallo e l'europarlamentare Simona Bonafè. La seconda giornata del 10 luglio prenderà il via sempre alle 18. Si parlerà di pubblico impiego e servizi al cittadino: i problemi e le difficoltà dei lavoratori pubblici, la sanità, i servizi sempre più costosi e meno efficienti, i trasporti, il commercio e il turismo in una grande fase di trasformazione: temi su cui discuteranno i Segretari Nazionali UIL e ospiti istituzionali. A partire dalle 19,45, infine, si concluderà con una tavola rotonda sui giovani.

 

Firenze. Piazzetta intitolata a Salvatore e Wanda Ferragamo - Firenze avrà una piazzetta intitolata a Salvatore Ferragamo e alla moglie Wanda, scomparsa il 19 ottobre scorso a 96 anni. La piazzetta intitolata al più celebre 'ciabattino delle dive' e a Wanda Ferragamo, che prese le redine della celebre maison nel 1960, alla morte del marito, si trova in pieno centro storico, tra Ponte Vecchio, via dei Bardi e via Guicciardini. La cerimonia di intitolazione si terrà il 12 luglio alle 11, alla presenza del sindaco Dario Nardella e della famiglia Ferragamo.

 

Palio di Siena. Pantera, Drago e Bruco le contrade estratte per il 16 agosto - Sono Pantera, Drago e Bruco le Contrade estratte ieri pomeriggio che, insieme a Chiocciola, Oca, Selva, Aquila, Onda, Torre e Istrice, correranno il prossimo Palio del 16 agosto. La contrada della Civetta ha estratto la Pantera, la Chiocciola il Drago e l'Istrice il Bruco. Anche il Valdimontone è stata estratta da parte del Nicchio, ma non correrà la Carriera di agosto scontando così il Palio di squalifica. Alle trifore del secondo piano di Palazzo Pubblico sono state esposte le bandiere delle Contrade che non parteciperanno al prossimo appuntamento paliesco: Tartuca, Lupa, Giraffa, Civetta, Leocorno, Nicchio e Valdimontone.

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Abbadia San Salvatore (SI). Tornano i fasti del medioevo con l'"Offerta dei Censi" - La storia esce dai libri e conquista le piazze e le vie di un piccolo paese toscano: accade ad Abbadia San Salvatore dove ogni anno, nel secondo fine settimana di luglio (venerdì 12, sabato 13 e domenica 14), si celebra l'Offerta dei Censi. Per tre giorni il centro storico della città del Monte Amiata si immerge nel suo glorioso medioevo e si riscopre vero e proprio "Castrum" dove rivivono arti e mestieri. La comunità badenga smette gli abiti contemporanei e torna a vestire quelli degli avi, mettendo in scena una festa in costume, unica nel suo genere, che offre un interessante spaccato della vita di quel tempo. Nel cuore del caratteristico borgo si animano i terzieri: le piazze e le strade si trasformano in un palcoscenico naturale capace di accogliere taverne, botteghe di arti e mestieri e mercatini. Intanto per le vie si muovono musicanti e danzatori, cantori e giocolieri. Per maggiori info www.cittadellefiaccole.it.

 

Quarrata (PT). Settembre Quarratino: quest'anno sul palco centrale salirà Noemi - Idolo dei più giovani, ma apprezzata anche dal pubblico più esigente e maturo, quest'anno sarà Noemi a salire sul palco di piazza Risorgimento per il concerto principale del Settembre Quarratino. La data stabilita è quella del 6 settembre, per un concerto che, come sempre, sarà gratuito, offerto alla città dal Comune di Quarrata.  Noemi, nome d'arte di Veronica Scopelliti, con la sua timbrica vocale particolarissima, è conosciuta dal grande pubblico per i suoi successi come cantante e cantautrice ed anche per le sue numerose presenze televisive: dalla partecipazione come concorrente alla seconda edizione di X Factor, al ruolo di giudice/coach in tre edizioni del talent-show The Voice of Italy, fino alla presenza a cinque Festival Sanremo. Quest'anno i giorni centrali del Settembre Quarratino saranno dal 31 agosto all'8 settembre, durante i quali si avvicenderanno sul palco centrale di piazza Risorgimento altri nomi di spicco del panorama musicale italiano (oltre a quello di Noemi che rimane l'ospite principale), spettacoli ed esibizioni.

 

 

Notizie di servizio

 

Firenze. Casa: il Comune cerca alloggi da acquistare per incrementare il patrimonio ERP - E' on line sulla Rete civica del Comune di Firenze l'avviso pubblico per la cessione di alloggi per incrementare il patrimonio di Edilizia residenziale pubblica del Comune, che intende procedere all'acquisto di alloggi a destinazione residenziale, immediatamente disponibili ed assegnabili, situati nel territorio comunale. Gli alloggi offerti in vendita devono corrispondere a un intero fabbricato o a una porzione di esso costituita da almeno quattro alloggi, gestibile autonomamente senza spese condominiali, con autonomia funzionale relativamente all'uso delle parti comuni. Inoltre, dovranno avere determinate caratteristiche tra cui essere di nuova costruzione o integralmente recuperati, completamente ultimati o in corso di ultimazione, liberi da persone, conformi allo strumento urbanistico vigente, in possesso di agibilità; se in corso di ultimazione, l'agibilità dovrà essere garantita entro i sei mesi successivi alla scadenza della procedura di selezione. In tal caso l'acquisto della proprietà si perfezionerà non appena l'immobile si renderà disponibile per l'assegnazione. Per informazioni www.comune.fi.it. Le offerte dovranno pervenire presso la Direzione Patrimonio Immobiliare entro le ore 12 del 22 luglio.

 

Quarrata (PT). Contributo affitti: è possibile presentare domanda fino al 18 luglio - C'è tempo fino a giovedì 18 luglio per presentare la domanda per l'erogazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione , i cosiddetti "contributi affitti". Il bando è aperto dallo scorso 18 giugno ed è disponibile, con la relativa modulistica, sul sito internet del Comune di Quarrata www.comune.quarrata.pistoia.it. E' possibile presentare la domanda entro il termine ultimo del 18 luglio 2019 recandosi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune, in via Corrado da Montemagno 19, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30, il sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.00 il martedì anche nel pomeriggio, dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Oppure secondo una delle seguenti modalità: consegnata a mano all'Ufficio Protocollo Generale del Comune di Quarrata, via Vittorio Veneto, 2; via posta tramite raccomandata A/R tenendo presente che farà fede la data riportata sul timbro dell'Ufficio postale accettante. La raccomandata dovrà essere indirizzata a: Comune di Quarrata, via Vittorio Veneto, 2 con indicazione sulla busta "Contiene domanda di partecipazione al bando di concorso per l'erogazione di contributi economici per l'integrazione dei canoni di locazione anno 2019"; tramite PEC all'indirizzo di posta elettronica certificata: comune.quarrata@postacert.toscana.it; direttamente online (previa autenticazione con CNS o con SPID).

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani, martedì 9 luglio, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: irregolarmente nuvoloso con alternanza di addensamenti anche compatti e schiarite più ampie e durature sulla costa; possibilità di rovesci e temporali a carattere sparso, più probabili e frequenti nottetempo e in mattinata sull'Appennino settentrionale, nel pomeriggio sulle zone interne.

Venti: in prevalenza meridionali, fino a moderati sulla costa e in Maremma. 

Mari: mossi.
Temperature: pressoché stazionarie.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

Agglomerato di Firenze: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Collinare Montana: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Costiera: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Prato-Pistoia: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Valdarno Aretino-Valdichiana: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Valdarno Pisano-Piana lucchese: qualità dell'aria tra buona e accettabile

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/07-07-2019


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare