Salta al contenuto

Memoria, Grieco a cerimonia alla stazione di Firenze in ricordo dei treni per Auschwitz - Scarica il podcast TRN

9 novembre 2019 | 11:58
 


Toscana Radio News del 9 novembre 2019 – Edizione del mattino

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Riccardo Pinzauti, Daniele Bianchini, Chiara Brilli, Leonardo Canestrelli, Rossana Mamberto, Sabina Ferioli, Domenico Guarino, Franca Taras. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 09/11/2019 – anno n.1 n.30 chiusa alle 11.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Memoria, Grieco a cerimonia alla stazione di Firenze in ricordo dei treni per Auschwitz
  • Geotermia, chiusa Conferenza servizi di Via per impianto Montecastelli Pisano
  • Lavoro, Grieco: "Superare divario di genere"
  • Scuola, a Firenze la premiazione del concorso "Progetti digitali, Iefp"
  • Turismo, Ciuoffo: "Da variazione di bilancio a disposizione altri 2,5mln"
  • Spettacolo, presentata 12esima edizione del festival "Lo schermo dell'arte"
  • Interreg Italia-Francia Marittimo, approvata graduatoria per IV avviso

 

In Toscana

  • Piombino (LI). Jindal: sindacati, vuole aumentare produttività a Piombino
  • S.Giovanni Valdarno, operazione anti evasione della Gdf
  • Turismo: Cgil propone un decalogo per salvare Firenze e Venezia
  • Siena. Nannini: aperto nuovo caffè
  • Toscana Centro. Influenza: Usl, al via vaccinazione per dipendenti aziendali
  • Massa Marittima (Gr), presentato memoriale per martiri Niccioleta
  • Arezzo dedica una piazza a Giorgio Gaber

 

Cultura e Spettacolo

  • Lastra a Signa (FI). Presentata la stagione 2019-20 del Teatro delle Arti
  • Massa. Agostino Cancogni espone al Ducale

 

Notizie di servizio

  • Prato. Gara di Trail: chiuse alcune strade
  • Grosseto. Dalla Regione stabilito il periodo di chiusura per la pesca dell'anguilla europea

 

Meteo e qualità dell'aria 

  • Previsioni meteo per il fine settimana a cura del Lamma

 

 

 

Dalla Giunta regionale

 

Memoria, Grieco a cerimonia alla stazione di Firenze in ricordo dei treni per Auschwitz - "E' giusto essere qui per il dovere che abbiamo di coltivare la memoria di una delle pagine più buie e tragiche della storia d'Europa. Ma anche per testimoniare l'impegno ancora necessario contro la minaccia di nuovo razzismo e antisemitismo, che serpeggia ormai in gran parte del continente e che nel nostro paese, proprio in questi giorni, è rappresentata emblematicamente dalla necessità di assicurare una scorta alla senatrice Liliana Segre". L'assessora a lavoro e formazione, Cristina Grieco, spiega così il significato della sua partecipazione - accompagnata dal gonfalone della Regione Toscana - alla cerimonia che si è svolta ieri mattina al binario 16 della stazione fiorentina di S. Maria Novella, da dove il 9 novembre 1943 partì il treno che condusse ad Auschwitz oltre 300 ebrei rastrellati dai nazifascisti. "La Regione – prosegue – svolge da tempo un intenso lavoro che coinvolge il mondo della scuola, studenti e docenti, su questi temi e che culmina nel Treno della Memoria che ogni due anni, proprio partendo da questo binario, porta i giovani sui luoghi dove si consumò la barbarie dello sterminio. E' notizia di oggi che il sindaco di Predappio ha negato i fondi per consentire ad uno studente del suo comune di partecipare ad una visita al campo di Auschwitz. Anche questo – conclude - conferma l'importanza e l'urgenza del compito di testimonianza e impegno cui, istituzioni e società, sono oggi chiamati".

 

Geotermia, chiusa Conferenza servizi di Via per impianto Montecastelli Pisano - Si è svolta ieri a Firenze la seduta conclusiva della conferenza dei servizi relativa alla Valutazione di impatto ambientale (Via) per la realizzazione della centrale geotermica a ciclo binario in località Qualtra, a Montecastelli Pisano, nel comune di Castelnuovo Val di Cecina (Pi). Si tratta di un impianto che prevede lo sfruttamento del fluido geotermico e la totale reimmissione dei fluidi senza quindi emissioni in atmosfera, per una potenza netta di 10 megawatt elettrici. Dalla seduta è emersa una proposta di pronuncia di Via sostanzialmente favorevole, rispetto alla quale sono ancora in corso adempimenti di carattere tecnico che porteranno alla pubblicazione del verbale la prossima settimana. Una volta pubblicate, le valutazioni tecniche contenute nel verbale della conferenza dei servizi saranno acquisite dalla Giunta regionale, a cui spetterà la deliberazione finale per la pronuncia della Via.

 

Lavoro, Grieco: "Superare divario di genere" - "Il superamento del divario di genere in tutte le forme in cui si manifesta nei vari ambiti della vita sociale, economica e civile, rappresenta uno dei volani fondamentali per la crescita e lo sviluppo". Lo ha detto ieri Cristina Grieco, assessore regionale a istruzione, formazione e lavoro, intervenendo al convegno "Donne e Lavoro: Opportunità e criticità in Toscana", organizzato dalla Uil Toscana a Firenze. "Sempre più decisa e incalzante - ha aggiunto Grieco - è l'azione dell'Unione Europea per contrastare il divario di genere ed incoraggiare il suo superamento come condizione imprescindibile per uno sviluppo fondato sulla coesione economica e sociale, sulla crescita sostenibile e la competitività̀. E questi contenuti – ha concluso Grieco – saranno al centro della Fiera del Lavoro del 5 e 6 dicembre prossimi alla Fortezza da Basso di Firenze, in occasione della quale si svolgerà l'evento annuale del Por Fse 2014-2020, dedicato ai temi del lavoro, dell'inclusione sociale e delle pari opportunità".

 

Scuola, a Firenze la premiazione del concorso "Progetti digitali, Iefp" - "Oggi diamo un riconoscimento a realtà che si sono impegnate per realizzare percorsi e progetti finalizzati a mettere in connessione, in modo concreto, il mondo del lavoro con quello della formazione, puntando sulle competenze digitali. E proprio per favorire l'educazione digitale la Regione Toscana e l'Aica, l'Associazione italiana per l'informatica e il calcolo automatico, hanno firmato un protocollo di intesa. Ci riempie dunque di soddisfazione sapere che l'impegno che stiamo mettendo, a livello regionale, per dare risposte ai bisogni dei giovani sta dando importanti risultati, riconosciuti tra l'altro dal fatto che due soggetti formativi toscani sono stati premiati e due progetti di agenzie del nostro territorio hanno ricevuto delle menzioni speciali nell'ambito di un concorso nazionale così importante". Lo ha affermato l'assessore a Lavoro, formazione ed istruzione della Regione Toscana, Cristina Grieco, intervenendo alla cerimonia di premiazione delle agenzie formative e degli istituti scolastici toscani che sono risultati vincitori del concorso nazionale "Progetti digitali, Iefp" edizione 2018-19. La premiazione si è svolta nei giorni scorsi in Palazzo Sacrati Strozzi a Firenze. I percorsi di Iefp, in Toscana, rientrano nel progetto regionale Giovanisì. I progetti in concorso, provenienti da tutta Italia, erano realizzati da una o più classi su tematiche trattate nella fase di apprendistato o di alternanza scuola lavoro attraverso la produzione di videoclip, percorsi multimediali, prodotti offline e online. Sono stati valutati sulla base della complessità dell'idea, della complessità della soluzione, dell'innovazione della didattica, del grado di partecipazione e di interazione degli studenti e della significatività, creatività e trasferibilità del prodotto finale. L'istituto Fermi Da Vinci di Empoli e l'agenzia Formimpresa di Grosseto sono state dichiarate tra i venti vincitori a livello nazionale. Al contempo hanno avuto una menzione speciale, anche in questo caso su venti, i progetti Brand Book e Flowe Book realizzati, entrambi, dal consorzio Formetica di Lucca. (IN ALLEGATO: GRIECO_IEFP.MP3)

 

Turismo, Ciuoffo: "Da variazione di bilancio a disposizione altri 2,5mln" - Con l'approvazione, da parte del Consiglio regionale, alla seconda variazione al bilancio regionale, circa 80 milioni tra spesa corrente e investimenti, previsti anche 2,5 milioni di euro per il piano operativo 2019 dell'Agenzia Toscana Promozione Turistica. "Una richiesta di risorse – commenta l'assessore regionale alle attività produttive e al turismo Stefano Ciuoffo – necessaria all'implementazione delle iniziative previste nel programma operativo dell'Agenzia dando continuità a quanto fatto fino ad ora, in attuazione del Testo Unico sul turismo. Rifinanzieremo i Comuni capofila dei 28 Ambiti Turistici vista la positiva risposta avuta per questa misura a loro utile per far partire a pieno regime la macchina di promozione delle specificità locali. Piccoli territori al centro della nostra attenzione per una Toscana dalle tante facce che meritano supporto. Sono previste attività di accompagnamento dei territori attraverso interventi di promozione in ambito nazionale ed internazionale e il sostegno agli Ambiti territoriali nei progetti destinati alla specializzazione e differenziazione dell'offerta turistica, dei mercati e della strategia di promozione in coerenza con il brand Toscana. Un lavoro – conclude Ciuoffo - che accompagna l'individuazione dei prodotti turistici toscani, in grado di promuovere macro ambiti aggregati in chiave di destinazione, e con un deciso orientamento al mercato, per cogliere la sfida di ampliare la competitività della regione".

 

Spettacolo, presentata 12esima edizione del festival "Lo schermo dell'arte" - "Molto più che un semplice Festival. Lo Schermo dell'arte parla la nostra stessa lingua che è fatta di dialogo con le altre istituzioni culturali e con le comunità, veicolando i valori della cultura, di cui oggi c'è tanto bisogno". E' questo il giudizio della vicepresidente della Regione Toscana e assessore regionale alla cultura, Monica Barni, che ha partecipato alla presentazione della dodicesima edizione di "Lo schermo dell'arte", in programma a Firenze dal 13 al 17 novembre al Cinema La Compagnia, a Palazzo Strozzi e a Palazzo Medici Riccardi. "E' una declinazione composita – ha aggiunto Monica Barni – che usa vari linguaggi del contemporaneo. E' una iniziativa che ci è particolarmente cara perché rientra appieno nelle politiche della Regione Toscana sull'arte contemporanea. Noi investiamo moltissimo sull'arte contemporanea, sulla sua diffusione e sulla sua conoscenza da parte di tutta la popolazione toscana". Alla presentazione è intervenuto anche l'assessore alla cultura del Comune di Firenze Tommaso Sacchi (IN ALLEGATO: SACCHI_SCHERMOARTE.MP3).

 

Interreg Italia-Francia Marittimo, approvata graduatoria per IV avviso – E' stata approvata nei giorni scorsi la graduatoria dei progetti del IV avviso pubblico del Programma Interreg Italia-Francia Marittimo. Alla scadenza sono pervenute 36 candidature e i progetti approvati sono stati 18. Con la nuova graduatoria è stato coperto quasi il totale (97,71%) del budget messo a disposizione, che ammontava a tredici milioni di euro. Positiva la risposta arrivata dal territorio toscano: delle 36 candidature presentate, quelle con capofila toscano sono state 13 (36%) e 45 i candidati totali del territorio (24%). Il bando, pubblicato a marzo 2019, era rivolto al finanziamento di progetti in due dei quattro assi del Programma: il primo riguarda la promozione della competitività delle imprese nelle filiere prioritarie transfrontaliere; il secondo il miglioramento dell'accessibilità dei territori e della sostenibilità delle aree portuali. Nel primo asse sono stati approvati 16 progetti (8 con capofila toscano), dedicati all'acquisto di servizi per le Pmi, sia nuove che già esistenti, nei settori della nautica, cantieristica navale, turismo sostenibile e tecnologie blue e verdi. Del secondo asse sono stati finanziati due progetti: il primo prevede lo studio e la sperimentazione di un servizio di bigliettazione integrata intermodale, con l'obiettivo di superare l'attuale scarsa integrazione dei sistemi di trasporto del territorio e coinvolge tutti i partner del programma (per la Toscana partecipa l'assessorato a mobilità, infrastrutture e trasporti). Il secondo progetto è costituito da un importante partenariato tecnico - tra cui l'Arpat - ed ha l'obiettivo di realizzare un osservatorio transfrontaliero per il monitoraggio della qualità dell'aria nei porti, favorendo al contempo la crescita sostenibile delle attività portuali nel rispetto delle normative vigenti e di quelle europee. La graduatoria con i beneficiari ammessi e tutte le altre informazioni utili saranno pubblicate sul sito Interreg interreg-maritime.eu

 

 

In Toscana

 

Piombino (LI). Jindal: sindacati, vuole aumentare produttività a Piombino - "Jindal ha riconfermato gli impegni per Piombino, annunciando investimenti sui tre treni di laminazione e di voler aumentare la produttività dello stabilimento. Questo è in controtendenza rispetto ad altre realtà e partiamo da questo punto sapendo però che per rendere competitiva Piombino non basta l'investimento sui treni di laminazione, ma che è necessario a tornare a produrre acciaio tuttavia su questo non ci ha dato risposte". Così i sindacati dopo l'incontro avvenuto nei giorni scorsi nello stabilimento Jsw Italia a Piombino con Sajjan Jindal, presidente e ad del gruppo anglo-indiano Jsw che ha rilevato l'acciaieria Aferpi.

 

S.Giovanni Valdarno, operazione anti evasione della Gdf - La guardia di finanza di San Giovanni Valdarno (Ar) ha effettuato sequestri e confische su beni immobili e conti correnti, riconducibili a due amministratori operanti in evasione d'imposta, a seguito di due distinte attività ispettive. Una prima misura cautelare, un sequestro, è stata disposta con decreto del gup di Arezzo nei confronti di una ditta di imballaggi industriali il cui amministratore avrebbe omesso di presentare le previste dichiarazioni fiscali per occultare al fisco, oltre 2 milioni di euro. Sono stati così colpiti dal provvedimento alcuni immobili e delle polizze assicurative del titolare della ditta, fino alla concorrenza di oltre 700.000 euro. La seconda misura cautelare, ovvero una confisca, disposta con sentenza del gup di Arezzo, segue un'attività di sequestro preventivo cosiddetto "per equivalente" a carico di una cooperativa delle pulizie e del suo rappresentante legale; questi, tra l'altro, ha utilizzato oltre 2 milioni di euro di fatture false, per abbattere i ricavi e rideterminare così falsamente la propria base imponibile, generando indebiti crediti d'imposta. Sono stati così incisi dalla misura ablativa reale alcune unità immobiliari, dei terreni e le giacenze nei conti correnti dell'amministratore, fino alla concorrenza di 1 milione e mezzo di euro.

 

Turismo: Cgil propone un decalogo per salvare Firenze e Venezia - Dieci proposte per "migliorare le condizioni di lavoro e di vita nelle città d'arte, contro il mordi e fuggi" sono state presentate dalla Cgil di Firenze e di Venezia durante un convegno nel capoluogo toscano dal titolo 'Città d'arte nel turismo massificato' dedicato alle due città d'arte. Tra le proposte c'è la lotta all'illegalità, inserimento di tutele per i lavoratori, sostegno alla formazione, limitazione degli affitti turistici, azioni per disincentivare il mordi e fuggi e decongestionare il centro storico, arginare l'impatto delle navi di crociera e dei bus turistici. Per Paola Galgani, segretaria della camera del lavoro di Firenze, "il turismo andrebbe governato e bisognerebbe che le amministrazioni avessero quegli strumenti che servono per governare lo sviluppo del proprio territorio. Noi stamattina proviamo ad affrontare il lato della questione turismo guardandolo dal punto di vista del lavoro perché è evidente che il turismo può essere un grande strumento di occupazione, ma dall'altra parte noi assistiamo ad un impoverimento di quel lavoro, in un settore che ha grandi margini". Presente anche l'assessore di Firenze al turismo, Cecilia Del Re, per la quale "sulle tematiche di Airbnb Firenze è in prima linea a livello nazionale ed europeo. Siamo l'unica città insieme a Bologna che è al tavolo delle città europee che stanno chiedendo alla Commissione europea una normativa che legittimi le nostre azioni e regolamenti la materia. Inoltre stiamo chiedendo al ministro Franceschini non solo di emanare i decreti attuativi per il codice identificativo per queste piattaforme, ma anche una normativa o di darci il potere di poter normare".

 

Siena. Nannini: aperto nuovo caffè - Crescono i punti vendita a marchio Nannini nella città di Siena. Da questa settimana, le specialità dolciarie e il caffè dello storico marchio si possono gustare anche al Nannini Camollia, in viale Vittorio Emanuele 9-11, in un nuovo negozio completamente ristrutturato, appena inaugurato. Con l'apertura del Nannini Camollia , spiega una nota, salgono a sei i punti vendita nella città del Palio. Prosegue dunque il percorso di rilancio e crescita di Nannini che da circa un anno è entrato a far parte del gruppo Sielna che proprio nei giorni scorsi ha aperto un nuovo ristorante nel centro storico. Dietro il Palazzo Pubblico, nella piazza del Mercato 34, è stato inaugurato 'A casa tua'. Il menù punta a valorizzare i prodotti locali con una cucina a base regionale ma allo stesso tempo innovativa, di carne e pesce, rivisitata con interessanti abbinamenti di gusto. A questo si aggiunge una cantina in tufo dove sarà possibile cenare e fare degustazioni su prenotazioni e un lounge bar al piano superiore per l'aperitivo.

 

Toscana Centro. Influenza: Usl, al via vaccinazione per dipendenti aziendali - E' iniziata la vaccinazione antinfluenzale anche per tutti i dipendenti dell'Ausl Toscana Centro, offerta nei presidi territoriali ed ospedalieri. Tra i primi ad effettuarla, precisa una nota, sono stati i dottori Renzo Berti, direttore dipartimento prevenzione, Stefano Cantini, direttore area sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare e Daniele Mannelli, direttore dipartimento rete sanitaria territoriale.

 

Massa Marittima (Gr), presentato memoriale per martiri Niccioleta - Un memoriale per i martiri di Niccioleta, frazione di Massa Marittima (Grosseto) dove 83 minatori furono fucilati dai nazifascisti tra il 13 e il 14 giugno del 1944. Il progetto, spiega una nota, è stato ideato e presentato dall'artista Maria Dompè, la stessa che a Massa Marittima ha realizzato il Giardino di Norma, dedicato alla partigiana uccisa dai nazisti. Prevista una vera e propria riqualificazione della piazza centrale del paese, una volta importante centro minerario nel cuore delle Colline Metallifere. "Un intervento artistico - ha detto l'artista - pensato per dare spessore e partecipazione alla memoria, unire per vivere e per ricordare". Accanto ad una parte della piazza che rimarrà fruibile alla circolazione, il progetto prevede la realizzazione nella zona centrale di uno spazio dal titolo 'Cerchi della vita' con una sorta di anfiteatro, con posti a sedere. Nel centro una grande pedana con la raffigurazione di un fiore e una serie di luci a led poste sul pavimento per ricordare che la luce di Niccioleta arrivava dal sottosuolo, e quindi dal lavoro dei minatori. A fianco troverà posto una zona a verde più defilata e raccolta definita 'Giardino della Memoria' e un'area chiamata 'Ricordaci di non dimenticare', dove sarà posta una stele commemorativa con incisi i nomi degli 83 martiri. Di questo progetto aveva parlato lo scorso giugno anche il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi giunto a Niccioleta per il 75mo anniversario dell'eccidio, annunciando il sostegno della Regione alla sua realizzazione.

 

Arezzo dedica una piazza a Giorgio Gaber - In Toscana ora c'è anche una piazzetta "Giorgio Gaber". La targa, ad Arezzo, è stata svelata dal sindaco Alessandro Ghinelli e dal giornalista e drammaturgo Andrea Scanzi. Proprio al termine di uno spettacolo di Scanzi dedicato all'artista milanese, fu annunciata nel gennaio 2018 l'intenzione di intitolargli una via o una piazza. Sulla targa si legge "Piazzetta Giorgio Gaber (1939-2003 cantautore)" e si trova nell'area davanti alle Logge del Grano che da via Garibaldi immette su piazza Amintore Fanfani.  Adesso, la targa commemorativa è stata svelata, "in esecuzione di una delibera di giunta adottata su mia iniziativa – ha sottolineato il sindaco Alessandro Ghinelli – e questo derogando alla prassi consolidata che mi sono imposto, e che continuerò a seguire, ovvero portare in commissione toponomastica le proposte del Consiglio Comunale. Diciamo che per Giorgio Gaber si poteva fare un'eccezione".

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Lastra a Signa (FI). Presentata la stagione 2019-20 del Teatro delle Arti - Intitolata "Tutto al femminile" e in programma da novembre 2019 ad aprile 2020, la nuova stagione del Teatro delle Arti di Lastra a Signa, in collaborazione con il Comune di  Lastra a Signa e con la Regione Toscana, propone oltre 20 appuntamenti che vedranno protagonisti, tra gli altri, Luisa Cattaneo, Fiona May, Maria Cassi, Marta Finazzi, Luisa Merloni, Oscar De Summa, Mario Perrotta, Giulio Casale, Kassim Bayatly. E ancora, una serata tutta nel segno di Umberto Orsini, decano del teatro italiano, e titoli che ben combinano classici e contemporanei: Aristofane, Dostoevskij, Verdi, Brecht, ma anche Annibale Ruccello, Edoardo Erba, Clara Sancricca, il Collettivo Controcanto, Saverio Tavano, Alberto Severi, Anton Giulio Calenda. Un cartellone ispirato alla creatività femminile che guarda soprattutto all'universo maschile, responsabile delle violenze, dei soprusi, delle ingiustizie che ammorbano la nostra "evolutissima civiltà": arte scenica che parla di passato e presente, sperando in un futuro migliore. Concepita all'interno del progetto "La memoria, le generazioni, il futuro", premiato e sostenuto da Regione Toscana e Comune di Lastra a Signa per il triennio 2019-21, la nuova stagione del Teatro delle Arti - direzione artistica di Gianfranco Pedullà - conferma la confluenza dei linguaggi fra teatro, musica e danza contemporanea insieme alle rilevanti prime nazionali del Teatro popolare d'arte, progetto artistico che rientra nella rete delle Residenze artistiche toscane. Sul tema è intervenuta la vicepresidente della Regione Monica Barni. (IN ALLEGATO: BARNI_TEATROARTI.MP3)

 

Massa. Agostino Cancogni espone al Ducale - Dalle Odi di Gabriele D'Annunzio, Simbiosi è il titolo della mostra personale di Agostino Cancogni in esposizione fino al 27 novembre prossimo a Palazzo Ducale a Massa. La mostra dell'artista nato a Forte dei Marmi nel 1950 che dichiara un "forte radicamento culturale, d'ispirazione e formazione in terra apuana" apre la stagione artistica di eventi che saranno ospitati al Ducale da questo novembre a maggio 2020. Simbiosi propone in mostra una trentina di dipinti di diverse dimensioni realizzati olio su tela, quelli più grandi, ed olio su tavola, i più piccoli, ispirati alle Odi d'annunziane. La mostra è visitabile ad ingresso gratuito tutti i giorni, dalle 16 alle 19 fino al 27 novembre prossimo.

 

 

Notizie di servizio

 

Prato. Gara di Trail: chiuse alcune strade – La 27a Scarpirampi - 9° Trail della Calvana si corre domani, domenica 10 novembre. Podisti e bikers in questa simpatica, ma impegnativa competizione, gareggiano a coppie: uno in bici ed uno a piedi in una sfida sui crinali della Calvana con arrivo in simultanea a San Quirico di Vernio dopo un percorso di 30 km. In occasione della manifestazione le strade interessate saranno momentaneamente chiuse al traffico: Via di Canneto (circoscrizione Est), Via Giuseppe Giusti (circoscrizione Nord), Via del Guado a Santa Lucia (circoscrizione Est), Via del Guado a Santa Lucia (circoscrizione Nord). Per informazioni: 0574 583340 - 0574 514192 – www.run1.it/scarpirampi. L'evento fa parte della rassegna Prato Loves Sport.

 

Grosseto. Dalla Regione stabilito il periodo di chiusura per la pesca dell'anguilla europea – Dal Comune di Grosseto fanno sapere che in seguito al Decreto ministeriale del 25 luglio 2019, ai fini dell'attuazione del Piano Nazionale dell'Anguilla di cui al Regolamento CE n. 1100/2007, la Regione Toscana ha stabilito il periodo di chiusura continuativo della pesca per la specie Anguilla europea (Anguilla anguilla). Il periodo continuativo di chiusura della pesca dell'anguilla europea è stabilito dal 1° gennaio al 31 marzo di ogni anno, mentre la sua commercializzazione è permessa entro e non oltre il 20 gennaio e dopo il 31 marzo di ogni anno. La direttiva si inserisce nell'ambito della protezione di specie di flora e fauna selvatiche mediante il controllo del loro commercio: lo stop alla pesca dell'anguilla europea è necessario per consentire la migrazione della specie verso il mare. Il periodo di chiusura è comune a tutte le regioni che effettuano il piano nazionale di gestione dell'anguilla europea.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per il fine settimana a cura del Lamma

 

Sabato

 

Stato del cielo e fenomeni: nuvolosità variabile con possibilità di piogge su costa, Arcipelago e province meridionali.

Venti: deboli variabili tendenti a divenire orientali nel pomeriggio.

Mari: mossi o molto mossi con moto ondoso in attenuazione.

Temperature: quasi stazionarie le massime (valori in linea con le medie del periodo).

 

Domenica

 

Stato del cielo e fenomeni: poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con tendenza ad aumento della nuvolosità nel corso del pomeriggio. Banchi di nebbia al mattino nei fondovalle.

Venti: deboli variabili in mattinata. Nel pomeriggio i venti tenderanno a disporsi da est, sud-est rinforzando su costa e Arcipelago.

Mari: mossi.
Temperature: minime in ulteriore diminuzione, massime stazionarie o in lieve aumento.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare