Salta al contenuto

Musei e Alzheimer, Toscana all'avanguardia grazie ad una sperimentazione realizzata un anno fa

22 marzo 2016 | 11:21
Scritto da Walter Fortini
 


FIRENZE - L'arte e la scienza sono linguaggi universali. Genio e follia hanno qualcosa in comune, aggiungeva Schopenauer, cercando di spiegare come certi limiti e confini sono solo luoghi comuni. E i musei toscani, dopo essere stati pionieri, si confermano oggi all'avanguardia nell'offrire percorsi dedicati a persone affetti da demenza, come i malati di Alzheimer.

Se ne parla stamani in un convegno internazionale organizzato all'auditorium di Santa Apollonia dal Museo Marino Marini di Firenze , vincitore e capofila di un progetto europeo di formazione finanziato con i fondi Erasmus per l'educazione degli adulti. Partner sono il Lehmbruck Museo di Duinsburg in Germania, la Butler Gallery di Kilkenny in Irlanda e due organizzazioni no-profit lituane, Smp di Vilmius e Zispb di Iauliai. Sono state raccontate anche le loro esperienze. Per l'Italia, accanto al Museo Marini, è presente Euridea, agenzia formativa accreditata dalla Regione.

Se il Museo Marini è leader oggi in Europa, è grazie anche alla sperimentazione condotta tra la fine del 2013 e il 2014, all'interno di un progetto promosso dalla Regione e che ha coinvolto anche altri musei. "Ad oggi – sottolinea l'assessore alla cultura e vice presidente della Toscana, Monica Barni – la Toscana è la regione all'avanguardia in Italia per i progetti museali dedicati alle persone con demenza. Abbiamo sostenuto la start up di una sperimentazione di mediazione culturale che da un lato ha formato gli operatori ad un diversa sensibilità e dall'altro ha sviluppato la creazione di una nuova offerta culturale".

Rendere l'arte accessibile alle persone con demenza ai loro familiari, è stato sottolineato stamani, significa dare l'opportunità di vivere un'esperienza che trasforma e quindi formativa, tale da favorire l'acquisizione di nuove capacità comunicative e relazionali, ridefinire la propria identità e accrescere la possibilità di partecipare alla vita sociale. 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Salute, Cultura, Sociale, Diritti e cittadinanza

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare