Salta al contenuto

PA on line, un bando per le migliori start up da scrivere assieme

22 settembre 2014 | 15:05
Scritto da Walter Fortini
 


FIRENZE – OpenToscana è nato, ma i lavori proseguono. Per arricchirlo di contenuti con un occhio rivolto a start up e spin off, ovvero le aziende più giovani e innovative che nascono dal mondo della ricerca e dell'università. Tante, anche in Toscana.
 
All'auditorium di Sant'Apollonia a Firenze dove stamani è stata presentata la nuova multipiattaforma regionale, quaranta innovatori da tutta Italia, dal Ministero dello sviluppo economico all'incubatore toscano, si sono infatti riuniti per scrivere insieme, sotto la regia della Regione, un bando per le nuove imprese. "Un modo diverso anche questo per fare politiche pubbliche, in questo caso in favore delle startup" sottolinea l'assessore Bugli. Un work shop di co-progettazione nel segno della partecipazione.
 
A disposizione delle migliori start up che studieranno app per la pubblica amministrazione la Regione ha messo da subito a disposizione 400 mila euro. "Altre risorse – aveva spiegato stamani il presidente della Toscana, Enrico Rossi – arriveranno con i fondi europei dei prossimi sette anni". 
 

  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Istituzioni, Lavoro e formazione, Informazione, Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Emergenza idrica 2017

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale