Salta al contenuto

Meningite. L'assessore Saccardi a Roma: concordate alcune misure con il Ministero - Scarica il podcast TRN

9 febbraio 2016 | 16:50
 


Toscana Radio News del 9 febbraio 2016 – Edizione del pomeriggio

 

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Rossana Mamberto. In redazione: Giovanni Ciappelli, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 09/02/2016 – anno n.6 n.50 chiusa alle 16.40.

 

Sommario

 

Dalla Giunta Regionale 

  • Meningite. L'assessore Saccardi a Roma: concordate alcune misure con il Ministero
  • Enrico Rossi ospite questa sera a "Linea Notte" su Rai3
  • La Mortadella di Prato diventa IGP

 

In Toscana 

  • Allarme meningite, dalla prossima settimana nuovi vaccini disponibili 
  • Toscana. Meningite C: decisa vaccinazione intensiva
  • Firenze. Istituti e università toscane si presentano allo Salone dello Studente 
  • Pisa. Maltrattamenti asilo: bambini tornano a scuola
  • Carrara (Ms). Sciopero settore marmo
  • Prato. Il sindaco Biffoni risponde sull'arrivo del circo con gli animali
  • Viareggio (Lu). Nuovo forno cremazione: bagarre durante Consiglio comunale 
  • Toscana. Siglato patto per il futuro del Montalbano
  • Siena. Inaugurato il laboratorio di innovazione S. Chiara
  • Prato. Studenti partecipano alla quinta edizione di Eye
  • Lucca. Riunione per gli interventi di manutenzione alla Pista ciclopedonabile 'Puccini'
  • Prato. La mortadella ottiene l'Igp

 

Cultura e spettacolo

  • Firenze. All'asta da Signorini ad Haring 
  • Grosseto. Nasce Grosseto Cinema

 

Notizie di servizio

  • Firenze. Campagna Play therapy per i bambini dell'ospedale Meyer Camucia (Ar).
  • Corso per marketing e management per imprese ospitalità

 

Meteo

  • Previsioni meteo per domani a cura del Lamma 
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Dalla Giunta Regionale 

 

Meningite. L'assessore Saccardi a Roma: concordate alcune misure con il Ministero – Si è tenuto oggi a Roma, presso il Ministero della Salute, un incontro tra il ministro Beatrice Lorenzin, l'assessore regionale al diritto alla salute della Toscana Stefania Saccardi, il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi, il direttore generale della Prevenzione sanitaria del ministero Ranieri Guerra, e il direttore generale di Aifa Luca Pani; all'incontro era presente anche il parlamentare Federico Gelli.  Nel corso dell'incontro è stata stabilita l'attivazione di un'unità di monitoraggio permanente composta da membri di Regione Toscana, Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità, per valutare sotto il profilo epidemiologico quello che sta accadendo a proposito della diffusione del meningococco C. E' stata stabilita inoltre la vaccinazione gratuita per tutti i cittadini di qualsiasi età che vivono nell'area della Asl Toscana Centro ed il ticket ridotto per i cittadini oltre i 45 anni che vivono nel resto della Toscana. L'Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) ha inoltre garantito la propria disponibilità ad aiutare la Regione nel reperimento dei vaccini e nella negoziazione del prezzo. Verrà po condotto uno studio dall'Istituto Superiore di Sanità sulla durata della protezione vaccinale. Ad oggi sono 12 i casi di meningite che si sono verificati in Toscana nel 2016: 10 da meningococco C, 1 da meningococco B, 1 W. Nel 2015 si sono registrati in tutto 38 casi.

 

Enrico Rossi ospite questa sera a "Linea Notte" su Rai3 - Questa sera il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi parteciperà, in collegamento da Bruxelles, a "Linea Notte", l'approfondimento serale del Tg3. La trasmissione, in onda su Rai3 a partire dalle 24.00, si occuperà di unioni civili, Europa, elezioni amministrative, crollo delle borse. Rossi sarà a Bruxelles per intervenire alla sessione plenaria del Comitato delle Regioni dell'Unione Europea dove presenterà la proposta di raccomandazione sull'inserimento dei disoccupati di lungo periodo nel mercato del lavoro. La trasmissione sarà visibile anche in streaming sul sito www.rai3.rai.it.

 

La Mortadella di Prato diventa IGP – La Mortadella di Prato è stata iscritta fra le IGP, indicazioni di origine protetta della Toscana. "Con questo riconoscimento, ha commentato l'assessore all'agricoltura Marco Remaschi nell'apprendere la notizia appena giunta da Bruxelles, la Toscana arriva a quota 30 riconoscimenti fra Dop e Igp."  "L'Igp premia il lavoro svolto dai nostri produttori – continua Remaschi – e sarà un valore aggiunto per loro. Per i consumatori sarà un marchio di garanzia sulla qualità del prodotto e sarà un valido scudo contro le contraffazioni alimentari." Fuori dai confini nazionali questo salume è apprezzato particolarmente nel Regno Unito e in Belgio. La "Mortadella di Prato", un prodotto di origine medievale, si caratterizza per la presenza di un liquore, l'alchermes, e per un'abbondante speziatura. Ai giorni nostri è apprezzata da grandi chef e personaggi della cultura, come Manuel Vasquez Montalban. E' inserita nella guida gastronomica del Touring fin dal 1931, e valorizzata dall'Accademia Italiana della Cucina (1987) e da Slow Food che fin dal 2000 ne ha fatto un suo Presidio.

 

 

In Toscana 

 

Allarme meningite, dalla prossima settimana nuovi vaccini disponibili -  In seguito agli ultimi casi di meningite che si sono verificati nella nostra regione, stiamo assistendo ad una sorta di corsa al vaccino che ha portato a liste d'attesa lunghissime quasi ovunque ed al momentaneo esaurimento delle scorte. "Sì è diffusa una sorta di psicosi", commenta così il presidente dell'ordine dei farmacisti di Firenze, Andrea Carmagnini.  "Tuttavia - aggiunge Camagnini - abbiamo assicurazioni che i problemi dovrebbero essere superati, con la disponibilità sufficiente del vaccino anti- meningite entro prossima settimana". Intanto oggi l'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi si è recata a Roma per chiedere al governo un supporto economico. La campagna straordinaria di vaccinazioni contro la meningite è già costata circa 10 milioni di euro. Il vaccino è fornito gratuitamente agli under 45. per gli over 45 serve la ricetta medica e il costo in farmacia è di 98 euro. Ci si può prenotare anche alle ASL con il costo del solo ticket, pari a 54 euro. Intanto, a Pisa, anche gli studenti universitari fuori sede, e dunque non residenti, potranno vaccinarsi gratuitamente contro il meningococco C. Per farlo dovranno telefonare al call center (800177744 dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle ore 13 e dalle 13.30 alle ore 17) e presentarsi nel giorno e ora indicati con il libretto universitario. (VOCE: CARMAGNINI)

 

Toscana. Meningite C: decisa vaccinazione intensiva - Partirà una "vaccinazione intensiva" della popolazione nelle aree della Toscana che hanno registrato negli ultimi mesi un significativo aumento di casi di meningite. La decisione, afferma all'ANSA il presidente dell'Istituto superiore di sanità Walter Ricciardi, è stata presa nell'incontro di oggi tra il ministro della Salute Lorenzin e l'assessore toscano Saccardi, Iss e Aifa. "Vista la grande quantità di vaccini necessaria – ha spiegato Ricciardi - sarà avviata anche una negoziazione con le aziende per i prezzi". Intanto sono ulteriormente migliorate le condizioni cliniche del giovane di 23 anni di Bagno a Ripoli ricoverato da nove giorni nel presidio Ospedaliero Santa Maria Annunziata a Firenze a seguito di infezione da meningococco di tipo C. Se l'andamento clinico si confermerà domani sarà dimesso e potrà tornare a casa. Anche per la ragazza americana, ricoverata al Santa Maria Nuova da giovedì scorso, sempre per meningite, e trasferita nel reparto di malattie infettive i sanitari parlano di imminenti dimissioni. Resta invece stazionario il quadro clinico del paziente di 75 anni di San Miniato ricoverato dal 5 febbraio scorso al San ‘Giuseppe' di Empoli. 

 

Firenze. Istituti e università toscane si presentano allo Salone dello Studente - "Una passeggiata nel futuro". Così, Domenico Ioppolo, chief operating officer del Salone dello Studente, racconta i due giorni di orientamento all'università, in scena alla stazione Leopolda di Firenze oggi e domani (ingresso gratuito, orario 9-14). I ragazzi dell'ultimo anno delle scuole medie superiori, avranno così la possibilità di informarsi sulle opportunità formative delle varie facoltà che hanno aderito alla kermesse. L'offerta è davvero varia, si va dall'Esercito alla Laba, la Libera Accademia delle Belle Arti, dalle Università di Firenze, Siena e Pisa allo Ied, l'Istituto Europeo di Design, passando per l'Università Telematica da frequentare online. Ma come ha impattato la crisi sugli studenti, al momento di scegliere il proprio futuro? "Gli studenti continuano a seguire le loro inclinazioni – afferma ancora Domenico Ioppolo – ma abbiamo troppi medici e pochissimi matematici che, invece, troverebbero solo lavoro. Gli studenti di oggi passano fin troppo tempo sui libri, ma mancano delle skill necessarie a posizionarsi sul mercato del lavoro." (VOCE:  IOPPOLO)

 

Pisa. Maltrattamenti asilo: bambini tornano a scuola - Erano tutti i presenti a scuola i 22 bambini che frequentano l'asilo comunale 'Nido del Cep' di Pisa dove la scorsa settimana è stata arrestata una maestra per presunti maltrattamenti sui bambini e altre due sono state denunciate con la stessa accusa. Lo ha reso noto il Comune di Pisa. "Ad accoglierli - prosegue la nota dell'amministrazione - c'era il nuovo staff delle tre insegnanti supplenti, la nuova insegnante di sostegno e il coordinamento con gli uffici. Oggi Gabriella Smorto, dell'Unità operativa di psicologia dell'Asl pisana, incontrerà genitori e insegnanti per un primo approccio di consulenza psicologica". Intanto il Comune di Pisa, nell'ambito del lavoro di programmazione e di definizione del sistema dei servizi all' infanzia della Regione Toscana, è in contatto con l'assessorato regionale e l'assessore comunale ai servizi educativi, Marilù Chiofalo, ed ha illustrato il caso pisano all'assessore Grieco. "Nei prossimi giorni dunque - conclude l'amministrazione - la Regione convocherà un incontro di tutte le conferenze zonali per condividere l'analisi di quanto accaduto e individuare insieme azioni di miglioramento del sistema, soluzioni organizzative e formazione continua". 

 

Carrara (Ms). Sciopero settore marmo - Sciopero unitario del settore del marmo, dopo il licenziamento di un cavatore a Carrara. La proposta è partita dalla Fillea Cgil di Massa Carrara dopo un incontro con i vertici locali di Confindustria, avvenuto ieri. Il lavoratore è stato licenziato venerdì scorso. Secondo il sindacato, senza giusta causa. Secondo la ditta, la Escavazioni Polvaccio Srl, una cava nel bacino di Torano, invece il licenziamento è stato deciso per motivi legati alla crisi economica e alla mancata produzione di materiali vendibili. Il provvedimento non ha convinto la Cgil, che si aspettava una trattativa sindacale prima di arrivare ad un licenziamento che, sempre secondo il sindacato, si poteva evitare. Per questi motivi la Fillea lavorerà nei prossimi giorni ad uno sciopero unitario che dovrebbe coinvolgere tutto il mondo del marmo.

 

Prato. Il sindaco Biffoni risponde sull'arrivo del circo con gli animali - Il sindaco di Prato Matteo Biffoni risponde a molte sollecitazioni di questi giorni, contrarie all'arrivo in citta' del circo con gli animali. "Abbiamo approvato un anno fa uno dei regolamenti più avanzati e stringenti in materia, afferma,  ma non possiamo impedire l'uso di animali". "Come amministrazione, prosegue Biffoni, applichiamo il regolamento e abbiamo chiesto all'Asl controlli rigorosi per accertarsi il rispetto delle linee guida Cites". Il sindaco si dice poi personalmente contrario ai circhi con animali,  non potendo per legge vietare l'uso degli animali, ricorda però che il Comune di Prato ha un regolamento molto stringente che fa riferimento alle normative piu' avanzate sul tema, richiamando il rispetto dei criteri sul mantenimento degli animali nei circhi e nelle mostre viaggianti. I regolamenti di altri Comuni che hanno vietato del tutto i circhi equestri sono sempre stati stralciati dai Tar, come sono sempre state respinte le ordinanze sindacali sul tema. Da qui la decisione di garantire quanto meno il rispetto delle norme europee che dettano regole ben precise sulle dimensioni delle gabbie e per la tutela.  Oggi la Legge di riferimento sui circhi è la Legge n.337 del 1968 ‘Disposizioni sui circhi equestri e sullo spettacolo viaggiante'. Il fatto che gli animali – spesso appartenenti a specie esotiche ed in via di estinzione – vengano costretti, in modo anacronistico e primitivo, a fare spettacoli per un pubblico pagante e a vivere in condizioni contrarie alla loro natura, non è finora stato considerato come ragione sufficiente a modernizzarla. (VOCE: BIFFONI)

 

Viareggio (Lu). Nuovo forno cremazione: bagarre durante Consiglio comunale - Tensione alle stelle al termine della seduta del Consiglio comunale di Viareggio che ha visto l'amministrazione dare il primo via libera alla realizzazione di un nuovo forno per la cremazione a Torre del Lago. Un progetto osteggiato da più parti ma che alla fine ha visto la maggioranza votare a favore del provvedimento: 13 sì e 10 no. Tra chi ha votato contro c'è anche Stefano Pasquinucci, confluito nel Gruppo misto dopo aver lasciato la maggioranza, che si è reso protagonista di un botta e risposta in aula con l'assessore all'Urbanistica, Alessandro Pesci. Per chiedere spiegazioni Pasquinucci ha aspettato fuori dall'aula Pesci, ma invece di chiarirsi la tensione tra i due è cresciuta. Risultato: l'assessore ha spintonato il consigliere ed è stato necessario l'intervento del sindaco Giorgio del Ghingaro e degli agenti della polizia municipale per riportare la calma.

 

Toscana. Siglato patto per il futuro del Montalbano - "Una giornata storica". Così i dieci sindaci del territorio del Montalbano (Cerreto Guidi, Capraia e Limite, Carmignano, Lamporecchio, Larciano, Monsummano Terme, Poggio a Caiano, Quarrata, Serravalle Pistoiese e Vinci) hanno commentato l'attivazione del Protocollo d'intesa siglato ieri a Vinci (Fi) per lo sviluppo del Biodistretto del Montalbano. L'accordo, sottoscritto con il Dipartimento di Architettura dell'Università di Firenze, ha come obiettivo principale la salvaguardia e la valorizzazione delle risorse ambientali, paesaggistiche, socio-economiche e rurali del territorio. Quello, appunto, del Montalbano, caratterizzato da produzione agricola d'eccellenza e di ancor più grandi potenzialità. Risorse su cui gli amministratori locali hanno convenuto di dover puntare, attraverso una strategia unitaria e omogenea, in un'ottica di sviluppo economico e quindi di produzione di ricchezza e lavoro. Nella sostanza, il Protocollo d'intesa mira a incentivare la produzione agricola d'eccellenza presente su un territorio situato in un contesto fortemente urbanizzato, contrastando così anche il fenomeno dell'abbandono e dello spopolamento che sta interessando il Montalbano negli ultimi anni. 

 

Siena. Inaugurato il laboratorio di innovazione S. Chiara - E' stato inaugurato ieri il Santa Chiara Lab, il nuovo laboratorio di innovazione dell'università di Siena. Il laboratorio è uno spazio espositivo e di dialogo multidiscipinare al servizio della progettualità, finalizzato a promuovere la socializzazione fra studenti e l'acquisizione di competenze trasversali, l'occupabilità dei giovani e l'innovazione in tutti i campi. Il Santa Chiara Lab, ideato come progetto all'interno della programmazione strategica triennale dell'Università di Siena, ha ottenuto un finanziamento di due milioni di euro dal ministero dell'Istruzione. La salute (sviluppo di conoscenze e tecnologie innovative per la salute e il miglioramento della qualità della vita) è uno dei temi che sarà affrontato, oltre a sostenibilità e agrifood (qualità dell'alimentazione finalizzata al benessere e alla sostenibilità economica, sociale e ambientale, all'educazione alimentare per ridurre gli sprechi alimentari, alle politiche energetiche e la produzione aziendale, alle politiche pubbliche per l'utilizzo del suolo e dei saperi consolidati), beni culturali (sviluppo di nuove progettualità legate alle potenzialità del contesto artistico-culturale, sociale e ambientale, delle smart cities, e della fruizione dell'offerta museale sul territorio). 

 

Prato. Studenti partecipano alla quinta edizione di Eye - Sono oltre 100 gli studenti delle scuole superiori pratesi selezionati per imparare a diventare imprenditori partecipando alla quinta edizione del Programma Eye - Ethics and Young Entrepreneurs iniziato ieri a Prato. In parallelo al loro corso di studi, gli studenti potranno confrontarsi con il mondo dell'imprenditoria: incontreranno esperti e imprenditori di vari settori. Quello di ieri era il primo appuntamento di otto workshop in programma (per un totale di 24 ore). Oltre alle lezioni dei professionisti Eye prevede anche sette visite aziendali. La novità di questa edizione sono i "Business Idea Lab", laboratori personalizzati di 40 ore per permettere agli studenti di elaborare le loro intuizioni imprenditoriali e trasformarle in progetti concreti. Al termine del percorso, presenteranno i loro progetti a una platea di esperti: i più meritevoli parteciperanno a 10 stage e saranno accompagnati in un percorso di facilitazione d'impresa personalizzato.

 

Lucca. Riunione per gli interventi di manutenzione alla Pista ciclopedonabile 'Puccini' – Domani, mercoledì 10 febbraio, alle ore 10, a Palazzo Ducale a Lucca, è in programma una riunione per definire gli interventi di manutenzione del tracciato dell'Itinerario ciclopedonabile di Puccini. Alla riunione, promossa dalla Provincia e alla quale sono stati invitati il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini; e i primi cittadinidiMassarosa, Franco Mungai; di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio e di Vecchiano, Giancarlo Lunardi, nonché il presidente del Parco di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, Fabrizio Manfredi. "Con l'avvicinarsi della stagione primaverile – spiega il consigliere provinciale Renato Bonturi, delegato alla Mobilità – è necessario concordare un piano di interventi di manutenzione, coordinato tra i vari enti interessati dal lungo tracciato, al fine di garantire un'adeguata e decorosa fruibilità della pista ciclabile, così come peraltro è già previsto dai protocolli di intesa sottoscritti dai soggetti istituzionali coinvolti".

 

Prato. La mortadella ottiene l'Igp - Due nuove eccellenze alimentari - una della Toscana e l'altra dell'Emilia Romagna - conquistano per l'Italia il riconoscimento di Indicazione geografica protetta nell'Ue. Sono 'La Mortadella di Prato Igp' e i 'Cappellacci di zucca ferraresi Igp'. Le due denominazioni, pubblicate oggi sulla Gazzetta Ufficiale dell'Ue, sono ora ufficialmente iscritte nel Registro europeo delle Dop e Igp e tutelate contro imitazioni e falsi in Europa. Con questi provvedimenti, che entreranno in vigore l'1 marzo 2016, salgono a oltre 1.300 le eccellenze già protette nell'Ue di cui l'Italia è leader con il riconoscimento di 280 prodotti agroalimentari di alta qualità.

 

 

Cultura e spettacolo

 

Firenze. All'asta da Signorini ad Haring - Da un inedito di Telemaco Signorini, 'Vita di paese' (stima 28-35mila euro) a un pennarello su cartoncino del 1982 di Keith Haring (30-40mila euro): sono due delle oltre 500 opere che saranno battute dalla Casa Pananti il prossimo 13 febbraio a Firenze nella vendita all'incanto che inaugura l'attività del 2016. Tra gli altri lotti, per l'arte contemporanea, segnalati anche un'opera in alluminio di Getulio Alviani (stima 25-35 mila euro), un olio su tela di Mimmo Paladino 'Testa vegetale' del 2002 (25-30 mila euro). Tra le opere dell'800 e dei Post-macchiaioli, oltre a 'Vita di paese' di Signorini, proveniente dalla collezione d'arte di un'antica famiglia di artisti, un Plinio Nomellini, 'Interno con natura morta' (30-40 mila euro) del 1938 di grande suggestione coloristica, passato in molte esposizioni e con una nutrita bibliografia. L'esposizione delle opere al via dal 5 febbraio nella sede di Pananti in via Maggio.

