Salta al contenuto

Operazione accoglienza

13 aprile 2011 | 15:16
Scritto da Susanna Cressati
 


L'operazione accoglienza dei giovani tunisini e dei richiedenti asilo provenienti da Lampedusa ha preso il via in Toscana il 22 marzo 2011, il giorno in cui il presidente della Regione Enrico Rossi dichiarò la piena disponibilità della Toscana a partecipare al piano nazionale di emergenza umanitaria, accogliendo così l'appello del presidente della repubblica Giorgio Napolitano.

Sono poi trascorsi giorni di preparazione e di attesa, durante i quali è stato costruito il "modello toscano" di accoglienza, non basato su tendopoli e grandi concentrazioni, come quella che il governo avrebbe voluto realizzare a Coltano (Pi), ma sulla distribuzione dei migranti sul territorio, ospitati in piccole strutture. E' stata questa la proposta che il presidente Rossi ha avanzato alle istituzioni toscane riunite il 29 marzo nella sede della Regione e che ha sottoposto poi con determinazione al ministro dell'interno.

Il via libera governativo a questa opzione, arrivato il primo aprile, è stato formalizzato con la firma dell'accordo tra il presidente Rossi e il prefetto di Firenze Padoin. Nella notte di lunedì 4 aprile a Livorno ha attraccato il traghetto ‘La Superba', con i primi 304 migranti. Quella notte sulla banchina Sgarallino c'era per l'Agenzia Toscana Notizie il giornalista Walter Fortini, che ha raccontato in diretta le operazioni di sbarco e l'avvio dei gruppi di giovani nelle strutture di accoglienza preparate.

Nei giorni successivi abbiamo pensato di documentare quanto accadeva andando a visitare le strutture e parlando direttamente con gli ospiti, gli amministratori, i volontari, le forze dell'ordine e così abbiamo raccolto i primi materiali che compaiono su queste pagine.

In seguito sono arrivati altri gruppi di persone, questa volta provenienti dalla Libia ma originari da vari paesi del continente african o(e non solo)  tormentati dalla guerra. Toscana Notizie ha raccolto anche le loro storie. E continuerà a farlo, aggiornando costantemente questo "speciale" su una attività che vede la Regione protagonista con tutta la società toscana.

Susanna Cressati


INDICE

I SERVIZI DEGLI INVIATI DI TOSCANA NOTIZIE
1) L'accoglienza dei migranti tunisini
2) L'accoglienza dei profughi dalla Libia

ALTRE NOTIZIE

DALLA RASSEGNA STAMPA
- prima parte (dal 22 marzo al 2 aprile 2011)
- seconda parte (dal 3 al 14 aprile 2011)

GALLERIE FOTOGRAFICHE
1) Prima fase: i migranti tunisini
2) Seconda fase: i profughi dalla Libia


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare
// ]]>