 

Grosseto. Nasce Grosseto Cinema - Dopo tre anni di eventi di cultura cinematografica, con il Premio Monicelli e l'organizzazione del corso di critica, entrambi a cura di Mario Sesti, la Fondazione Grosseto Cultura ha deciso di ampliare il proprio campo d'azione, con la creazione di un vero e proprio istituto dedicato al Cinema, che si avvarrà del contributo di esperti e giovani creativi che lavorano in campo cinematografico, legati alla città di Grosseto, con i quali iniziare a elaborare un progetto triennale. E' già stato raggiunto un accordo con la  Fondazione Sistema Toscana, per realizzare una mediateca 2.0, che consentirà di consultare in remoto i film e i documentari dell'archivio di Mediateca Toscana; e sarà realizzata una sala  conferenze/proiezioni all'ex convento delle Clarisse. Al progetto sono stati chiamati Mario Sesti, Francesco Falaschi, regista, sceneggiatore e fondatore della Scuola di cinema, Alessio Brizzi, sceneggiatore e fondatore della Scuola di cinema, Stefano Lodovichi, regista e sceneggiatore, Niccolò Falsetti, esperto web e regista, Francesco Turbanti, attore, Paolo Sassanelli, attore, Leonardo Moggi, esperto di cinema e uno dei curatori del progetto regionale Lanterne Magiche, Francesco Bruschettini, produttore.

 

 

Notizie di servizio

 

Firenze. Campagna Play therapy per i bambini dell'ospedale Meyer - All'ospedale pediatrico Meyer di Firenze il gioco è parte integrante della cura: riduce lo stress, allevia dolore e paura e garantisce ai piccoli pazienti il diritto di restare bambini anche durante il periodo in cui sono ricoverati. Sono questi gli obiettivi del progetto Gioco in Ospedale della Fondazione Meyer: un ventaglio di attività ludiche e creative pensate per rendere più piacevole e meno doloroso il tempo che i piccoli pazienti devono trascorrere all'Ospedale Meyer di Firenze, polo pediatrico nazionale di riferimento per la cura delle malattie complesse e rare. Il gioco in ludoteca, la cura dell'ortogiardino, le allegre visite in corsia degli "amici a quattro zampe" della pet therapy: sono questi alcuni dei servizi più apprezzati del progetto Gioco in Ospedale e che ogni giorno la Fondazione Meyer offre ai piccoli pazienti dell'Ospedale, nell'ambito di quella che può essere definita una "play therapy". Proprio per sostenere queste attività fino al 28 febbraio la Fondazione Meyer promuove la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi con SMS solidale al 45508. Si possono donare 2 euro per ciascun SMS e 2 o 5 euro per ogni chiamata da rete fissa allo stesso numero.

 

Camucia (Ar). Corso per marketing e management per imprese ospitalità - C'è ancora tempo per iscriversi al corso di formazione dedicato al "Management ed al marketing per le imprese dell'ospitalità" al via mercoledì 17 febbraio a Camucia. 5 incontri, con cadenza settimanale dedicati all'approfondimento di tematiche legate all'impresa turistica, dall'organizzazione, alle strategie, passando per la gestione, la comunicazione e la commercializzazione. Un mix di nozioni e buone pratiche per fornire da subito concreti elementi utili per il proprio lavoro. Una full immersion di 8 ore ad appuntamento, che comprenderà sia lezioni frontali in aula che esercitazioni e applicazioni concrete delle argomenti affrontati. Le lezioni saranno tenute dai docenti Massimo Clementini, Cino Wang Platania e Lorella Martini e si svolgeranno presso la sala Civica di Camucia.  Per iscriversi ed ottenere maggiori informazioni è necessario telefonare alla segreteria della Strada dei Vini di Cortona al numero 0575- 603793 o inviare una mail a info@stradadeivinicortona.it

 

 

Meteo

 

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma - Stato del cielo e fenomeni: residue precipitazioni in mattinata, ampie schiarite dal pomeriggio sino a cielo sereno o poco nuvoloso. Venti: forti o molto forti di Maestrale sulle zone costiere e sull'Arcipelago, moderati sulle zone interne.  Mari: agitati in progressiva attenuazione nel corso della giornata. In mattinata mareggiata sulla costa livornese in progressiva attenuazione.  Temperature: in calo, valori attorno a 10-14 gradi.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani - Giornata generalmente soleggiata e ventosa, caratterizzata da una diminuzione delle temperature percepite nelle ore centrali. Nelle prime ore del mattino si potranno avere condizioni di disagio da freddo che si manterranno pressoché su valori deboli su gran parte del territorio regionale. Il vento sarà presente per tutta la gironzata sui tutto il territorio regionale, su livelli moderati nelle zone interne e forti sulle zone costiere, e potrà far percepire temperature inferiori a quelle dell'aria di circa 3-4 °C: si consiglia di indossare capi che proteggano dal vento e di usare i normali comportamenti prudenziali che si adottano in caso di forte vento.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web

scarica »
- #Toscana BXL
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare